Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 16 marzo 18, 10:04   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tullo
 
Data registr.: 29-11-2012
Residenza: Bologna
Messaggi: 16
Primissimi passi nel digitale

Come avevo scritto qualche anno fa ho ripescato dalla cantina i miei vecchi Rivarossi 1/80 e costruito un semplice tracciato per rivederli girare, poi ho trovato una locomotiva Piko nuova a buon prezzo e l'ho comprata, poi un sistema digitale piko digi 1 a pochi euro... un decoder.. ed ecco fare i primi passi nel digitale!
Devo dire che mi sono divertito un sacco a gestire due loco (nel frattempo ho preso una seconda loco da startset digitale Roco) nel mio piccolo tracciato senza sezionamenti e complicazioni, poi la velocità minima pazzesca rispetto ai miei modelli antichi... e la regolazione precisa. Adesso sto organizzando, insieme a mio figlio, un ampliamento del tracciato.
Prima o poi mi piacerebbe provare a digitalizzare una Rivarossi 1/80, ma ho paura di fare danni irreversibili, per ora ho rimandato!
Una cosa che non ho capito é come in digitale é possibile gestire lo sgancio dei vagoni.
Per digitalizzare gli scambi, che ora sono manuali, é necessario prima elettrificarli, poi aggiungere un decoder apposito, giusto?

Grazie e buoni treni!

Tullo
tullo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 16 marzo 18, 17:23   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 188
In realtà non esiste un decoder apposito per i ganci digitali.

Innanzi tutto devi dotare la loco di ganci digitali per esempio:
Krois-modell MK2 Gancio digitale elettromagnetico, con attacco NEM 362
Ce ne sono tanti e vari tipi ed ognuno ha la la propria scelta di pensiero su quale siano i migliori!

Per la mia piccola esperienza (insultatemi se dico castronerie! ) ho capito che ci sono decoder più o meno evoluti, per pilotare i ganci digitali servono un po' evoluti, anzi meglio molto evoluti.

Per evoluto si intende:

A. funzioni aggiuntive possedute, infatti, oltre ad accendere luci, andare avanti e indietro, i decoder digitali posso avere "attacchi" aggiuntivi (fisicamente sono fili elettrici di vari colori) a cui si possono collegare aggeggi aggiuntivi, dispositivi di fumo, audio e appunto ganci digitali, questo in linea di massima (si perché dipende da che potenza di uscita supporta l'"attacco" che vogliamo usare)
B. livello di programmabilità degli "attacchi", tramite le funzioni che un decoder possiede.

Ricorda queste due parole "Attacchi" e "Funzioni".

Tenendo conto che tutti i ganci digitali sono degli elettro magneti a cui applicando una tensione simulano il movimento che faresti tu a mani nude e sganciano il vagone, hai due strade:

Prima Strada:
Usare un'"attacco" di un decoder poco evoluto a cui è possibile utilizzare una "funzione" di on e off, colleghi il gancio all'attacco che è usato dalla funzione, quando nel comando accendi la funzione corrispondente il gancio si apre, quando la spegni il gancio si richiude, semplice si potrebbe pensare, ma non si tiene conto del fatto che essendo un elettro magnete, delicato oltretutto, se allunghi troppo l'accensione rischi di bruciarlo e comunque dovresti essere talmente bravo da 1. avvicinare la loco al carro agganciato (rimuove la tensione sui ganci che ne impedirebbero lo sgancio) 2. attivare la funzione, 3. allontanare la loco, 4. spegnere la funzione; si riesce ma che complicazione!

Seconda Strada:
Qui entra in gioco l'evoluzione del decoder, ce ne sono certi in cui puoi letteralmente programmare una "Funzione", ora sorvolando la parte tecnica, con un decoder molto evoluto per sganciare la loco basterebbe premere un tasto (quello della funzione appunto), la programmazione all'interno della funzione stessa avvicinerebbe la loco al vagone, aprirebbe il gancio, allontanerebbe la loco e infine chiuderebbe il gancio a tot tempo limite senza rischiare di briciarlo. Tu staresti li a guardare questo spettacolo!

A questo punto è semplice la scelta se non fosse per il fatto del costo di decoder evoluti!

Spero di non aver detto cavolate!

Ciao
AzazelSpy non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 18, 21:31   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tullo
 
Data registr.: 29-11-2012
Residenza: Bologna
Messaggi: 16
Grazie per la spiegazione chiara ed esaustiva!

Tullo
tullo non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 luglio 18, 08:33   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di EMIGRANTE
 
Data registr.: 14-02-2010
Residenza: Varese
Messaggi: 999
E per gli scsmbi?
EMIGRANTE non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 luglio 18, 14:52   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 15-02-2013
Residenza: Corchiano
Messaggi: 188
Per gli scambi credo che la questione sia simile... Non sono molto ferrato perché ho incaricato a due Arduino Mega nel mio plastico di gestire il tutto.

Comunque esistono decoder appositi molto semplici per operare sugli scambi.
AzazelSpy non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Scelta del simulatore definitiva per i primissimi passi! rf phoenix o aerosim JocoPocoMaJoco89 Simulatori 2 15 maggio 14 19:40
Esperienze coi motori russ MDS nel bene come nel male Temporizzatore Aeromodellismo Volo a Scoppio 85 06 gennaio 11 18:22
Primi passi nel 3D theend90 Aeromodellismo Volo 3D 16 15 marzo 10 08:47
un servo digitale può essere usato con un radiocomando che nn ha lo schermo digitale? team3 Automodellismo 3 27 agosto 06 17:40



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002