Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 febbraio 20, 16:24   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-02-2020
Messaggi: 3
Dubbio su collegamento batterie

Salve a tutti sono nuovo su questo forum e avrei una domanda da farvi. Qualche giorno fa ho acquistato un monopattino elettrico in offerta ma l'autonomia è abbastanza scarsa (circa 8 km), però per quello che l'ho pagato diciamo che ci può anche stare. La mia domanda è dato che ho scoperto che il monopattino funziona anche con il caricabatterie collegato, secondo voi è possibile utilizzare la presa del caricabatterie per collegarci un'altra batteria (ovviamente dello stesso tipo e voltaggio cioè 29.4v) per aumentarne l'autonomia? Sarebbe come un normale collegamento in parallelo? O rischierei di danneggiare qualcosa?
Grazie a chi risponderà
gt3090 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 febbraio 20, 09:44   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di madqwerty
 
Data registr.: 18-05-2013
Residenza: Chivasso (TO)
Messaggi: 2.104
Citazione:
Originalmente inviato da gt3090 Visualizza messaggio
Salve a tutti sono nuovo su questo forum e avrei una domanda da farvi. Qualche giorno fa ho acquistato un monopattino elettrico in offerta ma l'autonomia è abbastanza scarsa (circa 8 km), però per quello che l'ho pagato diciamo che ci può anche stare. La mia domanda è dato che ho scoperto che il monopattino funziona anche con il caricabatterie collegato, secondo voi è possibile utilizzare la presa del caricabatterie per collegarci un'altra batteria (ovviamente dello stesso tipo e voltaggio cioè 29.4v) per aumentarne l'autonomia? Sarebbe come un normale collegamento in parallelo? O rischierei di danneggiare qualcosa?
Grazie a chi risponderà
no, non sarebbe un normale collegamento in parallelo e c'è il rischio di stressare qualche componente elettronico, il fatto è che tra il caricabatteria esterno e la batteria interna intesa come pura chimica (il litio delle celle) potrebbe esserci qualche componente elettronico di protezione celle / limitazione corrente / gestione fine carica et simila, se presente è roba che non è stata progettata per funzionare in carica/scarica simultanea..
poi magari funziona tutto senza stress e queste sopra sono solo pippe mentali

minimo sindacale però è che la batteria "caricatore" esterna abbia la stessa tensione (e capacità di erogazione corrente) del caricabatterie, non della batteria interna, considerare che le batterie variano tensione durante la scarica..

fai tragitti continui più lunghi dell'autonomia max della batteria interna? viceversa, se il problema è trovare la 220V tra l'andata e il ritorno, potresti usare questa batteria esterna solo da fermo, alla fine del viaggio di andata..
__________________
v911 - mCPX - PRȎTOS - TRex 450 500 550
A959B - Q32 - DF03 - LRP TC2 - XB4 - M06 - B5(M) - T8E - X1 - T4 - XB2C - GF01
madqwerty non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 febbraio 20, 17:23   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 1.093
Beh...puoi sempre utilizzare una prolunga collegata alla 220...
No,se devi collegare un altra batteria la devi collegare in parallelo alla batteria,non alla presa di carica..in alternativa batteria di capacità maggiore.
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 febbraio 20, 21:34   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di emipan
 
Data registr.: 02-05-2019
Residenza: Loano (SV)
Messaggi: 581
Citazione:
Originalmente inviato da gt3090 Visualizza messaggio
Salve a tutti sono nuovo su questo forum e avrei una domanda da farvi. Qualche giorno fa ho acquistato un monopattino elettrico in offerta ma l'autonomia è abbastanza scarsa (circa 8 km), però per quello che l'ho pagato diciamo che ci può anche stare. La mia domanda è dato che ho scoperto che il monopattino funziona anche con il caricabatterie collegato, secondo voi è possibile utilizzare la presa del caricabatterie per collegarci un'altra batteria (ovviamente dello stesso tipo e voltaggio cioè 29.4v) per aumentarne l'autonomia? Sarebbe come un normale collegamento in parallelo? O rischierei di danneggiare qualcosa?
Grazie a chi risponderà
8 Km di autonomia vuol dire circa 30 / 45 minuti giusto? E ti sembra poco?
Poi dipenderà dal peso da spostare e dalla pendenza... o sbaglio?
Vabbe'...

La presa del carica batteria è fatta per collegarci il caricabatterie che ha una uscita probabilmente di 12V in corrente continua non stabilizzata, poi dentro c'è il circuito elettronico che sa come fare a caricare la batteria interna.

Potresti dirci che uscita hai dallo scatolino che pianti nella presa di corrente di casa?
Tensione e corrente per favore.

E' anche probabile che mentre carichi non funzioni la trazione, non fosse altro per motivi si sicurezza personale, ma anche per ragioni elettroniche di inversione d'uso dei cavi principali della batteria. magari c'è scritto sul manuale d'uso, tuttavia puoi fare una prova sollevando la ruota trazione da terra mentre lo hai collegato alla presa.

Per aumentare l'autonomia dovresti procurarti una batteria UGUALE e trovare il posto per fissarla stabilmente al mezzo e collegarla in parallelo alla originale.
Una qualsiasi minima differenza di tensione delle due batterie combina guai con travaso di energia da una all'altra, con riscaldamento anche elevato e possibile danno delle batterie stesse (entrambe).
Quando poi vai a caricarle ci metteranno il doppio del tempo e il circuito interno ed esterno lavoreranno in sovraccarico rispetto alla progettazione.

Poi c'è da dire che se il progettista ha stimato mezz'ora di esercizio vuol dire che ha calcolato che l'innalzamento della temperatura di motore, batteria, regolatore elettronico sono sopportabili per quel tempo, non per i doppio del tempo che vorresti tu, quindi il rischio che qualcosa si rompa è piuttosto elevato.

Auguri!
__________________
Non prendetemi troppo sul serio, sono un hobbista non un esperto.
emipan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 febbraio 20, 11:48   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-02-2020
Messaggi: 3
Citazione:
Originalmente inviato da madqwerty Visualizza messaggio
no, non sarebbe un normale collegamento in parallelo e c'è il rischio di stressare qualche componente elettronico, il fatto è che tra il caricabatteria esterno e la batteria interna intesa come pura chimica (il litio delle celle) potrebbe esserci qualche componente elettronico di protezione celle / limitazione corrente / gestione fine carica et simila, se presente è roba che non è stata progettata per funzionare in carica/scarica simultanea..
poi magari funziona tutto senza stress e queste sopra sono solo pippe mentali

minimo sindacale però è che la batteria "caricatore" esterna abbia la stessa tensione (e capacità di erogazione corrente) del caricabatterie, non della batteria interna, considerare che le batterie variano tensione durante la scarica..

fai tragitti continui più lunghi dell'autonomia max della batteria interna? viceversa, se il problema è trovare la 220V tra l'andata e il ritorno, potresti usare questa batteria esterna solo da fermo, alla fine del viaggio di andata..
Citazione:
Originalmente inviato da emipan Visualizza messaggio
8 Km di autonomia vuol dire circa 30 / 45 minuti giusto? E ti sembra poco?
Poi dipenderà dal peso da spostare e dalla pendenza... o sbaglio?
Vabbe'...

La presa del carica batteria è fatta per collegarci il caricabatterie che ha una uscita probabilmente di 12V in corrente continua non stabilizzata, poi dentro c'è il circuito elettronico che sa come fare a caricare la batteria interna.

Potresti dirci che uscita hai dallo scatolino che pianti nella presa di corrente di casa?
Tensione e corrente per favore.

E' anche probabile che mentre carichi non funzioni la trazione, non fosse altro per motivi si sicurezza personale, ma anche per ragioni elettroniche di inversione d'uso dei cavi principali della batteria. magari c'è scritto sul manuale d'uso, tuttavia puoi fare una prova sollevando la ruota trazione da terra mentre lo hai collegato alla presa.

Per aumentare l'autonomia dovresti procurarti una batteria UGUALE e trovare il posto per fissarla stabilmente al mezzo e collegarla in parallelo alla originale.
Una qualsiasi minima differenza di tensione delle due batterie combina guai con travaso di energia da una all'altra, con riscaldamento anche elevato e possibile danno delle batterie stesse (entrambe).
Quando poi vai a caricarle ci metteranno il doppio del tempo e il circuito interno ed esterno lavoreranno in sovraccarico rispetto alla progettazione.

Poi c'è da dire che se il progettista ha stimato mezz'ora di esercizio vuol dire che ha calcolato che l'innalzamento della temperatura di motore, batteria, regolatore elettronico sono sopportabili per quel tempo, non per i doppio del tempo che vorresti tu, quindi il rischio che qualcosa si rompa è piuttosto elevato.

Auguri!

Intanto ringrazio tutti per le risposte. Cerco di rispondere a tutti. La tensione del caricabatterie è la stessa della batteria caricata al 100% cioè 29.4volts (sono 7 batterie 18650 collegate in serie) rilevata con il tester su entrambi mentre gli ampere che eroga il caricabatterie sono 2Ah. Infatti stavo pensando di collegarci una batteria con voltaggio superiore per poi controllarlo con un regolatore di tensione DC-DC step down in modo che riamane sempre a 29.4v. Per quanto riguarda l'autonomia in realtà il costruttore dichiara 15km e per il fissaggio della batteria aggiuntiva esistono delle specie di marsupi per monopattini. Ah dimenticavo che il pacco batterie lo farei con un BMS e un fusibile, quindi non lo collegherei diretto al jack del caricabatterie senza un minimo di protezione

Ultima modifica di gt3090 : 24 febbraio 20 alle ore 11:52
gt3090 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 febbraio 20, 16:25   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Milione
 
Data registr.: 07-02-2014
Residenza: campiglia city,vicenza,veneto
Messaggi: 1.093
Mah..il problema è che passando dal jack di ricarica devi necessariamente passare per il circuito di protezione interno...potrebbe fungere a pattino fermo ma ricaricare in movimento la vedo dura per il fatto che gli spunti richiesti potrebbero essere molto più alti di quello che in carica riesci a dare..aspetta qualcuno più pratico
__________________
meglio un cam...pari che un gatto dispari

Emil

Ultima modifica di Milione : 24 febbraio 20 alle ore 16:28
Milione è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 marzo 20, 15:51   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-02-2020
Messaggi: 3
Citazione:
Originalmente inviato da Milione Visualizza messaggio
Mah..il problema è che passando dal jack di ricarica devi necessariamente passare per il circuito di protezione interno...potrebbe fungere a pattino fermo ma ricaricare in movimento la vedo dura per il fatto che gli spunti richiesti potrebbero essere molto più alti di quello che in carica riesci a dare..aspetta qualcuno più pratico
Alla fine non ha risposto più nessuno. Ho ordinato i pezzi e quando arrivano li testo e vi dico se è fattibile o no.
gt3090 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks

Tags
autonomia, batteria, e-scooter, monopattino, parallelo



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Dubbio su collegamento radio/ricevente ventilatore Radiocomandi 12 10 ottobre 10 02:16
Dubbio collegamento equializzatore guzzor6 Batterie e Caricabatterie 8 06 gennaio 09 11:41
dubbio su collegamento perry dreck Aeromodellismo Volo 3D 3 24 gennaio 07 10:42



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 13:04.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002