Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione > Utensili e materiali per costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 07 dicembre 15, 10:26   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di imbamar
 
Data registr.: 27-03-2012
Residenza: roma
Messaggi: 789
Seghetto Alternativo

Buon giorno sto cercando di capire quale utensile comprare. Avrei bisogno di un consiglio da parte di eventuali possessori.
Sono orientato ad un proxxon DS 460 o il più piccolo DSH.
Qualcuno ne è in possesso e può consigliarmi ????
Grazie per l'eventuale aiuto.
Marco
imbamar è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 15, 15:42   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 519
Ho da tempo il DS230E e ne sono soddisfatto. Bisogna imparare ad usarlo, ovviamente, specialmente imparare a lavorare sempre con calma.
Apprezzabile anche la possibiblita' di usare tre volte una lama consumata o anche usare una lama spezzata.
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 15, 16:17   #3 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
io ho usato il proxxon grande di un amico, ho avuto l'aeropiccola e adesso ho un presumo cinese berlan bdks85
per me sono tutti molto simili come difetti da assecondare, non spenderei 300 euro per il proxxon, questo è certo, il migliore sicuramente ma non vale la pena per me.
il difetto principale di tutti è che non vanno dritti, chi meglio chi peggio occorre pazienza per tagliare e conoscere i vizi del proprio seghetto.
al mio ho fatto una semplice modifica per tenere in guida la lama nei pressi del piano di appoggio, molto migliorato rispetto a lasciarla libera.
l'ho fatta alla fresa con 2 cuscinetti ma praticamente è questo oggetto e così si taglia abbastanza bene anche con un seghetto da 50 euro come il mio.

http://store.ferramentaformenti.it/W...T-11-MA-10.JPG

Ultima modifica di wrighizilla : 07 dicembre 15 alle ore 16:21
wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 15, 17:09   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di imbamar
 
Data registr.: 27-03-2012
Residenza: roma
Messaggi: 789
Grazie.
Mi sto convincendo che uno dei sistemi per farli funzionare bene sia quello di bloccarlo sul piano di lavoro.
Per loro natura vibrano molto quindi se non si bloccano il tutto tende a vibrare sia il piano che il materiale che si vuole tagliare. Questo fatto tende a limitare l'efficacia.
E' solo una teoria.
Ho un Dremel che funziona bene ma se non lo blocco mi "sdoghetta" tutto quello che lo circonda.
Buono il sistema di bloccaggio della lama. Soprattutto se è regolabile in modo da avvicinarlo molto allo spessore del pezzo da tagliare.
imbamar è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 dicembre 15, 23:46   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 519
Citazione:
Originalmente inviato da imbamar Visualizza messaggio
Grazie.
Mi sto convincendo che uno dei sistemi per farli funzionare bene sia quello di bloccarlo sul piano di lavoro.
Per loro natura vibrano molto quindi se non si bloccano il tutto tende a vibrare sia il piano che il materiale che si vuole tagliare. Questo fatto tende a limitare l'efficacia.
E' solo una teoria.
Ho un Dremel che funziona bene ma se non lo blocco mi "sdoghetta" tutto quello che lo circonda.
Buono il sistema di bloccaggio della lama. Soprattutto se è regolabile in modo da avvicinarlo molto allo spessore del pezzo da tagliare.
il Proxxon di cui parlavo sopra vibra pochissimo e, considerando che per lavorare piu' preciso tengo quasi sempre il controllo della velocita' piuttosto in basso, il risultato e' che praticamente non si sente la vibrazione.

Per Wrighi:
forse non ho capito bene: intendi nel senso della lunghezza?
Nel Proxxon che ho c'e' un rullino (con gola) scorrevole che permette di bloccare la lanma come vuoi, per esempio se devi tagliare un pezzo spesso 3 mm lo blocchi a 4 e la lama non flette assolutamente...
o forse non ho capito cosa volevi dire...
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 dicembre 15, 01:40   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pegaso3796
 
Data registr.: 04-03-2009
Residenza: Alcatraz
Messaggi: 1.514
Poiché il seghetti elettrici da traforo della proxxon sono in lega leggera per renderli stabili ci sono 2 possibilità. 1° se è dotato di tappi di appoggio in gomma, praticare sul piano da lavoro dei fori in corrispondenza di diametro dei tappi e profondi 6 - 7 mm 2° questa è sicuramente più conveniente, applicali sotto un piano di legno di spessore un paio di centimetri è più largo di 10 cm. in modo che sporga 5 cm sia a dex che a sin, e lo fissi con le viti in dotazione.

In questo modo, tutte le volte che ti serve, lo puoi bloccare con 2 morsetti al piano da lavoro anche se improvvisato, è il gioco è fatto.

Buon lavoro
__________________
(PERDONA SEMPRE I TUOI NEMICI MA NON DIMENTICARE MAI CHI SONO.)
Cosa si può fare per UN IMBECILLE che pur sapendo di essere IMBECILLE continua a comportarsi da IMBECILLE? Niente! Monnezza è, tale rimane.

Ultima modifica di pegaso3796 : 08 dicembre 15 alle ore 01:43
pegaso3796 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 15, 16:54   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.657
Citazione:
Originalmente inviato da pegaso3796 Visualizza messaggio
Poiché il seghetti elettrici da traforo della proxxon sono in lega leggera per renderli stabili ci sono 2 possibilità. 1° se è dotato di tappi di appoggio in gomma, praticare sul piano da lavoro dei fori in corrispondenza di diametro dei tappi e profondi 6 - 7 mm 2° questa è sicuramente più conveniente, applicali sotto un piano di legno di spessore un paio di centimetri è più largo di 10 cm. in modo che sporga 5 cm sia a dex che a sin, e lo fissi con le viti in dotazione.

In questo modo, tutte le volte che ti serve, lo puoi bloccare con 2 morsetti al piano da lavoro anche se improvvisato, è il gioco è fatto.

Buon lavoro
Io ho il Proxxon 230 e mi ci trovo discretamente bene.
Per il bloccaggio sono disponibili due fori passanti per avvitarlo al piano di lavoro.
La scarpetta che dovrebbe guidare la lama ha la scanalatura troppo larga, quindi la lama non è pilotata perfettamente e si muove un pochino, ma basta imparare come "si muove" la lama per tagliare abbastanza dritto.
Nonostante ci abbia applicato un aspiratore, è poco felice l'aspirazione della polvere, che si accumula abbondante nel sottopiano. Sarebbe stato utile che il piano di lavoro fosse costituito da una griglia capace di far passare più aria e più segatura, ma forse si sarebbe andati incontro ad altri problemi.
La regolazione della velocità è ottima e, a bassi regimi, è molto silenzioso.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 dicembre 15, 23:03   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fievel
 
Data registr.: 25-11-2009
Residenza: Roma
Messaggi: 65
Anche io utilizzo 230E, ma devo dire che non ne sono pienamente soddisfatto. L'archetto flette troppo e il taglio non è bello dritto.

Alla fine si riesce ad utilizzare senza problemi (ci ho fatto bei lavoretti, meglio se sotto i 10mm), però un femi da 79 euro di brico provato da un mio amico mi ha convinto notevolmente di più.
fievel non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 dicembre 15, 00:44   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pegaso3796
 
Data registr.: 04-03-2009
Residenza: Alcatraz
Messaggi: 1.514
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Io ho il Proxxon 230 e mi ci trovo discretamente bene.
Per il bloccaggio sono disponibili due fori passanti per avvitarlo al piano di lavoro.
La scarpetta che dovrebbe guidare la lama ha la scanalatura troppo larga, quindi la lama non è pilotata perfettamente e si muove un pochino, ma basta imparare come "si muove" la lama per tagliare abbastanza dritto.
Nonostante ci abbia applicato un aspiratore, è poco felice l'aspirazione della polvere, che si accumula abbondante nel sottopiano. Sarebbe stato utile che il piano di lavoro fosse costituito da una griglia capace di far passare più aria e più segatura, ma forse si sarebbe andati incontro ad altri problemi.
La regolazione della velocità è ottima e, a bassi regimi, è molto silenzioso. Carlo
Premesso che io non ho questo attrezzo, lo conosco per sentito dire e per averlo visto fisicamente. Per il fatto che è silenzioso non ci sono dubi. Per quanto riguarda il guida lama che è ballerina, qui c'è qualche suggerimenti da valutare, 1° applicarli un rullino guida in sostituzione di quello esistente con una canalina sulla circonferenza, della larghezza dello spessore della lama è profondo 5 - 7/10 di mm max. 2° la lama deve essere tirata/caricata tanto quanto più è duro il legno. Ricordatevi che più è duro il legno da tagliare più dolce deve essere la spinta.

Citazione:
Originalmente inviato da fievel Visualizza messaggio
Anche io utilizzo 230E, ma devo dire che non ne sono pienamente soddisfatto. L'archetto flette troppo e il taglio non è bello dritto.
Alla fine si riesce ad utilizzare senza problemi (ci ho fatto bei lavoretti, meglio se sotto i 10mm), però un femi da 79 euro di brico provato da un mio amico mi ha convinto notevolmente di più.
Personalmente ho un Femi, ed essendo che ho anche un piccolo tornio con fresa per metalli ho costruito ed applicato sia sotto, che sopra registrabili i rullini guida lama, con la canalina sul diametro, tendo la lama in modo che non si inarca durante l'uso altrimenti si rompe, accosto i rullini è il gioco è fatto.
__________________
(PERDONA SEMPRE I TUOI NEMICI MA NON DIMENTICARE MAI CHI SONO.)
Cosa si può fare per UN IMBECILLE che pur sapendo di essere IMBECILLE continua a comportarsi da IMBECILLE? Niente! Monnezza è, tale rimane.
pegaso3796 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 dicembre 15, 10:07   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ElNonino
 
Data registr.: 06-05-2007
Residenza: Tre Ville (Preore)
Messaggi: 3.605
Invia un messaggio via MSN a ElNonino
Citazione:
Originalmente inviato da pegaso3796 Visualizza messaggio

Personalmente ho un Femi, ed essendo che ho anche un piccolo tornio con fresa per metalli ho costruito ed applicato sia sotto, che sopra registrabili i rullini guida lama, con la canalina sul diametro, tendo la lama in modo che non si inarca durante l'uso altrimenti si rompe, accosto i rullini è il gioco è fatto.
Potresti pubblicare una foto dei pezzi che ti sei costruito ? Ho la stessa attrezzatura e potrei copiarlo, con il tuo placet s'intende.

__________________
Peace & Love
Fate le cose nel modo più semplice possibile, ma senza semplificare. (A. Einstein)
ElNonino non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
seghetto aeropiccola Lupen Utensili e materiali per costruzione 16 04 settembre 15 14:52
Seghetto alternativo....... VESPA2 Compro 1 14 novembre 10 12:59
Modifica al seghetto alternativo peppix Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 8 19 giugno 08 13:52
seghetto per traforo pivello Motoscafi con Motore Elettrico 0 12 aprile 08 18:57



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:49.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002