Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Vela


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 26 giugno 20, 08:36   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di favonio
 
Data registr.: 01-04-2004
Residenza: Napoli-Bari
Messaggi: 2.759
Invia un messaggio via MSN a favonio
La Barca

LA BARCA



La barca, quella a vela ovviamente, non il ferro da stiro, e’ femmina (altrimenti sarebbe il barco no?).

E’ femmina ed in quanto tale gradisce molto essere portata in giro. Ci sono barche femministe, quelle che fanno tutto da sole, ma a me non piacciono, molto rispetto ma nulla da vivere assieme.

Brutta o bella, grande o piccola, alta o bassa, e’ importante che vi possa far navigare in sicurezza.

Trattatela sempre con attenzione, anche se e’ vostra da tanto tempo, anzi proprio in tal caso fate molta attenzione perche’ potreste essere traditi non avendole prestato certe attenzioni. Da un giorno all’altro, senza accorgersene, potrebbero cambiare molte cose. Tuttavia bastera’ guardarla con occhio attento perche’ vi sembri, anzi sia, piu’ bella e soprattutto piu’ efficiente. Non esitate a chiederle di uscire, per Lei il vento non sara’ mai troppo o troppo poco, deve solo sentirsi in ordine e questo sara’ solo merito vostro.

Non vuole assolutamente essere trattata con la forza bruta. Non credete a chi ve lo racconta, ne avra’ avute cento piu’ di voi (c’e’ chi puo’), ma avra’ sempre l’impressione di non aver ricevuto tutto. Sappiatela capire ed assecondare e sara’ Lei a portarvi.. dovunque vogliate, a darvi tutto!

Ce n’e’ di piu’ o meno sensibili, ma sempre molto piu’ di quanto noi non crediamo e, se non sente la barra, e’ quasi sempre colpa del timoniere che magari non riconosce i tempi giusti.

Il suo organo piu’ sensibile dovrebbe essere lo stick. Io tuttavia penso che sia la scotta, questione d’opinioni o probabilmente di barche. La verita’, forse, e’ che non è questione di manovre ma come e quando le stesse vengono usate. Se ci saprete fare e solo se l’avrete capita veramente potrete fissare le manovre e farla andare con piccoli movimenti del vostro corpo, ma dovra’ essere regolato tutto a puntino.. luci comprese.

Cercate il vento ma sappiatevi godere la tranquillita’, c’e’ sempre qualcosa da imparare, conoscenze intime, piccole esperienze che sommate diventano grandi e vi saranno utili nei momenti difficili, prima o poi capitano e se non capitano vuol dire che avete navigato con troppe cautele.

Non stringete con troppa forza le manovre, non sentireste le sue reazioni e se ne andrebbe per i fatti propri, anzi non andrebbe proprio da nessuna parte. Non siate nemmeno troppo delicati, vi sfuggirebbe irrimediabilmente.

Quando e’ lenta, dovete essere molto pazienti e cauti nei movimenti, altrimenti non risponde, non parte, e soprattutto non risale il vento. Non tiratele giu’ la deriva con troppa fretta, datele il tempo di avviarsi, e Vi mostrera’ tutto quello che puo’ fare, allora imparerete a… toccarla nel punto e nel modo giusto e la sentirete accelerare, risponderà immediatamente ai movimenti dello stick, vi sembrerà incredibile che un attimo prima era solo un bell’oggetto da guardare e subito dopo si stabilisca quel rapporto cosi’ intenso, non rallentatela e la farete virare in un fazzoletto e subito dopo controvirare senza che si ribelli, comincerà a vibrare prima leggermente e poi sempre piu’ forte fino a planare da un’onda all’altra.

Attenzione, qui entra in gioco l’esperienza. E’ qui che non deve piu’ andare dove vuole, deve sentire la presenza del timoniere che con leggerissimi ma fermi colpi timone o di scotta ma soprattutto con il peso del proprio corpo la terra’ in quello stato di ebbrezza, sollevata quasi in volo per un tempo che sembrera’ interminabile…ad entrambi. Guai allora a compiere movimenti troppo ampi o trattare lo stick con rudezza, vi ritrovereste in posizioni insostenibili e nella migliore delle occasioni bisognera’ ricominciare da capo. Bisogna essere pronti a mollare quel tanto perche’ non vada in straorzata ma nello stesso tempo non troppo da perdere lo slancio.

Se qualcosa non va, non ostinatevi in manovre scomode ed impossibili, mollate tutto gradualmente e da sola, in qualsiasi situazione si mettera’ in attesa che voi possiate risolvere i problemi o semplicemente che riprendiate fiato… Lei ne avra’ sempre piu’ di voi!

Non cercate a tutti costi di farle fare il volo rovescio, magari per dimostrare quanto siete bravi, non e’ nata per questo ed e’ difficile che possa gradirlo, dopotutto non e’ un aeroplano.

Quando avrete finito la vostra galoppata non abbandonatela sporca e con le vele tutte fuori che sbattono, riportatela garbatamente nella sua condizione di riposo e la troverete sempre in forma. Prima o poi qualsiasi bella vela fa le rughe, che pero’ le faccia per aver combattuto e non per essere stata abbandonata tutta sporca e mal piegata. Se si rompe qualcosa il piu’ delle volte vi domanderete come mai non avevate notato dei segni di usura cosi’ evidenti, e’ semplice l’ho gia’ detto non bisogna smettere di guardarla ed anche di ascoltarla, bisogna sempre domandarsi perche’ quel particolare non lo avevamo notato prima o quel rumore mai sentito, dietro c’e’ sempre qualcos’altro che e’ cambiato o sta per rompersi.

Perdonate se vi ho fatto la morale, prendetela come l’esperienza di chi, con la prua rivolta verso il porto piu’ che verso il largo, ha molto da farsi perdonare.

Favonio luglio 99
__________________
Ciao, mauro.
Meno cose ci sono meno se ne rompono!


favonio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 20, 23:04   #2 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di cecco
 
Data registr.: 11-04-2006
Residenza: Roma
Messaggi: 7.557
Parole di grande passione assolutamente condivise
__________________
.


Non si è mai troppo vecchi per imparare, non si è mai troppo giovani per insegnare.....
cecco non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
scelta barca rc ... F-16jet Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 0 31 agosto 15 00:55
help barca wane2 Motoscafi con Motore Elettrico 5 03 aprile 11 22:25
barca da pasturazione help gablag88 Motoscafi con Motore Elettrico 1 17 febbraio 11 17:27
contenitore per barca Fabri Navimodellismo a Vela 3 25 settembre 08 21:03
barca a vela pinocchionero Modelli naviganti per usi vari, pesca, altro ecc. 4 23 settembre 08 00:01



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 06:54.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002