Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 maggio 20, 15:11   #21 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.141
Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Invece devi indagare se le setole sintetiche dei pennelli esistevano durante quel periodo.
Quando hai tempi mi hai parlato dei Federal color, ne parlai in colorificio; mi disse che il tintometro lavora in base alle mazzette che hanno loro ed erano RAL quelli della Max Mayer. Mi fai un favore? fai una foto dalla mazzetta di questo colore in foto ? in quella discussione mi hai dato la foto dell'aereo, perchè non mi facevi la foto dalla mazzetta colori? ma siccome Trinacria non conta nulla!!!
Sei duro eh ? Le foto non sono adatte a stabilire come è " fatto " il colore, non lo sono quelle storiche e men che meno quelle elettroniche. Userei termini più appropriati come tonalità, saturazione e tanti altri termini se solo ne conoscessi il significato. Hai difficoltà anche a capire cos'è FS e cos'è RAL.
Per quanto riguarda il pelo di martora, sintetico, o di quel tipo che dicono tiri più di una coppia di buoi . guarda queste immagini e cerca di fartene una ragione.



Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 15:28   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Non devo farmene una ragione, ho sempre sostenuto che il pennello e sempre stato utilizzato........quello della prima foto a vedere le setole piegate pare morbido, mi sembra di origine animale di capra o di maiale, quello con la scopa non mi interessa, un lavoro di merda.
__________________
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 16:43   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Grazie per le risposte.
Al colorificio non riescono
ad azzeccare i colori delle
pareti, mo figurati se ci
chiappano con quelli
degli aerei...
Resina fenolica non propio lucidissima ma traslucida.
Icone allegate
Chi possiede mazzetta colori FS-166da36d-7610-40d6-8442-b2b9ed48c08c.jpg  
__________________
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 19:56   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Ma quell'aereo della seconda foto non mi pare verniciato effetto opaco........so che esisteva la nitro ma non so se era opaca.
__________________
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 20:24   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.303
Quelle righe bianche, erano le strisce di invasione, si preparavano al D day, 6 Giugno 1944, pensi davvero che perdessero tempo con le pitture lucide/opache od altro?


Questa mania è conosciuta come sega mentale.
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 21:04   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Quelle righe bianche, erano le strisce di invasione, si preparavano al D day, 6 Giugno 1944, pensi davvero che perdessero tempo con le pitture lucide/opache od altro?


Questa mania è conosciuta come sega mentale.
Sono seghe mentali? sono solo io che approfondisco certe cose?.........molti modellisti si presentano col modello che vedi in foto, ovvero opaco..........ma mi sono sempre chiesto, esisteva la vernice opaca durante la I°guerra mondiale? i cenni storici di questi appunti sulle vernici in allegato parlano di vernice sintetica miscelata insieme all'olio di lino......cavolo una pittura contenente olio e opaca? ha te che piace leggere guardati questi appunti in formato pdf.
Icone allegate
Chi possiede mazzetta colori FS-img6006-w728.jpg  
Files allegati
Tipo file: pdf vernice durante 1900.pdf‎ (431,3 KB, 10 visite)
__________________
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 21:35   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.303
Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Sono seghe mentali? sono solo io che approfondisco certe cose?.........molti modellisti si presentano col modello che vedi in foto, ovvero opaco..........ma mi sono sempre chiesto, esisteva la vernice opaca durante la I°guerra mondiale? i cenni storici di questi appunti sulle vernici in allegato parlano di vernice sintetica miscelata insieme all'olio di lino......cavolo una pittura contenente olio e opaca? ha te che piace leggere guardati questi appunti in formato pdf.
Si, sono segoni mentali per le pitture, sono "esercizi manuali" per la qualità dei pennelli.

Le pitture servivano per la mimetizzazione contro l'avversario sia volante che terrestre; quindi, la parte superiore per confondersi con la vegetazione, quella inferiore color del cielo per la contraerea.

Una vernice lucida riflette i raggi del sole e richiama l'attenzione del nemico, quindi opaca, l'uso dell'olio di lino per diluire, ammorbidire/distendere/mantenere/impermeabilizzare era necessario, all'epoca non c'era di meglio, solo dopo sono arrivati i diluenti nitro e sintetici, durante la guerra, le aziende producevano esplosivi per lo sforzo bellico, non diluenti.

Durante la 2° guerra, gli Americani sperimentarono sul P 38 (se non ricordo male) una vernice cangiante in base all'influsso dei raggi solari, ma si era alla fine, la luftwaffe era quasi scomparsa, quindi non ritennero necessario l'uso di questa mimetizzazione.

Poi c'erano i coraggiosi sprezzanti del pericolo che dipingevano i loro velivoli con colori vivaci per attrarre il nemico, de gustibus non est disputandum.

Anche le navi erano mimetizzate, non per eludere il nemico ma, per falsare, ingannare il nemico quando misurava la distanza (col telemetro a coincidenza di immagine) e si preparava alla bordata, spesso anche con una cortina fumogena.

Poi è arrivato il radar e tutto è finito a mignotte.

Amen.

__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 22:26   #28 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Trinacria
 
Data registr.: 06-02-2013
Messaggi: 2.861
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Si, sono segoni mentali per le pitture, sono "esercizi manuali" per la qualità dei pennelli.

Le pitture servivano per la mimetizzazione contro l'avversario sia volante che terrestre; quindi, la parte superiore per confondersi con la vegetazione, quella inferiore color del cielo per la contraerea.

Una vernice lucida riflette i raggi del sole e richiama l'attenzione del nemico, quindi opaca, l'uso dell'olio di lino per diluire, ammorbidire/distendere/mantenere/impermeabilizzare era necessario, all'epoca non c'era di meglio, solo dopo sono arrivati i diluenti nitro e sintetici, durante la guerra, le aziende producevano esplosivi per lo sforzo bellico, non diluenti.

Durante la 2° guerra, gli Americani sperimentarono sul P 38 (se non ricordo male) una vernice cangiante in base all'influsso dei raggi solari, ma si era alla fine, la luftwaffe era quasi scomparsa, quindi non ritennero necessario l'uso di questa mimetizzazione.

Poi c'erano i coraggiosi sprezzanti del pericolo che dipingevano i loro velivoli con colori vivaci per attrarre il nemico, de gustibus non est disputandum.

Anche le navi erano mimetizzate, non per eludere il nemico ma, per falsare, ingannare il nemico quando misurava la distanza (col telemetro a coincidenza di immagine) e si preparava alla bordata, spesso anche con una cortina fumogena.

Poi è arrivato il radar e tutto è finito a mignotte.

Amen.

Ma secondo me la vernice e traslucida una via di mezzo
__________________
Trinacria è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 22:28   #29 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.303
Citazione:
Originalmente inviato da Trinacria Visualizza messaggio
Ma secondo me la vernice e traslucida una via di mezzo
Non c'è più sordo di chi non vuol sentire…….
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 maggio 20, 23:42   #30 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.023
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio

Poi è arrivato il radar e tutto è finito a mignotte.

Amen.



mi fai morire!!!!!
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
A chi possiede Aurora 9 gigi99 Radiocomandi 1 18 agosto 11 17:20
Chi possiede la JR DSX9? picman Radiocomandi 8 14 ottobre 09 00:08
Style90 chi lo possiede? Emidio Elimodellismo in Generale 8 02 ottobre 08 23:58
Per chi possiede un ..... pirata981 Automodellismo 2 18 marzo 08 20:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 20:45.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002