Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Categoria F3K


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 13 marzo 07, 17:34   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abe77
 
Data registr.: 15-04-2005
Residenza: Campobasso
Messaggi: 2.740
Comandi RDS

C'è qualcuno che usa i comandi RDS per gli alettoni? Le complicazioni costruttive sono ripagate da un miglioramento delle prestazioni o da una maggiore precisione dei comandi?
Parliamone...
abe77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 07, 20:46   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Bowen
 
Data registr.: 31-10-2005
Residenza: Roma
Messaggi: 1.027
Immagini: 10
Invia un messaggio via MSN a Bowen
Citazione:
Originalmente inviato da abe77
C'è qualcuno che usa i comandi RDS per gli alettoni? Le complicazioni costruttive sono ripagate da un miglioramento delle prestazioni o da una maggiore precisione dei comandi?
Parliamone...
Ciao, cosa sono i comandi RDS?
__________________
Bowen il Bianco
Sponsor Ufficiale di Bowen
Bowen non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 07, 21:48   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abe77
 
Data registr.: 15-04-2005
Residenza: Campobasso
Messaggi: 2.740
RDS=Rotary drive system
E' un meccanismo di comando per il movimento delle parti mobili che lavora completamente all'interno del profilo alare. In pratica il servocomando fa ruotare un asse rigido piegato all'estremità. Questa estremità si muove all'interno di una scatolatura ricavata nella parte mobile (nel nostro caso gli alettoni) e ne permette il movimento.
In questo documento è illustrato molto bene.
abe77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 07, 22:03   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.263
Citazione:
Originalmente inviato da Bowen
Ciao, cosa sono i comandi RDS?
Una descrisione la trovi qui

http://www.genie.rchomepage.com/

e per lavori "pesanti" qui

http://www.irfmachineworks.com/rds

ma non lasciarti fuorviare...gli americani dicono che lo hanno inventato loro, ma era gia' in circolazione alla fine degli anni '80....

Conosco un noto artigiano del nord-est che li ha usati ( facendoseli ), credo che sia la persona piu' adatta a dire i pro ed i contro..Claudiooooooo !!

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 marzo 07, 23:28   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Claudiopapi
 
Data registr.: 14-08-2006
Residenza: In the wide blue yonder
Messaggi: 1.832
PRONTI QUA!
Si lo ammetto, ho costruito due supergee con l'rds sugli alettoni....Mi è piaciuto come sistema appena l'ho visto sul sito di Michaelis ed ho deciso che era da provare. Però...la realizzazione deve essere precisa, calibrata e molto rigida, cosa non facile nelle dimensioni minute permesse dalle ali degli hlg:ho fatto la prima scatola (metà del lavoro) in formica sottile, come da istruzioni sul sito. L'impressione all'atto pratico è stata che fosse troppo morbida, se i piani superiore od inferiore si piegano la scatola si apre sotto sforzo ed il comando risulta inaccettabile, troppo "morbido" ed elastico.
La seconda volta ho realizzato le due guance superiore ed inferiore in carbonio unidirezionale a spessore decrescente (gli spessori dentro l'alettone di un hlg sono risicati) , impregnato con resina caricata di grafite (per la scorrevolezza, il perno "spazza" all'interno della scatola e genera attrito: o cosi o lasco....).
Il risultato è stato indubbiamente migliore, ma....: considerata la complicazione dell'accoppiamento squadretta servo-perno, piu la complicazione della costruzione della scatola calibrata e la sua messa in opera, ed il fatto che poi il tutto pesa un tot in piu rispetto ad un comando tradizionale....sono tornato al comando tradizionale. Magari sperimentando ancora si poteva migliorare, se altri hanno seguito la strada dell'rds verificando i vantaggi teorici del sistema...a loro la parola, anzi: la tastiera!
Ciao
Claudio
Claudiopapi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 07, 09:43   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di francesco+
 
Data registr.: 04-02-2005
Messaggi: 177
Se mai mettessi i servi nell'ala vorrei anch'io provare codesto sistema.
Tuttavia prima proverei sicuramente quest'altro,che mi sembra abbastanza pulito aerodinamicamente(e anche meccanicamente...).
Ciao

Francesco
Icone allegate
Comandi RDS-servo.jpg  
francesco+ non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 07, 09:49   #7 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di FrancoC.
 
Data registr.: 16-01-2003
Residenza: Rimini
Messaggi: 11.860
Citazione:
Originalmente inviato da francesco+
-------------------------------------------------------------------------------------Tuttavia prima proverei sicuramente quest'altro,che mi sembra abbastanza pulito aerodinamicamente(e anche meccanicamente...).
Ciao

Francesco
Questo, a mio parere, decisamente migliore.
FrancoC. non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 07, 09:56   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di abe77
 
Data registr.: 15-04-2005
Residenza: Campobasso
Messaggi: 2.740
Citazione:
Originalmente inviato da francesco+
Tuttavia prima proverei sicuramente quest'altro,che mi sembra abbastanza pulito aerodinamicamente(e anche meccanicamente...).
Cosa ha questo sistema di migliore rispetto ad una installazione classica dei servo nell'ala? Mi sembra che anche con questo sistema sia la squadretta del servo che quella della parte mobile si trovano fuori dal profilo alare quindi aerodinamicamente non c'è un grosso guadagno. Tanto vale adottare il sistema classico per i servo nelle ali e carenare la squadretta del servo e l'asta di comando. Almeno non si hanno complicazioni costruttive...
Però magari ha altri vantaggi che non riesco a notare...
abe77 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 07, 10:49   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 24-02-2007
Residenza: Bergamo
Messaggi: 3.263
Citazione:
Originalmente inviato da abe77
Cosa ha questo sistema di migliore rispetto ad una installazione classica dei servo nell'ala? Mi sembra che anche con questo sistema sia la squadretta del servo che quella della parte mobile si trovano fuori dal profilo alare quindi aerodinamicamente non c'è un grosso guadagno. Tanto vale adottare il sistema classico per i servo nelle ali e carenare la squadretta del servo e l'asta di comando. Almeno non si hanno complicazioni costruttive...
Però magari ha altri vantaggi che non riesco a notare...
Non hai tutti i torti.
Se vai al sito di Martin Hepperle

http://www.mh-aerotools.de/airfoils/index.htm

Sezione : Aerodinamics

Capitolo : Drag of Linkage with pushrods

Scopri che ( cosi' dice lui ) e' piu' conveniente avere una asta lunga che corta ( meglio coperte come dici tu ) e che e' meglio avere lo sporco sotto che sopra. ..poi i bracci di leva piu' lunghi risento meno dei giochi che ci sono sempre, sopratutto sui nostri spessori.

Sergio
Sergio_Pers non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 marzo 07, 11:58   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Claudiopapi
 
Data registr.: 14-08-2006
Residenza: In the wide blue yonder
Messaggi: 1.832
Citazione:
Originalmente inviato da abe77
Cosa ha questo sistema di migliore rispetto ad una installazione classica dei servo nell'ala? Mi sembra che anche con questo sistema sia la squadretta del servo che quella della parte mobile si trovano fuori dal profilo alare quindi aerodinamicamente non c'è un grosso guadagno. Tanto vale adottare il sistema classico per i servo nelle ali e carenare la squadretta del servo e l'asta di comando. Almeno non si hanno complicazioni costruttive...
Però magari ha altri vantaggi che non riesco a notare...
Premetto che il sistema mostrato da Francesco è quello che io chiamo comando tradizionale, e quindi quello che uso normalmente.
Detto questo il vantaggio è che il comando sporge veramente di niente dalla superficie, sto parlando di 1-2 mm.
Questo è possibile in quanto con i nostri alettoni incernierati sul ventre TUTTA l'altezza dell'alettone in quel punto diventa braccio. Se vuoi mettere i comandi tutti sotto per avere lo stesso braccio devi far sporgere la squadretta di ca 8-9 mm...
Ciao
Claudio

dimenticavo: la squadretta del servo utilizzando i d44- d47 NON sporge, è tutto incassato perfettamente nell'ala....
Claudiopapi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
i comandi del 4D Torquemada Aeromodellismo Volo 3D 7 31 dicembre 07 17:29
servo comandi tigro76 Aeromodellismo Principianti 1 03 marzo 07 22:55
comandi t-rex dylan Elimodellismo Motore Elettrico 4 11 maggio 06 16:33
Come spostare i comandi ? seth1974 Aeromodellismo 3 24 aprile 06 17:28
invertire i comandi rikka71 Elimodellismo Motore Elettrico 3 31 marzo 06 10:22



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:53.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002