Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 27 aprile 11, 13:06   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-08-2008
Residenza: ferno
Messaggi: 64
riavvolgimento motore

salve a tutti come da titolo cerco qualcuno che mi dia una mano qui sul forum per riavvolgere un brushless (se possibile passo-passo) che ho (credo) bruciato (colollego ma non va più) dopo averlo usato con un elica troppo grande per la sua portata , il motore in questione è il 1421 DC (http://www.rcsmart.com/ebay/rc1421motor01.jpg) brushless della rc smart; vorrei recuperarlo ma non so da dove partire o meglio so inizaire ma ho le idee un po confuse allego qualche foto :

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

ImageShack® - Online Photo and Video Hosting

è ben accetto qualsiasi consiglio grazie in anticipo a tutti
saluti
pietro

Ultima modifica di redpirat : 27 aprile 11 alle ore 13:12
redpirat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 11, 14:54   #2 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di flyer
 
Data registr.: 18-09-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 532
Immagini: 1
Ciao, per prima cosa cerchiamo di capire i dati del tuo motore. La mia ricerca ha portato i seguenti risultati

Motore con statore da 12 Poli e 14 magneti - Tipo LRK
Avvolgimento di tipo "Distributed Wind"
Corrente continua 15 A
Corrente Max 25 A
Input Voltage da 6 a 18 Volt
Assorbimento a vuoto 0.6 Ampere
Resistenza interna 58 mOhm

L'avvolgimento per questo motore lo puoi fare in due modi diversi
AacCBbaACcbB oppure A-b-C-a-B-c
ma guardando le foto è evidente che tutti i poli dello statore sono avvolti
e quindi lo schema da usare è AacCBbaACcbB
Il dettaglio di come avvolgerlo lo trovi guardando questa figura

http://www.bavaria-direct.co.za/mode...buted-wind.gif

Se non hai dimestichezza con la notazione degli avvolgimenti tieni presente che una lettera maiuscola significa avvolgere in senso orario mentre la minuscola significa avvolgere in senso antiorario. Quindi la notazione si legge in questo modo
Per la fase A (che è un filo continuo) avvolgi in senso orario il polo 1 e poi antiorario il 2 poi avvolgi il polo 7 in senso antiorario e 8 in senso orario ... e cosi' via.

Il problema che hai è però determinare il numero di spire e lo spessore del filo.
Se vuoi riavvolgere il motore uguale a prima ti conviene svolgere un dente e contare quante spire erano presenti ed usare lo stesso filo.
Potrebbe anche darsi che il tuo motore sia stato avvolto con piu fili in parallelo di piccole dimensioni. Prima di procedere oltre occorre che fai una verifica e poi decidiamo le spire.

Tieni presente che dobbiamo raggiungere 58 mOhm di resistenza e che la resistività specifica del rame è 0.0171 Ohm per millimetro quadro per ogni metro lineare.
Dai un occhiata qui Motor Info - Home-built Brushless Motors and Models


Fammi sapere.
flyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 11, 20:45   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-08-2008
Residenza: ferno
Messaggi: 64
ciao

grazie della disponibilità comunque ho contato 13 spire, il filo che ho srotolato è formato da 4 fili molto fini credo siano intorno agli 0,25 mm ciascuno sperò di averti dato le informazioni che cercavi se manca qualcosa fammi sapere grazie di nuovo
redpirat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 01:11   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di milan
 
Data registr.: 11-01-2009
Residenza: bologna
Messaggi: 6.165
Motore con statore da 12 Poli e 14 magneti - Tipo LRK
Avvolgimento di tipo "Distributed Wind"
Corrente continua 15 A
Corrente Max 25 A
Input Voltage da 6 a 18 Volt
Assorbimento a vuoto 0.6 Ampere
Resistenza interna 58 mOhm

Se posso permettermi : non mi preoccuperei affatto di dover rispettare questo valore, che credo non abbia nessun fondamento come spesso succede (un valore piu' aderente alla realtà potrebbe essere 200 mOhm), piuttosto se non trovi il filo di 0,25, puoi usare due fili di 0,35 avvolti in parallelo.
D'accordo su tutto il resto.

Umberto
milan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 11:06   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-08-2008
Residenza: ferno
Messaggi: 64
ciao

grazie, ma vorrei sapere se diminuendo il numero dei fili ma aumentandone il diametro ho dispersione o guadagno?
redpirat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 11:36   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di broeselbroesel
 
Data registr.: 06-05-2008
Residenza: milano
Messaggi: 1.264
Immagini: 7
diametro..

x quanto la penso io, non devi raggiungere il diametro dei 4 fili da 0.25 (quindi 1mm)..
ma bensi la sezione dei 4 fili messi insieme.. quindi e meno di 1mm di spessore!!
cmq e la sezione che conta..
usando un filo singolo farai solo piu fatica a fare le avvolgiture necessarie..(spazio tra i statori).. usando fili piu fini ci si riesce meglio ..

cmq sia ..io mi chiedo dove recepire il filo smaltato in piccole quantita x privati.. trovo solo e sempre dei fornitori che ti vendono bobbine da 500 metri..

fin ora ho sempre usato dei fili recuperati da vecchi motori a spazzole ..
ma MI STANNO FINENDO LE SCORTE
broeselbroesel non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 13:24   #7 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di flyer
 
Data registr.: 18-09-2002
Residenza: Roma
Messaggi: 532
Immagini: 1
Dunque ... iniziamo per gradi perchè ci sono diverse questioni da affrontare.
Ad umberto rispondo nel seguito del post sul valore della resistenza interna.

La dimensione del tuo motore è di 28mm x 20mm quindi approssimativamente la lunghezza netta del lato interno dello statore da avvolgere piu o meno sarà di circa 10mm. Ogni spira avrà una lunghezza lineare di 10+10mm = 20 mm. 20 mm * 13 spire = 260 mm.

Per ogni fase nello schema ci sono 4 avvolgimenti quindi 260*4 = 1040 mm pari a 104 cm.

4 fili in parallelo da 0.25 mm lunghi 104 cm hanno un area efficace (sezione del rame) 0.1963 mmq e presentano una resistenza di 91.3 mOhm

2 fili in parallelo da 0.35 mm lunghi 104 cm hanno un area efficace (sezione del rame) 0.1924 mmq e presentano una resistenza di 93.1 mOhm

1 filo da 0.5 mm lungo 104 cm ha un area efficace (sezione del rame) di 0.1963 mmq e presenta una resistenza di 91.3 mOhm

Quindi se vuoi riavvolgere il motore com'era puoi scegliere se avvolgere 4 fili da 0.25 per 13 spire oppure due fili da 0.35 come ti ha detto Umberto oppure un solo filo da 0.5.

Sulla scelta se sia meglio avvolgere piu fili rispetto ad uno solo ci sono in giro per i forum internazionali molti post e discussioni. Avvolgere con piu fili fini ha il vantaggio di adattarsi meglio alla geometria del supporto in quanto i fili sfruttano meglio gli spazi a parita di sezione utile complessiva. Tieni presente che pero' ciascun singolo filo ha un rivestimento di smalto piu sottile e che i vari fili in parallelo difficilmente saranno identici e quindi è probabile che ci siano sbilanciamenti di correnti. La probabilità che si surriscaldi il rivestimento di uno dei singoli fili è piu elevata. Nel girare gli angoli mentre tiri i fili è piu facile rovinare il rivestimento e fare dei corti quindi per il neofita è piu semplice avvolgere con un singolo filo piuttosto che con molti fili. Tieni presente che piu rame metti negli avvolgimenti (come sezione intendo) meno resistenza ohmica avrà il tuo motore e questo è un bene per le considerazioni che farò successivamente per Umberto.

Se quindi ad esempio ci fosse spazio per fare 13 spire di filo da 0.6 sarebbe meglio ... la scelta dipende sopratutto da fattori meccanici di posizionamento delle spire e da quanto rame riesci a mettere nel motore.

Qualcuno potrebbe chiedere ma come mai il valore complessivo di resistenza delle specifiche è 58 mOhm mentre la lunghezza di ciascuna fase porta una resistenza complessiva di 91 mOhm. Vediamo che succede quando facciamo la connessione a triangolo.

I tre fili sono come tre resistenze connesse tra di loro tra i vertici di un triangolo. Prendiamo ad esempio un triangolo ABC e chiamiamo R1 la resistenza tra A e B con R2 quella tra B e C e con R3 quella tra A e C.
Se misuriamo la resistenza ai capi A e C abbiamo R1+R2 in parallelo a R3
Poichè abbiamo calcolato che ciascuna fase ha una resistenza di circa 91 mOhm abbiamo R1=R2=R3 = 91 mOhm.
Il valore quindi di resistenza complessiva tra A e C è pari a 91+91 in parallelo a 91
Rtot viene quindi pari a circa 60 mOhm che torna esattamente con le specifiche iniziali del motore.

@Umberto
La resistenza interna equivalente di un motore è un fattore molto importante in quanto determina la sua risposta termica allo scorrere delle correnti. Se noi consideriamo la corrente continua erogata dalla batteria che supponiamo per semplicità a 12 Volt di questo motore che è specificato per assorbire 15 Ampere osserviamo che questa eroga continuamente 180 Watt. Purtroppo queste 180 Watt non si trasferiscono tutte sul carico utile (potenza meccanica sviluppata dall'elica) ma una quota parte si disperde in energia termica dissipata sugli avvolgimenti per effetto Joule e una parte per gli attriti meccanici. I motori elettrici hanno di solito una buona efficienza a vuoto che puo anche essere superiore al 95% ma questa efficienza scende drasticamente quando c'e un carico (elica) Un valore di 80% di efficienza sotto carico è gia da considerarsi ottimale. Questo significa che dei 180 Watt di esempio 36 Watt vengono dissipate tra attriti meccanici e dissipazione termica. Per semplicità supponiamo che questi 36 Watt si dividano a metà tra dissipazioni meccaniche e elettriche. Questo vuol dire che il motore dovrà smaltire 18 Watt sui suoi avvolgimenti elettrici.
Se consideriamo che il riscaldamento è dovuto all'effetto joule i watt dissipati sugli avvolgimenti sono I^2*r dove r è la resistenza dell'avvogimento. nel nostro caso per la configurazione a triangolo la corrente si ripartisce ad ogni ciclo di alimentazione pulsata del motore su coppie di fasi in due parti una che scorre su R1+R2 ed una corrente che scorre su R3. Queste correnti non sono uguali in quanto abbiamo visto che R1+R2 è maggiore di R3 quindi essendo la differenza di potenziale uguali tra le coppie di fasi in un certo istante (pari alla Vbatt) le correnti sono pari a Vbatt/(R1+R2) e Vbatt/R3 Di queste due componenti ci interessa quella peggiore in pratica la piu grande che è la Vbatt/R3. Se Alimentiamo a 12 volt in un certo istante I vale nel nostro caso 12 Volt / 91 mOhm = 131 Ampere
Ovviamente questo valore è quello in condizioni statiche e dimostra il perchè se mettiamo una batteria direttamente ai capi dell'avvolgimento di un motore brushless senza controller questo si brucia subito. Il riscaldamento per effetto joule è grandissimo e gli avvolgimenti fondono.
In realtà il controller fa pulsare con un onda quadra con duty cycle variabile il valore istantaneo di questa corrente e quindi il valore che conta per l'effetto joule è il valore efficace medio. Questo valore efficace medio è di molto inferiore ed è quello che genera il riscaldamento del filo per effetto joule.

Se consideri che un filo di rame è in grado di portare piu o meno 5 Ampere continue per 1 mm quadro di sezione ti rendi conto subito che nel nostro caso che abbiamo 0.196 mmq di sezione possiamo portare al massimo 0.98 Ampere.
Piu bassa sarà quindi la resistenza ohmica dell'avvolgimento meno calore verrà dissipato a parità di corrente.

In conclusione se il motore viene riavvolto senza tenere conto della resistenza ohmica complessiva questo scalderà di piu e sarà quindi in grado di erogare meno potenza sul carico e tenderà a rompersi piu facilmente per effetto valanga (la resistenza del filo aumenta all'aumentare della temperatura, quindi piu scalda piu aumenta il calore dissipato fino alla rottura)

In definitiva, la resistenza ohmica è importante e non deve essere trascurata.

In conclusione per redpirat avvolgi 13 spire con due fili affiancati da 0.35 connessi a triangolo e vedrai che funziona come prima. Se riesci a mettere filo piu grosso di 0.5 ottieni un minore riscaldamento.

Ciao, buon divertimento.
:-) Flyer
flyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 18:14   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-08-2008
Residenza: ferno
Messaggi: 64
ok

ciao grazie 1000 per l'aiuto che mi state dando comunque ora vedo di procurarmi il rame ma vorrei sapere se tra un braccetto e l'altro (dove avvolgo su il filo) devo mettere qualcosa per isolare... grazie di nuovo ciaooo
redpirat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 18:52   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Oldman76
 
Data registr.: 02-09-2009
Residenza: Trivigliano-Anagni (FR)
Messaggi: 593
Citazione:
Originalmente inviato da redpirat Visualizza messaggio
vorrei sapere se tra un braccetto e l'altro (dove avvolgo su il filo) devo mettere qualcosa per isolare... grazie di nuovo ciaooo
Ciao
se lo smalto isolante dello statore (la vernice verde che ricopre le lamelle) è integro, anche niente, i motori di questa classe di solito non li montano in originale.
se lo statore ha delle parti scoperte o rovinate(a causa del calore) puoi usare della comune carta da forno, taglia delle striscette da inserire tra dente e dente dello statore, larghe a sufficenza da coprire la superficie della cava, e lunghe 4-5mm in più rispetto al'altezza dello statore, così da poter ripiegare le parti terminali sullo spigolo superiore dei denti(la parte più critica per l'integrità dell'avvolgimento)
__________________
.......E Dio disse :"Depron!!" e gommolo fù.....
.......poi creò i compositi, e vide che era cosa buona e giusta!
Oldman76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 11, 21:25   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-08-2008
Residenza: ferno
Messaggi: 64
ciao

grazie comunque si lo smalto verde è integro
redpirat non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Aiuto per riavvolgimento.. MrZipi Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 8 30 dicembre 09 20:57
riavvolgimento campanellino, ora si che va! crypto Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 6 07 febbraio 07 17:09
riavvolgimento bruscheles sansera Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 0 25 ottobre 06 10:54
Riavvolgimento AXI 2208/20 Andrew82 Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 1 23 ottobre 06 20:57
Riavvolgimento RCS 400T td_2200 Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 5 18 agosto 05 16:27



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:50.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002