Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 dicembre 14, 19:25   #1001 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tiashi
 
Data registr.: 10-12-2013
Residenza: Verona
Messaggi: 1.098
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Non conosco il tuo CB.
Se ho capito bene la tua domanda, direi che se utilizzi "LiPo balance" puoi bilanciare le celle senza caricarle (scaricando le più cariche).
Grazie della risposta Naraj.

Uhm...
io ho un clone Imax B6 (identico, cambia solo logo e colori), però se uso "Lipo Balance" mi si caricano eccome.

Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Con la funzione "LiPo charge" carichi e bilanci contemporaneamente le celle.
Spero di aver indovinato.
Naraj.
Chiaramente collegando Anche il cavetto di bilanciamento, altrimenti no.
Non lo sapevo che si potesse bilanciare anche con la carica normale, ci sta un facepalm.
__________________
v911 (380mah+808) http://tinyurl.com/n5c585w, E-Rix 250 amputato, Nano B CPX spindlellato, X4 H107L custom frame http://youtu.be/_putMjZiU3A (lost in space), H107L 8.5mm HD multiaccessoriato 550mAh, CX-20, X11 Hornet, CX-10
Tiashi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 dicembre 14, 14:46   #1002 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di paliotto82
 
Data registr.: 06-10-2012
Residenza: Genova
Messaggi: 612
Citazione:
Originalmente inviato da mauriz Visualizza messaggio
ma come fai a collegare un cavetto ad una singola cella? hai aperto la lipo? mi sembra pericoloso da fare...
direttamente sulla presa di bilanciamento senza aprire nulla...
caricare in modalità nimh impostando il minor amperaggio possibile.
appena la cella supera la soglia di tensione minima interrompere la carica e provare a bilanciare.
ne ho resuscitate un po così, ovviamente le uso su modelletti da poco... usandoli saltuariamente a volte mi trovo con la lipo mezza morta.
Files allegati
Tipo file: pdf 20141227_142358.pdf‎ (4,06 MB, 158 visite)
__________________
paliotto82 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 dicembre 14, 17:03   #1003 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tiashi
 
Data registr.: 10-12-2013
Residenza: Verona
Messaggi: 1.098
Citazione:
Originalmente inviato da paliotto82 Visualizza messaggio
caricare in modalità nimh impostando il minor amperaggio possibile.
appena la cella supera la soglia di tensione minima interrompere la carica e provare a bilanciare.
ne ho resuscitate un po così,
Scusa l'ignoranza, perché NiMh?
__________________
v911 (380mah+808) http://tinyurl.com/n5c585w, E-Rix 250 amputato, Nano B CPX spindlellato, X4 H107L custom frame http://youtu.be/_putMjZiU3A (lost in space), H107L 8.5mm HD multiaccessoriato 550mAh, CX-20, X11 Hornet, CX-10
Tiashi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 dicembre 14, 00:04   #1004 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.787
Citazione:
Originalmente inviato da Tiashi Visualizza messaggio
Scusa l'ignoranza, perché NiMh?
Il programma NiMh eroga una corrente costante senza badare al valore di tensione della cella. Serve per scavalcare la protezione che ha invece il programma LiPo, che impedisce di caricare una cella se la sua tensione è inferiore ad un certo valore.
Inutile dire che si tratta di una operazione da fare sorvegliando il CB e la batteria. Al primo accenno di riscaldamento della batteria la carica va interrotta. Quando la tensione della cella che stiamo caricando avrà superato la tensione di sicurezza (dipende dal CB, il mio ha 2,7V, altri potrebbero avere soglie diverse) allora interrompiamo la carica NiMh e gli facciamo fare una carica LiPo normale, magari senza esagerare con la corrente (diciamo 0,5C). Se la batteria si carica e si bilancia bene allora è probabile che l'abbiamo recuperata. Per un paio di utilizzi la sorvegliamo bene e, se non fa scherzi strani (si sbilancia troppo o si scarica improvvisamente) allora possiamo ricominciare ad usarla con una certa fiducia.

Personalmente non mi è mai capitato di fare questo trattamento a celle LiPo, invece l'ho fatto spesso a celle LiIon scese anche a meno di 1 V di tensione, recuperandole completamente.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 dicembre 14, 00:35   #1005 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di paliotto82
 
Data registr.: 06-10-2012
Residenza: Genova
Messaggi: 612
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Il programma NiMh eroga una corrente costante senza badare al valore di tensione della cella. Serve per scavalcare la protezione che ha invece il programma LiPo, che impedisce di caricare una cella se la sua tensione è inferiore ad un certo valore.
Inutile dire che si tratta di una operazione da fare sorvegliando il CB e la batteria. Al primo accenno di riscaldamento della batteria la carica va interrotta. Quando la tensione della cella che stiamo caricando avrà superato la tensione di sicurezza (dipende dal CB, il mio ha 2,7V, altri potrebbero avere soglie diverse) allora interrompiamo la carica NiMh e gli facciamo fare una carica LiPo normale, magari senza esagerare con la corrente (diciamo 0,5C). Se la batteria si carica e si bilancia bene allora è probabile che l'abbiamo recuperata. Per un paio di utilizzi la sorvegliamo bene e, se non fa scherzi strani (si sbilancia troppo o si scarica improvvisamente) allora possiamo ricominciare ad usarla con una certa fiducia.

Personalmente non mi è mai capitato di fare questo trattamento a celle LiPo, invece l'ho fatto spesso a celle LiIon scese anche a meno di 1 V di tensione, recuperandole completamente.

Carlo
grazie per le ulteriori precisazioni, le davo per scontate, sempre meglio precisare
__________________
paliotto82 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 dicembre 14, 05:04   #1006 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tiashi
 
Data registr.: 10-12-2013
Residenza: Verona
Messaggi: 1.098
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Il programma NiMh eroga una corrente costante senza badare al valore di tensione della cella. Serve per scavalcare la protezione che ha invece il programma LiPo, che impedisce di caricare una cella se la sua tensione è inferiore ad un certo valore.
Inutile dire che si tratta di una operazione da fare sorvegliando il CB e la batteria. Al primo accenno di riscaldamento della batteria la carica va interrotta. Quando la tensione della cella che stiamo caricando avrà superato la tensione di sicurezza (dipende dal CB, il mio ha 2,7V, altri potrebbero avere soglie diverse) allora interrompiamo la carica NiMh e gli facciamo fare una carica LiPo normale, magari senza esagerare con la corrente (diciamo 0,5C). Se la batteria si carica e si bilancia bene allora è probabile che l'abbiamo recuperata. Per un paio di utilizzi la sorvegliamo bene e, se non fa scherzi strani (si sbilancia troppo o si scarica improvvisamente) allora possiamo ricominciare ad usarla con una certa fiducia.

Personalmente non mi è mai capitato di fare questo trattamento a celle LiPo, invece l'ho fatto spesso a celle LiIon scese anche a meno di 1 V di tensione, recuperandole completamente.

Carlo
Grazie infinite, davvero interessante.
__________________
v911 (380mah+808) http://tinyurl.com/n5c585w, E-Rix 250 amputato, Nano B CPX spindlellato, X4 H107L custom frame http://youtu.be/_putMjZiU3A (lost in space), H107L 8.5mm HD multiaccessoriato 550mAh, CX-20, X11 Hornet, CX-10
Tiashi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 15, 18:37   #1007 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di zander72
 
Data registr.: 31-08-2014
Residenza: genova
Messaggi: 223
Ciao a tutti, prima domandona del 2015 : ho delle batterie 1S da 280mAh e due da 380mAh che non sempre si riescono a ricaricare completamente (con caricabatterie USB da due batterie), metto le due batterie a caricare e a volte una rimane con il led di carica acceso, misuro i volt e mi da dai 3,80 ai 3,90, le rimetto in carica dopo un po' e completano la carica correttamente. Due da 280 invece durano pochissimo ed è raro che la ricarica vada a buon fine. Le devo considerare esaurite e le butto via o qualcuno ha qualche consiglio per rivitalizzarle? A breve dovrebbe arrivarmi un caricabatterie un po' più serio per le 1S che ne può ricaricare 6 alla volta, magari con quello risolvo il problema? Grazie a tutti
zander72 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 gennaio 15, 18:40   #1008 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mapi69
 
Data registr.: 22-02-2014
Messaggi: 434
In parallelo il max discharge rate aumenta?

Stavo valutando di provare ad usare due batterie (gemelle) in parallelo e mi domandavo:
ipotizzando che siano entrambe 3S 4000mAh 10C, dopo averle messe in parallelo quanti "C" avrò??


Grazie !
__________________
Multirotore: DJI F550 E300; Naza-M v2 GPS; Taranis; GoPro HERO3+ Black; Zenmuse H3-3D; Boscam TS832+5802
NLE Workstation: Dell Precision T7610 - NVIDIA Quadro K4000
Lifestyle: Good judgment comes from experience and a lot of that comes from bad judgment.
mapi69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 gennaio 15, 19:49   #1009 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 10-04-2013
Residenza: Trento
Messaggi: 33
Una cosa non ho mai capito

Normalmente scarico le batterie 3s 4000mah fino a 3,3v / cella. A fine carica il CB indica di aver ricaricato al massimo massimo 3000mah. In teoria i 4000mah di targa dovrebbero essere tutti utilizzabili prima di raggiungere tensioni troppo basse che danneggerebbero la batteria, ma evidentemente non è così. Sono un illuso??
Ciao grazie
Lorenz1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 gennaio 15, 12:18   #1010 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di klamath
 
Data registr.: 20-09-2005
Residenza: ɐuƃoloq
Messaggi: 5.963
Invia un messaggio via ICQ a klamath
Citazione:
Originalmente inviato da mapi69 Visualizza messaggio
Stavo valutando di provare ad usare due batterie (gemelle) in parallelo e mi domandavo:
ipotizzando che siano entrambe 3S 4000mAh 10C, dopo averle messe in parallelo quanti "C" avrò??


Grazie !
collegando due batterie in parallelo aumenti la corrente erogabile che sara data dalla somma delle due, per cui collegando 2 3s 4000 10C in parallelo, sarebbe come avere una 3s 8000 10C, nota bene che la capacita di scarica rimane sempre 10C, ovvero 10 volte la capacita totale, e di conseguenza, dai 40A di scarica di un singolo pacco, si arriva agli 80A dei due pacchi in parallelo.
__________________
-----------------------------------------------------------------------
Il nuovo forum riservato ai Multirotori è ONLINE...
>>> https://www.dronerc.it/forum/ <<<
Pack suoni completo con varie voci e per tutte le versioni di opentx.
https://github.com/klamath1977/opentx-HQ-italian-vp

Ultima modifica di klamath : 08 gennaio 15 alle ore 12:26
klamath non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lipo gonfia dopo l'uso Flybar Batterie e Caricabatterie 12 14 settembre 10 15:48
Note LAMA V3 frrebora Elimodellismo Principianti 1 11 settembre 07 14:32
Alcune note sulle candele glow. fai4602 L'uovo di Colombo 0 14 giugno 05 18:33
Semplici note per progettare un modelletto. fai4602 L'uovo di Colombo 0 08 giugno 05 16:45



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:29.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002