Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc.


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 27 giugno 08, 22:30   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di risingstar
 
Data registr.: 24-03-2008
Messaggi: 188
barchino r/c da pesca (prototipo!)

eccomi di nuovo qua dopo una settimana di disconnessione dal forum ,
oltre il caldo è arrivato anche e finalmente per me il barchino da pesca
scarica esche

un buon risultato raggiunto non so a quanti può piacere questa linea promiscua dello scafo

il prototipo ora è da assemblare
con o senza coperta-cabina-scafo ribaltabile
e con motori a piacimento

i primi due esemplari
li motorizzo con i 380 e 1timone + servocomandi per sportello posteriore e gancio
in giro da qualche parte tra casa e magazzino ho regolatori 18-20A

mi servirebbero eliche più grosse
e spirali di raffreddamento o faccio con tubi di silicone?

lo scafo rosso che vedete pesa 330 grammi è di 55cm di lunghezza
una mezza via di stabilità e robustezza
in vtr epoxy
lo scafo bianco è il master
Icone allegate
barchino r/c da pesca (prototipo!)-s5001380.jpg   barchino r/c da pesca (prototipo!)-s5001382.jpg   barchino r/c da pesca (prototipo!)-s5001384.jpg  
risingstar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 08, 09:24   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kinez
 
Data registr.: 18-02-2007
Residenza: Marcon - Venezia
Messaggi: 598
Immagini: 8
Invia un messaggio via MSN a kinez
uhm....secondo me se hai bisogno di rilasciare pastura, boiles o altro e quindi devi trasportare una certa quantità di peso, non sono proprio convinto che quello sia lo scafo ideale o il più adatto; è un parere personale comunque solo che non saprei intanto da dove ricavare il vano che poi mi scarica il materiale e farei delle belle prove di peso di affondamento vista la struttura abbastanza affusolata dello scafo, a vederlo così non so quanta spinta statica possa avere di galleggiamento (archimede)...però è un bello scafo complimenti!!! Te lo sei fatto costruire o hai fatto da solo? Magari un giorno mi spieghi come si lavora la vtr epoxy che non ci ho mai provato!
kinez non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 08, 10:34   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 28-04-2007
Residenza: Roma
Messaggi: 331
Citazione:
Originalmente inviato da kinez Visualizza messaggio
uhm....secondo me se hai bisogno di rilasciare pastura, boiles o altro e quindi devi trasportare una certa quantità di peso, non sono proprio convinto che quello sia lo scafo ideale o il più adatto; è un parere personale comunque solo che non saprei intanto da dove ricavare il vano che poi mi scarica il materiale e farei delle belle prove di peso di affondamento vista la struttura abbastanza affusolata dello scafo, a vederlo così non so quanta spinta statica possa avere di galleggiamento (archimede)...però è un bello scafo complimenti!!! Te lo sei fatto costruire o hai fatto da solo? Magari un giorno mi spieghi come si lavora la vtr epoxy che non ci ho mai provato!
Ciao rising!
Carino questo scafo ..... mo serve solo per pasturare?
330grammi sono un po pochi per usarlo da pesca, il mio, pesa quasi 18Kged ha due motori non di poco conto.
Per pasturare usa una fionda!
Te le posto anche qui le foto del mio barcone da pesca.
Per la cronaca, è completamente in legno, lungo circa 118cm, due motori Graupneer 800BB alimentati con due batterie da antifurto 12Volt 6/7AmperH

Ultima modifica di virgiliomodellista : 03 ottobre 08 alle ore 14:34
virgiliomodellista non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 08, 15:30   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di risingstar
 
Data registr.: 24-03-2008
Messaggi: 188
avevo visto il rimorchiatore in un altro argomento
è ha già di suo tutto un valore estetico

il prototipo che ho costruito ,
l'ho anche disegnato da solo
adesso posso ricavarne due versione
1
coperta piatta:
da metterci sopra anche un braccio tipo tergicristallo
e sempre il cassetto posteriore chiuso ermetico che spazza via le esche
con una paletta dal servocomando
2
scafo ribaltabile con motore di emergenza sulla coperta affusolata
per il mare e le onde.

entrambi con gancio a cerniera per trainare il filo da pesca e la lenza

(il cassetto e un semi scatolato in due scompartimenti con paletta in pvc autopulente il contenitore)

tutto in estruso e epossidica
risingstar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 10:37   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kinez
 
Data registr.: 18-02-2007
Residenza: Marcon - Venezia
Messaggi: 598
Immagini: 8
Invia un messaggio via MSN a kinez
Continuo a non riusciere ad immaginare tutto questo su quello scafo....però se usassi due scafi come quelli come i due pattini la storia cambierebbe radicalmente e avresti pure una stabilità cento volte maggiore nonchè una portata di carico almeno raddoppiata!!
kinez non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 19:50   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di gavbarr
 
Data registr.: 17-10-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.075
E non sei il solo a non capire, anche altri (Virgilio compreso, scusa se ti metto in mezzo, ma la tua barca merita altro che mandarla a pesca). Dopo disquisizioni di vario tipo su quanto 'tira' un pescetto o meno, dopo che l'amico Virgilio si e' sgolato per illustrare certe faccende pescaiole, non si vuole dare retta a chi certi errori li ha gia' fatti e vuole evitare, semplicemente dando dei consigli, di perdere tempo, denaro e fatica. Il nostro amico non sa la lunga collezione di errori in tanti anni. Ma se il modellismo e' anche questo, cioe' perseveranza, ben venga. L'oggetto in questione, a parer mio, non ce la puo' fare per peso, dimensioni etc. E' un bell'esercizio di lavorazione in vtr. Non e' un affermazione canonica ma a volte bisogna ascoltare/accettare anche le cose che non ci piacciono. Vale in primis anche per me. Una barca per quel lavoro, acquistata, costa un botto e non e' un caso. Ad ogni modo allego una foto (gia' vista) di quella che uso (usavo?) che e' piu' corta di quella di Virgilio di 20 cm. e pesa 15 Kg in piu'. E' fatta e pensata, senza fronzoli, per fare quello che deve fare. Ha 10 anni di onorato servizio in mare! Che il nostro amico non me ne voglia, poi ognuno fa come gli pare.
Un saluto particolare a Virgilio e agli amici marinai ed un grazie al 'segretario' che mi ha consentito di rispondere.
Icone allegate
barchino r/c da pesca (prototipo!)-fronte2.jpg  
gavbarr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 20:25   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kinez
 
Data registr.: 18-02-2007
Residenza: Marcon - Venezia
Messaggi: 598
Immagini: 8
Invia un messaggio via MSN a kinez
Gav, questa è la famosa barca con il motorazzo a 12V?? Mi pare di aver già visto le foto su qualche post precedente...complimenti ancora!!
Comunque pensiamo a quando si va a fare del misero spinning in canali o laghetti, almeno personalmente tendevo a montare filo da 0.20 mm che ha una resistenza meccanica alla tensione che si aggira attorno ai 6,3 kg.
Più di qualche volta è capitato che inaspettatamente abboccasse qualcosa di inaspettato ma che faceva dannare e a volte rompeva il filo.

Quindi se 2+2 non fa 22, o hai una barca che tira e ha una spinta di galleggiamento superiore ai 7 kg per stare tranquilli sennò la prima botta di sfiga che hai ti abbocca qualcosa che la barca te la fa trovare chissà dove se la ritrovi ancora.
Questo è quello che penso io, con tutti i benefici del dubbio sulle mie ipotesi!
kinez non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 20:36   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di risingstar
 
Data registr.: 24-03-2008
Messaggi: 188
il motoscafo prototipo che sto preparando forse non è proprio un barchino da pesca ma quello è l'utilizzo
per i veri pescherecci che ho visto nelle foto postate la definizione barchino è anche diminutiva ....

il prototipo non serve per tirare via i pesci dall'acqua
mi è stato richiesta per lanciare la lenza da riva in mare che resistesse alle onde e che se si ribaltasse si potesse recuperare facilmente .
poi ho avuto un altra richiesta di questo per la semplice pastura
e allora ho pensato al cassetto a due scomparti espelli esche
e coperta piatta per aggiungere qualche altra funzionalità meccanica
risingstar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 20:47   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di kinez
 
Data registr.: 18-02-2007
Residenza: Marcon - Venezia
Messaggi: 598
Immagini: 8
Invia un messaggio via MSN a kinez
Ma allora a questo punto visto che da quanto ho capito non ti interessa tanto l'estetica ma la vera funzionalità, fai un pensierino a quello che ti avevo già accennato, prendi due scafi uguali come quelli e li usi per farci i due pattini.
Guadagni oltre a stabilità e portata, anche lo spazio superiore per poterci montare quello che vuoi ed eventualmente per farci uno scaricapartura con i fiocchi!
kinez non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 giugno 08, 20:52   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 28-04-2007
Residenza: Roma
Messaggi: 331
Citazione:
Originalmente inviato da gavbarr Visualizza messaggio
E non sei il solo a non capire, anche altri (Virgilio compreso, scusa se ti metto in mezzo, ma la tua barca merita altro che mandarla a pesca). Dopo disquisizioni di vario tipo su quanto 'tira' un pescetto o meno, dopo che l'amico Virgilio si e' sgolato per illustrare certe faccende pescaiole, non si vuole dare retta a chi certi errori li ha gia' fatti e vuole evitare, semplicemente dando dei consigli, di perdere tempo, denaro e fatica. Il nostro amico non sa la lunga collezione di errori in tanti anni. Ma se il modellismo e' anche questo, cioe' perseveranza, ben venga. L'oggetto in questione, a parer mio, non ce la puo' fare per peso, dimensioni etc. E' un bell'esercizio di lavorazione in vtr. Non e' un affermazione canonica ma a volte bisogna ascoltare/accettare anche le cose che non ci piacciono. Vale in primis anche per me. Una barca per quel lavoro, acquistata, costa un botto e non e' un caso. Ad ogni modo allego una foto (gia' vista) di quella che uso (usavo?) che e' piu' corta di quella di Virgilio di 20 cm. e pesa 15 Kg in piu'. E' fatta e pensata, senza fronzoli, per fare quello che deve fare. Ha 10 anni di onorato servizio in mare! Che il nostro amico non me ne voglia, poi ognuno fa come gli pare.
Un saluto particolare a Virgilio e agli amici marinai ed un grazie al 'segretario' che mi ha consentito di rispondere.
Ciao vecchio pirata!
Grazie per i saluti.
Visto ??? .... Io ce l'ho più lunga della tua e più cicciona!
con due bei motoroni da 12V assorbe un casino (per questo due batterie), ma almeno 4/5 ore piene le faceva, ora chissà!
sta in bacino da oltre 10 anni, ma fa sempre bella figura.
Per or4a ti saluto caramente, poi ti scrivo in privato.
Un caro abbraccio ............ Virgilio
virgiliomodellista non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
motorizzare barchino satellitewolf Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 11 13 dicembre 09 21:03
Barchino pesca Hi-tech td_2200 Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 4 19 aprile 09 18:01
motorizzare barchino a vela per la pesca satellitewolf Modellismo 4 24 marzo 09 23:44
aiutino impianto elettrico barchino da pesca marco292 Circuiti Elettronici 4 25 marzo 08 15:26
barchino archimede_73 Motoscafi con Motore Elettrico 2 17 settembre 07 21:35



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:33.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002