Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio > Aeromodellismo motori d'altri tempi


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 marzo 19, 19:09   #21 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Citazione:
Originalmente inviato da italo.driussi Visualizza messaggio
E un motore nato per lo scarico libero
Il doppio scarico permette di non alzare la luce dello scarico per avere piu coppia
Con i motori vecchi e su bronzina 80/20 ricino
Grazie Italo, sintesi molto apprezzabile che rivela una competenza tecnica di spessore! Mi sa dire qualcosa sull'effetto della doppia candela? Ho acquistato di recente un motore Merco 61 MK2 o MK3 anche lui dotato di doppia candela (1967-68). Mi hanno detto che anche la Supertigre ha prodotto in quegli stessi anni il G71 con doppia candela. Io possiedo quello con candela singola. Mi domandavo quale vantaggio portasse la doppia candela rispetto alla versione tradizionale. Qualcuno ha esperienza diretta del vantaggio apportato da questa modifica? O disponete di prove tecniche dell'epoca di confronto di questi motori?
Ho troppa stima di Jaures Garofali per poter pensare che abbia prodotto un motore con questa soluzione tecnica senza essere certo di trarne un vantaggio!

Saluti Paolo
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 19, 19:43   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di italo.driussi
 
Data registr.: 02-07-2004
Residenza: Ronchi dei Legionari (GO)
Messaggi: 5.175
Citazione:
Originalmente inviato da Trottalemme62 Visualizza messaggio
Grazie Italo, sintesi molto apprezzabile che rivela una competenza tecnica di spessore! Mi sa dire qualcosa sull'effetto della doppia candela? Ho acquistato di recente un motore Merco 61 MK2 o MK3 anche lui dotato di doppia candela (1967-68). Mi hanno detto che anche la Supertigre ha prodotto in quegli stessi anni il G71 con doppia candela. Io possiedo quello con candela singola. Mi domandavo quale vantaggio portasse la doppia candela rispetto alla versione tradizionale. Qualcuno ha esperienza diretta del vantaggio apportato da questa modifica? O disponete di prove tecniche dell'epoca di confronto di questi motori?
Ho troppa stima di Jaures Garofali per poter pensare che abbia prodotto un motore con questa soluzione tecnica senza essere certo di trarne un vantaggio!

Saluti Paolo
La soluzione della doppia candela che io sappia e' nata per migliorare il minimo
Usata anche sul os 80 del epoca, la moda non e' durata molto.
Piu' recentemente (inizio anni 2000) usata nei mintor 140 da f3a e molti piloti sostituivano la testa degli os140 rx o la modificavano, secondo amici che lo hanno fatto cambiava poco o niente.

https://www.worthpoint.com/worthoped...-box-537067559
__________________
Solo Aeromodelli -
Autogiro Elicotteri Multirotori No grazie
italo.driussi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 19, 19:56   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.369
Citazione:
Originalmente inviato da Trottalemme62 Visualizza messaggio
Grazie Italo, sintesi molto apprezzabile che rivela una competenza tecnica di spessore! Mi sa dire qualcosa sull'effetto della doppia candela? Ho acquistato di recente un motore Merco 61 MK2 o MK3 anche lui dotato di doppia candela (1967-68). Mi hanno detto che anche la Supertigre ha prodotto in quegli stessi anni il G71 con doppia candela. Io possiedo quello con candela singola. Mi domandavo quale vantaggio portasse la doppia candela rispetto alla versione tradizionale. Qualcuno ha esperienza diretta del vantaggio apportato da questa modifica? O disponete di prove tecniche dell'epoca di confronto di questi motori?
Ho troppa stima di Jaures Garofali per poter pensare che abbia prodotto un motore con questa soluzione tecnica senza essere certo di trarne un vantaggio!

Saluti Paolo
La doppia accensione assicura diversi vantaggi, ad esempio con le candele classiche (a scintilla), l'accensione è più completa, ed il fronte di fiamma lo è di conseguenza.

Anche le glow, costituiscono due punti caldi che, come le sorelle maggiori, apportano questi benefici.

E' appena il caso di ricordare che, prima del decollo, con gli aerei 1:1, si provano i magneti, portando a regime il motore e poi, escludendone uno alla volta (R - L).
si verifica un calo di giri, circa 50.

Ovviamente nel caso 1:1 è una questione di sicurezza.

Per i micromotori, forse non ne valeva la pena.

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 19, 20:00   #24 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 31-01-2013
Residenza: brindisi
Messaggi: 674
Ciao.
In riferimento alla MVVS, da parecchi anni questi hanno smesso di produrre le piccole cilindrate e si sono dedicati ai motori a benzina per maxi, evidentemente più remunerativi.
Se guardi il loro sito trovi ancora ben descritte le caratteristiche di tutti i modelli fino al 10 cc,ma in realtà da diversi anni dei piccoli non si trovano più nè i motori nè i ricambi.
Conosco un modellista molto previdente che tanti anni fa prese l'auto e si fiondò in fabbrica in Repubblica Ceca a comprare gli ultimi motori e gli ultimi ricambi disponibili.
Questo modellista piano piano nel tempo è stato corteggiato dagli altri modellisti del circo old timer e a uno a uno è stato "costretto" a cederli... So che gli è rimasto un ultimo 10cc vergine in mano e che non lo darà mai per tutto l'oro del mondo.
Il MVVS 10 cc diesel pare che sia il miglior motore per la Categoria texaco, di sicuro è il più utilizzato, il diesel è insuperabile in quanto a parsimonia nel consumo, è un motore a corsa lunga e quindi riesce più facilmente a girare efficacemente a bassi regimi.
L'unico DIESEL 10 cc ancora in produzione è il PAW inglese, costa circa 250/300 euro comprese tasse e spedizione, ma molti dicono che non riesce ad eguagliare il MVVS.
L'unica pecca del MVVS 10 cc diesel è la fragilità dell'albero motore, perchè ha la finestra della ammissione con gli spigoli quasi vivi, e a causa dell'alta compressione per l'avviamento diesel spesso si trancia in corrispondenza della finestra, tanto che alcuni modellisti hanno dovuto farseli fabbricare, non essendo più disponibili i ricambi.


Per il quesito sulle categorie e sui regolamenti, ti invito a visitare i siti di SAM2001 e di SAM62, lì troverai risposte esaurienti. Anche se assistere dal vivo ad una gara vale più di mille consultazioni.

Un abbraccio
luigi.carlucci non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 aprile 19, 15:28   #25 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-07-2018
Residenza: Bolzano
Messaggi: 35
Citazione:
Originalmente inviato da Carontes Visualizza messaggio
Ne ho uno B 38 da 1 cc diesel senza pistone purtroppo.
Buongiorno Carontes, leggevo sui suoi interventi di parecchio tempo fa di questo problema del pistone mancante... farne uno nuovo dovrebbe essere fattibile! Il gioco vale la candela?
Come è messo il cilindro, il contropistone e l'occhio di biella?
Il pistone è rotto ma disponibile o manca totalmente?
Ha a disposizione un disegno quotato per la fabbricazione di un nuovo pistone da accoppiare al cilindro esistente? Forse le posso dare una mano a sistemarlo. Chiedo ai collezionisti che ci leggono quale può essere la quotazione attuale di un Barbini B 38 come questo o di un Barbini B 40 Diesel oppure Glow che conosco solo per sentito dire. Mi potete dare un'idea di quanti di questi motori furono prodotti?

Grazie a tutti per il vostro contributo

Saluti
Paolo
Trottalemme62 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Miscela per Barbini 1cc su Ben Buckle Hepcat Francesco_BW Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer 8 14 settembre 11 11:01



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:16.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002