Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Vela


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 settembre 07, 16:47   #1 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di claudioD
 
Data registr.: 18-08-2007
Messaggi: 1.410
Solar

Se non ci fossero i ponti e i tunnel, si potrebbe aggiungere un alberello con delle vele per completare il bisogno di energia pulita, anzi le vele potrebbero essere ricoperte di cellule solari flessibili !!!



Visto su CDS

Cd
claudioD non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 07, 22:46   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di capitanb
 
Data registr.: 23-08-2007
Residenza: roma
Messaggi: 35
Incredibbile, qualcuno c'ha anke già pensato !!!



temo però che sia un po' fuori tema con la vela RC, che ne dici ?
M.

Ultima modifica di capitanb : 05 settembre 07 alle ore 22:50 Motivo: aggiungere che è fuori tema col forum
capitanb non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 07, 23:49   #3 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di claudioD
 
Data registr.: 18-08-2007
Messaggi: 1.410
si, completamente fuori tema, ma la forma di quella automobile é cosi bella che non ho resistito a farla vedere,
in quanto alle cellule solari da mettere sul ponte é una delle mie tante idee che mi girano per la testa da un po di tempo, esse servirebbero a fornire una "corrente di mantenimento" alla batteria di bordo per prolungarne l'uso durante la giornata senza doverla cambiare.
Tu che ne dici ?
Cd
claudioD non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 07, 01:48   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di capitanb
 
Data registr.: 23-08-2007
Residenza: roma
Messaggi: 35
Hai ragione, la forma è molto elegante.

Per quanto riguarda la tua idea, credo che probabilmente sia più applicabile a modelli non a vela, quelli a vela non mi pare che consumino tanto e poi sui modelli a vela penso che ci sarebbe anche il problema del peso delle celle.

Ciao,
M.
capitanb non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 07, 16:14   #5 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di claudioD
 
Data registr.: 18-08-2007
Messaggi: 1.410
Capitan,
hai mai preso in mano una cella solare al silicio da 20x40mm ?
Cd
claudioD non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 07, 20:06   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di capitanb
 
Data registr.: 23-08-2007
Residenza: roma
Messaggi: 35
no

ma da come lo dici, ne deduco che sono sufficientemente leggere da non porsi il problema

resto comunque perplesso sulla reale utilità, almeno sulle barche a vela; mi pare che con un solo pacco batterie si riesca a tirare avanti anche qualche ora; piuttosto, se si riuscisse ad alimentare tutto, senza aver le batterie per i piedi, allora forse potrebbe esserci una reale utilità

però mi viene in mente anche un'altra cosa: per modelli destinati al grande pubblico, lasciameli chiamare 'giocattoli', forse potrebbe rivelarsi un'idea addirittura geniale - immagina un'azione di marketing in cui la casa produttrice declama la nuova tecnologia che non obbliga nemmeno a caricare le batterie a casa

quindi magari può convenirti sviluppare l'idea e magari anche brevettarla, tra l'altro con l'evoluzione tecnologica (mi vengono in mente gli orologi della citizen - gli ecodrive - che hanno il quadrante in materiale fotosensibile e quindi non devi mai cambiare la batteria - e funzionano benissimo, tra l'altro, dicono per vent'anni) magari fra un anno o due si potrà realizzare quello che dici tu semplicemente con uno strato fotosensibile perfettamente integrato nel ponte (o addirittura il ponte potrà essere realizzato direttamente con materiale fotosensibile)

ma qui mi fermo, non ho sufficienti competenze tecniche

ciao,
M.
capitanb non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 07, 22:13   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pragamichele
 
Data registr.: 11-07-2006
Residenza: Verona
Messaggi: 4.959
Citazione:
Originalmente inviato da capitanb
no

ma da come lo dici, ne deduco che sono sufficientemente leggere da non porsi il problema

resto comunque perplesso sulla reale utilità, almeno sulle barche a vela; mi pare che con un solo pacco batterie si riesca a tirare avanti anche qualche ora; piuttosto, se si riuscisse ad alimentare tutto, senza aver le batterie per i piedi, allora forse potrebbe esserci una reale utilità

però mi viene in mente anche un'altra cosa: per modelli destinati al grande pubblico, lasciameli chiamare 'giocattoli', forse potrebbe rivelarsi un'idea addirittura geniale - immagina un'azione di marketing in cui la casa produttrice declama la nuova tecnologia che non obbliga nemmeno a caricare le batterie a casa

quindi magari può convenirti sviluppare l'idea e magari anche brevettarla, tra l'altro con l'evoluzione tecnologica (mi vengono in mente gli orologi della citizen - gli ecodrive - che hanno il quadrante in materiale fotosensibile e quindi non devi mai cambiare la batteria - e funzionano benissimo, tra l'altro, dicono per vent'anni) magari fra un anno o due si potrà realizzare quello che dici tu semplicemente con uno strato fotosensibile perfettamente integrato nel ponte (o addirittura il ponte potrà essere realizzato direttamente con materiale fotosensibile)

ma qui mi fermo, non ho sufficienti competenze tecniche

ciao,
M.
i generatori eolici sulle barche rendono mooolto di più,funzionano anche di notte e costano 10 volte di meno di quelli solari.
pragamichele non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 07, 23:45   #8 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di claudioD
 
Data registr.: 18-08-2007
Messaggi: 1.410
giusto un ' idea sul ponte di un M (Studio3)



Con 100 celle : 10 x 10 si possono avere 5 volts e 380 mA e con un peso di 44g (solo celle)
Ogni cella misura 20x40 mm e fornisce, al punto di massima potenza, 0.5V e da 25mA a 38mA secondo il modello ed il peso varia da 0.19g a 0.44g
Dati trovati sul sito di Spectrolab, una vecchia conoscenza!!!

Cd
claudioD non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 07, 12:13   #9 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.565
Citazione:
Originalmente inviato da claudioD
giusto un ' idea sul ponte di un M (Studio3)



Con 100 celle : 10 x 10 si possono avere 5 volts e 380 mA e con un peso di 44g (solo celle)
Ogni cella misura 20x40 mm e fornisce, al punto di massima potenza, 0.5V e da 25mA a 38mA secondo il modello ed il peso varia da 0.19g a 0.44g
Dati trovati sul sito di Spectrolab, una vecchia conoscenza!!!

Cd
Molto interessante.
Manca solo il costo del sistema e sapere quale interfaccia elettronica mettere tra le celle e le batterie da tenere in carica (se serve)
claudio v è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 07, 15:38   #10 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di claudioD
 
Data registr.: 18-08-2007
Messaggi: 1.410
semplice basta un diodo verso la batteria
Qui ci sono 14 celle in serie per avere 7 Volts e 4 string in parallelo per avere 100mA con massima luce
Alla batteria, in condizioni nominali , arriva una tensione di 7 volts meno la caduta sul diodo che puo' essere dell'ordine di 0.5Volts.
Il gioco é fatto !!!


Cd
claudioD non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Ufo-Solar - Aerostato franceg Dirigibili 59 18 gennaio 16 23:56
info su motoaliante solar-uhu rangotango Aeromodellismo Volo Elettrico 22 03 maggio 11 13:34



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 20:41.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002