Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 17 gennaio 08, 19:06   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mekfly
 
Data registr.: 28-01-2007
Residenza: Firenze
Messaggi: 3.296
Citazione:
Originalmente inviato da fra79
no dai non è possibile,non l'hai cercato ......
grazie per il sito phasol
per la foto appena posso la metto.....pazientate

ciao, intando vi ricollego con un altro post così magari mi date qualche consiglio...http://www.baronerosso.it/forum/show...light=archetto


ciao.
mekfly non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 08, 19:11   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magicmax87
 
Data registr.: 19-11-2007
Residenza: Guidonia(RM)
Messaggi: 160
Citazione:
Originalmente inviato da magicmax87
Ciao a tutti ragazzi,
come al solito giro a voi questo mio problema.....
Mi sono accorto cimentandomi in questo favolo hobby,che si a volare provo una bella soddisfazione, ma la soddisfazione più grande me la prendo quando costruisco,quando ogni neurone del mio cervello è in funzione per escogitare,modificare, migliorare ogni parte di ogni signolo progetto...e alla fine il lavoro finito...che goduria.............che ce posso fà me piace costruì....e io assecondo l'istinto

Tornando a noi vi dicevo , intanto che mi impratichisto con il mio trainer nel volo, volevo procedere con la costruzione di un combat.....dato che è una categoria che mi interesserebbe non poco una volta acquisita sufficiente dimistichezza coi pollici sugli stick!!!!
Per la precisione volevo procedere con la costruzione del Messerschmitt's BF-109 quello
nella sezione ARTICOLI-->PROGETTI al link http://www.baronerosso.it/Articolo32-page1.html
Diciamo che ho inquadrato e compreso tutto del progetto,,che poi nono ha nulla di complesso si tratta solo di dime, ma vorrei fargli alcune varianti......innanzitutto la motorizzazione,passare dallo scoppio all'elettrico,questo in funzione del fatto che questo sarà il mio primo modello post trainer, quindi mi dispiacerebbe non poco buttare parecchi soldi in un motore a scoppio distrutto o magari pesantemente interrato.......non trovate?
Pensavo di realizzarlo ,anche se non proprio"usa e getta"cmq, con una motorizzazione 'economica' in modo da poter sopportare meglio(per le tasche naturalmente) un non improbabile schianto rovinoso.
Passo ad elencare i quesiti che mi hanno spinto ad aprire questo post:

1)E' una follia pensare di rimpiazzare il polistirene estruso o espanso che sia con del polistirolo espanso(quello bianco per capirci)in funzione dell'abbattimento delle sollecitazioni date dal motore elettrico?e cmq anche dal guadagno di peso dato dal materiale più leggero?
2)Questo sarà davvero lo scoglio forse, avrei bisogno di un tutorial completo sul come realizzare un archetto da taglio a filo caldo, dato che leggendo qua e là una moltitudine di post non sono riuscito a capire granchè oltre al fatto che va alimentato con una tensione che oscilla tra i 12 v e i 24 v e che deve avere sui 200w di potenza con un filo di acciaio armico tra 0,8mm e 1mm.............

Sarei davvero riconscente chi volesse infondermi un po conoscenza... poichè sono tremendamente ignorante in materia, ma voglio impararne più che posso al più presto

Per il momento non mi viene più nulla in mente da scrivere, ma nn appena mi verrà in mente qualcos'atro aggiornerò immeditamente il post
Grazie a tutti
Ciao Massimiliano



Ok ......bene si con i consigli per l'archetto ,ma qualcuno mi lascia qualche commentino per il resto?? please......
__________________
Persone affidabili con cui ho avuto a che fare: Gregory,cipputi63,catelloc,silver18
magicmax87 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 gennaio 08, 22:21   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di maverick 68
 
Data registr.: 17-11-2007
Residenza: Fossombrone (PU)
Messaggi: 1.181
Ciao magicmax87, ottima scelta per il Bf 109, anche io ne sto costruendo uno a scoppio, e per prima cosa volevo dirti che credo che a conti fatti uno scoppietto tipo OS15 o Mvvs15 non dovrebbero costare piu di un elettrico (ma per questo lascio agli esperti).
Per l'archetto ne ho costruiti due, uno da 100 cm e uno da 35cm.
Puoi vederli nel mio post (http://www.baronerosso.it/forum/show...t=71375&page=2)
Per la costruzione mi sono rifatto ad un mix di quello che ho trovato su questi tre link:
http://spazioinwind.libero.it/voloinpendio/taglio.html
http://tzagi.altervista.org/archetto.html
http://www.cantierino.it/ALaboratori...Appendice.html
Trovi tutto quello che ti serve.
Ciao, Ste.

Ultima modifica di maverick 68 : 17 gennaio 08 alle ore 22:24
maverick 68 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 gennaio 08, 12:11   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magicmax87
 
Data registr.: 19-11-2007
Residenza: Guidonia(RM)
Messaggi: 160
__________________
Persone affidabili con cui ho avuto a che fare: Gregory,cipputi63,catelloc,silver18
magicmax87 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 gennaio 08, 18:08   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magicmax87
 
Data registr.: 19-11-2007
Residenza: Guidonia(RM)
Messaggi: 160
archetto realizzato!!!!

ecco qua 20 minuti di lavoro e 3 euro di spesa!!!
un archetto che è una favola........
materiale usato
2mt di listello 3x3cm
1mt di filo di acciaio zincato(no inox o nichel cromo)da 0,6mm
2 mammuth tipo vecchio
2 mammuth tipo nuovo
4 bulloni
2 viti
4 elastici a fettuccia
nastro isolante
gli elastici a fettuccia, tengono in tensione il filo d'acciaio, soprattutto quando subisce l'effetto della dilatazione termica
ed ecco le foto!!!
l'ho provato sul polistirolo espanso.....con una batteria per auto da 12v65A
lo taglia anche troppo velocemente!!!!!serve un dimmer!!!!
se qualcuno vuole qualche spiegazione particolare sono qui!!domandate pure!!
Icone allegate
Costruzione archetto filo caldo-foto.jpg   Costruzione archetto filo caldo-foto2.jpg  
__________________
Persone affidabili con cui ho avuto a che fare: Gregory,cipputi63,catelloc,silver18
magicmax87 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 febbraio 08, 17:34   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di magicmax87
 
Data registr.: 19-11-2007
Residenza: Guidonia(RM)
Messaggi: 160
ciao ragazzi,
purtroppo oggi sn incappato in un 'incidente di percorso'
ho fatto un errore di calcolo preventivo, cioè ho reperito un trasformatore 220-->30volt senza curarmi della corrente erogata.....pessimo errore......
collegando quindi il trasformatore all'archetto notavo appunto che nn si riscaldava il filo....e mi sn chiesto come fosse stato possibile dato che, fino a pochi istanti prima, con la batteria funzionasse più che egregiamente......
a questo punto mi sn messo a misurate col tester gli assorbimenti di corrente , sia con la batteria(oltretutto mezza scarica) sia col trasformatore.
Risultati empirici:

Alimentato a batteria l'archetto assorbe all'incirca a 12v 9,2A
Alimentato dalla rete col trasformatore esattamente a 30v 1,2A

Decisamente insufficiente la corrente fornita dal trasformatore.........
Ergo.........provvederò al tempestivo rimpiazzo del trasformatore con uno sufficientemente potente da riscaldarmi il filino
ciao a tutti
Massimiliano
__________________
Persone affidabili con cui ho avuto a che fare: Gregory,cipputi63,catelloc,silver18
magicmax87 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 marzo 08, 15:23   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di phasol
 
Data registr.: 10-06-2007
Residenza: bologna
Messaggi: 349
riprendo l'argomento per descrivere il mio archetto appena terminato (così non apro l'ennesimo topic). Allora la parte elettrica è la seguente:
-Trasformatore in alternata con doppio secondario 0-24-48 da 6 A max di corrente
- doppio deviatore (non so come si chiama esattamente)
- 2 connettori a banana femmine + 6 maschi
- lampadina da 25W con il suo portalampada
- fusibile da 8A con il suo portafusibile
- variatore di tensione da incasso (quelli per le luci insomma) da 500W
- interruttore da 220
- scatola stagna tale da contenere il tutto
Allora dalla 220 ho messo prima l'interruttore, poi il variatore, dopodiche ho posto il parallelo la luce da 25 W e il mio trasformatore (prima del trasformatore ci va il fusibile). Ora dato che il mio trasformatore ha due uscite una a 24 e l'altra a 48, a seconda di come ponteggi le uscite, ho preso un doppio deviatore così da selezionare volta per volta quella più indicata (ottenendo un'ottima regolazione con il variatore). A questo punto basta mettere due connettori a banana e posizionare tutto nella scatola.
Gli archetti invece sono di 3 tipi:
- da 80 cm con struttura ad H e molla per il tensionamento
-da 40 cm con struttura a U rovesciata
- sagoma a C per gli scavi
Il filo è al nichel-cromo da 3mm (un po sottile ma ho trovato solo questo).
Ho fatto alcune prove e riesco a regolare benissimo la temperatura, ovviamente per i due archetti piccoli regolo sulla 24 V mentre per quello grande devo passare sulla 48V. Il totale esatto della spesa non la so, dovrebbe essere intorno ai 60/70 euro compreso di tutto (i connettori costano un sacco considerando che ho fatto tre archetti).Del resto se vi servono chiarimenti chiedete pure....
Ciao
Davide Fasolo
phasol non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 marzo 08, 11:52   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fly71
 
Data registr.: 06-09-2006
Residenza: Pisa
Messaggi: 126
Raga, se avete un pò di pazienza, faccio lo scanner e invio l'articolo di un regolatore per il filo di un archetto, pubblicato sulla rivista di Modellismo di un paio di anni fà, se qualcuno smanetta un po con i pcb e componente , non è difficile ma la cosa positiva e che tramite un potenziometro puoi regolare la giusta corrente a seconda della sua lunghezza e diametro.
__________________
fly71 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 marzo 08, 12:34   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fly71
 
Data registr.: 06-09-2006
Residenza: Pisa
Messaggi: 126
Raga, come promesso ho fatto lo scanner dell'articolo, spero che non ci siano problemi di copyright visto che cito la fonte dell'articolo MODELLISMO 71
Alcune considerazioni o bug sul progetto, nell'immagine della disposizione dei componenti il mosfet è montato alla rovescia, e poi per SCR BRX49 se dal vostro negozio di componenti non lo trovate ( è difficile reperirlo) fatevi dare uno equivalente, che abbia la corrente di innesco bassa o alta sensibilità di innesco, sinceramente non ricordo quale delle due caratteristiche, cmq quando non trovo un componnete il negoziante mi dice le caratteristiche e i componenti simililari.
Files allegati
Tipo file: pdf Regolatore filo polistirolo.pdf‎ (335,5 KB, 2766 visite)
__________________
fly71 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 agosto 08, 12:04   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di OSKAR
 
Data registr.: 17-07-2008
Residenza: Roma
Messaggi: 103
Vorrei anche segnalare!!!

Presepe Forum: Il Forum sul Presepe ed il Natale :: Leggi argomento - Taglierina Polistirolo

un po ingombrante ma comodo a mio avviso...
OSKAR non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
filo x taglio filo a caldo paolone Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 10 21 luglio 09 15:43
Archetto Filo a caldo Aquila1 L'uovo di Colombo 0 24 ottobre 07 18:34
archetto filo a caldo flipper Aeromodellismo Principianti 11 08 novembre 06 19:00
Archetto con filo a caldo SoldatoSemplice Circuiti Elettronici 0 11 febbraio 06 18:06
Archetto con Filo caldo cespe Aeromodellismo Principianti 4 04 giugno 04 19:25



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 00:09.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002