Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Radiocomandi


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 dicembre 08, 12:13   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tonnuns
 
Data registr.: 30-11-2007
Messaggi: 734
Citazione:
Originalmente inviato da re60cnc Visualizza messaggio
Salve,
.....
Morale: non fatelo !! E' il mio mestiere, ci faccio "la pagnotta" da una vita ma la mia DX7 ha assolutamente l'antenna originale.....
......
Considerando la tua preparazione tecnica, sapere che hai scelto come radio una DX7 mi conforta molto .... vuol dire che ho scelto bene
tonnuns non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 13:04   #22 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.864
Citazione:
Originalmente inviato da tonnuns Visualizza messaggio
Considerando la tua preparazione tecnica, sapere che hai scelto come radio una DX7 mi conforta molto .... vuol dire che ho scelto bene
Potrebbe anche significare che Renzo, superspecialista in antenne & Co., abbia scelto Spektrum perché si diverte alquanto a "giocherellare" e districarsi fra tutti quei satelliti e con tutti quei cavetti coassiali; ........ deformazione professionale?
.
.
.
.
Renzo, non me ne volere, è solo una battuta, lo sai che godi della mia incondizionata stima .....
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 13:22   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di terminator7
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 1.768
Ciao,
ho montato riceventi fasst in fusoliere in carbonio e fusoliere in fibra rinforzate con striscie di carbonio.....

Nel blade 1.9 con fusoliera in fibra ho montato un 608 dentro la fusoliera con semplice velcro.
La fusoliera all'interno e' circondata da 4 striscie in carbonio che percorrono l0intera lunghezza della fusoliera.
Le antenne sono posizionate a caso,pero' non ci sono altri cavi vicino che danno fastidio.....risultato.....funziona perfettamente senza alcun disturbo.


nel pushycat con fusoliera interamente in carbonio ho praticato dei fori da 4 e inserito boccoline di plastica con foro interno da 1.5.
Ho fatto passare le 2 antennine dentro queste boccoline per evitare contatto diretto col carbonio.
Le antenne escono fuori per almeno 3/4 della lunghezza sulla parte superiore della fusoliera......risultato....funziona perfettamente senza alcun disturbo.
__________________
Leva le man ta l'elica !!!!!!
terminator7 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 14:08   #24 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-06-2008
Residenza: Verona
Messaggi: 604
@Milus
Vanno lasciati dritti ed allineati, meno li pieghi e meglio è

@Tonnus
Ho fatto la scelta che reputavo migliore, cercando il miglior controvalore per il mio denaro; però funzionano anche le altre, homo modellisticus permettendo..

@FracoC
Ti ringrazio per la stima, certamente contraccambiata (e può anche darsi che in fondo infondo sia anche vero ciò che dici...)

@Terminator 7
Ci mancherebbe che non andasse, se ciò accadesse sarebbe solo colpa del modellista salvo un improbabilissimo guasto.
Come ti ho gà detto, pushy o non pushy le radio van tutte, il resto è affidato alla corretta applicazione che deve tener conto delle problematiche del modello.
O pernsi che le microonde vengano assorbite dal modello a seconda della marca della radio ?
Per inciso il carbonio NON DA' interferenze, salvo che non ci siano pesanti sfregamenti fra parti non fissate, ma ancora una volta sarebbe colpa dell'uomo.
Il carbonio ha, nei confroni delle microonde, un marcato ASSORBIMENTO di radiofreqenza e conseguentemente un effetto schermante; le interferenze sono tutt'altra cosa
Io, nel mio Svist, ho inserito numerosi rinforzi in carbonio, ho messo bowden in acciaio, ho laschiato la ricevente ar700 all'interno in polarizzazione vericale ed ho posto 1 satellite all'esterno in polarizzazione orizzontale: và alla grandissima a perdita d'occhio (letteralmente) con BEC, regolatore separato per RX da LiPo 2celle e SENZA alcun condensatore.
Ciao
Renzo
__________________
Un bel tacer non fù mai scritto....

Ultima modifica di re60cnc : 05 dicembre 08 alle ore 14:13
re60cnc non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 15:08   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di terminator7
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 1.768
Citazione:
Originalmente inviato da re60cnc Visualizza messaggio
@Milus
Vanno lasciati dritti ed allineati, meno li pieghi e meglio è

@Tonnus
Ho fatto la scelta che reputavo migliore, cercando il miglior controvalore per il mio denaro; però funzionano anche le altre, homo modellisticus permettendo..

@FracoC
Ti ringrazio per la stima, certamente contraccambiata (e può anche darsi che in fondo infondo sia anche vero ciò che dici...)

@Terminator 7
Ci mancherebbe che non andasse, se ciò accadesse sarebbe solo colpa del modellista salvo un improbabilissimo guasto.
Come ti ho gà detto, pushy o non pushy le radio van tutte, il resto è affidato alla corretta applicazione che deve tener conto delle problematiche del modello.
O pernsi che le microonde vengano assorbite dal modello a seconda della marca della radio ?
Per inciso il carbonio NON DA' interferenze, salvo che non ci siano pesanti sfregamenti fra parti non fissate, ma ancora una volta sarebbe colpa dell'uomo.
Il carbonio ha, nei confroni delle microonde, un marcato ASSORBIMENTO di radiofreqenza e conseguentemente un effetto schermante; le interferenze sono tutt'altra cosa
Io, nel mio Svist, ho inserito numerosi rinforzi in carbonio, ho messo bowden in acciaio, ho laschiato la ricevente ar700 all'interno in polarizzazione vericale ed ho posto 1 satellite all'esterno in polarizzazione orizzontale: và alla grandissima a perdita d'occhio (letteralmente) con BEC, regolatore separato per RX da LiPo 2celle e SENZA alcun condensatore.
Ciao
Renzo

Quoto ma............come mai ho adottato gli stessi accorgimenti anche quando avevo il sistema spektrum dsm2 (AR9000 con 2 satelliti) e col pushy ho avuto svariati fail safe?
Allora i sistemi non tutti funzionano alla stessa maniera......
__________________
Leva le man ta l'elica !!!!!!
terminator7 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 21:19   #26 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-06-2008
Residenza: Verona
Messaggi: 604
@ Terminator7
No, le radio funzionano ugualmente bene ma i modellisti no ! (sia detto con simpatia ed aspetta 90 secondi prima di odiarmi...)
Ti motivo l'insuccesso prima ed il successo poi, premettendo che l'insuccesso è dovuto al manuale SPEKTRUM che pare scritto per grazia ricevuta e non dedica tempo proprio ad un aspetto fondamentale, ovvero la gestione dei satelliti.

L'INSUCCESSO:
Ti spiegano come posizionare la ricevente (e lì più di tanto non ti puoi inventare perchè le antenne rimangono all'interno della fusoliera e quindi schermate, oppure fi fanno praticare i buchini per farle "uscire"; in realtà non esce un piffero perchè, carbonio o no, piegandole le "accorci" significativamente ed a causa delle capacità parassite fra "antenna smanazzata" e la fusoliera già l'operazione di binding ne potrebbe soffrire.
Aggiungi la MAZZATA che dà il carbonio che, attraversato dal polo caldo delle antennine che passano nei famosi buchini si comporta da mega anellone di ferrite, assorbendo più che può (e può molto....).
Morale: non per colpa tua ma hai sbagliato tutto. Ti bastava mettere una AR7000 con UN SOLO satellite posizionato all'esterno della fusoliera, spaziato da questa di almeno 15 mm (meglio 30) in polarizzazione verticale, antenna del TX "piegata" in modo da essere verticale e parallela al "direzione" e non avresti avuto "fail safe" di sorta. Con la 9100, stessa cura, diverse posizioni e polarizzazioni dei satelliti e dormi fra due anzi, tre guanciali...

IL SUCCESO:
Le "antenne lunghe" di Futaba (ed altri) non sono lunghe manco per lo zufolo: come già spiegato, si tratta di un cavo schermato (molto scadente per le SHF) che ti permette di uscire dai famosi "buchini" più o meno senza squilibri di carico perchè il "polo caldo" è DENTRO il cavo, che ANCORA NON E' antenna.
Salvo il fissare erroneamente la parte terminale di circa 30 mm, che E' LA VERA ANTENNA, a diretto contatto del carbonio, và di sicuro ma dal punto di vista del "path diversity" sei distante anni-luce da quello che ti avrebbe potuto dare la AR9100 correttamente impiegata
La cigliegina finale è data dai satelliti che, posti dentro o fuori, saranno stati ad intimo contatto con le superfici di carbonio e la frittata è totale.

LA COLPA:
E' di chi ci chiede € buoni per manuali farlocchi, vedi buchini di Spektrum ed antenne Futaba in 2.4 per T9-T10 che ti fan puntare al suolo: come ho gia (inutilmente) scritto fino alla noia, il problema è nella formazione di un utente che di norma non ha conoscenze tecniche specifiche in microwave e non si può sognar di notte la corretta modalità d'impiego di un dispositivo che è a tutto tondo "Hi Tech"

LA SOLUZIONE FINALE:
La possiamo trovare solo noi utilizzatori, con tebnacia, voglia di documentarsi ed aprire la mente a nuove tecnologie e materiali, con spirito di ricerca.
Oltretutto il tema "microwave" è una bella gatta da pelare di suo.

LA SINTESI:
Sui 2.4 GHz compra ed usa la radio che ti garba seguendo l'emozione e lo "spirito di marchio" che più ti aggrada (park flyer escluse): TUTTE andranno bene e saranno impiegabili su qualsiasi modello, con i debiti accorgimenti.

Ho realizzato che ti senti più tranquillo con Futaba e quindi non vedo perchè dovresti usare altro; io mi sento più tranquillo con Spektrum, che riesco ad impiegare in modo adeguato, e vado con quella.

Un'ultima cosa: con modelli "full carbon" tenete sempre ben presente che il carbonio è un eccellente conduttore elettrico e se in qualche modo si lede l'isolamento dei cavi delle Lipo si fà un bell'arrosto !
Però se io provassi a pilotare un Pushy-Cat lo perderei in 5 secondi causa pollici traballanti.
__________________
Un bel tacer non fù mai scritto....
re60cnc non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 22:24   #27 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di bad77
 
Data registr.: 27-03-2006
Residenza: Val di Fiemme Trento
Messaggi: 1.986
Invia un messaggio via MSN a bad77
Citazione:
Originalmente inviato da re60cnc Visualizza messaggio
@ Terminator7
No, le radio funzionano ugualmente bene ma i modellisti no ! (sia detto con simpatia ed aspetta 90 secondi prima di odiarmi...)
Ti motivo l'insuccesso prima ed il successo poi, premettendo che l'insuccesso è dovuto al manuale SPEKTRUM che pare scritto per grazia ricevuta e non dedica tempo proprio ad un aspetto fondamentale, ovvero la gestione dei satelliti.

L'INSUCCESSO:
Ti spiegano come posizionare la ricevente (e lì più di tanto non ti puoi inventare perchè le antenne rimangono all'interno della fusoliera e quindi schermate, oppure fi fanno praticare i buchini per farle "uscire"; in realtà non esce un piffero perchè, carbonio o no, piegandole le "accorci" significativamente ed a causa delle capacità parassite fra "antenna smanazzata" e la fusoliera già l'operazione di binding ne potrebbe soffrire.
Aggiungi la MAZZATA che dà il carbonio che, attraversato dal polo caldo delle antennine che passano nei famosi buchini si comporta da mega anellone di ferrite, assorbendo più che può (e può molto....).
Morale: non per colpa tua ma hai sbagliato tutto. Ti bastava mettere una AR7000 con UN SOLO satellite posizionato all'esterno della fusoliera, spaziato da questa di almeno 15 mm (meglio 30) in polarizzazione verticale, antenna del TX "piegata" in modo da essere verticale e parallela al "direzione" e non avresti avuto "fail safe" di sorta. Con la 9100, stessa cura, diverse posizioni e polarizzazioni dei satelliti e dormi fra due anzi, tre guanciali...

IL SUCCESO:
Le "antenne lunghe" di Futaba (ed altri) non sono lunghe manco per lo zufolo: come già spiegato, si tratta di un cavo schermato (molto scadente per le SHF) che ti permette di uscire dai famosi "buchini" più o meno senza squilibri di carico perchè il "polo caldo" è DENTRO il cavo, che ANCORA NON E' antenna.
Salvo il fissare erroneamente la parte terminale di circa 30 mm, che E' LA VERA ANTENNA, a diretto contatto del carbonio, và di sicuro ma dal punto di vista del "path diversity" sei distante anni-luce da quello che ti avrebbe potuto dare la AR9100 correttamente impiegata
La cigliegina finale è data dai satelliti che, posti dentro o fuori, saranno stati ad intimo contatto con le superfici di carbonio e la frittata è totale.

LA COLPA:
E' di chi ci chiede € buoni per manuali farlocchi, vedi buchini di Spektrum ed antenne Futaba in 2.4 per T9-T10 che ti fan puntare al suolo: come ho gia (inutilmente) scritto fino alla noia, il problema è nella formazione di un utente che di norma non ha conoscenze tecniche specifiche in microwave e non si può sognar di notte la corretta modalità d'impiego di un dispositivo che è a tutto tondo "Hi Tech"

LA SOLUZIONE FINALE:
La possiamo trovare solo noi utilizzatori, con tebnacia, voglia di documentarsi ed aprire la mente a nuove tecnologie e materiali, con spirito di ricerca.
Oltretutto il tema "microwave" è una bella gatta da pelare di suo.

LA SINTESI:
Sui 2.4 GHz compra ed usa la radio che ti garba seguendo l'emozione e lo "spirito di marchio" che più ti aggrada (park flyer escluse): TUTTE andranno bene e saranno impiegabili su qualsiasi modello, con i debiti accorgimenti.

Ho realizzato che ti senti più tranquillo con Futaba e quindi non vedo perchè dovresti usare altro; io mi sento più tranquillo con Spektrum, che riesco ad impiegare in modo adeguato, e vado con quella.

Un'ultima cosa: con modelli "full carbon" tenete sempre ben presente che il carbonio è un eccellente conduttore elettrico e se in qualche modo si lede l'isolamento dei cavi delle Lipo si fà un bell'arrosto !
Però se io provassi a pilotare un Pushy-Cat lo perderei in 5 secondi causa pollici traballanti.

Grazie dei chiarimenti! molto utili e validi

consiglio ai mod di mettere in evidenza questo post che reputo uno dei + importanti tra le mille dicerie sul 2.4 ciaoo
bad77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 dicembre 08, 23:14   #28 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-06-2008
Residenza: Verona
Messaggi: 604
Mi scuso per i refusi digitatori ma come ho già scritto oramai sono orbo ed il limitato tempo di editabilità di un messaggio talvolta non mi consente di correggere in tempo gli errori da afasia digitatoria o dislessia informatica.. anzi, inforNatica, dato che sembra che scriva con parti diverse dalle dita..... spero comunque che il contenuto tecnico risulti comprensibile nonostante gli errori digitatori.
Umile richiesta agli amministratori: non potreste concedermi un tempo di editing commisurato ai miei riflessi artritici, diciamo di due o tre ore ???.....
Contrito, ringrazio.
Renzo
__________________
Un bel tacer non fù mai scritto....
re60cnc non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 dicembre 08, 10:14   #29 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 13-05-2007
Residenza: Bologna
Messaggi: 3.173
Immagini: 69
Arrow

Citazione:
Originalmente inviato da re60cnc Visualizza messaggio
.........
LA SINTESI:
Sui 2.4 GHz compra ed usa la radio che ti garba seguendo l'emozione e lo "spirito di marchio" che più ti aggrada (park flyer escluse): TUTTE andranno bene e saranno impiegabili su qualsiasi modello, con i debiti accorgimenti........
Anzitutto un grande grazie per averci trasmesso un po' delle tue conoscenze!

Vista la preparazione, vorrei un consiglio (che stavo chiedendo anche in altro post, ma le risposte mi lasciano qualche dubbio).

Da quanto leggo credo tu abbia la DX7 europea (depotenziata).
Un mio carissimo amico vorrebbe utilizzare la 2.4 per il suo aereo a turbina, ma è terrorizzato dalla portata.
1. Mi puoi confermare che con DX7 o JR 9303 non ci sono problemi di portata anche se modelli NON full range americani?
2. La RX R821 la posizionerebbe internamente, e non ha carbonio di sorta. Con le quattro anntennine direzionate tutte perpendicolari puo' sentirsi sicuro?
Grazie mille.
Mongolfino

(p.s. io nell'eli ho la DX6 e AR6000 parkflyer, non ci sono problemi perche' non so far nulla e tengo il modello al max a 30 metri. Comunque ho fatto delle prove e con pulsante di test inserito, risponde fino a 100 metri)
Mongolfino non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 dicembre 08, 13:37   #30 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di terminator7
 
Data registr.: 21-02-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 1.768
Citazione:
Originalmente inviato da re60cnc Visualizza messaggio
@ Terminator7
No, le radio funzionano ugualmente bene ma i modellisti no ! (sia detto con simpatia ed aspetta 90 secondi prima di odiarmi...)
Ti motivo l'insuccesso prima ed il successo poi, premettendo che l'insuccesso è dovuto al manuale SPEKTRUM che pare scritto per grazia ricevuta e non dedica tempo proprio ad un aspetto fondamentale, ovvero la gestione dei satelliti.

L'INSUCCESSO:
Ti spiegano come posizionare la ricevente (e lì più di tanto non ti puoi inventare perchè le antenne rimangono all'interno della fusoliera e quindi schermate, oppure fi fanno praticare i buchini per farle "uscire"; in realtà non esce un piffero perchè, carbonio o no, piegandole le "accorci" significativamente ed a causa delle capacità parassite fra "antenna smanazzata" e la fusoliera già l'operazione di binding ne potrebbe soffrire.
Aggiungi la MAZZATA che dà il carbonio che, attraversato dal polo caldo delle antennine che passano nei famosi buchini si comporta da mega anellone di ferrite, assorbendo più che può (e può molto....).
Morale: non per colpa tua ma hai sbagliato tutto. Ti bastava mettere una AR7000 con UN SOLO satellite posizionato all'esterno della fusoliera, spaziato da questa di almeno 15 mm (meglio 30) in polarizzazione verticale, antenna del TX "piegata" in modo da essere verticale e parallela al "direzione" e non avresti avuto "fail safe" di sorta. Con la 9100, stessa cura, diverse posizioni e polarizzazioni dei satelliti e dormi fra due anzi, tre guanciali...

IL SUCCESO:
Le "antenne lunghe" di Futaba (ed altri) non sono lunghe manco per lo zufolo: come già spiegato, si tratta di un cavo schermato (molto scadente per le SHF) che ti permette di uscire dai famosi "buchini" più o meno senza squilibri di carico perchè il "polo caldo" è DENTRO il cavo, che ANCORA NON E' antenna.
Salvo il fissare erroneamente la parte terminale di circa 30 mm, che E' LA VERA ANTENNA, a diretto contatto del carbonio, và di sicuro ma dal punto di vista del "path diversity" sei distante anni-luce da quello che ti avrebbe potuto dare la AR9100 correttamente impiegata
La cigliegina finale è data dai satelliti che, posti dentro o fuori, saranno stati ad intimo contatto con le superfici di carbonio e la frittata è totale.

LA COLPA:
E' di chi ci chiede € buoni per manuali farlocchi, vedi buchini di Spektrum ed antenne Futaba in 2.4 per T9-T10 che ti fan puntare al suolo: come ho gia (inutilmente) scritto fino alla noia, il problema è nella formazione di un utente che di norma non ha conoscenze tecniche specifiche in microwave e non si può sognar di notte la corretta modalità d'impiego di un dispositivo che è a tutto tondo "Hi Tech"

LA SOLUZIONE FINALE:
La possiamo trovare solo noi utilizzatori, con tebnacia, voglia di documentarsi ed aprire la mente a nuove tecnologie e materiali, con spirito di ricerca.
Oltretutto il tema "microwave" è una bella gatta da pelare di suo.

LA SINTESI:
Sui 2.4 GHz compra ed usa la radio che ti garba seguendo l'emozione e lo "spirito di marchio" che più ti aggrada (park flyer escluse): TUTTE andranno bene e saranno impiegabili su qualsiasi modello, con i debiti accorgimenti.

Ho realizzato che ti senti più tranquillo con Futaba e quindi non vedo perchè dovresti usare altro; io mi sento più tranquillo con Spektrum, che riesco ad impiegare in modo adeguato, e vado con quella.

Un'ultima cosa: con modelli "full carbon" tenete sempre ben presente che il carbonio è un eccellente conduttore elettrico e se in qualche modo si lede l'isolamento dei cavi delle Lipo si fà un bell'arrosto !
Però se io provassi a pilotare un Pushy-Cat lo perderei in 5 secondi causa pollici traballanti.

Grazie per la tua spiegazione chiara ed esauriente.
Non ti ho odiato per 90 secondi, perche' ognuno ha le sue esigenze e i suoi modelli,quindi libero di scegliere cio' che ritiene piu' idoneo.
Purtroppo pero' come gia' detto in altri post, per pilotare un pushy-cat oltre ad avere i pollici non traballanti............devi avere un sistema funzionante (anche perche' il mio supera i 250km/h).
Sapendo che il carbonio e' sempre stato nemico delle trasmissioni io ritengo che a meno che non usi il classico sistema 35-40 mhz in spcm, l'unico sistema 2,4 GHz che funziona e' il fasst,proprio per i motivi che hai detto te!

Sotto un link dove posto le foto del posizionamento delle antenne:

http://www.baronerosso.it/forum/aero...ema-fasst.html



Buoni voli a tutti,con e senza carbonio
__________________
Leva le man ta l'elica !!!!!!
terminator7 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Antenne RX Nikki Radiocomandi 1 07 agosto 08 20:17
lunghezza antenne tx dylan Radiocomandi 1 10 novembre 06 16:58
...........................2 antenne luca bianchessi Elimodellismo in Generale 6 12 ottobre 06 23:23



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:56.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002