Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo 3D


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 09 settembre 12, 22:13   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
parachute

• Parachute
Brusco cambio di assetto dopo una picchiata senza motore verticale, generalmente è una manovra di transizione per passare ad un harrier, un hovering, ecc.
-Da una quota di sicurezza togliere motore e gettarsi in picchiata rapidamente
-come il modello acquista velocità sufficiente cabrare a tutto comando
-il modello fermerà momentaneamente la discesa invertendo la propria direzione con il muso totalmente in alto
-dosare il motore per non perdere ulteriore quota e passare alla manovra successiva

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:14   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
hovering

• Hovering
Molti decantano questa manovra come non molto difficile, in realtà, eseguirla con un modello a benzina da 2,2 metri a pochi cm da terra, e magari un po’ di vento traverso, è difficilissimo. La difficoltà ad eseguirla con motore a scoppio è notevole rispetto all’eseguirla con un motore elettrico. Il rombo vicino al pilota da un’adrenalina unica e sudarella ai pollici. Ovviamente eseguirla con l’elettrico non è un gioco da ragazzi. Non me ne vogliano gli appassionati di elettrico, anche io ho modelli elettrici, e questa è la mia personale sensazione. Altro discorso eseguirla a quota di sicurezza. Iniziare a quota di sicurezza per esercizio, e poi iniziare a far scendere il modello dopo aver acquisito sufficiente padronanza del mezzo. Quando l’asse del modello è perpendicolare al terreno, la coppia del motore induce una rotazione che non tutti i modelli, con alettoni a fondo scala, riescono a stabilizzare. Molti evitano il problema inclinando leggermente l’asse rispetto al terreno, in modo tale da annullare il momento torcente. Anche in condizioni di vento, per mantenere la posizione, è utile lasciare il modello inclinato con muso al vento. Molto comodo avere potenza sufficiente per mantenere in hovering il modello con lo stick del motore al centro.
Questa è una di quelle manovre in cui l’aerodinamica classica del modello non è applicabile, in quanto il modello è in completo stallo, appeso soltanto all’elica, ed i comandi funzionano soltanto grazie al flusso d’aria prodotto da quest’ultima. Quindi quando vedete che il modello non “recepisce” il comando dato serve un colpo di gas in grado di generare un flusso di aria che faccia funzionare la superficie che non risponde. Poche sono le istruzioni sensate da dare per eseguire questa manovra, ma esistono soltanto alcuni consigli che possano facilitarla. Farlo con un simulatore può aiutare ma la realtà è assai più complicata… troppe le variabili in gioco.
- entrare in hovering cabrando a fondo scala e contrastando l’eventuale tendenza a snappare del modello con direzionale. Questo può avvenire in modo repentino o no
- dosare il motore in modo che il modello non scenda e non salga
- utilizzare tutti i comandi per tenere il modello fermo su tutti gli assi
- cercare di anticipare i movimenti dell’aereo, tentare di correggerli porta ad errori sempre maggiori
- in caso di difficoltà la manovra più semplice è quella di dare motore ed andarsene (quindi bisogna avere sempre potenza sufficiente per farlo)

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:15   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
harrier

• Harrier
È un volo orizzontale molto lento con l’asse del modello inclinato di 45° rispetto al terreno (con muso in alto o diritto o rovescio)
- entrare con un Elevator
-mantenere l’elevatore a fondo scala ed iniziare a dare poco motore per fermare la caduta verticale
-aggiustare la quota dosando il motore
-in condizioni di controvento il modello potrebbe tendere a salire, allora ridurre la quantità di elevatore
-controllare la direzione esclusivamente con il direzionale
-utilizzare al minimo gli alettoni, che potrebbero innescare fastidiose oscillazioni

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:16   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
rolling harrier

• Rolling harrier
Come l’hovering ci sono poche istruzioni da dare, ma soltanto alcuni consigli. Credo sia la manovra più difficile da eseguire e da imparare. Soltanto un simulatore può aiutare all’inizio per comprendere gli automatismi a cui devono rispondere i pollici. Richiede esercizio costante per non perdere le sincronie acquisite. L’aereo si trova costantemente in una posizione di prestallo ruotando costantemente e variando direzione soltanto secondo esclusiva volontà del pilota. Utile impostare sulla radio una condizione di volo in cui gli alettoni a fondo scala e a velocità di prestallo permettano una rotazione ne troppo lenta ne troppo veloce. La velocità di rotazione può essere aumentata in questo modo variando i regimi del motore. In questo modo, essendo una manovra in cui tutti e quattro i comandi si muovono continuamente in sincronia, possiamo lasciare gli alettoni fissi a fondo scala, esercitandoci con gli altri tre comandi… un comando in meno a cui pensare.
- Entrare alzando leggermente il muso del modello in velocità di prestallo con alettone fondo scala a dx o sx (per iniziare io mi sono trovato meglio ruotando a sx)
- se gli alettoni vanno a sx lo stick elevatore/direzionale dovrà iniziare a roteare in senso antiorario in modo che il direzionale vada a dx ad un quarto di tonneau, l’elevatore a picchiare a due quarti di tonneau, direzionale a sx a tre quarti di tonneau, l’elevatore a cabrare a quattro quarti di tonneau, e così via a rotazione.
- in simultanea aumentare e diminuire il motore ritmicamente per mantenere l’assetto desiderato ( io generalmente do motore quando l’aereo è rovescio e lo tolgo per i restanti tre quarti di tonneau)
-per cambiare direzione a dx o sx personalmente aumento il comando del picchia quando l’aereo è rovescio ma inclinato verso dx o verso sx.

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:18   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
wall

• Wall / pop up
ll modello si ferma bruscamente passando da un volo orizzontale ad una posizione verticale stallata
- da un volo orizzontale livellato a velocità moderata togliere tutto motore e cabrare a fondo scala fino a portare il modello in una posizione perfettamente verticale
- il modello salirà di quota un pò fino a fermarsi per alcuni secondi
- da quella posizione è possibile entrare in hovering e scendere lentamente dosando il motore

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:19   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
falling leaf

• Falling leaf
In italiano vuol dire “foglia che cade”, e la figura tende a riprodurre proprio quel movimento alternando tutto picchia e tutto cabra mentre il modello scende verso terra
-da quota di sicurezza togliere motore ed attendere che il modello punti verso il basso
-dare tutto a picchiare e come il modello alza il muso invertire tutto il comando con un po’ di motore e così via

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:20   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
waterfall

• Waterfall
In italiano “cascata” perché simula appunto il movimento dell’acqua che cade. Il modello inizia a roteare su se stesso cadendo verso il basso come se fosse incernierato sulla baionetta delle ali
-entrare con un harrier o dopo uno stallo a quota di sicurezza
-picchiare a fondo scala e dare tutto motore
-il modello inizierà a ruotare
-dare motore con muso in alto, togliere motore con muso in basso
-livellare le ali con direzionale e alettoni

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:20   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MadMax75
 
Data registr.: 09-10-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 934
Immagini: 4
lomcevak

• Lomcevak
Manovra stressante per il modello quanto spettacolare, si divide in due fasi: una ascendente (il modello sale a circa 45°) ed una discendente (il modello cade ruzzolando).Il nome è un termine cecoslovacco utilizzato per descrivere il modo di barcollare disomogeneo di una persona ubriaca.
Nella fase ascendente il modello esegue almeno un paio di snap roll a pieno motore verso destra per fargli acquistare il massimo della forza giroscopica necessaria a farlo ruzzolare (tumble) successivamente a pieno motore verso il basso come fosse incernierato sul bordo d’entrata dell’ala. La quota d’entrata dovrebbe coincidere con quella di uscita del modello, oppure far seguire al ruzzolamento un’altra manovra d’effetto come la vite piatta rovescia.
La parte più difficile della manovra, oltre alla velocità d’esecuzione della stessa è la fase di transizione tra gli snap ed i tumble, e quindi tra la fase ascendente e quella discendente. Nel particolare si passa da una fase in cui si snappa verso dx con tutto cabra, direzionale e alettoni tutti a dx a tutto motore ad una fase in cui il solo comando dell’elevatore viene spostato da tutto cabra a tutto picchia. Il modello ruzzola ed alla quota giusta i comandi dovrebbero tornare nella posizione neutrale tranne il motore al minimo.
-da volo livellato dare tutto gas e cabrare a 45°
-prima che il modello perda velocità snappare a dx con tutto motore - tutto cabra - tutto direzionale a dx - tutti alettoni a dx
-dopo 2 snap roll completi picchiare totalmente mantenendo gli altri comandi a fondo scala
- appena il modello inizia a scendere portare entrambi gli stick in posizione tutta avanti (tutto picchia - tutto motore - alettoni neutri - timone neutro)
-all’avvicinarsi della quota di entrata (generalmente dopo due ruzzolamenti completi) togliere motore, portare gli altri comandi neutri, e richiamare dolcemente in volo livellato

MadMax75 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 22:36   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gattodistrada
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 14.904
Invia un messaggio via MSN a gattodistrada
veramente una bella iniziativa, seguo con piacere.
Grazie
__________________
Ciaooo da Fiorello.


https://www.facebook.com/fiorello.goletto

ad essere bravi piloti si arriva per gradi,se salti le tappe... trovi le talpe...
gattodistrada non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 12, 23:28   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LUKAS
 
Data registr.: 23-10-2011
Residenza: Padova
Messaggi: 548
Moolto interessante...salvo la pagina e inizio a studiare....
__________________
__________________________________________________ _
http://www.frecceazzurrepadova.org/
LUKAS non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Manovre fishwolf Aeromodellismo Volo 3D 3 18 febbraio 11 15:25
Manovre marchioro Elimodellismo Principianti 9 16 marzo 10 23:50
Manovre 3D cmdsaba Elimodellismo Acrobazia 4 13 febbraio 10 12:44
Manovre 3d aviomax@tiscali.it Elimodellismo Acrobazia 9 28 aprile 09 11:18
Manovre 3d diego80 Aeromodellismo Volo 3D 3 02 gennaio 08 15:41



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:55.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002