Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Turbine


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 settembre 23, 02:33   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
ancora flaps

Prosegue dal precedente

La sede del servo all’interno dell’ala prevede il montaggio dello stesso al centro della centina,

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-6.jpg

ma al fine di utilizzare una squadretta lunga che mi offrisse una corsa sufficiente ho dovuto abbassare il servo fino a farlo quasi appoggiare al dorso, così da poter usare sul servo, limare la sede del servo all’interno dell’ala è un’operazione lunga, ma con un po’ di pazienza si riesce a fare un lavoro assolutamente decente senza impazzire.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-6a.jpg
nelle foto si vede, inoltre il forellino da cui passa il comando nel longherone.

Per incollare le squadrette sulla parte mobile , ho creato una specie di dima su cui ho fissato i flaps e una asta da 3 mm mantiene perfettamente allineate le squadrette, anche perché, a differenza delle altri parti mobili in cui le squadrette sono incollate sulla superficie esterna in vtr, nel flap, come già accennato, appoggiano sull'airex e non garantiscono un perfetto allineamento.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-9.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-9a.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-9b.jpg
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 ottobre 23, 02:28   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
Alettoni e timone

Dopo un po’ di latitanza sul Barone e poco fatto sul modello, ho ripreso i lavori sulle ali curando l’installazione dei servi degli alettoni.

Per i servi degli alettoni il kit prevede un supportino in legno da incollare sul portello, il sistema è valido ma ho preferito optare per delle squadrette il alluminio d 3 mm. incollate ed avvitate sul portello.

Name:  servo alettoni.jpg
Views: 266
Size:  9,1 KB


Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-14.jpg

Il kit prevede il montaggio del servo con la tiranteria posizionata verso la parte centrale dell'ala e non all'esterno come sarebbe più corretto ma avendo anche la predisposizione per la squadretta nell'alettone in questa posizione ho preferito non modificare nulla.


Terminate per ora le ali ho montato il servocomando del direzionale, il comando è completamente interno ma non vi sono particolari difficoltà nel montaggio e in questa operazione mi sono attenuto a quanto indicato.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-16.jpg
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 ottobre 23, 01:18   #13 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 08-12-2020
Residenza: Cassino
Messaggi: 1
Viper 2,5

Ciao a tutti
Invio qualche informazione relativamente a questo modello
Premetto che ne sto facendo due contemporaneamente
Trattasi di stampi e modello prodotti oggi qui in Italia da Massimo Bruttini
Modello di origine fu fatto da Skygate in Germania, poi Carf, Tomahawk e Zealjet (sempre Bruttini in Vietnam)
Ti anticipo che non può volare con una 10 kg
Questo modello vuole una 16/18 kg
Servi 20 / 25 kg
Buona costruzione
er1979 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 ottobre 23, 01:44   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
Citazione:
Originalmente inviato da er1979 Visualizza messaggio
Ciao a tutti
Invio qualche informazione relativamente a questo modello
Premetto che ne sto facendo due contemporaneamente
Trattasi di stampi e modello prodotti oggi qui in Italia da Massimo Bruttini
Modello di origine fu fatto da Skygate in Germania, poi Carf, Tomahawk e Zealjet (sempre Bruttini in Vietnam)
Ti anticipo che non può volare con una 10 kg
Questo modello vuole una 16/18 kg
Servi 20 / 25 kg
Buona costruzione
-------

Secondo me vola anche con una 10, dipende da quanto viene a pesare e a cosa si vuole fare.

Fino a 20 kg. di modello sta per aria, sotto potrebbe diventare anche divertente.

Ho ancora a casa un vecchissimo F8 che al decollo era quasi 9 kg. e volava dignitosamente con una ventola intubata Gleichauf e motore Rossi 90, i modelli erano quelli, le ventole prima dell'arrivo delle trattive tipo Ramtech o per chi poteva permettersela Vaiojet cerano due possibilità o Bayron o Gleichauf, stesso discorso per i motori OPS, Picco; Rossi, solo alla fine sono arrivati gli OS, un altro fattore determinante erano le miscele, impensabile far girare un Rossi con la classica 80/20 quello che usavo sugli ST, per il Rossi bisognava usare le miscele Rossi 2000 o 3000, tante candele (R7 o R8) e comunque se decollavi con 3,5/4 ks era già un miracolo, bisognava solo essere capaci a sfruttare le doti del modello.


PS i servocomandi sono da 24,7 kg.
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 ottobre 23, 02:40   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
Carrelli.

Terminate, almeno per ora, ali e timoni, ho deciso di dedicare un po’ di tempo per la realizzazione dei carrelli, cosa che faccio sempre molto molto volentieri pur sprecando una montagna di tempo (il video dei carrelli del mio F 15 ne sono la conferma).

https://www.youtube.com/watch?v=mxcd9U6jIVw

Per il meccanismo di retrazione ho acquistato su eBay la solita copia o clone degli Electron – Retracts, invece per le gambe ammortizzate, per quanto concerne il principale (le posteriori), per semplicità e perché indubbiamente affidabili e con già la predisposizione fatta nel modello ho dovuto dissanguarmi e comperare una copia di gambe Electron, invece per la gamba anteriore ho deciso di costruirla io cercando di farla abbastanza simile a quella usata sul Viperjet in scala 1/1.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-viper-jet-2.jpg

Essendo comunque molto bravo a complicarmi le cose ho fatto una leggera variazione su quello che è lo standard dei carrelli ammortizzati che normalmente si usano sugli aeromodelli, ovvero ho fatto la gamba che funziona anche da cilindro in acciaio (C40), mentre il pistone su cui è fissata la forcella della ruota in ergal. Quest’ultima parte è assicurata alla gamba tramite una piastra avvitata alla forcella, su cui ho saldato con Castolin uno spezzone di tubo in acciaio e sul quale è piantato lo stelo della gamba in ergal, che ho comunque assicurato con una vite da 4MA.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-25.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-27.jpg

Finita la gamba ho perso parecchio tempo nel cercare una soluzione che mi permettesse di incernierare lo sportello anteriore del carrello (al quale per irrigidirlo ho realizzato dei longheroncini da 5x3 mm. in carbonio), ma non ho trovato il modo di mettere le cerniere interne, alla fine, forse anche per disperazione, ho optato per le poco eleganti cerniere in vista. Adesso però devo riuscire a trovare il sistema di comandare l’apertura e chiusura del portello senza aggiungere un ulteriore servocomando.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-19.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-18.jpg
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 novembre 23, 18:37   #16 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-03-2014
Residenza: roma
Messaggi: 41
Citazione:
Originalmente inviato da abramo.nerva Visualizza messaggio
Terminate, almeno per ora, ali e timoni, ho deciso di dedicare un po’ di tempo per la realizzazione dei carrelli, cosa che faccio sempre molto molto volentieri pur sprecando una montagna di tempo (il video dei carrelli del mio F 15 ne sono la conferma).

https://www.youtube.com/watch?v=mxcd9U6jIVw

Per il meccanismo di retrazione ho acquistato su eBay la solita copia o clone degli Electron – Retracts, invece per le gambe ammortizzate, per quanto concerne il principale (le posteriori), per semplicità e perché indubbiamente affidabili e con già la predisposizione fatta nel modello ho dovuto dissanguarmi e comperare una copia di gambe Electron, invece per la gamba anteriore ho deciso di costruirla io cercando di farla abbastanza simile a quella usata sul Viperjet in scala 1/1.

Allegato 390245

Essendo comunque molto bravo a complicarmi le cose ho fatto una leggera variazione su quello che è lo standard dei carrelli ammortizzati che normalmente si usano sugli aeromodelli, ovvero ho fatto la gamba che funziona anche da cilindro in acciaio (C40), mentre il pistone su cui è fissata la forcella della ruota in ergal. Quest’ultima parte è assicurata alla gamba tramite una piastra avvitata alla forcella, su cui ho saldato con Castolin uno spezzone di tubo in acciaio e sul quale è piantato lo stelo della gamba in ergal, che ho comunque assicurato con una vite da 4MA.

Allegato 390247

Allegato 390246

Finita la gamba ho perso parecchio tempo nel cercare una soluzione che mi permettesse di incernierare lo sportello anteriore del carrello (al quale per irrigidirlo ho realizzato dei longheroncini da 5x3 mm. in carbonio), ma non ho trovato il modo di mettere le cerniere interne, alla fine, forse anche per disperazione, ho optato per le poco eleganti cerniere in vista. Adesso però devo riuscire a trovare il sistema di comandare l’apertura e chiusura del portello senza aggiungere un ulteriore servocomando.

Allegato 390248

Allegato 390249
Buonasera Abramo, potrei avere il link per i carrelli clone degli Electron? Grazie mille Riccardo
RICCARDO89 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 dicembre 23, 23:05   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
Ripresa lavori!

Ripresa la costruzione del Viper, dopo un periodo di pausa e in attesa di trovare una soluzione per il funzionamento dello sportello del carrello anteriore senza ricorrere ad un ulteriore servocomando e un “sequencer”, ho installato i portelli sul carrello principale. Inizialmente avevo optato per i portelli fissati alla gamba del carrello ma con questo sistema, a carrello è retratto, lo sportello lascia scoperto la “macchinetta”, ho preferito quindi incernierare lo sportello ad una piastrina di fibra che serve a carenare la macchinetta. In dotazione al modello vi sono delle carenature ma non combaciando perfettamente con il ventre dell’ala ho preferito realizzare in fibra dei nuovi portelli, stratificandoli direttamente sul ventre dell’ala.
Per comandare i portelli ho utilizzato delle “slitte” in acciaio su cui corre una linguetta anch’essa in acciaio che mantiene il portello vicino alla gamba in tutte le posizioni.

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-28-4.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-28-2.jpg

Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-28-0.jpg
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 gennaio 24, 01:17   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abramo.nerva
 
Data registr.: 16-10-2009
Residenza: presso il campo volo del G.A.B. in Salussola Biella
Messaggi: 562
Carrello anteriore con portello e sterzo

Dopo l’ennesima pausa per svariati motivi, sono riuscito a terminare l’installazione del carrello anteriore con il relativo portello e montare il servo dello sterzo.

Per il portello del carrello anteriore, azionato da un servocomando, ho utilizzato il semplice “sequencer” della centralina dei carrelli, purtroppo la funzione “doors” lavora al contrario di come dovrebbe, ovvero chiude il portello a carrello aperto e lo apre a retrazione avvenuta, pensavo di risolvere il problema invertendo la funzione alla centralina ma non ci sono riuscito, ho risolto il problema in maniera poco ortodossa, invertendo la polarità della machinetta del carrello, soluzione un po’ grezza ma funzionale.

Mentre il servocomando dello sterzo l’ho messo sulla fiancatina del supporto del carrello, in modo di avere il tirante più corto possibile.

la centralina che funziona al contrario
Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-29-c.jpg

l'installazione dei servi:
Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-29-.jpg
Viperjet in scala 1/3,5 (2,5 mt.) di  Cmodels-29-st.jpg
__________________
Crusader
abramo.nerva non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
L 39 cmodels.. artu Compro 0 25 dicembre 14 18:52
Viperjet Cmodels frusta Merc. Aeromodellismo 4 13 dicembre 14 19:05
Viperjet 2,25 CModels sandrocacciola Merc. Aeromodellismo 0 23 settembre 14 15:55
cmodels da record Skyvo Modellismo 4 10 gennaio 13 16:29
Capotrenogio' e Andrea Scala tt, indecisi sulla scala!! capotrenogio' Ferromodellismo 27 04 settembre 09 20:08



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:35.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002