Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 05 ottobre 10, 19:09   #1 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di hivan
 
Data registr.: 11-03-2008
Messaggi: 725
Temperatura collettore scarico....

Purtroppo non ho modo di misurarla personalmente per cui chiedo a Voi, avete idea di che temperatura raggiunga un collettore di scarico di un Saito .91 a pieno regime ?
grazie mille a chi mi risponderà...
hivan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 ottobre 10, 19:42   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di il_biplano
 
Data registr.: 20-06-2009
Residenza: S.Lucia di Piave (TV)-G.Piave Spresiano
Messaggi: 3.952
Mai provato, ma voglio buttarla li, tanto poi chi l'ha misurata ci dirà:
Dico 180-200°C...

Così mi sottoscrivo e vedo le risposte
il_biplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 ottobre 10, 02:13   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2009
Residenza: Gallarate
Messaggi: 1.157
temperature

Le temperature dei GAS di SCARICO di un glow 2 t. 8% sintetico, 10% nitro resto metanolo sono 300/320°. Cambiando percentuali nitro e olio le temperature restano in quel range. Con 10% e 20% nitro si abbassano le temperature del carter e sottotesta, senza nitro circa 120°, con nitro circa 50/70°. Con il ricino le temperature del carter aumentano di una decina di gradi, mentre quelle dello scarico restano uguali.
73 de IK2DUR Alvise.
IK2DUR non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 ottobre 10, 09:07   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di hivan
 
Data registr.: 11-03-2008
Messaggi: 725
....

Citazione:
Originalmente inviato da IK2DUR Visualizza messaggio
Le temperature dei GAS di SCARICO di un glow 2 t. 8% sintetico, 10% nitro resto metanolo sono 300/320°. Cambiando percentuali nitro e olio le temperature restano in quel range. Con 10% e 20% nitro si abbassano le temperature del carter e sottotesta, senza nitro circa 120°, con nitro circa 50/70°. Con il ricino le temperature del carter aumentano di una decina di gradi, mentre quelle dello scarico restano uguali.
73 de IK2DUR Alvise.

grazie IK2DUR..... ma non ci ho capito una fava.... (chiedo scusa se non si può dire, ma rende l'idea...)

a me interessa comunque un indicazione relativa a un 4T che so essere piu caldo di un 2T.
ho un progettino che se funziona brevetterò e vendero qui sul forum....
hivan non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 ottobre 10, 09:48   #5 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 27-01-2008
Messaggi: 205
temperature

Citazione:
Originalmente inviato da IK2DUR Visualizza messaggio
Le temperature dei GAS di SCARICO di un glow 2 t. 8% sintetico, 10% nitro resto metanolo sono 300/320°. Cambiando percentuali nitro e olio le temperature restano in quel range. Con 10% e 20% nitro si abbassano le temperature del carter e sottotesta, senza nitro circa 120°, con nitro circa 50/70°. Con il ricino le temperature del carter aumentano di una decina di gradi, mentre quelle dello scarico restano uguali.
73 de IK2DUR Alvise.
quali sono le temperature sulla marmitta di un benzina???
intendo spruzzarci dentro una soluzione per fumogeno, la temperatura potrebbe essere sufficiente?
meteorite non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 ottobre 10, 19:04   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2009
Residenza: Gallarate
Messaggi: 1.157
temperature

Io ha provato le temperature sui 2 T. glow, mi riprometto in un futuro di provare i 4 T. glow e 4 T. benzina, deve venirmi la libidine, sui benzina e' abbastanza semplice ma sui glow due maroni.... si devono fare piccole quantita' di miscela con vari tipi di oli e percentuali di nitro per avere prove comparative. Probabilmente ha ragione Il Biplano che le temperature all' uscita della marmitta saranno intorno ai 200°, basta una sonda K e un multimetro con anche la temperatura e quando il motore e' in funzione accostare la sonda all' uscita della marmitta e dopo una decina di secondi si legge la temperatura. Sicuramente nei vari campi di volo c'e' qualche appassionato che ha questa apparecchiatura. Tempo fa avevo comprato una pinza amperometrica per lavoro, l' ho portata al campo per curiosita per vedere gli assorbimenti degli elettrici ed ora in 5 l' hanno presa anche loro.
73 de IK2DUR Alvise.
IK2DUR non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 ottobre 10, 20:36   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di il_biplano
 
Data registr.: 20-06-2009
Residenza: S.Lucia di Piave (TV)-G.Piave Spresiano
Messaggi: 3.952
Citazione:
Originalmente inviato da IK2DUR Visualizza messaggio
....
....
..... Tempo fa avevo comprato una pinza amperometrica per lavoro, l' ho portata al campo per curiosita per vedere gli assorbimenti degli elettrici ed ora in 5 l' hanno presa anche loro.
73 de IK2DUR Alvise.
...ma te sei contagioso...
il_biplano non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 ottobre 10, 02:49   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2009
Residenza: Gallarate
Messaggi: 1.157
temperature

Biplano, mio buon allievo, ti consiglio di non farti contagiare troppo da me, come tu ben sai io sono un p.r.a, daccordo che spesso l' allievo supera il maestro ma in questo caso limitati. Torniamo alle cose serie. Credo di essere stato abbastanza chiaro sulle temperature dei glow, anche Biplano sa tutto, comunque ai tempi i motori automobilistici naturalmente a benzina e a 4 T. i tubi di scarico arrivavano anche a 750° appena fuori testata mentre i turbo superavano anche i 900°. Si iniettava anche acqua con metanolo e olio come antidetonante e per raffreddare i motori. Questo sistema lo usavano anche i DB 605 d' aviazione quando avevano bisogno della surpotenza e poi lo ha anche adottato la Ferrari sui motori turbo. L' iniezione di acqua la usava anche la 037 che aveva il volumetrico.
73 de IK2DUR Alvise.
IK2DUR non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08 ottobre 10, 17:45   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di hivan
 
Data registr.: 11-03-2008
Messaggi: 725
....

Citazione:
Originalmente inviato da IK2DUR Visualizza messaggio
Biplano, mio buon allievo, ti consiglio di non farti contagiare troppo da me, come tu ben sai io sono un p.r.a, daccordo che spesso l' allievo supera il maestro ma in questo caso limitati. Torniamo alle cose serie. Credo di essere stato abbastanza chiaro sulle temperature dei glow, anche Biplano sa tutto, comunque ai tempi i motori automobilistici naturalmente a benzina e a 4 T. i tubi di scarico arrivavano anche a 750° appena fuori testata mentre i turbo superavano anche i 900°. Si iniettava anche acqua con metanolo e olio come antidetonante e per raffreddare i motori. Questo sistema lo usavano anche i DB 605 d' aviazione quando avevano bisogno della surpotenza e poi lo ha anche adottato la Ferrari sui motori turbo. L' iniezione di acqua la usava anche la 037 che aveva il volumetrico.
73 de IK2DUR Alvise.
ma un semplice .91 4t ? che temperatura fa sul collettore???
hivan non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Collettore scarico saito 91 mikyfly82 Aeromodellismo Volo a Scoppio 2 05 maggio 10 18:07
temperatura al collettore stesax Elimodellismo in Generale 0 14 febbraio 10 14:37
collettore scarico revo tarponauta Automodellismo Mot. Scoppio Off-Road 4 06 gennaio 10 18:45
collettore scarico revo tarponauta Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 7 17 novembre 09 17:02



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:50.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002