Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 30 giugno 22, 11:58   #641 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.796
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Il progetto finale è il risultato della partecipazione ad una richiesta di proposte emessa nel 1939 a cui parteciparono ditte come la Bell, Northrop, McDonnel, Republic e Vultee che portarono alla costruzione dei vari XP dal 40 al 57. La formula proposta aveva qualche interessante caratteristica a livello militare tanto che fu decisa l'assegnazione di un contratto per la costruzione di prototipi in tubi e legno solo dopo una lunga serie di test nella galleria del vento. Questi esemplari a basso costo impiegavano motori di bassissima potenza, 275 HP. Evidentemente i risultati ottenuti furono incoraggianti, tanto da consentire la costruzione di 3 esemplari " completi ", cioè quasi definitivi con potenza installata di 1125 HP.
Come è sempre successo nel frattempo presero il volo aerei con caratteristiche superiori e quindi il progetto fu abbandonato alla fine del 1944.
Alla fine del 44 a guerra non finita, a Capua, c'erano alcuni P80 in valutazione......

......chiaro che altri progetti furono abbandonati.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 12:31   #642 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.590
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
Ho visto adesso la forma in pianta dell'ala: orrendamente orrenda.
Era la parte più svergolata , 4,5 gradi, aumentata nelle dimensioni rispetto all'originale per aumentare la stabilità.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 12:34   #643 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.590
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
Alla fine del 44 a guerra non finita, a Capua, c'erano alcuni P80 in valutazione......

......chiaro che altri progetti furono abbandonati.....
Infatti. Ce ne sono un'infinità. Allora progettare e costruire caccia costava poco e niente in confronto ad adesso. Se si pensa che in 5 anni sono passati dai Seversky P 35 ai P 80...
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 15:54   #644 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.796
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Infatti. Ce ne sono un'infinità. Allora progettare e costruire caccia costava poco e niente in confronto ad adesso. Se si pensa che in 5 anni sono passati dai Seversky P 35 ai P 80...
In ogni caso un amico aveva provato a fare uno Shinden e ogni tentativo di decollo era finito con il modello che passava in rovescio e poi in terra.........
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 16:43   #645 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.590
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
In ogni caso un amico aveva provato a fare uno Shinden e ogni tentativo di decollo era finito con il modello che passava in rovescio e poi in terra.........
Questo riproduce, non so quanto fedelmente, uno dei prototipi.

https://www.youtube.com/watch?v=I8sHshSpM7A
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 16:57   #646 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.549
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
In ogni caso un amico aveva provato a fare uno Shinden e ogni tentativo di decollo era finito con il modello che passava in rovescio e poi in terra.........
Questo video di uno Shinden piuttosto grosso risale al 2015. Decollo, volo e atterraggio molto buoni. Dall'epoca non si sono visti altri video del modello che come si vede nel video, mancava solo della colorazione.


q
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 17:29   #647 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.796
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Questo video di uno Shinden piuttosto grosso risale al 2015. Decollo, volo e atterraggio molto buoni. Dall'epoca non si sono visti altri video del modello che come si vede nel video, mancava solo della colorazione.


q
Fantastico, e con un centraggio veramente perfetto.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 22, 17:33   #648 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.796
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Questo riproduce, non so quanto fedelmente, uno dei prototipi.

https://www.youtube.com/watch?v=I8sHshSpM7A
Sono convinto che con profili, svergolatute e baricentro aeromodellistico si possa fare volare.
Partirei però con una maquette da 120 cm di AA tagliata in polistirolo foderato di nastro da pacchi per essere libero di fare esperimenti.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 22, 10:43   #649 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.590
Stamattina ho ricevuto una brutta notizia, la scorsa settimana è scomparso improvvisamente Luigi Ceretti. Ora tutti voi vi chiederete chi era Luigi e perchè ne parlo qui. Luigi era quello che trasformava in modelli le idee di Castellani, patron Aviomodelli. A volte le cose quasi si invertivano, nel senso che faceva la stessa cosa anche con le sue idee. Una coppia splendidamente assortita.
II contatti si sono ridotti con la chiusura dell'Aviomodelli prima e della Arc dopo, ci vedevamo occasionalmente al negozio che, con vari nomi, si era stabilito nei capannoni in cui aveva lavorato, costruito, creato e inventato quanto serviva per rendere pratiche le intuizioni di Castellani. Con lui ho fatto il viaggio da Cremona a Brema sul Van della Volkswagen in occasione dei Campionati del Mondo F3A del 1969. Ci abbiamo messo SOLO 2 giorni. Allego una foto di almeno 40 anni fa, fatta in occasione di un Padus Valley Meeting a Cremona sulla pista dell'aeroporto del Migliaro mentre mette in moto il motore del Bipe Aviomodelli.

Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 luglio 22, 03:15   #650 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
La scomparsa di ogni valente aeromodellista rende un po' più tristi.R.I.P.Luigi.
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Campo volo Marina di Campo - Isola d'Elba - agosto 2017 Giovanni_Barni Elimodellismo in Generale 0 11 agosto 17 23:32
Campo volo Marina di Campo - Isola D'Elba corra Aeromodellismo 12 11 agosto 17 13:01
Campo Gaudio, Cremona manubrio Aeromodellismo Alianti 9 23 aprile 12 23:49
Campo Gaudio Ehstìkatzi Incontri Modellistici 64 24 giugno 09 20:54
magno cum gaudio... aardvark Aeromodellismo Alianti 1 10 agosto 08 20:24



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:26.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002