Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 24 novembre 04, 01:09   #1 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di davidea
 
Data registr.: 24-08-2004
Residenza: palermo (pa)
Messaggi: 846
Invia un messaggio via MSN a davidea
visto l' ora, ogni tanto mi vengono dei dubbi strani, sara' il sonno?

perche' i brushless che si usano nel modellismo sono sensorless? cosa hanno quelli con il sensore che non li rende adatti?
o meglio, perche' si preferiscono regolatori sensoreless?
forse il sensore limita la velocita' di rotazione ? (oltre un tot giri al minuto i sensori non riescono a leggere?)

se i regolatori per sensoreless, per sapere la posizione leggono le tensioni indotte sugli avvolgimenti, perche' nessuno ha mai pensato di sostituire i finali di un regolatore piccolo per pomparlo un po?
__________________
73 de davidea!!!
davidea non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 08:08   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di damgiu
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Torino
Messaggi: 4.794
Immagini: 14
Credo che i sensori servono per dirgli da che parte girare in quanto i BL vanno letteralmente a caso durante l'avvio e può capitare che partano al contrario. Infatti quando li avvii borbottano un attimo e poi iniziano a girare.
__________________
Giuseppe D'AMICO

Gruppo VST- Volare su Tetti
damgiu non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 08:34   #3 (permalink)  Top
User super Plus
 
L'avatar di fai4602
 
Data registr.: 22-07-2003
Residenza: La Piccola Patria del Friuli
Messaggi: 20.726
I primi motori bless, tipo Aveox per citare una marca, avevano i sensori e costavano un patrimonio.
Poi qualcuno si è accorto che potevano andare anche senza ed ecco che i prezzi hanno cominciato a diminuire.
Il perchè tecnico l'ho letto in passato ma non lo ricordo.
__________________
Mi son responsabile de quel che scrivo no de quel che ti te lesi.

L'aeromodellismo insegna la pazienza perché nell' aeromodellismo la fretta è portatrice di guai.

Al'è inutil insegnà al mus.....si piard timp e in plui si infastidis la bestie !

fai4602 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 09:14   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di porcu69
 
Data registr.: 05-07-2004
Residenza: vengo da sinistraaaaa
Messaggi: 4.132
Se non ricordo male sono stati eliminati perchè erano l'unica cosa che poteva rompersi....in pratica hanno pensato che tutto ciò che non c'è non si rompe.

Paolo
__________________
Tendenza: Chuck Yeager Volatile: Aquila Elemento: Titanio
porcu69 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 09:33   #5 (permalink)  Top
Amministratore
 
L'avatar di BaroneRosso
 
Data registr.: 27-07-2000
Residenza: Roma
Messaggi: 9.820
Immagini: 6
Molto piu' probabilmente costruire motore e regolatore con sensore costera' decisamente di piu', considerando anche il fatto che non esistendo uno standard i regolatori non erano intercambiabili tra di loro quindi il mercato era ancora piu' limitato.
__________________
Saluti Francesco Kaitner alias "Il Barone Rosso"
WebMaster di: BaroneRosso.it e DroneRC.it
Il Portale del Modellismo in Italia
BaroneRosso non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 09:42   #6 (permalink)  Top
Forum manager
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.649
<_< certo anfarol é sovrano ed io non credo di essere all'altezza comunque se non erro la funzione dei sensori ora é svolta da regolatore stesso che "sente"la posizione del rotore attraverso gli stessi cavi di alimentazione , precedentemente i sensori erano all' interno dei motori, il che complicava alquanto con i sei fili che avevano il collegamento regolatore-motore, inoltre i sensori erano montati in un "ambiente" (il motore) piuttosto caldo e turbolento.
inoltre il commendator Guzzi (quello delle moto) ad un giornalista che gli rimprovereva di costruire moto monocilindriche quando i giapponesi le facevano a 4 cilindri rispose "Caro signore tutto quel che non c'é non si rompe" infatti i vari "falcone" ancora girano beatamente così come le cinquecento
Ciao
__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 12:56   #7 (permalink)  Top
Rivenditore - B.C.M. Power & Tools
 
L'avatar di claudio476
 
Data registr.: 28-09-2004
Residenza: Veroli (Fr)
Messaggi: 2.722
Ieri sera ho smantellato un vecchio floppy da 5,15. il motore è una padella di brushless, avra un diametro di 70, 80mm e lo statore con 30 poli (si chiamano così?).
scrutando i collegameti ho notato 3 componenti stranucci (tipo transistor) affogati nel circuito stampato proprio sotto il perimetro esterno del rotore, dove c'è il magnete x capirci, che siano quelli i mitici sensori?
__________________
www.quattrociocchi.it (aeromodellismo,fotografie,energie,varie ed eventuali..)
[Fusione Fredda, come spiegarla a mia nonna]

claudio476 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 13:52   #8 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Hannibal
 
Data registr.: 27-11-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 8.026
Invia un messaggio via ICQ a Hannibal
più che i sensori potrebbe essere il circuito che fornisce la corrente alternata al motore. Se escono solo due fili da lì per l'alimentazione dovrebbe essere così.
__________________
un giorno mi librerò in volo sul mio Diavolo dalla coda biforcuta e allora attenti a voi...



Hannibal
alias l'Africano



Io ero il mod ciucco
Hannibal non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 15:22   #9 (permalink)  Top
Rivenditore - B.C.M. Power & Tools
 
L'avatar di claudio476
 
Data registr.: 28-09-2004
Residenza: Veroli (Fr)
Messaggi: 2.722
non ne ho idea...
sono 3 componenti molto piccoli incassati nella basetta (tutti gli altri componenti sono saldati normalmente) posti a 1 Cm l'uno dall'altro lungo il bordo esterno del rotore, non è un caso se sono proprio li sotto il magnete che gira!

cmq... vabbè, tanto a noi non servono!

e non serve nemmeno il motore perche è troppo grosso!
__________________
www.quattrociocchi.it (aeromodellismo,fotografie,energie,varie ed eventuali..)
[Fusione Fredda, come spiegarla a mia nonna]

claudio476 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 novembre 04, 21:43   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 19-08-2004
Residenza: Roma
Messaggi: 996
molto più interessante è la seconda condiderazione...perchè non si possono sostituite i mof con altri più potenti?
gigit non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Motori brushless Tony512 Aeromodellismo Progettazione e Costruzione 8 26 febbraio 05 19:45
motori PJS brushless fedrik69 Aeromodellismo Volo Elettrico 1 03 gennaio 05 15:28
motori brushless anto180281 Aeromodellismo Volo Elett. - Realizzazione Motori 8 01 febbraio 04 05:46



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 01:02.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002