Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 25 aprile 20, 21:59   #31 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.393
Visto che non ottengo risulti sia con lo scanner, sia con la macchina fotografica; i disegni erano relativi agli argomenti precedentemente trattati, ho visto le prese che hai postato, sono assolutamente perfette, e visto che sono doppie, una per lato sotto alla carena, le colleghi come meglio credi, l'importante, a mio avviso, è che i tubi di alimentazione facciano una curva verso il basso, simil sifone, affinché, quando lo scafo esce dall'acqua, il tubo rimanga parzialmente pieno per favorire in buon funzionamento delle pompe.

__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 aprile 20, 20:02   #32 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LumacheFertili
 
Data registr.: 12-06-2017
Residenza: Milano
Messaggi: 40
Quelle stesse prese acqua vengono normalmente usate su scafi offshore di grandi dimensioni (sopra i 160cm) e alta velocità. Esistono di vari tipi: singole, doppie e triple. si dovrà forare o scafo e posizionare tutto a filo carena e stuccare: un lavoretto della domenica ma che farebbe solo molto bene ai motori.
Per assicurare al 100% i tubi alle prese acqua si pensava semplicemente a un paio di fascette in plastica ben strette per ogni uscita.
Perfetto per la "curva" a "collo di cigno", ottima soluzione alla quale non avevamo pensato! grazie!



Prossima giorni dovrà arrivare del materiale per assi, timoni, giunti, ecc ecc ordinati a febbraio ma per ovvi motivi in ritardo nella consegna. (stando al traking).
Il lavoro di questo weekend si è imitato al riempimento della V del compartimento 1 (come detto in messaggio precedente) per poter creare un rinforzo e superfcie piana per poter successivamente ancorare assi e timoni nonchè i servocomandi necessari alla navigazione.
Il riempimento è a base di fibra di vetro (tritato di ciò che rimaneva dei tagli per il rivestimento della carena) mischiati a microballs cave e resina epossidica. Non allego foto dato la scarsa importanza a livello costruttivo e lo spazio a disposizione sul forum non è molto.

Si inizierà con il posizionamento dei motori, la costruzione dei supporti e allineamento degli assi. Posizionamento assi, fissaggio supporti motori e assi, posizionamento dei timoni e prese acqua. Finendo con il riempimento del compartimento 2 e 3 del materiale e modalità precedentemente descritto in altre risposte.
Nella speranza che la settimana ancora successiva ci si possa incontrare tra noi per poter lavorarci su insieme.








A titolo informativo e spirito teorico.
Abbiamo ipotizzato il diametro eliche incrociando i dati dell'inclinazione assi, (quindi diametro eliche) eliche utilizzate da altri modellisti in competizioni con i medesimi motori da noi posseduti ecc.

Per chi volesse ecco una semplice formula che va bene per qualsiasi scafo a scoppio:

{[Px(rpm:1000)x60]xE}/1000

dove
P sta per i passo dell'elica: diametro x passo
rpm sono i numeri di giri per minuto massimi del motore
E sta per efficienza dello scafo e regresso dell'elica. Questo ultimo coefficiente (E) è quello che più influenza la velocità finale dello scafo. come sappiamo l'elica è una vite che si avvita nell'acqua (o aria ecc). dato che l'acqua non è un solido c'è una perdita di efficienza "nell'avvitamento".. questo si chiama regresso.
Solitamente si calcola un 20% in meno fisso nella riduzione.
ad aggiunta di ciò c'è un ulteriore regresso dovuto all'efficienza idrodinamica della carena (che dipende da forma, peso, superficie bagnata ecc); questo dipende da scafo a scafo. Su un outrigger, ad esempio, è stato registrato in diversi passaggi una differenza di un ulteriore 5%.

Esempi
SCAFO 1 Delta Force 130 cm
elica ABC Cleaver 2717(3). diametro 68, passo 1.7, 3 pale.
motore Mathe 27 19.000 rpm
velocità calcolata con formula: 105,4 Km/h
velocità da GPS: 100,8 Km/h
regresso: 6%

SCAFO 2 Apache 170 cm
eliche PropShop GP 6516 (3) diametro 65, passo 1.6, 3 pale. (controrotanti con sdoppiatore 1:1)
motre RCMK due cilindri in linea 26ccx2cc 18.000 rpm
velocità calcolata con formula: 89,8 km/h
velocità GPS: 80,5 km/h
regresso: 10%


Da ciò si evince che il regresso aggiuntivo dipende da fattori unici in ogni scafo.
Venendo al nostro caso il calcolo teorico sarebbe:

eliche ABC Cleaver 2718 (3) diametro 68, passo 1.8, 3 pale. (contrortanti a motore)
motori Mathe 35ccx2 16.000 rpm
velocità calcolata con formula: 94 km/h

Non avendo un dato comparativo nè ovviamente GPS stimiamo un regresso aggiuntivo del 15%(molto al di sotto della probabile efficienza dello scafo dato che è simile allo Scafo n2 degli esempi sopra indicati)arrivando ad un risultato, questa volta estremamente teorico di 77, 6 km/h.
Chiaramente è un dato estremamente empirico poichè non sappiamo la reale efficienza idrodinamica della carena e delle appendici dello scafo. Abbiamo tenuto conto un regresso simile a quello dello scafo esempio 2 (come già detto di simile carena ma con propulsioni di superficie) quindi in negativo di ulteriore 5% (tanto ma meglio essere pessimistici). In più però abbiamo tenuto conto della grande coppia e potenza a disposizione per ciascuna elica aumentando il passo di poco e tenendo il diametro uguale.

A voi i commenti
__________________
Memento Audere Semper
LumacheFertili non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 aprile 20, 23:21   #33 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.393
Perfetto!!!!

Per le prese a mare, due doppie, una per lato, una terza singola in depressione per lo svuotamento.

Per la lubrificazione delle bronzine, una cosa semplice; una siringa con una Y per entrambi gli assi, riempita d'olio e tenuta in pressione da elastici.

La formula, interessante, ma ci sono coefficienti non certi, mi riferisco all'efficienza della carena ed al rendimento dell'elica indicato come regresso, si supplisce con l'esperienza non solo per il calcolo dei due parametri principali dell'elica ma, anche con la forma delle pale; però avete una buona base di partenza con lo scafo n°2.

Avete fatto bene ad aumentare leggermente il passo, con la coppia che hanno le due bestioline, non avrete problemi.

Ci sono 999 visualizzazioni, nessuno che scrive….

Come utente, vi ringrazio per aver iniziato questa discussione e, spero, vivacizzato la sezione.

Grazie.

__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 20, 13:22   #34 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LumacheFertili
 
Data registr.: 12-06-2017
Residenza: Milano
Messaggi: 40
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Perfetto!!!!

Per le prese a mare, due doppie, una per lato, una terza singola in depressione per lo svuotamento.

Per la lubrificazione delle bronzine, una cosa semplice; una siringa con una Y per entrambi gli assi, riempita d'olio e tenuta in pressione da elastici.

La formula, interessante, ma ci sono coefficienti non certi, mi riferisco all'efficienza della carena ed al rendimento dell'elica indicato come regresso, si supplisce con l'esperienza non solo per il calcolo dei due parametri principali dell'elica ma, anche con la forma delle pale; però avete una buona base di partenza con lo scafo n°2.

Avete fatto bene ad aumentare leggermente il passo, con la coppia che hanno le due bestioline, non avrete problemi.

Ci sono 999 visualizzazioni, nessuno che scrive….

Come utente, vi ringrazio per aver iniziato questa discussione e, spero, vivacizzato la sezione.

Grazie.

Pensavamo un serbatoio per ogni asse, così da vedere se ci dovesse essere un asse dove si consuma di più e capire se e come intervenire....

La formula in realtà è bara per vedere l'efficienza delle eliche e scafo.. vedendo quando fosse la percentuale della differenza teorico e pratica. L'abbiamo trovata su un articolo di un grande modellista (e amico) che ci sta seguendo nella costruzione e con il quel più volte ci siamo trovati a parlare a qualche raduno sui laghetti intorno a Milano (Antonio Collini).
Lui la usava effettivamente come "prova del nove" per vedere quanto fossero efficienti le sue costruzioni.
Lo scafo ne in effetti è quello che più si avvicina a quello che sarà il nostro Mas-Torpedo con 50 cm in meno ma anche un po' di potenza in meno.

Aumento passo.
Considerando un "avanzo" di coppia abbiamo pensato di aumentare leggermente il passo a 1.8... anche qui la questione eliche è difficile, forse la più difficile per la scelta e le continue prove.
Per fortuna in commercio c'è una vasta scelta e esistono ormai centri che in cnc costruiscono qualsiasi cosa, nonché tanti modellisti con esperienza ai quali chiedere
Ma per la scelta eliche avremo tempo per spaccarci la testa, anche se è un elenento essenziale e direi primario per la navigazione .


Oggi siamo arrivati a pou di 1000 visite... l'importante è che ci sia qualcuno che legga e si interessi... se non siete iscritti al forum e facile! E possiamo farci una chiacchierata, altrimenti... intervenire per domandare e/o consigliare è lo scopo dellonstare qui!

La divulgazione di questo mondo è, come già detto, una delle motivazioni per la quale stiamo facendo questa costruzione.



PS
Oggi arrivato tutto il materiale, sarà una settimana laboriosa e complicata (lavoriamo separati per ovvie ragioni)
__________________
Memento Audere Semper
LumacheFertili non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 20, 18:13   #35 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.393
Con le eliche c'è sempre o quasi da impazzire, comunque una buona base di partenza ed ispirazione, per quanto riguarda la forma; indico questa.

TSPropellers :: Eliche da competizione

__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 20, 22:09   #36 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LumacheFertili
 
Data registr.: 12-06-2017
Residenza: Milano
Messaggi: 40
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Con le eliche c'è sempre o quasi da impazzire, comunque una buona base di partenza ed ispirazione, per quanto riguarda la forma; indico questa.

TSPropellers :: Eliche da competizione


Grazie mille per l'articolo!!

Si la questione eliche è un delirio, la riprenderemo a scafo finito.
Qui di seguito metto i maggiori produttori di eliche rc per barche. Alcuni siti magari non sono aggiornati ma se si scrive una email sono prontissimi ad aiutare e madare materiale per la consultazione. Attenzione questi producono eliche ad alte prestazioni in uso su scafi da competizioni o modelli di alto livello (il chè molte vote giustifica il prezzo), ne darò un breve riassunto, ecco perchè hanno costi adeguati alla lavorazione che richiedono.

PROPSHOP
https://www.prop-shop.co.uk/
molto probabilmente il più vasto assortimento al mondo di eliche rc per qualsiasi impiego.Ci sono eliche di superficie, immerse, per traghetti, per offhore, per sottomarini tutte di ottima qualità.
Diversi materiali:bronzo, acciaio, alluminio.
Tutto molto chiaro e spiegato correttamente.
Purtroppo il lro laboratorio ha preso fuoco anni fa e per un periodo la produzione si è arrestata. PERO' da circa un anno il proprietario ha riaperto sotto altro nome ma con lo stesso catalogo, anzi ampliato:
https://www.facebook.com/Danatprotea...&fref=mentions



ABC
Sono eliche americane utilizzate per le competizioni (alcune molto modificabili a proprio piacere). Eliche molto apprezzate da chi corre. Il catalogo online non è aggiornato ma se richiesto via email danno il catalogo nuovo e vario supporto.
ABC PROPS



OCTURA
Sono storiche eliche che si trovano un pò ovunque (molte da modificare il bilanciamento e lucidatura o richiederlo alla ditta stessa)
Le si possono trovare in quasi tutti i negozio e shoponline di modellismo a scoppio.
Es:
https://www.facebook.com/rtwmodel/
Elicamodel
https://www.tflhobby.eu/
https://www.offshoreelectrics.com/
DOCTORPROPS



COCR
https://sites.google.com/site/cobalt...ono-propellers
Eliche molto raffinate ad alte prestazioni. Laforate o dal pieno in cnc o in fusione.



VOODOO
Home - Prop-Shop | VooDoo Propellers
eliche racing simili alle ABC ma con una scelta molto più limitata.



PRATHER
come le octura, si possono trovare un pò ovunque ma il catalogo è assai limitato.
i link sono i medesimi delle octura.



ARROWSHARK
https://www.arrowshark.com/
eliche americane, scelta non vastissima ma possibilità di poter richiedere modifiche direttamente al produrrore.



Come si può notare facilmente molti siti indicati non si affidano alla produzione delle sole elich ma di molta componentistica. Qui abbiamo trattare solo le eliche, ci sono tanti negozi e siti che le trattano ma ho messo i link di quelli da noi conosciuti.
Ci sono, poi, molti modellisti chehanno loro produzioni locali e lavorazioni custom.
Il mondo delle eliche è un gran casotto. Anche perchè a seconda di DOVE e COME si vuole navigare esiste l'elica migliore. Ciò vale per gli scafi veri, figuriamoci per i nostri modelli che risentono ancora di più delle condizioni dell'acqua sulla quale navigano.
Ricordo mio padre che mi raccontava come nelle gare di motonautica (vere) quando era giudice, ogni team sfoderava una collezione di eliche a seconda del meteo previsto, fino a 10 minuti prima dell'inizio della gara. Oggigiorno non è cambiato nulla se nonchè la lavorazione e quindi la scelta delle eliche.
Un pò come con il modellismo; anni fa i modellisti dovevano impazzire a costruirsi le eliche: prima in cera, poi lo stampo e controstampo ecc ecc..
Oggi la vita è più semplice ma ci mette di fronte a una vastità dei scelta che prima era impensabile.





Ps entro fine settimana le prime foto della sistemazione motor/assi/timoni e supporti vari... il lavoro a distanza non è facile
__________________
Memento Audere Semper
LumacheFertili non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 aprile 20, 23:38   #37 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.162
Vi stavate lamentando che nessuno scrive....ma che possiamo scrivere noi che del navale non sappiamo nulla???
Io osservo e seguo in ossequioso silenzio poiché tra voi ed il buon "dooling" resto ammaliato da tanta tecnica e conoscenza...

La lista dei siti dove trovare eliche ed accessori è del più del doppio di ciò che ho trovato io in 4mesi di tentativi!!!

Bel 3d....fate foto...spiegate bene cosa fate e mettete tante belle foto!!!!

Aspetto con ansia gli sviluppi!!!!
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 20, 02:36   #38 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LumacheFertili
 
Data registr.: 12-06-2017
Residenza: Milano
Messaggi: 40
Citazione:
Originalmente inviato da aerofast Visualizza messaggio
Vi stavate lamentando che nessuno scrive....ma che possiamo scrivere noi che del navale non sappiamo nulla???
Io osservo e seguo in ossequioso silenzio poiché tra voi ed il buon "dooling" resto ammaliato da tanta tecnica e conoscenza...

La lista dei siti dove trovare eliche ed accessori è del più del doppio di ciò che ho trovato io in 4mesi di tentativi!!!

Bel 3d....fate foto...spiegate bene cosa fate e mettete tante belle foto!!!!

Aspetto con ansia gli sviluppi!!!!

Ehila!
hai ragione anche tu....
La conoscenza non ha mai limiti!!!
Grazie mille!

Visto che siamo in tema e aspettiamo di costuire:


Se ti vuoi avvicinare al navimodellismo a scoppio oltre a quei siti ne esistono altri ma già con quelli si è a buon punto! Soprattutto perchè (parlando di quelli italiani ed europei) sono gestiti da modellisri in gran parte con molta esperienza e possono essere molto di aiuto.

in aggiunta:

https://www.facebook.com/rtwmodel/
anche se già citato, è un centro importante per il modellismo.

https://www.prestwich.ndirect.co.uk/fsrv.htm
oltre che tutte le parti specifiche per barche da competizione fornisce anche schemi di costruzione e molto altro.

FASI MONTAGGIO
già citato prima per le eliche, in questo link ci sono passo passo le foto delle principali fasi cotruttive di uno scafo offshore 27cc.

https://www.casadelmodellismo.com/
negozio italiano di un pò di tutto, ottimo per materiali.

http://modelboatracing.co.uk/?LMCL=ywh38r
riassunto di tutto ciò che c'è in Europa (molto riassuntivo ma da una idea di tutto)

https://shop.jonathan.it/#
negozio italiano con molti punti vendita. ottimo per materiali da costruzione (noi stessi abbiamo preso materiali quali balsa, resine, tessuti in vetroresina, tubi vari ecc). ottimi prezzi.

https://www.mhz-powerboats.com/
negozio tedesco, famoso per la costruzione di ottime carene e scafi di varie dimensioni, accessori vari.

https://www.modeltecnica.shop/
accessori di vario genere (più che altro rifiniture/statico)

https://www.modellbaucenterlorenz.de/
negozio tedesco ben fornito di accessori per scafi a scoppio.



ve ne sono molti altri ma meglio non mettere troppa carne al fuoco.

per quanto rigarda i motori la similitudime alla produzione di motori e supercar... l'Italia ne è la patria riconosciuta in tutto il mondo con quasi una decina di produttori che si scannano tra loro per ottonere poco di più degli avversari.(Mathe, SG, CMB, BZM, CS, Picco, Polini, NovaRossi...) Seguono americani, e giapponesi, questi ultimi partono da motori economici e hanno diversi tipi e step di modifica.

Non possimo non citare chiaramente il produttore dei nostri:


MATHE engines






Questione foto della continuazione del lavoro: dovremo andarci piano perchè putroppo a quanto visto lo spazio disponibile sul forum non è tantissimo ma metteremo più possibile!!


ps chideo scusa per qulache errore di battitura......
__________________
Memento Audere Semper
LumacheFertili non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 20, 11:40   #39 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.393
@ Aerofast, scrivi, così facciamo due chiacchiere!!!

Ho avuto a che fare con la nautica da diporto in modo saltuario, con le navi mercantili per lavoro, comunque sempre a contatto col mare.

In questa occasione, https://www.youtube.com/watch?v=7hWr04udErk avevo fatto qualche chiacchera con i partecipanti alla gara.

Anche con l'ing Fabio Buzzi, purtroppo scomparso, conservo gelosamente il suo libro "progettare per vincere".

@ Lumachefertili, una piccola dritta: quando l'elica è troppo carica (il motore stenta a salire di giri), tramite una bomboletta di aria compressa o gas per accendini, scarichi un po' di fluido davanti all'elica, entra in cavitazione ed il motore aumenta, togli il fluido e, dovresti farcela.

Per analogia; come partire con l'auto in terza marcia, il motore stenta, ma fai pattinare la frizione e vai.

Aggiungo un link di un negozio specifico per barche R/C.

https://it-it.facebook.com/rtwmodel/

La mia bestiolina.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1588066723
Icone allegate
MAS-Torpedo 35cc x 2  FPV-sg-racing-35cc-copia.jpg  
__________________
Never forget it.
dooling è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 20, 12:40   #40 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LumacheFertili
 
Data registr.: 12-06-2017
Residenza: Milano
Messaggi: 40
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
@ Aerofast, scrivi, così facciamo due chiacchiere!!!

Ho avuto a che fare con la nautica da diporto in modo saltuario, con le navi mercantili per lavoro, comunque sempre a contatto col mare.

In questa occasione, https://www.youtube.com/watch?v=7hWr04udErk avevo fatto qualche chiacchera con i partecipanti alla gara.

Anche con l'ing Fabio Buzzi, purtroppo scomparso, conservo gelosamente il suo libro "progettare per vincere".

@ Lumachefertili, una piccola dritta: quando l'elica è troppo carica (il motore stenta a salire di giri), tramite una bomboletta di aria compressa o gas per accendini, scarichi un po' di fluido davanti all'elica, entra in cavitazione ed il motore aumenta, togli il fluido e, dovresti farcela.

Per analogia; come partire con l'auto in terza marcia, il motore stenta, ma fai pattinare la frizione e vai.

Aggiungo un link di un negozio specifico per barche R/C.

https://it-it.facebook.com/rtwmodel/

La mia bestiolina.

https://www.baronerosso.it/forum/att...1&d=1588066723

Aerofast starà impazzendo a visitare e curiosare tutti insiti ahaha


Video interessantissimo!! E più "grande" di noi.. quella manifestazione esiste ancora?
Ho una casa a Chiavari e non sarebbe male sfruttarla

La ventilazione!
Ho delle foto di un modello Giesse sul quale fecero passare i tubi di scarico sopra il piede della trasmissione (Arneson) e scarico proprio dietro l'elica. ( Ho alcune foto ma se le metto poi non ho abbastanza spazio per dopo )

Avevamo pensato a fare gli scarichi anche noi così (ovvero uscita dalla carena poco sopra l'elica) però tale tecnica sulle propulsione di superficie vanno bene e aiutano ma nel nostro caso con propulsione immerse non so quanto sia efficace o addirittura controproducente.
I motori producono circa 2.4metri cubi gas di scarico al minuto (35cc, mediamente 1/2 di aria aspirata, a 15.000 giri, comubusto aumenta di circa 5-8 volte il proprio volume.. quindi 1.200cm3 a motore).. siamo sicuri che scaricando questa mole di gas sotto lo scafo non si creino problemi di assetto?
Abbiamo desistito e pensato agli scarichi semplicemente laterali...
La soluzione della bomboletta... non la conoscevamo mica !!!


Hai un SG35... anche quello è una bestiola, lo abbiamo avuto, era di Cavalli!
L'avevo messo al primo posto il suo link! Fare Milano-Bergamo per andare a fare le cene tra modellistica a Natale è un rito


Subche scafo lo metti l'SG?!
__________________
Memento Audere Semper
LumacheFertili non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Costruzione e conversione RC ELCO 80' PT-596 TORPEDO BOAT ryuga17 Navimodellismo Riproduzioni 4 16 ottobre 17 18:34
K&B Torpedo 29 stefanozzo Aeromodellismo Volo a Scoppio 14 18 aprile 14 09:08
motore per torpedo boat?? flyer1913 Motoscafi con Motore Elettrico 19 06 marzo 10 10:00
Torpedo boat italeri flyer1913 Motoscafi con Motore Elettrico 3 19 febbraio 10 15:09
Mas 15 Foto Originali Mas Luigi Rizzo 03/09/2008 PierpEolo Navimodellismo Riproduzioni 8 26 marzo 09 18:35



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:33.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002