Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 21 giugno 11, 19:29   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2008
Residenza: Viterbo
Messaggi: 1.928
Da dove comincio?

Mi serve un piccolissssimo aiuto per colpa della mia tx che è andata in palla ho schiantato il mio Venus 40 fortunatamente in mezzo ad un muro di rovi fortunatamente sifà per dire però le fuso è sana neanche un graffio le due semiali una è andata totalmente distrutta e l'altra è quasi intatta ora volevo ricomperare le semiali senza sbattermi a costruirle visto che non sono una drago in queste cose ma sul sito della Safalero vogliono 115euri per le ali,ma siamo matti?Io pensavo di cavarmela con una 45/50 euro ma così si esagera quindi credo che dovrò costruirle da me si ma come.Al campo mi hanno suggerito di rifarle in polistirolo mettere una baionetta per irrobustire il tutto e ricoprire con balsa da 1.5mm che dite è fattibile?Da dove comincio?
imperatore82. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 giugno 11, 23:38   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di mattiamagno
 
Data registr.: 16-07-2008
Residenza: Lucca
Messaggi: 1.821
Invia un messaggio via MSN a mattiamagno
penso ti convenga decisamente!!! =) ora io sono un principiante.. ma mi sto documentando sul fatto di costruire ali in polistirolo e poi da ricoprire.. allora, le cose che ti servono è un filo a caldo per tagliare il polistirolo, cercalo di una certa consistenza non quello a grani grossi classico, altrimenti rimane troppo debole.. ora non ho ben presente la forma delle ali del venus 40.. però devi prendere una semi ala, prendere la forma della centina elle estremità, ovvero la piu grande e la piu piccola, poi prendi il polisterolo dello spessore giusto, lo tagli a misura delle semiali, dopodichè metti sulle estremità dove hai effettuato il taglio, le due centine.. le incolli o le fissi bene in qualche modo.. poi appoggi il filo a caldo su entrambe le centine e segui il loro contorno.. dovrebbero venirti bene teoricamente.. ovviamente un po di manualità ci vuole.. ma al max butti via pochi € per il polisterolo..

poi baionetta per rinfozare, e ricopri di balsa.. al mio campo di volo ho sentito che usano l'obeche.. però non ne sono sicurissimo..

mattia
mattiamagno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 11:27   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-09-2008
Residenza: Bergamo
Messaggi: 581
dopo una lunga ricerca sono finalmente in grado di fare le ali con questo sistema

vi riassumo i passi necessari:

1) acquistare filo nicr - l'ho trovato dal modelberg (0.4 e 0.5 mm)
2) alimentatore a tensione e corrente variabile http://www.toppolino.it/xorse/alimen...od-ps305d.html
3) un paio di pezzi di legno per creare l'archetto e un tirante da portapacchi per mantenere in tensione il filo

poi misurate la resistenza dello spezzone di filo e con un semplice calcolo ottenete la tensione da applicare per scaldare il filo - l'ottimo si ottiene con circa 70 watt

per istruzioni dettagliate andate qui poi a sinistra "tools" e poi "Archetto per il taglio del polistirene a caldo"

per il polistirolo sono andato da leroy merlin e ho preso quello da 4 cm di spessore ma c'è anche più spesso se vi serve

ciao e buona costruzione,
Marco
linux_goblin non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 14:54   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2008
Residenza: Viterbo
Messaggi: 1.928
si ma la cosa che mi dà da pensare è se per quanto si faccia un buon lavoro le ali alla fine tengano.Ossia mi spiego meglio,per quanto esiague (ma non credo poi tanto esigue)le forze che si andranno ad esercitare sulle ali comunque ci sono,nei due punti di bloccaggio di una ala alla fusoliera che sono i perni di centraggio anteriori e le due viti di blocco posteriori si scaricano perte di queste forze,in una ala in polistirolo visto appunto che il polistirolo è molto morbido per quanto uno rafforza la zona con comp di betulla sarà sufficente a non vedersi strappare via le ali in quei punti?Non si corre il rischio che alla prima affondata quei punti cedano?E' questo il mio dubbio
imperatore82. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 15:15   #5 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 12.023
Citazione:
Originalmente inviato da imperatore82. Visualizza messaggio
si ma la cosa che mi dà da pensare è se per quanto si faccia un buon lavoro le ali alla fine tengano.Ossia mi spiego meglio,per quanto esiague (ma non credo poi tanto esigue)le forze che si andranno ad esercitare sulle ali comunque ci sono,nei due punti di bloccaggio di una ala alla fusoliera che sono i perni di centraggio anteriori e le due viti di blocco posteriori si scaricano perte di queste forze,in una ala in polistirolo visto appunto che il polistirolo è molto morbido per quanto uno rafforza la zona con comp di betulla sarà sufficente a non vedersi strappare via le ali in quei punti?Non si corre il rischio che alla prima affondata quei punti cedano?E' questo il mio dubbio
Perchè non andare a cercare qualche disegno, Profili 2.0 - software for wing airfoils managing, drawing and analysis - free download ne ha in abbondanza, e guardare come sono fatte le ali in polistirolo ?
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 15:30   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2008
Residenza: Viterbo
Messaggi: 1.928
Ci avevo pensato ma non ci capisco molto e non sò come muovermi sul sito e che guardare.
imperatore82. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 17:42   #7 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 12.023
Citazione:
Originalmente inviato da imperatore82. Visualizza messaggio
Ci avevo pensato ma non ci capisco molto e non sò come muovermi sul sito e che guardare.
Fai una ricerca sui modelli che abbiano le stesse caratteristiche del tuo.
Cerca di capire il disegno, se hai problemi specifici, chiedi, per imparare qualcosa non è mai tardi.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 giugno 11, 19:20   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 22-07-2008
Residenza: Viterbo
Messaggi: 1.928
MA guarda,a dire il vero avendo una semiala intatta io avevo pensato di fare cosi ricopiare la centina alla radice e la centia all'altra estremità tutte e due su un foglio. Creare al meglio due dime di circa 3mm di spessore più piccole perchè ricoprendo tra sopra e sotto con balsa da 1.5mm recupero i 3mm di prima incollare anche senza diedro tanto chi se ne frega già ce ne era poco neanche si sente la differenza mettere un longherone in carbonio,da che sò 8/10mm per 3/4 della lunghezza dell'ala per irrobustire.La mia perplessità stà nel fatto di come creare gli alloggiamenti per i perni di centraggio anteriori in modo preciso e funzionale e irrobustire anche nel punto dove si metto le viti.Come idea potrebbe funzionare?
imperatore82. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 giugno 11, 09:21   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-03-2004
Messaggi: 635
Immagini: 1
Se vuoi un consiglio, forse ci metterai molto più tempo ma visto che non hai mai fatto delle ali in polistirolo, cerca di rifarle centinate e poi le rivesti con oracover, sicuramente vai più sul sicuro.
arvensis non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 giugno 11, 10:08   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-09-2008
Residenza: Bergamo
Messaggi: 581
come ti è già stato suggerito, dovresti guardare come sono fatte le ali di altri modelli già collaudati.

1) centine in balsa e longherone - ricoperte di termoretraibile
2) polistirolo ricoperto di balsa con longherone centrale
3) centine in depron e longherone - ricoperte in depron 3mm

come vorresti fare tu (due centine e in mezzo longherone di carbonio e sopra copertura in balsa) non tiene a meno che tu non faccia molte più centine (diciamo una ogni 8 cm) perchè queste sostengono la ricopertura in balsa

un'ala in polistirolo non è per forza più debole di un'ala classica centinata in balsa... devi pensare che l'aria che solleva l'aeroplano esercita una forza distribuita su tutta la superficie

in caso di incidente il polistirolo si sbriciola mentre la balsa si spezza, però è vero il detto: costruisci per volare non per cadere.

non ha senso fare un aereo troppo solido e quindi pesante per evitare che si rompa quando cade (perchè essendo pesante volerà male)

buon lavoro,
Marco
linux_goblin non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Da dove comincio per costruire un razzo...??? Pekkias Razzimodellismo 20 02 luglio 09 01:18
Bell XP77....dove comincio !!!!!!! mac70 Categoria Rc-Combat 15 27 gennaio 08 21:35
Voglio il jet!!! ... ma da dove comincio??? ale.agos Aeromodellismo Principianti 20 26 giugno 06 10:23



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:49.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002