Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 gennaio 14, 15:32   #731 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-04-2013
Residenza: Firenze/Viareggio
Messaggi: 823
Citazione:
Originalmente inviato da mgaproduction Visualizza messaggio
Questa chiaramente è una notizia errata
Mi riferivo a quanto scriveva Franco, qui: http://www.baronerosso.it/forum/batt...-15-18v-2.html

Da 'gnorante, mi torna che il cb 'lavori meno' se la tensione d'ingresso e quella di uscita sono simili, e mi torna pure che il lavorare meno comporti un minor surriscaldamento e un rendimento superiore. Ignoro se la differenza sia significativa, ma escluderei che crei problemi al cb se si rimane nelle specifiche del costruttore (altrimenti le specifiche sarebbero farlocche).
Tex29 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 14, 15:43   #732 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.407
Citazione:
Originalmente inviato da Tex29 Visualizza messaggio
Mi riferivo a quanto scriveva Franco, qui: http://www.baronerosso.it/forum/batt...-15-18v-2.html

Da 'gnorante, mi torna che il cb 'lavori meno' se la tensione d'ingresso e quella di uscita sono simili, e mi torna pure che il lavorare meno comporti un minor surriscaldamento e un rendimento superiore. Ignoro se la differenza sia significativa, ma escluderei che crei problemi al cb se si rimane nelle specifiche del costruttore (altrimenti le specifiche sarebbero farlocche).
Diciamo che le condizioni ideali, dal punto di vista del rendimento, si ottengono quando la tensione di ingresso è maggiore di quella in uscita del 10%. Questo valore garantisce che il convertitore lavori costantemente in una delle due modalità (step-down nello specifico).
Il mantenere le due tensioni così vicine fa si che il mosfet di commutazione sia in conduzione per la maggior parte del tempo ma con la minor corrente possibile. Anche l'induttanza viene sollecitata in minor misura, al pari degli altri componenti a valle del mosfet.

Ribadiamo comunque che stiamo parlando di inezie, la maggior parte dei CB non se ne accorge neanche.

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 14, 16:00   #733 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 09-04-2013
Residenza: Firenze/Viareggio
Messaggi: 823
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Diciamo che le condizioni ideali, dal punto di vista del rendimento, si ottengono quando la tensione di ingresso è maggiore di quella in uscita del 10%. Questo valore garantisce che il convertitore lavori costantemente in una delle due modalità (step-down nello specifico).
Il mantenere le due tensioni così vicine fa si che il mosfet di commutazione sia in conduzione per la maggior parte del tempo ma con la minor corrente possibile. Anche l'induttanza viene sollecitata in minor misura, al pari degli altri componenti a valle del mosfet.
Lo prendo ben volentieri come dogma di fede, vista la fonte.

Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Ribadiamo comunque che stiamo parlando di inezie, la maggior parte dei CB non se ne accorge neanche.
Perfetto. Del resto, non è che fossi mosso a compassione dalla possibilità che il CB rischi di lavorare un po' di più. Mica gli pago gli straordinari, insomma.

Di palo in frasca, non ho ancora realizzato (rectius, tentato di realizzare) quel cutoff di cui mi avevi fatto il progetto nel lontano luglio 2013. Prima o poi devo provarci, visto che la sua mancanza mi è già costata due lipo (dimenticate sulla pegperego, che comprensibilmente le ha portate a zero volt).

Ciao,
Francesco
Tex29 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 14, 16:12   #734 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di klamath
 
Data registr.: 20-09-2005
Residenza: ɐuƃoloq
Messaggi: 5.963
Invia un messaggio via ICQ a klamath
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Diciamo che le condizioni ideali, dal punto di vista del rendimento, si ottengono quando la tensione di ingresso è maggiore di quella in uscita del 10%. Questo valore garantisce che il convertitore lavori costantemente in una delle due modalità (step-down nello specifico).
Il mantenere le due tensioni così vicine fa si che il mosfet di commutazione sia in conduzione per la maggior parte del tempo ma con la minor corrente possibile. Anche l'induttanza viene sollecitata in minor misura, al pari degli altri componenti a valle del mosfet.

Ribadiamo comunque che stiamo parlando di inezie, la maggior parte dei CB non se ne accorge neanche.

Carlo

scusa Carlo, ma anche se lavorasse in step-up, ovvero con una tensione di alimentazione inferiore a quella di uscita non sarebbe la stessa cosa?
come rendimento intendo...

la "perdita" maggiore si avrebbe appunto a farlo lavorare in uscita con una tensione prossima a quella di ingresso
__________________
-----------------------------------------------------------------------
Il nuovo forum riservato ai Multirotori è ONLINE...
>>> https://www.dronerc.it/forum/ <<<
Pack suoni completo con varie voci e per tutte le versioni di opentx.
https://github.com/klamath1977/opentx-HQ-italian-vp
klamath non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 14, 20:09   #735 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di -RsX-
 
Data registr.: 15-01-2009
Residenza: Puglia
Messaggi: 862
Citazione:
Originalmente inviato da klamath Visualizza messaggio
scusa Carlo, ma anche se lavorasse in step-up, ovvero con una tensione di alimentazione inferiore a quella di uscita non sarebbe la stessa cosa?
come rendimento intendo...

la "perdita" maggiore si avrebbe appunto a farlo lavorare in uscita con una tensione prossima a quella di ingresso
generalmente i regolatori step down hanno un efficienza maggiore degli step up
se in uscita sono richiesti 1A a 12V il regolatore prenderà 1A a 24V, ovviamente a intervalli, con un duty cicle del 50% circa
per uno step up invece le cose si complicano perchè per avere 1A a 24V serve prendere 2A a 12V, in realtà picchi molto maggiori per brevi periodi e ne conseguono perdite maggiori dato che dipendono dal quadrato della corrente Wpersi=R*I^2
__________________
T-Rex 600E-Pro, BlackOut Mini H Quad FPV
Futaba 14SG
-RsX- non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 14, 20:23   #736 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di klamath
 
Data registr.: 20-09-2005
Residenza: ɐuƃoloq
Messaggi: 5.963
Invia un messaggio via ICQ a klamath
Citazione:
Originalmente inviato da -RsX- Visualizza messaggio
generalmente i regolatori step down hanno un efficienza maggiore degli step up
se in uscita sono richiesti 1A a 12V il regolatore prenderà 1A a 24V, ovviamente a intervalli, con un duty cicle del 50% circa
per uno step up invece le cose si complicano perchè per avere 1A a 24V serve prendere 2A a 12V, in realtà picchi molto maggiori per brevi periodi e ne conseguono perdite maggiori dato che dipendono dal quadrato della corrente Wpersi=R*I^2
capito, mi sfuggiva questo concetto

grazzie
__________________
-----------------------------------------------------------------------
Il nuovo forum riservato ai Multirotori è ONLINE...
>>> https://www.dronerc.it/forum/ <<<
Pack suoni completo con varie voci e per tutte le versioni di opentx.
https://github.com/klamath1977/opentx-HQ-italian-vp
klamath non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 gennaio 14, 11:32   #737 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.407
Citazione:
Originalmente inviato da -RsX- Visualizza messaggio
generalmente i regolatori step down hanno un efficienza maggiore degli step up
se in uscita sono richiesti 1A a 12V il regolatore prenderà 1A a 24V, ovviamente a intervalli, con un duty cicle del 50% circa
per uno step up invece le cose si complicano perchè per avere 1A a 24V serve prendere 2A a 12V, in realtà picchi molto maggiori per brevi periodi e ne conseguono perdite maggiori dato che dipendono dal quadrato della corrente Wpersi=R*I^2
Aggiungici che la curva Resistenza/Corrente di un mosfet è moderaramente sfavorevole per le alte correnti e ti accorgi che il modo più efficiente possibile è quello di far lavorare il circuito in step-down ed il mosfet in conduzione per il maggior tempo possibile (quindi con correnti minori).

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Quale scegliere voleròmai? Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 32 11 gennaio 12 21:45
Quale scegliere... Rubber80 Elimodellismo Principianti 28 11 maggio 11 06:52
Quale scegliere? goly35 Aeromodellismo 4 29 gennaio 11 17:54
Quale Scegliere?? luca bianchessi Aeromodellismo Volo Elettrico 1 25 settembre 08 00:58
quale scegliere? falsoetendenzioso7 Aeromodellismo Volo 3D 20 20 giugno 08 11:05



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 05:44.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002