Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Elettronica > Batterie e Caricabatterie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 gennaio 24, 12:56   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Creative
 
Data registr.: 18-12-2005
Messaggi: 3.061
Massima tensione ingresso caricabatterie ISDT

Buongiorno, di recente ho acquistato un caricabatterie della ISDT modello q6 nano. Leggendo le specifiche tecniche il range di tensione in ingresso varia da 10 a 30 volt.

La mia domanda è la seguente: secondo voi quanto può influire alimentare il caricabatterie con la massima tensione applicabile, ossia 30v sulla sua vita utile?

Potendo scegliere sarebbe meglio stare verso il range inferiore (12V)?

Oppure è indifferente?
Creative non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 gennaio 24, 16:53   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di italo.driussi
 
Data registr.: 02-07-2004
Residenza: Ronchi dei Legionari (GO)
Messaggi: 5.673
E' piu facile abassare la tensione che alzarla, il cb fa un doppio lavoro.
Io lo uso da sempre a 24V con un alimentatore tipo questo:
https://it.aliexpress.com/item/10050...Cquery_from%3A
__________________
Solo Aeromodelli -
Autogiro Elicotteri Multirotori No grazie
italo.driussi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 gennaio 24, 20:34   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.847
Immagini: 8
Non sono un elettronico ma penso che sia più dannosa una grande corrente che una grande tensione; certo poi il caricabatterie deve abbassarla per caricare una 2S (ad esempio) ma sul lato alimentazione con una tensione doppia, a parità di potenza necessaria, dimezza la corrente... attendiamo ulteriori e più qualificate spiegazioni, almeno rispetto alla mia.
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 gennaio 24, 22:19   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.315
Citazione:
Originalmente inviato da Creative Visualizza messaggio
Buongiorno, di recente ho acquistato un caricabatterie della ISDT modello q6 nano. Leggendo le specifiche tecniche il range di tensione in ingresso varia da 10 a 30 volt.

La mia domanda è la seguente: secondo voi quanto può influire alimentare il caricabatterie con la massima tensione applicabile, ossia 30v sulla sua vita utile?

Potendo scegliere sarebbe meglio stare verso il range inferiore (12V)?

Oppure è indifferente?
Conviene a 12 V se carichi pacchi a tre celle e a 30 se carichi le 6 celle.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 gennaio 24, 23:21   #5 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.771
Citazione:
Originalmente inviato da Creative Visualizza messaggio
Buongiorno, di recente ho acquistato un caricabatterie della ISDT modello q6 nano. Leggendo le specifiche tecniche il range di tensione in ingresso varia da 10 a 30 volt.

La mia domanda è la seguente: secondo voi quanto può influire alimentare il caricabatterie con la massima tensione applicabile, ossia 30v sulla sua vita utile?

Potendo scegliere sarebbe meglio stare verso il range inferiore (12V)?

Oppure è indifferente?
l'alimentatore originale ISDT come tensione di uscita ha 20V, i modelli più potenti 24V io rispetterei questi valori, al massimo arriverei a 24V. Io ho quello originale a 20V
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 gennaio 24, 23:43   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Naraj
 
Data registr.: 25-07-2004
Residenza: Trieste
Messaggi: 5.662
I nuovi caricabatterie hanno dei circuiti switching che regolano la tensione (e corrente) in uscita.
Nel circuito, la tensione che alimenta regolatore di corrente di carica, è solo leggermente più alta del necessario in tutte le sue condizioni di lavoro.
Se è così, la tensione di ingresso non ha molta importanza e non sovraccarica in nessun caso il funzionamento del circuito.

Naraj.
Naraj non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 24, 10:55   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Creative
 
Data registr.: 18-12-2005
Messaggi: 3.061
Faccio questa domanda perché mi è capitato questo: avevo un vecchio caricabatterie iCharger 106+ che per oltre 15 anni ha sempre funzionato egregiamente. Come massima tensione di ingresso prevedeva 18 volt. L'ho sempre usato con 12 volt in ingresso fino a due settimane fa quando per esigenze al campo ho dovuto collegarli una lipo 4S. Quando è partita la fase di carica subito c'è stato un fumino e poi ha smesso di funzionare. Ora 4S significa una tensione di 16,8 volt nella peggiore delle ipotesi quindi compresa nel range di funzionamento. Forse si tratta di un caso, forse l'elettronica era ormai vecchia fatto sta che ha sempre funzionato bene con i 12 volt...
Creative non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 gennaio 24, 21:21   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Clabe
 
Data registr.: 16-08-2007
Residenza: Perugia
Messaggi: 3.315
Citazione:
Originalmente inviato da Creative Visualizza messaggio
Faccio questa domanda perché mi è capitato questo: avevo un vecchio caricabatterie iCharger 106+ che per oltre 15 anni ha sempre funzionato egregiamente. Come massima tensione di ingresso prevedeva 18 volt. L'ho sempre usato con 12 volt in ingresso fino a due settimane fa quando per esigenze al campo ho dovuto collegarli una lipo 4S. Quando è partita la fase di carica subito c'è stato un fumino e poi ha smesso di funzionare. Ora 4S significa una tensione di 16,8 volt nella peggiore delle ipotesi quindi compresa nel range di funzionamento. Forse si tratta di un caso, forse l'elettronica era ormai vecchia fatto sta che ha sempre funzionato bene con i 12 volt...
Secondo me sono tutti dimensionati per andare a 12V perché spesso si ricarica con la batteria dell'auto, poi se la tensione é maggiore hanno un circuito che la abbassa. Ti sará morto quello nel carichino. Comunque i componenti si ritrovano facilmente e magari iresci a ripararlo.
Claudio
__________________
"Il tempo non conta... conta quello che fai,
se lo fai bene!"
Clabe non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 gennaio 24, 18:46   #9 (permalink)  Top
Coordinatore dello staff
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.778
Ho un Air8,utilizzo un alimentatore per notebook da 120 W 19,5 V. Tanto a casa non c'é fretta e non servono certo i 500W. Ne ho anche uno molto piccolo (riciclato da un lenovo) da 65, piccolo e comodissimo da portare in trasferta.
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
caricabatterie isdt t8 alfiosca Batterie e Caricabatterie 14 16 febbraio 21 12:14
Caricabatterie Isdt t8 Lorenzo_73 Aeromodellismo Volo Elettrico 0 11 gennaio 18 00:28
massima tensione su candela ??? MiKite Aeromodellismo Volo a Scoppio 22 25 novembre 12 19:41
life - tensione alla massima carica linux_goblin Batterie e Caricabatterie 2 22 giugno 12 15:58
Tensione massima di carica Helimax76 Batterie e Caricabatterie 1 04 giugno 11 08:38



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:49.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002