Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Modellismo Statico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 26 maggio 17, 02:43   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di wrighizilla
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.452
per me il verde è troppo vivace, sembra proprio un'altra tonalità rispetto a quella corretta.
poi ritengo che questo tipo di modellismo non si possa fare senza l'aerografo, ma è un campo così vasto e tecnico che personalmente so bene quali sono i miei grossi limiti.
il colore del tuo carro appare molto spesso, mi sembra che tendi a coprire con troppo colore per cercare di finire il tutto con una singola mano ma anche per un mimentico dai bordi netti è meglio dare più mani leggere aspettando che asciughi tra una passata di spray e la seguente, se il colore non è asciutto bene la seconda mano non coprirà mai come dovrebbe, puoi mettere una boccetta intera di colore ma non arrivarai mai a fare una campitura uniforme.
il colore troppo denso non opacizza omogeneo, dove forma rilievi rimane più lucido.
poi ci sono varie tecniche e ognuno ha i suoi segreti, io gran parte del lavoro di verniciatura lo faccio prima di assemblare se non addirittura tutta la stesura principale direttamente sui telaietti, ma questo dipende dal modello.
verniciando tutto da montato mi resta complesso scansare i particolari specialmente con lo spray ma anche a pennello rischio di debordare su parti di altri colori oppure dinon arrivare bene essendo ostacolato dalle forme.
col modello completato in genere mi limito a dare le patine e le sporcature ma anche queste le faccio con aerografo e mascherine allontanate dal pezzo in base a quanto desidero risulti netto il segno.
a volte uso pennelli appena umidi oppure colori molto diluiti al punto che a volte risultano appena percettibili, direi omeopatici
poi in ogni caso aspetto sempre che asciughi bene tra una sessione e la seguente.
specialmente sui carri come questo in genere si evita l'effetto nuovo di fabbrica quindi le patine devono riprodurre colature e macchie di sporco che scendono da bordi e spigoli e non si possono ottenere se non ripetendo con varie sessioni di verniciatura leggera e mirata, a volte ritagliando svariate fessurine sottili nelle mascherine.
poi, in special modo le patine realistiche come la ruggine non sono mai eseguite usando un unico colore, una buona ruggine ha almeno 3-4 tonalità di colori diversi, perfino il nero delle bocche di fuoco e scarichi non è mai un solo nero.

questo modellismo per me è così.. infatti non ti nego che spesso mi annoio pure a passare le giornate per fare una patina così leggera che mi sembra di verniciare con sola l'acqua, alla fine anche solo per questo motivo di statico ne faccio poco e l'esperienza che ho è per questo abbastanza limitata.
poi mettiamo che non ci vedo più granchè bene, mi sono organizzato una serie di lenti e visiere ma stancano quindi è difficile che potrò mai andare molto oltre il merkawa che postai in questa sezione qualche mese fà.
un mio amico è capace di stare una settimana su un soldatino, io questa pazienza e capacità non ce l'avrò mai
__________________
greetings to the king and the squire

Ultima modifica di wrighizilla : 26 maggio 17 alle ore 02:49
wrighizilla è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 maggio 17, 08:40   #22 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Carissimo wrighizilla, grazie per il tuo intervento. Questo tipo di modellismo non fa proprio per me. Continuo solo perché mi aiuta a far passare il tempo e a farmi concentrare su alcune cose che meritano attenzione e dibattimento nei forum. Ho visto i lavori di Claudio Marini che mi entusiasmano, ma non sono nemmeno avvicinabile a detti lavori.
Cerco di imparare e alla fine qualche cosa salterà fuori. Cerco di realizzare dei diorami logici ma con scarsissima realtà. Ho l'aerografo a compressore nuovo di zecca che non ho il coraggio di iniziare ad adoperare in quanto il dipingere per me è molto ostico. Vado avanti a realizzare figurini che dipingo a pennello e particolari dipinti in parte con bomboletta spray e in parte a pennello. Quando dovrò realizzare i diorami di contenimento allora avendo superfici vaste da dipingere mi verrà il coraggio di adoperare finalmente l'aerografo.
Per il momento pensare di adoperare vari colori, e pulire continuamente l'aerografo mi vien male al solo pensarci.
Ciao
Mariodoxe
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 maggio 17, 08:57   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Fabio983
 
Data registr.: 14-10-2012
Messaggi: 623
Citazione:
Originalmente inviato da Mariodoxe Visualizza messaggio
Carissimo wrighizilla, grazie per il tuo intervento. Questo tipo di modellismo non fa proprio per me. Continuo solo perché mi aiuta a far passare il tempo e a farmi concentrare su alcune cose che meritano attenzione e dibattimento nei forum. Ho visto i lavori di Claudio Marini che mi entusiasmano, ma non sono nemmeno avvicinabile a detti lavori.
Cerco di imparare e alla fine qualche cosa salterà fuori. Cerco di realizzare dei diorami logici ma con scarsissima realtà. Ho l'aerografo a compressore nuovo di zecca che non ho il coraggio di iniziare ad adoperare in quanto il dipingere per me è molto ostico. Vado avanti a realizzare figurini che dipingo a pennello e particolari dipinti in parte con bomboletta spray e in parte a pennello. Quando dovrò realizzare i diorami di contenimento allora avendo superfici vaste da dipingere mi verrà il coraggio di adoperare finalmente l'aerografo.
Per il momento pensare di adoperare vari colori, e pulire continuamente l'aerografo mi vien male al solo pensarci.
Ciao
Mariodoxe
Ciao Mario,

secondo me sbagli approccio, nello statico vale la regola della qualità più che la quantità, ho visto che hai già fatto parecchi modelli, considera che normalmente ad una persona, come noi, che costruisce kit statici come hobby, sono necessari mesi di lavoro per completare un carro, per esempio.
Il consiglio che posso darti è guarda su youtube, se ne hai voglia, qualche build log (troverai solo canali stranieri, americani ed inglesi sopratutto) e vedere come affronta un "professionista" la costruzione e verniciatura di un kit, rimmarai entusiasta credimi ed imparerai le tecniche di base ed i materiali da utilizzare.
Per quanto riguarda l'aerografo, visto che hai tutto, ti consiglio vivamente di utilizzarlo, o almeno provarci.

Fabio
__________________
Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo.
Fabio983 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 maggio 17, 12:41   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di wrighizilla
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.452
Citazione:
Originalmente inviato da Mariodoxe Visualizza messaggio
Per il momento pensare di adoperare vari colori, e pulire continuamente l'aerografo mi vien male al solo pensarci.
Ciao
Mariodoxe
ti capisco, anche io non sono appassionato di aerografo e di conseguenza nemmeno di modellismo statico.
intendiamoci il potenziale mi piace moltissimo ma poi le rare volte che lo faccio mi scontro con delle lavorazioni che in corso d'opera trovo noiose perchè alla fine assemblare i pezzi è il meno del lavoro.. il grosso appunto è dedicarsi alle infinite sfumature e particolari che per forza di cose richiedono di amare l'aerografo e lavori certosini con i colori, se vogliamo è proprio questo il succo del modellismo statico.
tra l'altro questi kit sono spesso molto costosi e non mi va di macinarli in modo approssimativo, vale la pena accanirsi proprio in tutte le tecniche necessarie per ottenere un buon realismo.
se appunto avessi la passione primaria per l'aerografo e le tecniche di colorazione mi dedicherei più facilmente allo statico e farei molti più progressi, ma anche io mi freno su questo aspetto che trovo abbastanza noioso e ripetitivo.
__________________
greetings to the king and the squire
wrighizilla è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 giugno 17, 22:00   #25 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
Qualcuno ha criticato sarcasticamente la colorazione senza aver ovviamente letto quanto ho scritto nei vari post senza darmi alcun consiglio. Di questi modellisti *possiamo benissimo farne a meno. Come ho detto fino alla nausea che è la prima volta che mi cimento con questo modellismo *e se non mi si aiuta non progredisco per niente. In scala 1:1 mi cimento invece nelle rievocazioni storiche. Eccomi a Cisliano nella seconda guerra mondiale manifestazione effettuata sotto l'egida del Presidente Ciampi e curata dal Ufficio Storico del Ministero della Difesa













Dal vivo è ovviamente tutta un altra cosa.
Ciao
Mariodoxe
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 17, 16:12   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di wrighizilla
 
Data registr.: 17-07-2013
Messaggi: 3.452
Citazione:
Originalmente inviato da Mariodoxe Visualizza messaggio
Qualcuno ha criticato sarcasticamente la colorazione senza aver ovviamente letto quanto ho scritto nei vari post senza darmi alcun consiglio. Di questi modellisti *possiamo benissimo farne a meno. Come ho detto fino alla nausea che è la prima volta che mi cimento con questo modellismo *e se non mi si aiuta non progredisco per niente.
non so a chi ti riferisci ma non mi sembra di leggere nessuno che abbia commentato sarcasticamente.
quanto ai consigli mi pare che te ne siano stati dati in abbondanza.
wrighizilla è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 giugno 17, 15:45   #27 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Mariodoxe
 
Data registr.: 07-10-2007
Residenza: VENEZIA
Messaggi: 2.354
No! No! carissimo wrighizilla non mi riferivo nemmeno a questo forum, bensì ad un altro.
Ho solo inserito il commento per parallelismo con altri forum nei quali pubblico.
Qui per fortuna non ci sono (almeno per me) modellisti astrusi.
Ciao
Mariodoxe
Mariodoxe non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
nuovo buggy tamiya eco "DT03" PAIAZZO!!!!! Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 0 14 aprile 14 18:58
Ritorno in "pista" con tamiya The Godfather Automodellismo Mot. Elettrico On-Road 55 11 aprile 11 09:55



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:15.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002