Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aerodinamica e meccanica del volo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 08 novembre 21, 18:19   #1 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.680
Sarà possibile e conveniente ?

Siamo sicuri di poter ottenere una spinta superiore a quella che può fornire la stessa turbina usata nel modo consueto ?

https://www.youtube.com/watch?v=bPZI6XoHi10
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 21, 21:38   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.399
Bella domanda..
Ho visto e rivisto il filmato ma il mio inglese fa acqua, aria in questo caso, da tutte le parti..
Solo un pensierino.. Ma fino ad oggi abbiamo solo giocato con l'aerodinamica e la fluidodinamica..?
Comunque da alcuni anni la Dyson vende asciugacapelli e ventilatori senza l'elica.. Visibile almeno, e sembra il sistema sia simile..

https://www.bing.com/images/search?v...=0&vt=4&sim=11

O quasi..


Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 21, 22:26   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.110
A parte tutte le altre considerazioni non vedo dove siano i serbatoi del carburante, una turbina ne consuma in quantità industriali.....
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 21, 23:17   #4 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.680
Sul principio non credo si possa discutere. Non ricordo come erano chiamati, ma sono certo di aver studiato qualcosa di simile in un esame universitario qualche anno fa... E' il rendimento dell'intero impianto che mi lascia qualche perplessità, senza contare l'osservazione di Maxzani.
E' certo che con un getto di fluido in un condotto opportunamente sagomato si può trascinare una quantità di aria superiore a quella iniettata, ma il bilancio energetico non può essere superiore a uno, quindi si muove più aria che però avrà una velocità inferiore, quindi mentre questo può essere utile per avere una spinta statica elevata diventa un handicap quando si desidera velocità.

Ultima modifica di Ehstìkatzi : 08 novembre 21 alle ore 23:22
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 novembre 21, 23:27   #5 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.680
Trovata questa tesi di laurea, ho letto solo il primo capoverso del capitolo 1, che conferma quanto ho scritto nel messaggio precedente.

https://core.ac.uk/download/pdf/14696217.pdf
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 21, 00:03   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.399
Se non altro, sperando di non dire stupidaggini, alta portata e bassa velocità potrebbe servire per il decollo verticale e se vero sarebbe già un vantaggio.

Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 21, 02:24   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di MAXZANI
 
Data registr.: 18-12-2009
Residenza: biella
Messaggi: 5.110
Citazione:
Originalmente inviato da enrico58 Visualizza messaggio
Se non altro, sperando di non dire stupidaggini, alta portata e bassa velocità potrebbe servire per il decollo verticale e se vero sarebbe già un vantaggio.

Enrico
Ma all'atto pratico bisogna però gestire un flusso che ha una temperatura di circa 700°..........in che modo sarà possibile farlo.....??
__________________
Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice

www.aeroclubbiella.com
MAXZANI non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 21, 02:32   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di enrico58
 
Data registr.: 29-06-2006
Residenza: G.A.B. Ghisalba
Messaggi: 1.399
Citazione:
Originalmente inviato da MAXZANI Visualizza messaggio
Ma all'atto pratico bisogna però gestire un flusso che ha una temperatura di circa 700°..........in che modo sarà possibile farlo.....??
Bella domanda..

Visti i tempi lo faranno elettrico?! ..

Enrico
__________________
“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.”
Luigi Pirandello: Uno, nessuno e centomila....
enrico58 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 21, 09:08   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 2.628
Citazione:
Originalmente inviato da Ehstìkatzi Visualizza messaggio
Sul principio non credo si possa discutere. Non ricordo come erano chiamati, ma sono certo di aver studiato qualcosa di simile in un esame universitario qualche anno fa... E' il rendimento dell'intero impianto che mi lascia qualche perplessità, senza contare l'osservazione di Maxzani.
E' certo che con un getto di fluido in un condotto opportunamente sagomato si può trascinare una quantità di aria superiore a quella iniettata, ma il bilancio energetico non può essere superiore a uno, quindi si muove più aria che però avrà una velocità inferiore, quindi mentre questo può essere utile per avere una spinta statica elevata diventa un handicap quando si desidera velocità.
Sicuramente delle perdite in termini di velocitá ci sono ma soffiare l'aria sulla superficie alare aumenta la portanza ed annulla lo stallo. Forse cercavano quello...
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 novembre 21, 10:09   #10 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 13.680
Citazione:
Originalmente inviato da Clabe Visualizza messaggio
Sicuramente delle perdite in termini di velocitá ci sono ma soffiare l'aria sulla superficie alare aumenta la portanza ed annulla lo stallo. Forse cercavano quello...
Claudio
Dovrebbe riguardare solamente il sistema di propulsione. In un condotto come quello delle immagini quello che guadagni soffiando sulla parte sotto lo perdi soffiando sulla parte sopra.
Ehstìkatzi è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Sito più conveniente Gienchi Elimodellismo in Generale 1 01 ottobre 12 12:30
sarà possibile? dragonball Elimodellismo Principianti 11 19 ottobre 07 18:02



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:54.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002