Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 17 novembre 13, 11:48   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Naraj
 
Data registr.: 25-07-2004
Residenza: Trieste
Messaggi: 5.662
Resistenza dell'elica all'avanzamento dell'aereo.

Vorrei chiedere agli esperti un parere per una mia curiosità.

In un aereo in planata con motore elettrico spento, in quale caso le sole pale dell'elica, oppongono più resistenza e frenano la velocità del modello. Quando l'elica ruota liberamente sul suo asse per effetto della velocità, o quando l'elica è completamente ferma per effetto del freno motore?

Sempre in fase di atteraggio, il motore non alimentato con l'elica che gira liberamente sul suo asse per l'aria che la investe, ha qualche effetto sulla velocità di planata dell'aereo?


Naraj.
Naraj non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 12:06   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Alberto Sannazzaro
 
Data registr.: 30-08-2005
Residenza: Valenza Po - Casale M.fto
Messaggi: 2.148
Non sono un esperto ma a "naso" direi che certamente un'elica frenata oppone più resistenza.
Nel secondo caso invece direi che le forze sono minime seppur presenti, ma trascurabili.

Ciao, Alberto
__________________
"Si vis pacem para bellum"
"Honi soit qui mal y pense"
www.gacm.it
Alberto Sannazzaro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 13:45   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di silver surfer
 
Data registr.: 01-11-2013
Residenza: Riolunato
Messaggi: 205
Ciao Naraj, secondo me se l'elica è libera e gira oppone più resistenza di un elica ferma. Buoni voli
silver surfer non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 14:18   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di volaresempre1
 
Data registr.: 19-03-2011
Messaggi: 3.577
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Vorrei chiedere agli esperti un parere per una mia curiosità.

In un aereo in planata con motore elettrico spento, in quale caso le sole pale dell'elica, oppongono più resistenza e frenano la velocità del modello. Quando l'elica ruota liberamente sul suo asse per effetto della velocità, o quando l'elica è completamente ferma per effetto del freno motore?

Sempre in fase di atteraggio, il motore non alimentato con l'elica che gira liberamente sul suo asse per l'aria che la investe, ha qualche effetto sulla velocità di planata dell'aereo?


Naraj.
Ciao... Ma guarda un po è da ormai 2 mesi che sto provando questa cosa... Tutto è nato da un nuovo regolatore. L'avevo montato subito sull'aereo e poi ho scoperto che fi fabbrica era impostato il freno motore. Ecco non avevo voglia di toglierlo e così ho voluto provarlo con il freno motore.

Io parlo di un acrobatico classe. 90, io volo sempre con un mix impostato che mi fa girare l'elica al minimo come lo scoppio e quindi tramite interruttore lo posso disattivare quando voglio.

E così ho privati diverse volte delle picchiate con il motore spento e frenato ( anche se la forza dell'aria fa girare li stesso un po l'elica... Pochi giri) e picchiate con il minino e quindi l'elica che gira... E cavolo una bella differenza

Con il freno motore viene giù bello veloce e sembra davvero infilarsi nell'aria senza problemi... E prende una bella velocità e corre via benissimo.

Con il motore al minimo invece cavolo, in picchiata si vede proprio che rallenta in modo spaventoso e finita la discesa perde subito velocità e dopo poco sono costretto a dare gas.

Quindi con elica ferma molto più veloce. Perché con elica che gira è come se avessi un disco davanti bello grosso (io ho una 15 di elica).

In atterraggio non so... Però ti dico secondo una mia impressione, quando vengo in picchiata a motore spento i comandi sono strani, non tanto reattivi ma rispondo in modo strano rispetto al normale... Difficile da spiegarlo... Una mia impressione. Invece con motore al minimo i comandi sempre uguali e questo perché il flusso dell'aria provocata dall'elica c'è sempre. Mentre a motore spento non c'è.

Idem per l'atterraggio... Ho sempre pensato meglio elica ferma dato che corre via di più ma mi trovo peggio... Entra prima in stallo mi pare,... Io in avvicinamento a volte lo spengo così va più veloce senza usare il motore ma un fase finale lascio il minimo e dopo il gas. Mi trovo meglio... Questo perché secondo me l'aria dall'elica è costante e quindi passa anche per la portanza sotto le ali e le parti mobili.

Queste sono le mie impressioni e esperimenti

Comunque lo devi provare di persona


P. S: non so voi come fate ad attivare il minino del motore... O se ogni volta tirando su il trim... Ma io nella mia radio faccio così... Collego la batteria normalmente, poi tiro su il trim finché il motore incomincia a girare con un minino decente... Ne troppo forte ne troppo debole. E poi nelle impostazioni vado in spegnimento motore (quello per lo scoppio) e lo associo ma un pulsante e aumento finché si spenga... Così tramite un pulsante attivo e disattivo quando voglio. Ovviamente quando si collega la batteria deve essere disattivato altrimenti va in errore il regolatore.

Ah beh certo attivando il minino la curva del motore cambia. Ma sempre trovato bene così.

Ultima modifica di volaresempre1 : 17 novembre 13 alle ore 14:22
volaresempre1 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 14:45   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di 622090
 
Data registr.: 01-04-2011
Residenza: Cerveteri
Messaggi: 1.124
Sicuramente la minore resistenza è offerta da un elica frenata e ferma piuttosto che da quella non frenata che gira. La spiegazione aerodinamica, purtroppo, è sepolta da qualche parte nel mio cervello ma c'è........Comunque a spanne si può dire che l'elica ferma offre una resistenza dovuta solo alla superficie della stessa, mentre un elica in movimento mette comunque in gioco delle forze aerodinamiche. Quello che posso dire è che sui bimotori veri ad elica è prevista una posizione del passo che ferma l'elica del motore in avaria. Se la resistenza fosse ininfluente non si sarebbero sprecati a fare questi marchingegni.
Ciao

Claudio
622090 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 15:09   #6 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
la resistenza è minore con l'elica che gira folle...
quando questa strada non è percorribile si ricorre alla soluzione delle pale ripiegabili... veleggiatori con motore a scoppio, ad elastico o elettrico...
con l'elica non ripegabile ed a passo fisso, in più, oltre alla resistenza si ha una coppia di reazione aerodinamica che tende a far avvitare l'aereo...
negli aerei "veri" con elica a passo variabile in caso di spenta si fa la cosidetta messa in bandiera, cioè con le pale al passo infinito in modo che offrano la minima resistenza all'avanzamento
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 15:18   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-12-2009
Residenza: NOVARA (AEROTEAM)
Messaggi: 62
Citazione:
Originalmente inviato da Naraj Visualizza messaggio
Vorrei chiedere agli esperti un parere per una mia curiosità.

In un aereo in planata con motore elettrico spento, in quale caso le sole pale dell'elica, oppongono più resistenza e frenano la velocità del modello. Quando l'elica ruota liberamente sul suo asse per effetto della velocità, o quando l'elica è completamente ferma per effetto del freno motore?

Sempre in fase di atteraggio, il motore non alimentato con l'elica che gira liberamente sul suo asse per l'aria che la investe, ha qualche effetto sulla velocità di planata dell'aereo?


Naraj.
Direi, innanzitutto, che molto dipende (anche) dal passo dell'elica.
Con un passo ridotto ed elica in rotazione, avrai un effetto frenante massimo, ma fermandola ti rimarra' poco più della resistenza di forma, dovuta allo stallo della pala ed un disturbo da turbolenza sulle superfici di comando.
Con un passo molto elevato la differenza sara' minore, ma sempre presente specialmente ad alta velocita'.
Per questo motivo sugli aerei multimotore (1:1) è prevista l'elica in bandiera, che consiste nel mettere le pale parallele al flusso dell'aria (incidenza 0° e minima resistenza di forma) nel caso di arresto motore.

Buoni voli
__________________
Volare necesse est
I-VENT non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 15:22   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
Citazione:
Originalmente inviato da I-VENT Visualizza messaggio
Con un passo ridotto ed elica in rotazione, avrai un effetto frenante massimo, ma fermandola ti rimarra' poco più della resistenza di forma, dovuta allo stallo della pala ed un disturbo da turbolenza sulle superfici di comando.
Con un passo molto elevato la differenza sara' minore, ma sempre presente specialmente ad alta velocita'.
Per questo motivo sugli aerei multimotore (1:1) è prevista l'elica in bandiera, che consiste nel mettere le pale parallele al flusso dell'aria (incidenza 0° e minima resistenza di forma) nel caso di arresto motore.

Buoni voli
con l'elica a passo minimo ferma la resistenza sarà massima

ma non avete mai giocato con la mano fuori dal finestrino dell'auto?
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 15:30   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 23-12-2009
Residenza: NOVARA (AEROTEAM)
Messaggi: 62
Citazione:
Originalmente inviato da contaxrts Visualizza messaggio
con l'elica a passo minimo ferma la resistenza sarà massima

ma non avete mai giocato con la mano fuori dal finestrino dell'auto?
Ti consiglierei cordialmente la lettura di un buon libro di aerotecnica.
La mano fuori dal finestrino oppone al vento due superfici totalmente diverse.
La mano piatta contro il vento avrà un'area da 3 a 4 volte superiore rispetto alla mano messa a coltello.

Buoni voli
__________________
Volare necesse est
I-VENT non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 novembre 13, 15:39   #10 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di contaxrts
 
Data registr.: 24-12-2007
Residenza: Cagliari
Messaggi: 1.386
Immagini: 1
la pala anche di più... no so cosa tu abbia letto...
contaxrts non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
resistenza anti scintilla regolatori hv link programmino per calcolare resistenza Falcon80 Elimodellismo Motore Elettrico 1 28 ottobre 11 00:41
altri video dell'aereo THE BEAST de quique somenzini volato da Marcos Iatrino marcosiatrino Aeromodellismo 1 22 ottobre 11 20:21
Costruzione e misure dell'aereo Enter123 Aeromodellismo 18 14 ottobre 11 17:33
stop dell'elica Baron_snoopy Aeromodellismo 3 10 novembre 02 20:38



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:35.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002