Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 novembre 12, 20:30   #621 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 13-12-2010
Messaggi: 1.278
Citazione:
Originalmente inviato da bipes Visualizza messaggio
Forse nell'acrobatico VVC il rapporto peso/potenza di motorizzazione installata e' ancora a favore di certi motori a scoppio...!
E' indubbio che l'elettrico possa essere meglio sotto tanti punti di vista, ma stiamo parlando di un hobby, cioè in un campo in cui tutto è inutile ma tutto è passione.
Ci sono specialità (3D, FPV) che sono nate quando la tecnologia lo ha reso possibile, ma forse specialità più tradizionali com il VVC e il volo libero hanno senso se mantenute nel loro "ecosistema" di motori rumorosi, costruzioni tradizionali, tendicarta e colla. Un po' come nello sci, i carving sono certamente più performanti ma il telemark lo devi fare con sci di legno e scarpe di cuoio, non avrebbe senso usare il carbonio...
I motori a scoppi ad alte prestazioni del VVC avevano quella personalità e quell' imprevedibilità che non possono essere replicate con un programma SW per quanto complesso, così come un piatto decorato da una persona è diverso dal piatto decorato dal robot che ha imparato a replicare quella persona fin troppo perfettamente..
Dopodichè, ovviamente, ognuno si diverte come meglio crede, ma a parer mio questi sono "innesti" alquanto contro natura...
Alberto Nencioni non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 12, 20:43   #622 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fiesta
 
Data registr.: 01-02-2007
Residenza: Torino
Messaggi: 801
la categoria F2B in italia langue abbastanza ,ma nelle competizione internazionali è abbastanza viva ,quindi bisogna stare al passo con i tempi ,e adesso l'elettrico va per la maggiore ,come in tutte le categorie aeromodellistiche
Nei recenti campionati del mondo i primi tre erano elettrici e un terzo del totale volavano con motore elettrico
__________________
ciao
Luca Valliera
FAI 15599
fiesta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 12, 21:59   #623 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-04-2011
Residenza: WORLD
Messaggi: 179
Nencioni, le specialita' "tradizionali" tipo VVC e volo libero, oggi usano modelli in composito, costruiti in paesi dell'est, tutti commerciali, perche' in una gara il modello e' solo lo strumento con cui concorrere, ed e' molto piu' importante la ripetivita' dello strumento (che solo uno stampo ti puo' dare) del fascino, ormai desueto, di gareggiare con un "tuo" modello, e lo affermo anche se NON ho mai acquistato un modello, neppure in kit, in oltre 58 anni di aeromodellismo. Ma ho smesso di fare gare da un po'.
E anche sugli sci, se non vuoi fare lo snob e vuoi fare una traversata come si deve, beh allora usi il carbonio e le calzature ipertecnologiche di oggi.
bipes non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 12:18   #624 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
Citazione:
Originalmente inviato da Alberto Nencioni Visualizza messaggio
E' indubbio che l'elettrico possa essere meglio sotto tanti punti di vista, ma stiamo parlando di un hobby, cioè in un campo in cui tutto è inutile ma tutto è passione.
Ci sono specialità (3D, FPV) che sono nate quando la tecnologia lo ha reso possibile, ma forse specialità più tradizionali com il VVC e il volo libero hanno senso se mantenute nel loro "ecosistema" di motori rumorosi, costruzioni tradizionali, tendicarta e colla. Un po' come nello sci, i carving sono certamente più performanti ma il telemark lo devi fare con sci di legno e scarpe di cuoio, non avrebbe senso usare il carbonio...
I motori a scoppi ad alte prestazioni del VVC avevano quella personalità e quell' imprevedibilità che non possono essere replicate con un programma SW per quanto complesso, così come un piatto decorato da una persona è diverso dal piatto decorato dal robot che ha imparato a replicare quella persona fin troppo perfettamente..
Dopodichè, ovviamente, ognuno si diverte come meglio crede, ma a parer mio questi sono "innesti" alquanto contro natura...
sarebbe come dire che non dovrebbero esserci biciclette in carbonio? :-)
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 13:21   #625 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 13-12-2010
Messaggi: 1.278
Citazione:
Originalmente inviato da contaxrts Visualizza messaggio
sarebbe come dire che non dovrebbero esserci biciclette in carbonio? :-)
Sarebbe come dire che non dovrebbero esserci biciclette con la "pedalata assistita" ..
Il motore elettrico su un VVC è come il 4x sul kart, o gli ammortizzatori oleodinamici su una carrozza a cavalli, o un sistema RTH a GPS su un vololibero o tette nuove su una 60enne... Tecnologia ottima, ma "fuori tempo" con l'oggetto originale.
Dato che con l'aeromodellismo (e il VVC soprattutto) non importa DOVE vai ma COME, modificare il concetto di partenza perchè "così è più facile" mi sembra andare CONTRO quello spirito del "vero modellismo" che tanto spesso scatena flame feroci. Ho letto di comandi elettrici trasmessi attraverso i cavi, o addirittura di radiocomandi applicati al VVC...
Il VVC è cavi, puzza, casino e torcicollo. Se uno vuole volare meglio o volare più comodo c'è l' RC, ma da un bel po'..
Alberto Nencioni non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 13:44   #626 (permalink)  Top
Lone wolf
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da fiesta Visualizza messaggio
la categoria F2B in italia langue abbastanza ,ma nelle competizione internazionali è abbastanza viva ,quindi bisogna stare al passo con i tempi ,e adesso l'elettrico va per la maggiore ,come in tutte le categorie aeromodellistiche
Nei recenti campionati del mondo i primi tre erano elettrici e un terzo del totale volavano con motore elettrico
Allora è lo scoppio che va per la maggiore......
  Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 14:16   #627 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-04-2011
Residenza: WORLD
Messaggi: 179
Probabilmente non hai capito quello che hai letto, impulsi elettrici o radiocomandi servono per azionare funzioni supplementari tipo carrelli retrattili, flaps, sgancio bombe etc, nei modelli riproduzioni VVC da gara, categoria FAI F4B, dove il controllo del modello RESTA SEMPRE ED ESCLUSIVAMENTE tramite un bilanciere detto "squadretta", due cavi e quell'appendice fatta ad "U" che e' la manopola, da cui la denominazione iniziale, e ancora in uso negli USA, di "U Control".
Quanto alla presunta maggiore facilita' dell'elettrico, ti concedo SOLO la mancanza di cappelle nella carburazione, dovresti solo provare per verificare le problematiche di messa a punto, ESC e motori bruciati, prima di arrivare a un compromesso soddisfacente. Resta poi sempre il fatto che in qualsiasi tipo di competizione si tende ad usare il meglio della tecnologia disponibile, in F2B (acrobazia VVC) si usano sempre piu' modelli da 1600 g a 2000 g, e nessun produttore di motori a scoppio si e' aggiornato per un mercato sempre piu' ristretto. I modelli da 950 g con il Fox (senza silenziatore) erano validi 40 anni fa', ora arriveresti tra gli ultimi 5 su un novero di 40 concorrenti.
bipes non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 14:36   #628 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fiesta
 
Data registr.: 01-02-2007
Residenza: Torino
Messaggi: 801
Citazione:
Originalmente inviato da Lone wolf Visualizza messaggio
Allora è lo scoppio che va per la maggiore......
un terzo nel vvc e gia da cosiderare PER LA MAGGIORE
__________________
ciao
Luca Valliera
FAI 15599
fiesta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 14:39   #629 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fiesta
 
Data registr.: 01-02-2007
Residenza: Torino
Messaggi: 801
Citazione:
Originalmente inviato da Alberto Nencioni Visualizza messaggio
Sarebbe come dire che non dovrebbero esserci biciclette con la "pedalata assistita" ..
Il motore elettrico su un VVC è come il 4x sul kart, o gli ammortizzatori oleodinamici su una carrozza a cavalli, o un sistema RTH a GPS su un vololibero o tette nuove su una 60enne... Tecnologia ottima, ma "fuori tempo" con l'oggetto originale.
Dato che con l'aeromodellismo (e il VVC soprattutto) non importa DOVE vai ma COME, modificare il concetto di partenza perchè "così è più facile" mi sembra andare CONTRO quello spirito del "vero modellismo" che tanto spesso scatena flame feroci. Ho letto di comandi elettrici trasmessi attraverso i cavi, o addirittura di radiocomandi applicati al VVC...
Il VVC è cavi, puzza, casino e torcicollo. Se uno vuole volare meglio o volare più comodo c'è l' RC, ma da un bel po'..
nel campionato italiano F3A non ha partecipato nessuno con,per esempio , il Galaxi con OPS 10(gran modello) ,forse perche la tecnologia(agonistica )va avanti
anche nel obsoleto VVc
__________________
ciao
Luca Valliera
FAI 15599
fiesta non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 novembre 12, 14:50   #630 (permalink)  Top
Lone wolf
Guest
 
Messaggi: n/a
La verità è che mai come al giorno d'oggi è stata disponibile una varietà di motori appositamente progettati per F2b : Stalker, PA, Discovery,Double star, Brodak, per fare nomi strani, poi le linee Saito per VVC ed alcune versioni di OS e Thunder tiger. Evolution produce il 36 ed il 60, forniti persino di silenziatore mini...senza contare i vari preparatori che modificano motori commerciali, producono accoppiamenti ecc.
E sinceramente, le attuali produzioni di motori top non hanno, nei limiti della categoria, alcun problema di potenza mentre il peso resta ancora molto competitivo...
Per quello che riguarda le eliche invece c'è già chi sta provando motori a rotazione oraria...( Photo .11 )

Barton Model Flying Club :: View topic - Lauri goes MB

Ultima modifica di Lone wolf : 10 novembre 12 alle ore 14:54
  Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
VVC nascita e volo di un piccolo modello da volo vincolato AntonioF104 Aeromodellismo 25 29 giugno 11 10:18
Micro Volo Vincolato angelo19 Aeromodellismo Micro Modelli 33 23 aprile 10 19:54
Volo vincolato olafds Aeromodellismo Principianti 5 23 agosto 04 08:28
RADUNO VOLO VINCOLATO Pino Segnalazione Bug e consigli 0 10 aprile 01 00:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 00:17.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002