Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Ventole Intubate


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 30 ottobre 06, 22:38   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-03-2005
Residenza: FANO (PU)
Messaggi: 662
Sensazione "tiro" delle ventole

Domanda lampo, risposta lampo! (mai realizzato un modello a ventola intubata, ma l'idea sarebbe quella)

Se si monta una ventola intubata in un modello e si da tutto gas tenendo il modello in mano si ha la stessa sensazione di "tiro" di un modello ad elica o no?.
urology non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 06, 23:15   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di f.alberto
 
Data registr.: 01-04-2006
Residenza: Vittoria RG
Messaggi: 3.642
Secondo me che non ne ho mai visto uno, ma ci vado ad intuito non avrà il tiro di un modello che monta un motore da 1000 KV con elica 9x6(infatti sono modelli veloci)ma un minimo di tirò dovrà pure sentirsi con le ventole intubate.
Esperti delle ventole mi dite se ho detto qualche ca@@a@a
f.alberto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 06, 23:22   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-03-2005
Residenza: FANO (PU)
Messaggi: 662
Ho posto la domada perchè ho già realizzato il tubo di accordo con le dimensioni dettate dalla casa costruttrice della ventola Gratplanes da 56mm, ma a me pare che a tutta velocità (motore bl da circa 4000 giri/volt con 3 lipo), tiri un ca..o
urology non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 ottobre 06, 23:33   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Naraj
 
Data registr.: 25-07-2004
Residenza: Trieste
Messaggi: 5.567
Non mai fatto un confronto diretto tra i due sistemi di propulsione ma ad occhio direi che a parità di corrente assorbita dai motori, la ventola tira un buon 30-40% in meno.

Naraj.
Naraj non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 00:32   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di luca.masali
 
Data registr.: 15-11-2005
Residenza: Cadenabbia - Lago di Como
Messaggi: 16.812
Immagini: 5
Citazione:
Originalmente inviato da urology
ma a me pare che a tutta velocità (motore bl da circa 4000 giri/volt con 3 lipo), tiri un ca..o
sostituisci i due punti con le due Z e avrai centrato il problema!

Le ventole le puoi vedere come un'elica piccolisssima con un passo smisurato: un sacco di velocità e tiro schifosetto.

Per quello che il più delle volte i jet elettrici partono colla catapulta.
luca.masali non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 00:36   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di crypto
 
Data registr.: 10-09-2006
Residenza: Barbiano, Lugo, Ravenna
Messaggi: 1.895
e' anche vero che da ferme tirano meno, per via della cavitazione della ventola
crypto non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 00:39   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di luca.masali
 
Data registr.: 15-11-2005
Residenza: Cadenabbia - Lago di Como
Messaggi: 16.812
Immagini: 5
Citazione:
Originalmente inviato da crypto
e' anche vero che da ferme tirano meno, per via della cavitazione della ventola
indubbio.
Ma il tiro non è proprio il loro forte... inzomma, poco consigliabili per fare il torque roll, anche se sicuramente qualcuno c'ha provato... e magari c'è pure riuscito!
luca.masali non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 02:11   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di fox24mdm
 
Data registr.: 01-08-2005
Residenza: Amelia (TR)
Messaggi: 870
Invia un messaggio via MSN a fox24mdm
non ha molto interesse parlare di "tiro" di una ventola se con tiro si intende della spinta statica! significa testare le prestazioni di una ventola completamente al difuori del suo range di utilizzo e molto lontani dallo scopo per cui è progettata. ogni elica ha una curva di efficienza che è determinata dalle sue caratteristiche geometriche e che è possibile esprimere in funzione della velocità con cui il fluido attraversa il suo asse di rotazione (dalla velocità a cui si muove il modello). una EDF è progettata per essere AVERE UN SISTEMA PROPULSIVO EFFICIENTE A VELOCITA' ELEVATE, e questo lo fà molto meglio di un'elica normale con un diamtro più grande a partià di potenza installata. intanto a chi va può leggere questo post dove viene già fatto il discorso del diametro delle eliche e della velocità:

http://www.baronerosso.it/forum/show...t=36887&page=7

intervento 65.

la prima cosa che si fà quando si progetta un modello è sapere con precisione il tipo di volo che dovrà avere e le velocità a cui volerà, se progetto un 3d è ovvio che dovrò dimensionare il sistema propulsivo che è molto efficiente a bassissime velocità, se progetto una riproduzione di un jet dovrò dimensionarlo perchè sia molto efficiente a elevate e elevatissime velocità! leggendo il post c'è una riflessione sul perchè bisogna scendere di diametro per le alte velocità, la ventola intubata è una versione opportunamente ottimizzata di un'elica molto piccola con un passo molto elevato ed è di fatto il sistema più performante per le alte velocità.

non ha senso paragonare la spinta di sistemi propulsivi così divergenti, dire che un'elica "spinge" è o molto inesatto o molto inutile. inesatto perchè se si paragonano i due sis propulsivi non a 10m/s ma a 40m/s l'elica ha smesso di spingere da un pezzo la edf fa ancora FOCO E FIAMME quindi facendo un discorso così circoscritto una EDF spinge INFINITAMENTE di più di sistema ad elica con grande diametro. i
nutile se ci si riferisce solo alla spinta statica poichè è un dato che non ha alcun senso prendere in considerazione, se devo progettare una F1 non mi preoccupo come si comporta sul fango con una salita del 20%.

dovrò invece essere in grado di valutare simulare stimare azzeccare a spannometro (quello che vi pare) le sue performance nel range di velocità definite dal progetto.
__________________
non c'è prezzo per la Miticità! neppure per l'attraenza!
fox24mdm non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 09:15   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di porcu69
 
Data registr.: 05-07-2004
Residenza: vengo da sinistraaaaa
Messaggi: 4.132
Citazione:
Originalmente inviato da fox24mdm
non ha molto interesse parlare di "tiro" di una ventola se con tiro si intende della spinta statica! significa testare le prestazioni di una ventola completamente al difuori del suo range di utilizzo e molto lontani dallo scopo per cui è progettata. ogni elica ha una curva di efficienza che è determinata dalle sue caratteristiche geometriche e che è possibile esprimere in funzione della velocità con cui il fluido attraversa il suo asse di rotazione (dalla velocità a cui si muove il modello). una EDF è progettata per essere AVERE UN SISTEMA PROPULSIVO EFFICIENTE A VELOCITA' ELEVATE, e questo lo fà molto meglio di un'elica normale con un diamtro più grande a partià di potenza installata. intanto a chi va può leggere questo post dove viene già fatto il discorso del diametro delle eliche e della velocità:

http://www.baronerosso.it/forum/show...t=36887&page=7

intervento 65.

la prima cosa che si fà quando si progetta un modello è sapere con precisione il tipo di volo che dovrà avere e le velocità a cui volerà, se progetto un 3d è ovvio che dovrò dimensionare il sistema propulsivo che è molto efficiente a bassissime velocità, se progetto una riproduzione di un jet dovrò dimensionarlo perchè sia molto efficiente a elevate e elevatissime velocità! leggendo il post c'è una riflessione sul perchè bisogna scendere di diametro per le alte velocità, la ventola intubata è una versione opportunamente ottimizzata di un'elica molto piccola con un passo molto elevato ed è di fatto il sistema più performante per le alte velocità.

non ha senso paragonare la spinta di sistemi propulsivi così divergenti, dire che un'elica "spinge" è o molto inesatto o molto inutile. inesatto perchè se si paragonano i due sis propulsivi non a 10m/s ma a 40m/s l'elica ha smesso di spingere da un pezzo la edf fa ancora FOCO E FIAMME quindi facendo un discorso così circoscritto una EDF spinge INFINITAMENTE di più di sistema ad elica con grande diametro. i
nutile se ci si riferisce solo alla spinta statica poichè è un dato che non ha alcun senso prendere in considerazione, se devo progettare una F1 non mi preoccupo come si comporta sul fango con una salita del 20%.

dovrò invece essere in grado di valutare simulare stimare azzeccare a spannometro (quello che vi pare) le sue performance nel range di velocità definite dal progetto.
quando parli così godo!!!
ma allora stò vademecum del ventolaro si fà???
__________________
Tendenza: Chuck Yeager Volatile: Aquila Elemento: Titanio
porcu69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 31 ottobre 06, 09:48   #10 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.656
A proposito, Fox hai ricevuto la mail?
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Ely del Film "Il mistero delle pagine perdute" master84 Elimodellismo Motore Elettrico 13 07 gennaio 08 23:49
"monopolio" delle attività modellistiche Fulvio76 Modellismo 12 15 marzo 07 23:40
legenda delle "buste" Orso82 Segnalazione Bug e consigli 3 15 giugno 05 16:53
"Mode" delle radio Orso82 Radiocomandi 3 08 ottobre 04 20:54



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:32.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002