Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 19 aprile 04, 23:15   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di CantZ506
 
Data registr.: 10-04-2004
Residenza: Brescia
Messaggi: 9.730
Motori con spazzole

Strabiliato dalle prestazioni del migliaio di tipi di motori brushless, ma ancor più dal loro costo, mi accontenterò dei più tradizionali motori con spazzole!
Del resto, per un aliantista come me, il motore serve solo per emergenza e qualche piccola digressione... motoristica.
Dopo aver sfogliato centinaia di pagine web mi sorge un atroce dubbio:
ma in questi motori le spazzole si cambiano quando sono usurate o questi motori sono 'usa e getta'?
Mi è capitato, infatti, di vedere solo qualche esemplare con le spazzole accessibili dall'esterno e non ho mai visto tra ricambi ed accessori le spazzole(una volta si chiamavano anche carboncini).
Qualora l'atroce dubbio si trasformasse in atroce conferma, sorge spontanea una domanda: ma che vita hanno questi motori?
Se invece fosse possibile cambiarle(magari al costo di un motore nuovo! :x ), come mai non ne ho viste in giro?
Non dormirò fin quando non avrò dissipato questi dubbi...e, temo, anche dopo! :cry:
__________________
Ciao, Piero.

URL="www.educaunranocchio.org"]www.educaunranocchio.org[/URL]
[/SIZE]onlus per il recupero di ranocchi cafoni cerca volontari da inserire nel proprio organico[/CENTER]
CantZ506 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 aprile 04, 23:33   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 08-09-2003
Messaggi: 170
Ciao,
la maggior parte dei motori con le spazzole è usa e getta. La durata della loro vita dipende dal rodaggio e dall'uso che ne fai. Più li strapazzi meno durano. Non penso sia conveniente cambiare le spazzole a meno che il motore non sia costoso, tipo il 480 bb race, ecc...
Kayser_Soze non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 02:45   #3 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Hannibal
 
Data registr.: 27-11-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 8.026
Invia un messaggio via ICQ a Hannibal
Prendiamo la serie speed della graupner (come ha già detto kayser): i motori per cui vale la pena cambiare le spazole hanno la possibilità di cambiarle. Tutti gli altri costano talmente poco (relativo, ovvio...) che non converrebbe. La durata di uno di questi ultimi è moolto variabile. Se uno speed 400 lo usi a 5Amp e lo rodi con santa pazienza credo sia eterno. A 12 un po' meno...
Sempre nella Graupner gli speedXXX Race di solito costano di più, tirano di più e hanno le spazole cambiabili.
C'è da dire che se si volesse sfruttare a fondo un Race, oltre che cambiare le spazzole bisognerebbe tornire il collettore periodicamente... (Ma chi te lo fa fa'??)

Se ti interessa e hai un po' di pazienza, tra un po' ti potrò dire quanto dura un 600 Race 8,4v a 25-30Amp.. Non ho intenzione di tornirlo quindi speriamo un bel po'!

'Notte...
__________________
un giorno mi librerò in volo sul mio Diavolo dalla coda biforcuta e allora attenti a voi...



Hannibal
alias l'Africano



Io ero il mod ciucco
Hannibal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 08:44   #4 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Io di 600, di vario tipo, ne ho alcuni.
Quello che prediligo è lo Speed 600 Race, quello con le spazzole sostituibili come il 480Race et similia, per intenderci.
Uno l'avevo sul velegia "grande" (requiem) e l'ho utilizzato per un due d'anni prima in diretta e poi ridotto, utilizzo consigliabile visto il buon n. di giri teorico, facendo almeno 3 voli alla settimana dalla primavera all'autunno, nel periodo cioè che sul mio campo è più facile ci siano termiche. Ora di utilizzabile sono rimaste le spazzole.
Prima avevo un classe 550 che, nuovo, mi era stato regalato.
Ci ho fatto 5 voli poi è saltata una spazzola.
L'importante è a mio avviso fare loro un pò di rodaggio per adattare le spazzole al colettore. Io solitamente li faccio girare a 3V per mezzora in un senso e per mezzora nell'altro. Ho riscontrato dopo questo l'assenza di scintillio.
Un' altra cosa importante è di non sovraccaricarli sia come elica che come alimentazione, tenedo presente che più si va su con l'elica e minore deve essere il n. delle celle.
Ad esempio se con un riduttore 3:1 o 3,5:1 vai tranquillo con una 12x10 ed 8 celle, se vuoi farlo girare di più e di celle ne metti 10 devi scendere a 11x8 . Logicamente poi dipende dal tipo di modello. Nel primo caso per un velegia , nel secondo per un acro.
Ciao.
fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 09:17   #5 (permalink)  Top
Amministratore
 
L'avatar di BaroneRosso
 
Data registr.: 27-07-2000
Residenza: Roma
Messaggi: 9.820
Immagini: 6
Di solito i motori sigillati hanno una vita direttamente proporzionale a quanto li sfrutti, tanto per fare un esempio lo speed400 6volt se lo alimenti con 8 celle cammina come un missile, ma dura al massimo 5 ore se adeguatamente raffreddato.
Cambiargli le spazzole non convine di certo, tra l'altro ormai sono sigillati cosi' bene che se provi ad aprirli li butti via, quindi alla fine sono "usa e getta".

Per i motori ad alte prestazioni, tipo gli Astro o i Mega (tanto per citare i primi che mi vengono in mente), e' possibile sostituire i carboncini tranquillamente.
__________________
Saluti Francesco Kaitner alias "Il Barone Rosso"
WebMaster di: BaroneRosso.it e DroneRC.it
Il Portale del Modellismo in Italia
BaroneRosso non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 09:55   #6 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di CantZ506
 
Data registr.: 10-04-2004
Residenza: Brescia
Messaggi: 9.730
Grazie a tutti per le rassicuranti risposte.
Ora, finalmente, potrò dormire un po' di più e più tranquillo! :?
Quando avrò fatto il rodaggio, dormirò profondamente.
Peccato, però, che siano così ben sigillati; questo preclude la (remota) possibilità di tornire il collettore e di bilanciare il rotore.
__________________
Ciao, Piero.

URL="www.educaunranocchio.org"]www.educaunranocchio.org[/URL]
[/SIZE]onlus per il recupero di ranocchi cafoni cerca volontari da inserire nel proprio organico[/CENTER]
CantZ506 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 10:13   #7 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Altri motori che permettono l'intercambiabilità di spazzole e cuscinetti ed anche la tornitura del colettore sono gli LRP in classe 550-600.
Il loro costo è notevolmente più alto, senza peraltro raggiungere quello dei bless, ma anche le loro prestazioni e non necessitano di regolatore dedicato, cosa non trascurabile.
Ciao.
PS. La bilanciatura del rotore senza bilanciatrice mi pare un'azzardo.
fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 10:28   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di CantZ506
 
Data registr.: 10-04-2004
Residenza: Brescia
Messaggi: 9.730
Citazione:
PS. La bilanciatura del rotore senza bilanciatrice mi pare un'azzardo.
...che io non correrei personalmente.
Ma ho un amico che si diletta con i motorini delle slot cars, ben più piccoli, e che ha l'attrezzatura per farlo.
Il problema sarebbe, inizialmente, convincerlo a metterci le mani e poi evitare che ti faccia anche il riavvolgimento completo!!
__________________
Ciao, Piero.

URL="www.educaunranocchio.org"]www.educaunranocchio.org[/URL]
[/SIZE]onlus per il recupero di ranocchi cafoni cerca volontari da inserire nel proprio organico[/CENTER]
CantZ506 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 11:10   #9 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
Più che una bilanciatura del rotore punterei ad una buona bilanciatura dell'elica.
Ciao.
fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 aprile 04, 19:54   #10 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Hannibal
 
Data registr.: 27-11-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 8.026
Invia un messaggio via ICQ a Hannibal
Il mio parere è che non valga la pena spendere soldi per motori a spazzole dalle elevate prestazioni. Se vuoi potenza e puoi spendere prendi un brushless.
Credo che l'investimento per un regolatore e un motore brushless adeguato sia più sensato che quello per un regolatore e motore brushed anche se maggiore.

Io, che di soldi a disposizione ne ho pochini, persevero con la serie speed, se vincessi alla lotteria prenderei un brushless.

Non ne voglio sapere di bilanciature e torniture...
__________________
un giorno mi librerò in volo sul mio Diavolo dalla coda biforcuta e allora attenti a voi...



Hannibal
alias l'Africano



Io ero il mod ciucco
Hannibal non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Regolatore per motori a spazzole malfbar Radiocomandi 11 16 febbraio 07 00:08
Motori a spazzole e lipo cobra78 Aeromodellismo Volo Elettrico 6 10 marzo 06 11:41
rodaggio motori a spazzole cobra73 Aeromodellismo Volo Elettrico 30 19 gennaio 06 22:50
equivalenze motori a spazzole e brushless latavernadsl Aeromodellismo Principianti 1 22 agosto 05 23:10



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21:41.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002