Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 12 novembre 20, 20:39   #51 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.338
Un vecchio articolo di Simone Nosi.
Files allegati
Tipo file: rar sigh5.rar‎ (50,4 KB, 11 visite)
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 20:57   #52 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Edima
 
Data registr.: 19-12-2009
Residenza: Turriaco (GO)
Messaggi: 1.172
Dipende da che modelli si parla, nel mio caso riproduzioni di alianti o veleggiatori con motore elettrico. Nel caso dei miei veleggiatori, più volte ho misurato la velocità tra due basi e la velocità di caduta, ne risulta sempre un CP reale che tiene conto del modello intero, prossimo a 1. Nel caso dei plank, sempre planatori, e del loro profilo reflex c'è un gran lavoro da fare. Il semplice reflex porta il coefficiente di momento ai valori voluti, ma non è la sola strada da percorrere. Il raggio del naso, la posizione del camber, la posizione del massimo spessore, lo spessore del bordo d'uscita, contano molto. Un lavoro accurato sul profilo permette di ridurre un poco il reflex mantenendo il coefficiente di momento al valore voluto. Parlando di riproduzioni di 4 metri di apertura, il mio Fauvel AV 451 con carico 40 ha una velocità di caduta pari al mio SH1 con 55 di carico. Comunque io non farei mai un tuttala per planare meglio di un convenzionale, lo farei per la sua innata capacità di virare stretto e sfruttare le termiche più deboli, lo farei per la sua velocità di planata che permette di volare con vento più forte malgrado il basso carico e infine lo farei e ne ho fatti tanti perché mi piacciono.
Edi
Edima non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 21:25   #53 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.543
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Un vecchio articolo di Simone Nosi.
Lessi quell'articolo all'epoca che fu pubblicato.

Ho grande rispetto per Nosi e per quello che realizzò tuttavia, dalla lettura dell'articolo ero convinto come lo sono ancora adesso (anzi le mie convinzioni ne sono ulteriormente rafforzate da altri aspetti che ho appresso nel mio "viandare" in cerca di info sui tuttala) che quel modello non volasse poi un gran che e sopratutto non virasse un gran che.

Aggiungo che, alla luce di quello che ho imparato recentemente sulla corretta distribuzione a campana per un tuttala a freccia due cose sono sostanzialmente inutili:
-le derive/timoni/winglet alle estremità o in qualunque altro luogo (anzi sarebbero dannose)
-in aggiunta agli elevoni posti a circa il 70% della semiapertura, insieme ad un paio di diruttori per scendere, non serve altro (men che meno flap nella parte interna dell'ala)

Ultima modifica di Personal Jesus : 12 novembre 20 alle ore 21:31
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 21:30   #54 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.543
Citazione:
Originalmente inviato da Edima Visualizza messaggio
Dipende da che modelli si parla, nel mio caso riproduzioni di alianti o veleggiatori con motore elettrico. Nel caso dei miei veleggiatori, più volte ho misurato la velocità tra due basi e la velocità di caduta, ne risulta sempre un CP reale che tiene conto del modello intero, prossimo a 1. Nel caso dei plank, sempre planatori, e del loro profilo reflex c'è un gran lavoro da fare. Il semplice reflex porta il coefficiente di momento ai valori voluti, ma non è la sola strada da percorrere. Il raggio del naso, la posizione del camber, la posizione del massimo spessore, lo spessore del bordo d'uscita, contano molto. Un lavoro accurato sul profilo permette di ridurre un poco il reflex mantenendo il coefficiente di momento al valore voluto. Parlando di riproduzioni di 4 metri di apertura, il mio Fauvel AV 451 con carico 40 ha una velocità di caduta pari al mio SH1 con 55 di carico. Comunque io non farei mai un tuttala per planare meglio di un convenzionale, lo farei per la sua innata capacità di virare stretto e sfruttare le termiche più deboli, lo farei per la sua velocità di planata che permette di volare con vento più forte malgrado il basso carico e infine lo farei e ne ho fatti tanti perché mi piacciono.
Edi
Concordo soprattutto sull'ultima considerazione: i tuttala a freccia sono la geometria più figa che possa esistere (insieme all'ASW-19, all'M-100, KA-6E e Meise).

Per tutte la altre considerazioni invece dovresti iscriverti al gruppo Facebook degli Horten Flying Believers.
"Purtroppo" c'è un valido ingegnere aeronautico serbo pronto a demolire molte delle credenze che mediamente si hanno sui tuttala.
E il "brutto" è che lo fa conti e sperimentazioni alla mano.
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 21:46   #55 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.943
Saremmo tanto curiosi...ma feisbuk proprio no...
(..il tutt'ala lavora a cp più alti, così come il carico alare..perché l'ala non e' tutta portante...)
giocavik è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 22:11   #56 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Edima
 
Data registr.: 19-12-2009
Residenza: Turriaco (GO)
Messaggi: 1.172
Sono pronto a leggere di tutto, l'ho fatto e lo continuo a fare, ma teorie solo scritte basta. Vorrei leggere di modelli che volano e conoscere dati certi su ratei di discesa, carichi, velocità di planata, profili e baricentri. Quando le estremità alari volano a Nr 50.000 o anche meno purtroppo le teorie cedono un pochino e per forza deve intervenire la pratica. Vorrei ribadire ancora una cosa già detta, sui tuttala a freccia, allungati a scopo planata i timoni di direzione, panacea per la stabilità, sono dei veri e propri freni che riducono notevolmente le prestazioni del modello.
Mi piacerebbe leggere qui sul B R di esperienze dirette sui modelli per scambiare opinioni.
Edi
Edima non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 22:11   #57 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.338
Citazione:
Originalmente inviato da Personal Jesus Visualizza messaggio
Lessi quell'articolo all'epoca che fu pubblicato.

Ho grande rispetto per Nosi e per quello che realizzò tuttavia, dalla lettura dell'articolo ero convinto come lo sono ancora adesso (anzi le mie convinzioni ne sono ulteriormente rafforzate da altri aspetti che ho appresso nel mio "viandare" in cerca di info sui tuttala) che quel modello non volasse poi un gran che e sopratutto non virasse un gran che.

Aggiungo che, alla luce di quello che ho imparato recentemente sulla corretta distribuzione a campana per un tuttala a freccia due cose sono sostanzialmente inutili:
-le derive/timoni/winglet alle estremità o in qualunque altro luogo (anzi sarebbero dannose)
-in aggiunta agli elevoni posti a circa il 70% della semiapertura, insieme ad un paio di diruttori per scendere, non serve altro (men che meno flap nella parte interna dell'ala)
Dovresti provare un tuttala con 3 superfici mobili per semiala prima di sparare giudizi.
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 22:25   #58 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.338
Dimenticavo, siamo completamente fuori tema.
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 novembre 20, 22:40   #59 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Edima
 
Data registr.: 19-12-2009
Residenza: Turriaco (GO)
Messaggi: 1.172
Hai ragione, siamo fuori tema, peccato.
Edima non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 novembre 20, 13:13   #60 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Personal Jesus
 
Data registr.: 21-05-2009
Messaggi: 2.543
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Dovresti provare un tuttala con 3 superfici mobili per semiala prima di sparare giudizi.
E se puta caso li avessi provati e sapessi di cosa sto parlando?
Personal Jesus non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Scelta Profilo Old-Timer Camaleont Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 3 21 ottobre 15 17:37
Scelta profilo alare Icarus82 Aeromodellismo Principianti 19 28 novembre 12 22:55
Scelta profilo truzzo Aeromodellismo Alianti 91 29 luglio 09 00:27
scelta del profilo jagdpanther Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 14 15 aprile 07 18:39
Scelta di un Profilo Hannibal Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 19 07 giugno 04 17:27



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 18:09.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002