Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 17 dicembre 19, 11:47   #11 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Citazione:
Originalmente inviato da Mach .99 Visualizza messaggio
Chris mi spieghi il passaggio della cenere?
Passi la cenere con pennello o panno su tutte le tavole e poi la soffi via?
Gommalacca su tutto il tavolato e scarti?

Sto lentamente portando avanti il piccolo Norden della Billing boats ed anche io ho diviso il tavolato che sarebbe stato intero in tavolette, esattamente come le tue.
Uso la cenere ma ci sono tanti sistemi altrettanto validi..

Filtro la cenere e la stendo a pennello, pulisco l'eccesso con un panno.

la fermo con la gomma lacca, una spennellata sommaria a tutta la coperta.

una volta asciutta scarto la superfice per ritrovare il legno chiaro.. non importa accanirsi, venature più scure al centro delle tavole ci stanno benissimo specialmente su una barca da lavoro come questa.

con un righello e il trapanino a mano faccio i buchini per i chiodi.. non serve una punta da trapano, basta stringere uno spillo e farlo fuoriuscire dal trapano di 4-5mm

inserisco con le tronchesi il filo di metallo nei fori e lo taglio alla base.. in un unica operazione faccio entrambe le cose.

fermo il filo con la solita gommalacca, non è una colla ma è sufficiente a tenere i chiodini nelle loro sedi.

scarto nuovamente la superficie con un tampone per livellare le teste dei chiodi e ripasso la gomma lacca.. una scartata finale con grana fine.

Sulle istruzioni questo passaggio è risolto tutto disegnando a lapis le tavole con un righello, chiodini compresi.



Ho preferito non montare i listelli interi come suggerito nelle istruzioni e fare delle tavole di 60mm per evitare delle strisce da poppa a prua nel caso in cui un listello sia di tonalità diversa.
Infatti se vedi in foto il loro quarto listello è più chiaro degli altri da cima a fondo, tagliando i listelli in tavolette questo problema non si presenta.

Stessa cosa per i chiodini disegnati a lapis, ci vuole un paio d'ore a farli di metallo ma penso che siano esteticamente migliori.

Ultima modifica di wrighizilla : 17 dicembre 19 alle ore 11:53
wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 19, 12:33   #12 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Grazie, faccio delle prove ma mi pare una cosa semplice.
Si anche io ho preferito fare tavole corte (mi pare 80mm) per via dei listelli leggermente diversi.

Graz
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 dicembre 19, 20:24   #13 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Ho iniziato a chiudere lo scafo col primo fasciame.
sto evitando di mettere i chiodini d'ottone come indicato nelle istruzioni.
preferisco usare i miei spilli che poi posso rimuovere, in questo modo mi evito il rischio di formare delle dune in corrispondenza dei chiodi quando avrò da scartare la superficie



wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 dicembre 19, 16:35   #14 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Ho chiuso lo scafo col primo fasciame
tutto procede benissimo.



















wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 dicembre 19, 15:01   #15 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Ho finito il rivestimento del secondo fasciame in mogano.

Ho iniziato tagliando svariate listarelle di 60mm e le ho assemblate secondo lo schema in foto







il rivestimento a tavole lo trovo più semplice di quello proposto nelle istruzioni.
nelle curve occorre rifilare qualche spigolo e magari capire come vanno rastremate le tavole alle estremità della barca ma è sicuramente più semplice piuttosto che doverlo fare a dei listelli interi che non amano nemmeno troppo flettersi in piano quando verranno incollati.



Rivestendo con le tavole inoltre si evita di avere un modello a strisce perchè i listelli hanno inevitabilmente tonalità random.
è più semplice incollarli essendo singoli tratti da 6cm.
per incollarli uso generalmente la vinilica ma nelle curve adopro un ciano molto liquido che stendo sottile sullo scafo, la tavola invece la inumidisco appena di vinilica e in questo modo l''incollaggio è istantaneo.. non permette errori perchè il ciano con la vinilica catalizza all'istante.








Una volta carteggiata la superficie basta dare una passata di gomma lacca, aspettare 20 minuti che asciughi e carteggiare nuovamente con una carta più fine.

Ultima mano di gomma lacca e per adesso basta così.







Ultima modifica di wrighizilla : 23 dicembre 19 alle ore 15:05
wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 dicembre 19, 22:53   #16 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Sulla baleniera Essex sono andato avanti costruendo lo specchio di poppa.

Ho cercato di migliorarlo facendo le finestre in vetro piuttosto che disegnare del celeste su legno.

Quindi come primo lavoretto ho fatto delle cavità per dare tridimensionalità all'interno



Ho creato gli alloggi per i vetrini da microscopio e ho iniziato a preparare i pezzi.



Ho fatto la cornice in ottone saldato



Questo è lo specchio di poppa che ho ottenuto, rimane da fare qualche ritocco.





nel frattempo ho verniciato la barca e ho fatto altri lavoretti..









wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 dicembre 19, 21:28   #17 (permalink)  Top
Guest
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.734
Ho modificato radicalmente lo specchio di poppa.









wrighizilla non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 gennaio 20, 14:52   #18 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.459
Bellissima, mi piace molto il finto fasciame fatto a pezzettini ... È molto realistico e poi la finitura in gommalacca.
Come mai, dopo tutto il lavoro extra delle finestre hai deciso questa modifica radicale allo specchio di poppa? Hai trovato documentazione per farla "diversa"?

Ultima modifica di claudio v : 05 gennaio 20 alle ore 21:44
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 01 gennaio 20, 16:08   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di eupon
 
Data registr.: 07-04-2010
Residenza: Roma
Messaggi: 944
Ma dopo aver usato la gomma lacca non si hanno quindi problemi ad incollarci sopra..
__________________
ciao, Eugenio
www.ac100.eu
eupon non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 gennaio 20, 22:27   #20 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 20-03-2006
Messaggi: 6.006
Citazione:
Originalmente inviato da eupon Visualizza messaggio
Ma dopo aver usato la gomma lacca non si hanno quindi problemi ad incollarci sopra..
Chris, mi unisco alla domanda sopra e soprattutto, si può dare una vernice acrilica tipo bomboletta o anche humbrol o nitro sopra?
Mach .99 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
OcCrè Costa MZA wrighizilla Ferromodellismo 69 21 ottobre 20 12:44
OcCre S3/6 BR 18 Bavarian Dream wrighizilla Ferromodellismo 142 29 settembre 19 23:00
OcCre Tram di Lisbona wrighizilla Ferromodellismo 69 28 maggio 19 21:40
OcCre tram Sóller wrighizilla Ferromodellismo 38 06 maggio 19 10:46
OcCre Stephenson's Rocket wrighizilla Modellismo Statico 6 10 febbraio 16 15:45



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 15:47.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002