Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Vincolato, Volo Libero ed OldTimer


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 11 aprile 16, 14:27   #2021 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.592
Citazione:
Originalmente inviato da Kat Sitwoy Visualizza messaggio
Uno io lo conoscerei, ma poi se le rivende nei vari mercatini e quindi forse non è il caso.
Stai a cercare il pelo del gatto nell'uovo.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 aprile 16, 22:14   #2022 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Gianluigi_gav
 
Data registr.: 19-12-2005
Messaggi: 942
Il mio problema sarebbe poi trovare quel famoso bordo d'entrata con la fresatura centrale. Di Super Scoiattolo ne ho costruiti un paio; il secondo aveva un tiro sui cavi un un po' debole e oltre i 60 gradi avevo sempre paura che rientrasse nel cerchio
Pensare che il primo lo avevo realizzato a 11 anni ed era proprio un obbrobrio, eppure non volava malaccio, per quel poco che sapevo fare. Il secondo costruito due anni dopo era molto meglio curato ma la modelspan aveva tirato parecchio e l'ala era un po' cavatappi...e va beh...ero giovane, autodidatta, squattrinato, con molto entusiasmo, poche idee ma molto confuse.
Gianluigi_gav non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 aprile 16, 22:29   #2023 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.592
Citazione:
Originalmente inviato da Gianluigi_gav Visualizza messaggio
Il mio problema sarebbe poi trovare quel famoso bordo d'entrata con la fresatura centrale. Di Super Scoiattolo ne ho costruiti un paio; il secondo aveva un tiro sui cavi un un po' debole e oltre i 60 gradi avevo sempre paura che rientrasse nel cerchio
Pensare che il primo lo avevo realizzato a 11 anni ed era proprio un obbrobrio, eppure non volava malaccio, per quel poco che sapevo fare. Il secondo costruito due anni dopo era molto meglio curato ma la modelspan aveva tirato parecchio e l'ala era un po' cavatappi...e va beh...ero giovane, autodidatta, squattrinato, con molto entusiasmo, poche idee ma molto confuse.
Mi dispiace quello non ce l'ho.
Ma che ci vuole a farlo mettendo assieme 3 listelli ?
Domenica sono a Ghisalba per l'F3AlzHeimer.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 aprile 16, 23:00   #2024 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Gianluigi_gav
 
Data registr.: 19-12-2005
Messaggi: 942
Im effetti basterebbe veramente poco, ma sto diventando sempre più pigro, che vergogna! Io temo di essere ai seggi, domenica, peccato avrei voluto vedere i tuoi modelli, il Dirty B. e il Mach 1.
Gianluigi_gav non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 aprile 16, 23:06   #2025 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di andycar
 
Data registr.: 20-01-2006
Residenza: Altopascio
Messaggi: 2.370
Immagini: 20
Citazione:
Originalmente inviato da Gianluigi_gav Visualizza messaggio
Il mio problema sarebbe poi trovare quel famoso bordo d'entrata con la fresatura centrale. Di Super Scoiattolo ne ho costruiti un paio; il secondo aveva un tiro sui cavi un un po' debole e oltre i 60 gradi avevo sempre paura che rientrasse nel cerchio
Pensare che il primo lo avevo realizzato a 11 anni ed era proprio un obbrobrio, eppure non volava malaccio, per quel poco che sapevo fare. Il secondo costruito due anni dopo era molto meglio curato ma la modelspan aveva tirato parecchio e l'ala era un po' cavatappi...e va beh...ero giovane, autodidatta, squattrinato, con molto entusiasmo, poche idee ma molto confuse.
Mantua Model Bordo d'entrata Balsa 10x10x1000mm (art. 86002) [86002] : Casa del Modellismo, modellismo dinamico, automodelli, aeromodelli, elicotteri radiocomandati a scoppio ed elettrici, accessori, ricambi, modifiche tuning

Mantua Model Bordo d'entrata Balsa 12x15x1000mm (art. 86003) [86003] : Casa del Modellismo, modellismo dinamico, automodelli, aeromodelli, elicotteri radiocomandati a scoppio ed elettrici, accessori, ricambi, modifiche tuning

Mantua Model Bordo d'entrata Balsa 18x18x1000mm (art. 86004) [86004] : Casa del Modellismo, modellismo dinamico, automodelli, aeromodelli, elicotteri radiocomandati a scoppio ed elettrici, accessori, ricambi, modifiche tuning
__________________
Io???
Io volo in giardino!!! (Cioè... ci volavo da giovane.)
http://www.youtube.com/results?searc...ype=&aq=-1&oq=
andycar non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 aprile 16, 09:02   #2026 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Andyflyer
 
Data registr.: 14-03-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 810
Citazione:
Originalmente inviato da Gianluigi_gav Visualizza messaggio
il primo lo avevo realizzato a 11 anni ed era proprio un obbrobrio, eppure non volava malaccio, per quel poco che sapevo fare. Il secondo costruito due anni dopo era molto meglio curato ma la modelspan aveva tirato parecchio e l'ala era un po' cavatappi...e va beh...ero giovane, autodidatta, squattrinato, con molto entusiasmo, poche idee ma molto confuse.
Il primo (ed unico) l'ho realizzato a 15 anni (1978), ali ricoperte in Econokote (Eco=economico), fusoliera in termoretraibile metallizzato per me costosissimo... in pratica, ritagli avanzati ad un amico benestante

Rivestendo integralmente il modello in film plastico ero un po' in anticipo coi tempi.... peccato che durò poco, al primo tentativo di volo rovescio baciò la pista di asfalto

Andrea
__________________
Chi vola vive

"I'm not the Lord of the Rings... but neither have the nose ring, guys!| (A.S.)
Andyflyer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 aprile 16, 22:29   #2027 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di il_biplano
 
Data registr.: 20-06-2009
Residenza: S.Lucia di Piave (TV)-G.Piave Spresiano
Messaggi: 3.952
Anche le vibrazioni...hanno il loro perché

Deciso ad andare a provare l'elettrificato con i cavi in acciaio armonico; cavi che non provavo più da quando c'era il suo bel ST.35....cavi che mi avevano trasmesso sensazione di maggior leggerezza e risposta.
Ma che strano: ora il modello non risponde bene...i comandi sono duri e non prendono il centro costringendomi a continue correzioni in volo livellato sia in diritto che rovescio. Eppure il modello tira bene ed ha i comandi talmente morbidi che a terra i timoni cadono da soli sotto il loro lieve peso.
Poi mi accorgo, passando contro il sole che si intrecciano anche senza essere attorcigliati dai looping. Un paio di rapide smanettate alla manopola e si dividono rendendo nuovamente preciso il comando.
Eppure li avevo puliti bene prima di andare in volo.

vuoi vedere che le vibrazioni del motore a scoppio che si trasmettono lungo i cavi li aiutava a tenersi sempre liberi e scorrevoli tra loro?
Beh, fortunatamente con i trecciati la cosa non si rileva.

@Tofuso Lamoto: chi è colui che aveva dovuto dotare il proprio modello di turbolatori dopo averlo elettrificato?
il_biplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 16, 00:39   #2028 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tofuso Lamoto
 
Data registr.: 19-03-2014
Residenza: Kampala
Messaggi: 787
Citazione:
Originalmente inviato da il_biplano Visualizza messaggio
@Tofuso Lamoto: chi è colui che aveva dovuto dotare il proprio modello di turbolatori dopo averlo elettrificato?
Peter Germann, per un problema di "hunting" che il modello quando era a scoppio non aveva, pur con stessi cavi, tempo sul giro ecc. La discussione e' su Stunt hangar
Tofuso Lamoto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 16, 01:57   #2029 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di maurimag
 
Data registr.: 11-05-2007
Residenza: roma
Messaggi: 256
Citazione:
Originalmente inviato da il_biplano Visualizza messaggio
Deciso ad andare a provare l'elettrificato con i cavi in acciaio armonico; cavi che non provavo più da quando c'era il suo bel ST.35....cavi che mi avevano trasmesso sensazione di maggior leggerezza e risposta.
Ma che strano: ora il modello non risponde bene...i comandi sono duri e non prendono il centro costringendomi a continue correzioni in volo livellato sia in diritto che rovescio. Eppure il modello tira bene ed ha i comandi talmente morbidi che a terra i timoni cadono da soli sotto il loro lieve peso.
Poi mi accorgo, passando contro il sole che si intrecciano anche senza essere attorcigliati dai looping. Un paio di rapide smanettate alla manopola e si dividono rendendo nuovamente preciso il comando.
Eppure li avevo puliti bene prima di andare in volo.

vuoi vedere che le vibrazioni del motore a scoppio che si trasmettono lungo i cavi li aiutava a tenersi sempre liberi e scorrevoli tra loro?
Beh, fortunatamente con i trecciati la cosa non si rileva.

@Tofuso Lamoto: chi è colui che aveva dovuto dotare il proprio modello di turbolatori dopo averlo elettrificato?
Le hai messe le quattro girelle ai capi dei cavi?
Anche se non sembra, servono... si che servono!
Altra cosa: i cavi d'acciaio armonico vanno sgrassati col solvente nitro e passati con la pezzetta pulita, fino a quando non si sporca più di nero.
Poi quando li riponi, mettili in un contenitore da frigo col coperchio stagno, dove avrai versato una buona quantità di talco e qualche sacchetto di silca-gel, tanto per evitare di farli ossidare.
Ho un paio di cavi da 0,40 che usavo con lo Shark45 una quarantina di anni fa e sono ancora operativi...
__________________
Volano pure i sassi, con un buon motore attaccato!
maurimag non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 16, 15:03   #2030 (permalink)  Top
Ciao Andrea, ovunque tu sia vola anche per noi.
 
L'avatar di andrea_dm
 
Data registr.: 04-02-2010
Residenza: alto Lazio
Messaggi: 519
L’ho gia scritto qui tempo fa ma sembra che nessuno l’abbia notato :

nei tempi belli che furono pensare alla lenza da pesca era impossibile perché il Nylon era estremamente elastico, oggi invece le lenze sono in gran parte fatte con fibre aramidiche o simili:
- assolutamente inestensibili
- morbidissime e scorrevolissime come nessun acciaio può essere
- colorate: tanti colori fra cui alcuni che danno ottima visibilità quando i cavi sono a terra
- infine hanno una tenuta ben superiore all’acciaio a parità di diametro quindi minor resistenza dei cavi all’avanzamento

Aggiungo che oggi sono reperibili, sempre in ambito “pesca”, girelle microscopiche ma davvero molto efficienti ...

saluti
andrea_dm non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
VVC nascita e volo di un piccolo modello da volo vincolato AntonioF104 Aeromodellismo 25 29 giugno 11 10:18
Micro Volo Vincolato angelo19 Aeromodellismo Micro Modelli 33 23 aprile 10 19:54
Volo vincolato olafds Aeromodellismo Principianti 5 23 agosto 04 08:28
RADUNO VOLO VINCOLATO Pino Segnalazione Bug e consigli 0 10 aprile 01 00:36



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:35.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002