Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 17 marzo 13, 00:55   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Modello Bagnato Modello Sfortunato HELP

Inutile girarci attorno, cappella, motore spento, vento tanto, e mi dimentico di togliere la riduzione ai comandi del mio pylon e pluf, a mollo nel fiume.
Tralasciando la corsa e il tuffo per prenderlo mentre navigava verso valle mi trovo con un modello bagnato.

Smontato tutta l'elettronica, aperti i servi che a parte uno non sembrano avere subito infiltrazioni di acqua.

Smontato il motore, fatto a pezzi, lavato e messo a mollo nel petrolio (domani lo rimonto)
Tolta la copertura all'ala per farla asciugare (è quella che di acqua ne ha presa di più visto che il modello galleggiava sull'ala.

Premesso che gli incollaggi sono stati fatti tutti con resian, poliuretanica e cellulosica, e sono colle che non temono l'acqua.

Premesso anche che la fusoliera è in comprensato di pioppo, le ali centinate ricoperte in balsa con longherone a cassetta tiglio balsa e baionetta in avio da 6mm?

Premesso che ho messo il modello ad asciugare in casa, lontano da fonti di calore per evitare un'asciugatura rapida e rischi di sbananamento voi che dite?

Posso fidarmi a rimetterlo in volo?
Posso fidarmi dei servocomandi se ad una prova rispondono bene?
Posso fidarmi della ricevente che è stata a mollo alimentata se dovesse rispondere bene a tutte le prove?

Oppure voi buttereste nel bidone quasi 200 € di elettronica e ricostruireste il modello?
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 13, 01:05   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di marchivan
 
Data registr.: 27-12-2005
Residenza: volterra (PI)
Messaggi: 306
Mi dispiace moltissimo per quello che ti è successo.
Io non sono in grado di darti consigli, però secondo me l'elettronica o funziona o non funziona, non ci sono vie di mezzo.
Ivan
marchivan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 marzo 13, 01:17   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Sono fiducioso che il modello si possa utilizzare ancora, e che pure l'elettonica si salvi.

Se, soprattutto chi vola con idrovolanti e gli capitano bagnature) mi dicono che il modello una volta asciutto è come prima, allora ho risolto già l'80% dell'incazzatura.
Il motore non ha subito danni e l'acqua non gli fa male se viene pulito bene come stò facendo io.
Quindi motore ok, modello se mi dicono ok è solo da coprire nuovamente l'ala, (per sicurezza ho tolto la copertura), se poi anche per l'elettronica è GO, il tuffo allora mia ha fatto poco danno come tempo e pochissimo danno economico.

In ogni caso tardo a mettere in cantiere il NEWBEE proprio per questi motivi, legati al pylon, ma appena il fratello del mio bolide sarà in volo sarò più tranquillo e riprenderò in mano il NEWBEE.
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 09:24   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di losisi
 
Data registr.: 05-05-2006
Residenza: Siena ( e sottolineo: SIENA )
Messaggi: 4.584
il motore è l'ultima delle preoccupazioni: smontalo, lavalo con petrolio ( e magari prima con alcol metilico, prodotto igroscopico per eccellenza, si usava anche nel passato per lavare i serbatoi moto e auto dove era penetrata acqua, tirava via tutto ) e dopo lubrificalo e vedrai che sarà come fosse successo nulla

il modello, per rovinarsi dovrebbe essere stato a mollo per giorni; se riesci a scoprire le parti che potrebbero restare chiuse e fare condensa, impedendo all'acqua di evaporare, e lo fai asciugare bene, torna come prima

il dubbio è l'elettronica: non tanto che si sia bagnata ( se viene asciugata bene non ci sono problemi, la componentistica mica è permeabile ) quanto il fatto che sia stata sotto tensione a mollo.......asciuga tutto bene poi tienila in prova seriamente, un pylon non è uno scherzo ( ma, se per questo nemmeno altri tipi di modelli.... )

mi spiace per la disavventura.
__________________
Simone
losisi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 marzo 13, 09:31   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Citazione:
Originalmente inviato da losisi Visualizza messaggio
il motore è l'ultima delle preoccupazioni: smontalo, lavalo con petrolio ( e magari prima con alcol metilico, prodotto igroscopico per eccellenza, si usava anche nel passato per lavare i serbatoi moto e auto dove era penetrata acqua, tirava via tutto ) e dopo lubrificalo e vedrai che sarà come fosse successo nulla

il modello, per rovinarsi dovrebbe essere stato a mollo per giorni; se riesci a scoprire le parti che potrebbero restare chiuse e fare condensa, impedendo all'acqua di evaporare, e lo fai asciugare bene, torna come prima

il dubbio è l'elettronica: non tanto che si sia bagnata ( se viene asciugata bene non ci sono problemi, la componentistica mica è permeabile ) quanto il fatto che sia stata sotto tensione a mollo.......asciuga tutto bene poi tienila in prova seriamente, un pylon non è uno scherzo ( ma, se per questo nemmeno altri tipi di modelli.... )

mi spiace per la disavventura.
Motore già lavato e pronto per un giro al banco prima di tornare operativo.
Modell in asciugatura e tolto tutto il rivestimento dell'ala, mentre per la fuso non è necessario.

Servi ok, già testati, ma comunque quando li ho aperti li ho trovati asciutti dentro, in quanto sono discretamente stagni.

La ricevente la testerò ma credo che per sicurezza non la userò per il momento sul pylon, ma piuttosto su modelli leggeri e poco impegnativi, poi se nel tempo si comporterà bene allora potrà anch'essa tornare in servizio attivo su modelli impegnativi.

Grazie per i consigli
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 13, 00:05   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Motore OK, elettronica OK, modello nuovamente rivestito e in volo
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 13, 00:19   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di luca.masali
 
Data registr.: 15-11-2005
Residenza: Cadenabbia - Lago di Como
Messaggi: 16.812
Immagini: 5
Io faccio idro, a mollo ci son finito una infinità di volte, lascialo asciugare bene e vola tranquillo
__________________
www.masali.com
luca.masali non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 aprile 13, 09:47   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di ranox
 
Data registr.: 07-05-2004
Residenza: Roma
Messaggi: 12.953
Immagini: 4
PiperCub, mio, nel lago di Bracciano. Motore OS70 FS, anno 2008



ripescato... (notare le ranocchie che sguazzano allegre nell' abitacolo, nonchè la pisciata d' acqua dalla naca motore..)



Ricevente futaba 2.4 perfetta, servi idem.
direttamente in loco, subito: Cambiato pacco batterie. cambiato la miscela nel serbatoio, tolto candela e fatto girare il motore con il gas tutto aperto, finchè ha iniziato ad uscire la miscela non biancastra (segno di acqua nell' alcool).. rimesso candela, dato contatto e motore partito.
Lasciato girare per 10 minuti e poi a casa a riparare il modello (scartato, messa l' ala sul piano ad asciugare lentamente, ripassato qualche incollaggio)..

Il modello ha poi rivolato, poi s'è rotto per casi suoi.. il motore ancora vola perfettamente, sempre sul lago, su un beaver idro.

Robbè
__________________
WWW.AAVIP.IT
ranox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 aprile 13, 00:51   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di DR1970V
 
Data registr.: 07-02-2011
Residenza: Mazara del Vallo
Messaggi: 93
stesso problema anch'io, elettronica e motore elettrico a bagno "salato", a parte il regolatore tutto il resto, dopo due giorni ha volato tranquillamente, se comunque voli vicino all'acqua, è meglio mettere la ricevente dentro un palloncino e chiuderlo con due fascette.
__________________
Enzo De Rosa
DR1970V non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 aprile 13, 09:17   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
In primavera il fiume è in piena quindi volo vicino all'acqua, ma sempre meglio che d'estate dove il fiume è in secca e volo vicino ai SASSI
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Modello da fuoristrada che sopporta bagnato e sabbia Kroenen Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 5 05 aprile 10 11:53
Safalero bagnato...safalero sfortunato... TanaDeiSuini Incontri Modellistici 18 25 settembre 08 12:08
Weekend sfortunato sanzone Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 5 23 giugno 08 20:38
Modello fibra o modello legno? bibos Aeromodellismo 17 25 luglio 06 00:24



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:48.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002