Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria altre specialità modellistiche. > Ferromodellismo


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 dicembre 09, 21:01   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Glauert
 
Data registr.: 04-05-2006
Residenza: Provincia Roma (castelli)
Messaggi: 82
Realismo in un plastico

Ciao a tutti! Premetto che non ho alcuna esperienza di ferromodellismo ma oggi in treno mi è venuto un dubbio...
I ferromodellisti, cercando il massimo realismo possibile nei loro plastici, oltre a lavorare in modo minuzioso sui particolari scenografici, fanno anche in modo che i loro treni vadano esageratamente lenti e che si rompano con estrema facilità proprio come i treni reali??
__________________
Tutto vola, basta dargli potenza a sufficienza...
Glauert non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 dicembre 09, 08:20   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di LuCa999
 
Data registr.: 17-03-2009
Residenza: Milano
Messaggi: 208
beh dipende dal ferromodelista dai rotabili e binari in possesso... i miei sono estremamente reali ... non partono nemmeno!! anzi... mancano proprio i binari...
LuCa999 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 dicembre 09, 10:34   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di scalatt
 
Data registr.: 15-04-2009
Residenza: segrate
Messaggi: 2.135
Citazione:
Originalmente inviato da Glauert Visualizza messaggio
Ciao a tutti! Premetto che non ho alcuna esperienza di ferromodellismo ma oggi in treno mi è venuto un dubbio...
I ferromodellisti, cercando il massimo realismo possibile nei loro plastici, oltre a lavorare in modo minuzioso sui particolari scenografici, fanno anche in modo che i loro treni vadano esageratamente lenti e che si rompano con estrema facilità proprio come i treni reali??
Vera la PRIMA... sopratttutto se hai il digitale...
Assolutamente FALSA (almeno si spera) la SECONDA
__________________
Andrea – una passione per i treni – www.scalatt.it
“i fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”
scalatt non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 gennaio 10, 15:11   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ggl55
 
Data registr.: 16-06-2009
Residenza: Varano Borghi (VA)
Messaggi: 929
Ho letto che alcuni plasticisti USA hanno fatto un calcolo matematico per cercare di riportare la velocità più possibile vicino a quella reale, facendo andare i trenini a velocità bassisme e con piccolissimi incrementi della stessa, il tutto per un maggior realismo della scena.
__________________
Saluti a tutti - Gianluca

Ultima modifica di ggl55 : 05 gennaio 10 alle ore 15:11 Motivo: correzione
ggl55 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
polastico: dal plastico pendolo al classico plastico taxicarlo Ferromodellismo 11 11 ottobre 09 17:55
un tocco di realismo kiakio Motoscafi con Motore Elettrico 28 24 gennaio 08 13:10
Un Tocco Di Realismo hangar_1 Aeromodellismo 7 30 settembre 07 07:43
realismo iraciddu Simulatori 2 24 settembre 06 02:51
Realismo FMS Mau89 Simulatori 10 16 novembre 04 09:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 05:05.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002