Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 06 settembre 15, 00:29   #1621 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di prof.capo
 
Data registr.: 01-03-2007
Residenza: Bari
Messaggi: 1.259
Citazione:
Originalmente inviato da andrea_dm Visualizza messaggio
Ancora ogi, dopo quasi cinquant'anni, ho una cicatrice sottoil sopracciglio destro ricordo delle primssime eliche in nylon che si trovavano allora, le famigerate "supersonic" dell'Aviomodelli
... mezzo centimentro piu' sotto e oggi mi chiamebbero l'Orbo

Da allora non mi vedrete mai di fianco ad un motore in moto
Anch'io cicatrice lì. Nel'84 mi è arrivato un rc addosso, un mini Titi, di un Tizio che penso bene di fare un passaggio basso. Per due centimetri ho salvo l'occhio
prof.capo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 15, 16:35   #1622 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nicola u-control
 
Data registr.: 23-02-2010
Residenza: padova e dintorni
Messaggi: 2.774
Che gran giornata, siam stati ospiti del campo vicino casa e li ho avuto modo di vedere diverse soluzioni interessantissime...
La prima è questa:


come vedete è una radio per automodelli trasformata in manopola...col grilletto si regola il gas e poi si vola.
Io lo trovo semplicemente GENIALE.

questo era l'aeroplano che pilotava. Scusatemi ma le specifiche tecniche le ho già dimenticate
__________________
"L'ignoranza, accompagnata alla presunzione, e' il virus piu' pericoloso di tutti.
Per quella, purtroppo, il vaccino non c'e'" [cit.]
I video delle mie scorribande --> https://www.youtube.com/user/agropiastrella
Nicola u-control non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 15, 17:17   #1623 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nicola u-control
 
Data registr.: 23-02-2010
Residenza: padova e dintorni
Messaggi: 2.774
noi invece abbiamo volato con questo


di seguito qualcosa che forse vi farà rizzare i capelli...
il vincolato al palo
https://www.youtube.com/watch?v=iuXz...ature=youtu.be

questa invece è un'altra variante...mentre nel video è l'aereo ad avere montati a bordo i servi con questo sistema

è il servo a fare le veci della manopola. Questo sistema è studiato per poter usare al palo anche i vecchi modelli vvc senza doverci montare la radio.

tutte queste che vi oh mostrato sono invenzioni di un simpatico signore del campo
__________________
"L'ignoranza, accompagnata alla presunzione, e' il virus piu' pericoloso di tutti.
Per quella, purtroppo, il vaccino non c'e'" [cit.]
I video delle mie scorribande --> https://www.youtube.com/user/agropiastrella

Ultima modifica di Nicola u-control : 06 settembre 15 alle ore 17:23
Nicola u-control non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 15, 17:24   #1624 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
aggiungo anche qui...

Citazione:
Originalmente inviato da contaxrts Visualizza messaggio
se ti va di costruirtela...

consiglio1: le viti del mammouth non vanno strizzate alla morte ma strette giusto a sufficienza per imperdire al cavo di scorrere...

consiglio2: nella seconda manopola si può realizzare l'uscita dei cavi con un piccolo tubetto di un capocorda elettrico di appropriata misura che ha una parte svasata


http://www.baronerosso.it/forum/atta...ino-handle.pdf

http://www.baronerosso.it/forum/atta...no-handle2.pdf
__________________
io ci metto la faccia...
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 settembre 15, 15:07   #1625 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di federicocanella
 
Data registr.: 20-04-2009
Residenza: Padova
Messaggi: 331
Invia un messaggio via MSN a federicocanella
vincolato rc

Per chi fosse interessato al vincolato rc indico questa discussione:
http://www.baronerosso.it/forum/aero...ml#post4723393
__________________
www.flightlipu.blogspot.it
federicocanella non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 settembre 15, 14:29   #1626 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
diomioooooooooo....anatema !
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 settembre 15, 22:53   #1627 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di federicocanella
 
Data registr.: 20-04-2009
Residenza: Padova
Messaggi: 331
Invia un messaggio via MSN a federicocanella
vvc rc

Mi spiace aver rivoltato lo stomaco con quello che poteva essere uno spunto.
Credevo semplicemente di aver collegato un insieme di cose già presenti nell'u-control.
Chi non conosce il grande Jim Walker?
E'stato il primo al mondo a riuscire ad effettuare :
- hovering con il vincolato


-sistemi di comando di modelli vincolati assistiti da apparecchiature radio:
American Junior Aircraft & Jim Walker

- pilotaggio dall'esterno di un vincolato scopiazzato da cox proprio come si dice qui:
http://www.baronerosso.it/forum/aero...olato-149.html

Altra disciplina quella degli appontaggi:

oppure:



Pensate di avere una manopola con pulsanti che comandano nelle riproduzioni il motore, carrelli, gancio per appontaggi al posto di 3 o 4 cavi, non sarebbe più gestibile e meno critica la cosa? Poter volare lenti o veloci a proprio piacimento?


-Acrobazia, sono accettati aeromodelli tipo extra300, yak55, (che hanno solo il nome e linee molto vaghe in comune agli aerei ai quali si ispirano) completamente in materiale composito che vanno a velocità impressionanti!
Il fatto che con lo scoppio si possa carburare il motore che varia i giri orizzontale o verticale può essere un vantaggio rispetto a chi vola elettrico, a meno che non vengano sviluppati timer con giroscopi o accelerometri che diano lo stesso effetto.
Uscendo da quello che è il "classico" (la mia ragazza è archeologa ma riesce a fare questo sforzo), l'innovazione è necessaria e personalmente credo fondamentale per l'evoluzione altrimenti non avremmo nemmeno i nostri amati aeroplani o i motori a scoppio, i telefoni e le automobili.
Pensate ad effettuare un programma acrobatico VVC dove riuscite a gestire con il semplice grilletto la velocità a salire e a scendere del modello, ad utilizzare gli effetti giroscopici dati dalle variazioni di velocità dell'elica.


Per quello che può essere la mia umile conoscenza del modellismo posso dire che con un modello come quello costruito da M. Capodaglio, posso recarmi in completa solitudine in qualsiasi prato, parco, campo arato e posizionare il modello fermo a terra in verticale inserendolo in una "scatola", raggiungere la mia manopola, controllare i comandi e dare motore quando sono pronto.
L'insieme di tecnologie che compongono il modello permettono:
-imparare in un lampo e con sicurezza i comandi
-abituarsi a girare in tondo (si può atterrare quando si vuole)
-allenarsi senza dipendere dalla presenza di altri che accendono il modello o lo trattengono
-decollare da qualsiasi superficie (se si è capaci anche riatterrarci)
-volare vicino a luoghi abitati senza infastidire con motori a scoppio

Se ci pensate quest'hobby ha ed avrà una continua evoluzione, sta solo nei praticanti accettare o meno questa cosa.
Dalla seta siamo passati a:
-carta seta
-monokote
-oracover e derivati

Dalle cassette della frutta del dopoguerra:
-balsa
-compensati vari
-fibra di vetro
-carbonio
-depron
-airex
-ecc

Stessa cosa per motori, colle e utensili.

Ripeto, mi dispiace aver portato su questa isola le mie idee evidentemente non condivido e accetto volentieri critiche (costruttive)

Federico Canella
__________________
www.flightlipu.blogspot.it
federicocanella non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 15, 14:17   #1628 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Tutto quello che vuoi....ma a me da il voltastomaco ugualmente

sarà che cozza con i miei ricordi aeromodellistici più belli e più cari, sarà che trovo il tutto una forzatura inutile....vuoi fare radiocomando ? e fallo !

vuoi fare VVC ? e allora fallo come è sempre stato fatto....dov'è la bravura nell'ottenere una doppia carburazione facendo lavorare un servo sul gas ?

Sarebbe come fare sesso demandando ad una macchina al posto tuo la fatica di far ottenere piacere a te e alla tua partner.

Poi si sa....gusti son gusti.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 15, 16:59   #1629 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 810
Citazione:
Originalmente inviato da federicocanella Visualizza messaggio
Mi spiace aver rivoltato lo stomaco con quello che poteva essere uno spunto.
.................................................. ...............
Ripeto, mi dispiace aver portato su questa isola le mie idee evidentemente non condivido e accetto volentieri critiche (costruttive)
Cercherò di distingure fra soggettivo ed oggettivo.

Istintivamente trovo una sorta di antipatia viscerale per i sistemi "round the pole" in cui il modello gira in tondo e il pilota lo controlla (o lo guarda...) da fuori. Onestamente non riesco a trovarne il senso

Se disgraziatamente non sono più in grado (o non lo sono mai stato) di pilotare un VVC ma sono desideroso di vederlo in aria, chiedo ad un amico di farlo volare
D'altronde da sempre l'RC è stata popolata da abilissimi costruttori che affidavano le loro creature a piloti esperti per non distruggerle...

Oggettivamente, invece, apprezzo sinceramente lo sforzo progettuale nonché la caparbietà per arrivare a realizzare un sistema realmente funzionante ed affidabile, cosa tutt'altro che scontata.

Chiuso il primo capitolo, la manopola RC invece non mi scandalizza affatto.
Non esautora il pilota VVC dal suo compito tradizionale, che è girare in tondo controllando il modello
Piuttosto, gli permette di integrarlo con funzioni aggiuntive proprie degli ormai abbandonati sistemi pluricavi (usati più che altro in campo riproduzionistico, da quel che mi risulta).

Oltre al controllo motore, penso a carrello retrattile, luci funzionanti etc. etc. Tutte cose già realizzate tramite timer, sistemi centrifughi ed elettromeccanici ed altri congegni, ma che in questa maniera diventano più semplici da realizzare.

Da notare che persino la propulsione elettrica sul VVC rientra nella naturale evoluzione tecnologica che ha già investito il radiocomando (ma CPLR i suoi campionati F3A li vince ancora con lo scoppio ), tuttavia non non la vedo applicabile a tutte le categorie.

Il Team Racing, ad esempio, che senso avrebbe? La stessa velocità, che ora vede cilindrata e miscela FAI come elemento comune, come potrebbe essere regolamentata in maniera veramente uguale per tutti?

Credo che ci siano alcune categorie figlie del loro tempo, difficilmente aggiornabili o trasformabili senza snaturarle completamente. Per altre - tipo l'acrobazia - la sperimentazione la vedo ancora possibile ed apprezzabile.

Detto questo, finirò come il matto della famosa barzelletta. Tutto questo lo affermo in linea teorica e di principio... ma personalmente, pensare ad un volo VVC senza manopola nuda e cruda e senza profumo di ricino mi piglia male, molto male

Ma chi ha voglia di cercare altro, perché no? Se si fanno lavorare i neuroni senza "darsi all'aerogiocattolismo" (copyright ing. F. Galè) è sempre cosa buona e giusta

Andrea
__________________
Chi vola vive

"I'm not the Lord of the Rings... but neither have the nose ring, guys!| (A.S.)
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 settembre 15, 17:33   #1630 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tofuso Lamoto
 
Data registr.: 19-03-2014
Residenza: Kampala
Messaggi: 787
Da notare che sistemi per trasmettere piu comandi sono in uso da almeno un trentennio nella categoria ( da noi estinta) delle riproduzioni Vvc.
Essenzialmente sono segnali PPM trasmessi via cavo ( con i normali cavi di comando isolati) perche' I regolamenti hanno sempre vietato trasmissioni radio almeno sino all'arrivo del 2.4. A bordo normali servi.
Tofuso Lamoto non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
VVC nascita e volo di un piccolo modello da volo vincolato AntonioF104 Aeromodellismo 25 29 giugno 11 10:18
Micro Volo Vincolato angelo19 Aeromodellismo Micro Modelli 33 23 aprile 10 19:54
Volo vincolato olafds Aeromodellismo Principianti 5 23 agosto 04 08:28
RADUNO VOLO VINCOLATO Pino Segnalazione Bug e consigli 0 10 aprile 01 00:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:36.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002