Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo
Registrazione Gallery FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca nella discussione Visualizzazione
Vecchio 27 agosto 15, 15:50   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 74
Torniamo sul Plastico

Ciao a tutti, riprendo il mio progetto...

in questi mesi ho partorito una nuova alternativa al progetto iniziale.

Descrizione Progetto:

Epoca III, IV e V se è possibile, opterei se ci riesco ad adottare uno scenario dove possano girare treni di varie epoche, ovviamente nel plastico non saranno presenti contemporaneamente convogli agli estremi delle epoche!
ROCO senza massicciata, perché? ho molto materiale di quel tipo.
Digitale per la parte dei convogli e (per il momento) gestione degli scambi in analogico.
Il plastico si compone di una stazione principale a livello 1 che presenta tre binari, Binario 1 (partendo a ridosso della stazione) e Binario 2 diretti mentre il binario 3 di precedenza o scalo merci, la lunghezza delle banchine di fermata vanno dai 225 cm (Binario 1) ai 190 cm (binario 3) che mi sembrano sufficienti per un buon realismo/divertimento. Nella stazione principale è presente un grande scalo merci, forse un po' esagerato ma io sono del motto "meglio un binario in più e un caseggiato in meno".
E' prevista una stazione nascosta a livello 0 con 6 binari per parcheggiare i convogli e alternarli sul plastico, per ora in modo del tutto manuale... per ora!
Infine a livello 2 troviamo il tracciato di parata con annesso un altro piccolo scalo merci, forse realizzato più avanti nel futuro.

Livello 1 (Stazione Principale) e 0 (Stazione nascosta)
Foto 1

Livello 1 (Stazione principale) e 2 (parata + scalo industriale, segheria o cava)
Foto 2

Legenda:
Viola: zona carico e scarico sopraelevato (con costruzione a livello carri)
Azzurro: zona carico/scarico a livello terra (questi binari saranno immersi nel cemento del piazzale)
Arancio: parcheggio carri
Verde: zona servizi
Giallo: rimessa loco
Marrone: aste di manovra
Rosso: tratti in pendenza (mai sopra il 2,5%)

Ultima modifica di AzazelSpy : 19 aprile 17 alle ore 13:45.
AzazelSpy is offline   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 15, 08:57   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 74
Nessun commento?

Nulla da dire sullo lo scalo merci principale?

Troppo grande il plastico?
Vorrei cominciare ma non so se è tutto ok, sto progettando questo plastico su pc da 2 anni e ancora non sono partito, non ho posizionato nemmeno una tavoletta della struttura...
AzazelSpy is offline   Rispondi citando
Vecchio 31 agosto 15, 09:50   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-11-2014
Residenza: Catania
Messaggi: 230
Citazione:
Originalmente inviato da AzazelSpy Visualizza messaggio
Nessun commento?

Nulla da dire sullo lo scalo merci principale?

Troppo grande il plastico?
Vorrei cominciare ma non so se è tutto ok, sto progettando questo plastico su pc da 2 anni e ancora non sono partito, non ho posizionato nemmeno una tavoletta della struttura...
Controlla meglio l'estensione delle rampe, e la solidità di tutto l'appoggio e se tutto è OK comincia a lavorarci. Fai pure un bel fondale e un qualcosa (plexiglass) che protegga il tutto dalla polvere. Io però, un circuitino, uno solo, con binari a profilo alto e analogico, lo metterei, giusto per il piacere di far girare tutto il rotabile esistente in natura ....

Vai avanti e un bell'impianto! Non c'è da commentare!!!
Ciao!!!
Bayard is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 settembre 15, 12:32   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 74
Le rampe sono tutte sotto il 2.5%

addirittura ho sono riuscito con una variazione al progetto a raddoppiare il binario anche a sud...

Questo mi permetterebbe di far girare il traffico in una linea in automatico e di utilizzare l'altra per il traffico gestito manualmente, che ne dici?

Perché dovrei mettere un binario alto per far girare tutto quando il mio parco convogli attualmente si limita a 2 loco con qualche carro?

Ultima modifica di AzazelSpy : 19 aprile 17 alle ore 13:45.
AzazelSpy is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 settembre 15, 13:05   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-11-2014
Residenza: Catania
Messaggi: 230
Questo mi permetterebbe di far girare il traffico in una linea in automatico e di utilizzare l'altra per il traffico gestito manualmente, che ne dici?

Dico che devi costruirlo, e così ti rendi conto di quei piccoli correttivi da fare, se sono necessari, ma soprattutto vedi com'è di fatto.

Perché dovrei mettere un binario alto per far girare tutto quando il mio parco convogli attualmente si limita a 2 loco con qualche carro?

Non si sa mai!!!! Vedi, la realtà che che a piace il sistema analogico, anche se è ritenuto obsoleto.

Controlla il progetto, costruiscilo e vediamo che viene fuori!
E poi ci mandi le foto!!!
Ciao!!!
Francesco
Bayard is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 15, 10:17   #6 (permalink)  Top
Rivenditore - ModellisticaFaidaTe
 
Data registr.: 16-04-2012
Residenza: Mendrisio
Messaggi: 262
giusto un paio di considerazioni. Qunato spazio hai tra la stazione nascosta e il piano superiore? tinei conto che devi riuscire ad arrivare anche al convoglio che si trova sul binario in fondo (e secondo murphy se c'è un porblema è su quel binario). Considera anche eventuali interventi di manutenzione a deviatoi / binari.
Immagino sia un plastico perimetrale, in questi cai cerco di non suoerare la porfondità di 80cm per riuscire ad arrivare dappertutto.

Per il controllo di tratta e dei deviatoi rifletterei bene sulla questione manuale o digitale. Hai comunque un impianto di una certa complessità che con un comando digitale risulterebbe motlo interessante. Caso mai partire con un sistema che ti permetta una conversione in digitale senza dover cambiare tutto. (decoder ESU e servo come motori per i deviatoi). Prevederei in ogni caso anche i sezionamenti opportuni per lo scopo. Aggiungerli più avanti non è semplice.
__________________
Daniele Walser
Modellistica e fai da te
Via Pollini 16, CH6850 Mendrisio
www.modellisticaefaidate.ch
Walsermodellistica is offline   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 15, 09:53   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 74
Citazione:
Originalmente inviato da Walsermodellistica Visualizza messaggio
giusto un paio di considerazioni. Qunato spazio hai tra la stazione nascosta e il piano superiore? tinei conto che devi riuscire ad arrivare anche al convoglio che si trova sul binario in fondo (e secondo murphy se c'è un porblema è su quel binario). Considera anche eventuali interventi di manutenzione a deviatoi / binari.
Immagino sia un plastico perimetrale, in questi cai cerco di non suoerare la porfondità di 80cm per riuscire ad arrivare dappertutto.
Ci con secondo il progetto 10 cm, non dovrei aver problemi anche perché la parte di scalo industriale sarà intercambiabile con vari scenari in una sorta di diorami!
Il plastico non è mai più largo di 85 cm proprio per arrivare in tutti i punti con le mani!

Citazione:
Originalmente inviato da Walsermodellistica Visualizza messaggio
Per il controllo di tratta e dei deviatoi rifletterei bene sulla questione manuale o digitale. Hai comunque un impianto di una certa complessità che con un comando digitale risulterebbe motlo interessante. Caso mai partire con un sistema che ti permetta una conversione in digitale senza dover cambiare tutto. (decoder ESU e servo come motori per i deviatoi). Prevederei in ogni caso anche i sezionamenti opportuni per lo scopo. Aggiungerli più avanti non è semplice.
Prevedo di usare scampi originali roco a bobbina, in futuro potranno essere digitalizzati?

Riguardo la gestione della stazione nascosta, quindi variazie dei treni nel plastico, di creare una sorta di automatismo con un progetto realizzato a doc
AzazelSpy is offline   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 15, 10:12   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 74
Intanto i lavori sono iniziati!

Subito un dubbio:

meglio i cavalletti come in foto opportunamente fissati e messi in piano, o gambe di legno regolabili?

Ultima modifica di AzazelSpy : 19 aprile 17 alle ore 13:45.
AzazelSpy is offline   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 15, 10:35   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-11-2014
Residenza: Catania
Messaggi: 230
Citazione:
Originalmente inviato da AzazelSpy Visualizza messaggio
Intanto i lavori sono iniziati!

Subito un dubbio:

meglio i cavalletti come in foto opportunamente fissati e messi in piano, o gambe di legno regolabili?
Per me va bene così!! Buon lavoro
Ciao
Francesco
Bayard is offline   Rispondi citando
Vecchio 09 settembre 15, 09:05   #10 (permalink)  Top
Rivenditore - ModellisticaFaidaTe
 
Data registr.: 16-04-2012
Residenza: Mendrisio
Messaggi: 262
10cm sono pochini! Consiglio personale: fai una prova con una costruzione molto semplice per farti un'idea di cosa possa significare interevenire sul binario in fondo con 10cm di spazio.
I motori elettroamgnetici Roco non hai problemi a digitalizzarli in futuro.

Per le gambe consiglio gambe regolabili, non cavalletti. L'ingombro dei cavalletti è maggiore delle gambe, se devi intervenire sotto il plastico, ti devi "attorciliare" attorno ai cavalletti. Intendiamoci: fare si può fare ma non è per nulla comodo.
__________________
Daniele Walser
Modellistica e fai da te
Via Pollini 16, CH6850 Mendrisio
www.modellisticaefaidate.ch
Walsermodellistica is offline   Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione Cerca nella discussione
Cerca nella discussione:

Ricerca avanzata
Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Messaggio
Torniamo alle origini ovvero come vi siete ammalati? staudacher300 Discussioni Off Topic 34 07 marzo 10 11:30
polastico: dal plastico pendolo al classico plastico taxicarlo Ferromodellismo 11 11 ottobre 09 17:55
Analisi del Truman sul plastico sicialiano dell'A:F:S capotrenogio' Ferromodellismo 3 08 settembre 09 11:15
Video: otto trenini elettrici sul "plastico giochereccio" capotrenogio' Ferromodellismo 3 26 aprile 09 21:09
torniamo tutti al DF04!!! Emidio Elimodellismo Principianti 12 08 ottobre 06 10:24



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 21:57.

Basato su: vBulletin versione 3.6.12
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002