Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 20 gennaio 24, 20:06   #21 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ADSO
 
Data registr.: 27-07-2005
Residenza: Castel Maggiore (BO)
Messaggi: 1.520
Ops, hai ragione, scusa :-)
La verità e che lo avevo letto ma probabilmente lo avevo scordato, e quando ho visto quello su rc groups ho pensato di proporlo.

La cifra che ti hanno chiesto per la stampa è un pò...fuori dai coppi, come si suol dire. Non conosci nessuno con una stampante 3d? Vabbè che ormai ci sei con il prototipo...

Maurizio

Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Il link è nel primo post, che presumo tu non abbia letto.

Il mio modello è un po' più grande: 70 cm di apertura alare invece di 60.

Per curiosità ho fatto un altro preventivo on-line per la stampa in 3D di tutte le (42) parti del modello e anche stavolta ci sono rimasto di stucco: oltre 900 euro.

In queste settimane ho lavorato poco sul modello perché nel mio laboratorio non c'è la giusta temperatura e quindi devo stare attento a non fare pasticci con la fibra di vetro.

In ogni modo il modello è quasi finito. Ho intenzione di realizzare un dolly per il decollo e di collaudare il P.13a prima di verniciarlo. Inutile perdere tante ore prima di sapere se il modello vola oppure no.

Questa è la foto del condotto anteriore. Dato che serve inevitabilmente del peso in punta, i raccordi del "tubo" con l'ala sono fatti in resina con aggiunta di "graniglia" metallica......ma nonostante questo temo che per bilanciare il modello servirà altro peso sul naso.





Alla prossima!

ettore
ADSO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 20:16   #22 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Per un modello così strano non e' facile prevedere e uno o due etti restano ragionevoli.
Quello più piccolo stampato 3d pesa molto meno..?..
(nn mi e' ancora riuscito di dargli un'occhiata..)
Le istruzioni del modello da stampare in 3D indicano:
Print weight (Peso parti stampate): 590 g.
AUW (ALL-UP-WEIGHT, peso totale): 890g.
Wing Area (superficie alare): 19,8 dmq.
Wing Loading (Carico alare): 44.9g/dmq.

Forse il mio è un po' meno "caricato" ma in lina di massima i due modelli sono simili.

Non ho esperienza di modelli stampati in 3D ma in base a quello che mi è stato detto sono più fragili rispetto al Depron ricoperto con tessuto di vetro.

q
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 gennaio 24, 10:06   #23 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Citazione:
Originalmente inviato da ADSO Visualizza messaggio
Ops, hai ragione, scusa :-)
La verità e che lo avevo letto ma probabilmente lo avevo scordato, e quando ho visto quello su rc groups ho pensato di proporlo.

La cifra che ti hanno chiesto per la stampa è un pò...fuori dai coppi, come si suol dire. Non conosci nessuno con una stampante 3d? Vabbè che ormai ci sei con il prototipo...

Maurizio
I miei amici hanno stampanti 3D non professionali e di dimensioni limitate a 20 x 20 x 20. Inoltre per stampare il Lippisch P.13a ci vorrebbe il LW-PLA che nessuno dei miei amici ha mai usato. Poi parliamo di oltre 42 pezzi (oltre 50 con il dolly) il che significa oltre 100 ore di stampa......forse quasi 200
Un altro dettaglio da considerare è che il modello da stampare in 3D è progettato per una ventola di marca diversa dalla mia (XFLY-model) e quindi ci sarebbero due cose da fare:
- Riprogettare il supporto della ventola e/o il condotto anteriore
- Modificare il supporto della ventola una volta stampato

Riguardo a questa seconda ipotesi faccio notare, a chi ha idea di cimentarsi con dei pezzi stampati in 3D, che modificare il PLA o l'ABS come si fa con il legno o il polistirolo, è una cosa quasi impossibile. Se il pezzo non è corretto va ridisegnato e ristampato perchè non può essere modificato

In ogni modo il mio P.13a in Depron, a livello estetico, mi soddisfa al 100%

q
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 gennaio 24, 19:21   #24 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ADSO
 
Data registr.: 27-07-2005
Residenza: Castel Maggiore (BO)
Messaggi: 1.520
Ciao, per quanto riguarda il discorso delle stampanti non "professionali" proprio in quel thread di rcgroups c'è gente che ha usato una comunissima ender 3 quindi una stampante veramente basica con volume di stampa 200x200x200, il PLA LW si stampa in modo non molto differente dal comune PLA, tra l'altro l'autore del modello ha usato del normale PLA e solo su suggerimento di altri modellisti ha stampato anche un prototipo in LW-PLA rivedendo se non vado errato un pò il disegno dei pezzi, il LW-PLA "fila" che è un piacere quando viene estruso e se il pezzo richiede frequenti ritrazioni del filamento durante la stampa ti ritrovi con una ragnatela che poi con pazienza devi togliere a manina.
Per tutto il resto sono daccordo con te, adattare la propria ventola non è semplice se il progettista non rilascia dei file "editabili" dei pezzi e lavorare sui soliti "stl" è un incubo (almeno per me).

Il tuo P13 in depron poi è bellissimo così :-)

Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
I miei amici hanno stampanti 3D non professionali e di dimensioni limitate a 20 x 20 x 20. Inoltre per stampare il Lippisch P.13a ci vorrebbe il LW-PLA che nessuno dei miei amici ha mai usato. Poi parliamo di oltre 42 pezzi (oltre 50 con il dolly) il che significa oltre 100 ore di stampa......forse quasi 200
Un altro dettaglio da considerare è che il modello da stampare in 3D è progettato per una ventola di marca diversa dalla mia (XFLY-model) e quindi ci sarebbero due cose da fare:
- Riprogettare il supporto della ventola e/o il condotto anteriore
- Modificare il supporto della ventola una volta stampato

Riguardo a questa seconda ipotesi faccio notare, a chi ha idea di cimentarsi con dei pezzi stampati in 3D, che modificare il PLA o l'ABS come si fa con il legno o il polistirolo, è una cosa quasi impossibile. Se il pezzo non è corretto va ridisegnato e ristampato perchè non può essere modificato

In ogni modo il mio P.13a in Depron, a livello estetico, mi soddisfa al 100%

q
ADSO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10 marzo 24, 21:01   #25 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Aggiornamento.
Dal 21 Gennaio a oggi ho lavorato per circa 50 ore sul Lippisch P.13a e finalmente il modello è finito al 99%.
Penserò alla verniciatura solo se l'oggetto in questione sopravviverà al collaudo.
Il risultato finale è buono ma come al solito il peso non è quello che avevo previsto. Infatti, con le batterie il modello pesa 1.104 grammi. Oltretutto, se voglio bilanciarlo come si deve, dovrei aggiungere altri 50 grammi in punta.
Comunque il carico alare è ancora buono (41g/dmq.) e il rapporto di spinta di 0,78 dovrebbe garantire un volo decente.

Per rendere il modello un po' più realistico ho tagliato la deriva e ho messo un foglio di acetato trasparente per simulare la postazione dl pilota. Per ora non perdo tempo per realizzare gli interni anche perchè non esiste la benché minima documentazione.





Altre foto del pallido modello:









Ho anche costruito un dolly in polistirene estruso da 30 mm. che avrà la ruota anteriore sterzante. Ovviamente sul Dolly sarà installato un servo e una seconda ricevente uguale a quella installata nel modello.

Quando il tempo migliorerà mi farò coraggio e con l'aiuto di un bravo pilota proveremo a far volare questo maledetto "Aereo-Triangolo".
Come al solito farò le riprese video anche perchè, come sappiamo, un crash disastroso, su YouTube ottiene il 500% di visualizzazioni in più rispetto a un volo ben riuscito.

Ciao!

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 marzo 24, 09:00   #26 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Aggiornamento.
Il Dolly a tre ruote è quasi finito. Manca solo il servocomando che servirà per muovere la ruota anteriore. Sul Dolly verrà installata una ricevente identica a quella montata sul modello. In pratica il comando del direzionale muoverà anche la ruota anteriore del dolly.



Va detto che la pista in asfalto del Gruppo Aeromodellistico Piacentino è in pessime condizioni e tra crepe, erbacce e avvallamenti non è certamente "un biliardo". Quindi anche l'idea di decollare con il dolly potrebbe rivelarsi fallimentare. Vedremo...

Ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 marzo 24, 10:40   #27 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.605
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Aggiornamento.
Il Dolly a tre ruote è quasi finito. Manca solo il servocomando che servirà per muovere la ruota anteriore. Sul Dolly verrà installata una ricevente identica a quella montata sul modello. In pratica il comando del direzionale muoverà anche la ruota anteriore del dolly.



Va detto che la pista in asfalto del Gruppo Aeromodellistico Piacentino è in pessime condizioni e tra crepe, erbacce e avvallamenti non è certamente "un biliardo". Quindi anche l'idea di decollare con il dolly potrebbe rivelarsi fallimentare. Vedremo...

Ettore
Raccordo autostradale Caorso-Fiorenzuola ? E' pochissimo usato .
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 21 marzo 24, 16:30   #28 (permalink)  Top
Coordinatore dello staff
 
L'avatar di staudacher300
 
Data registr.: 16-02-2004
Residenza: Roma Snakes Hill
Messaggi: 28.778
Un dolly con fionda come quello del filmato qui sotto potrebbe essere un'idea.

__________________
Sandrone: un uomo di un certo peso.
staudacher300 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 24, 17:20   #29 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Dopo una decina di giorni ho montato le riprese video fatte durante il collaudo del Lippisch P.13a.

Quello che si legge nel video è la causa più probabile del crash ma proprio oggi, parlando con un amico, mi è stato detto che la trimmatura degli elevoni con la trasmittente Hitec Aurora 9x potrebbe causare una pericolosa correzione "asimmetrica".
Quindi, appena ho tempo, dovrò verificare questa ipotesi rimettendo assieme quello che resta dello sfortunato modello.

Ecco il video:




Ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 aprile 24, 18:18   #30 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.605
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Dopo una decina di giorni ho montato le riprese video fatte durante il collaudo del Lippisch P.13a.

Quello che si legge nel video è la causa più probabile del crash ma proprio oggi, parlando con un amico, mi è stato detto che la trimmatura degli elevoni con la trasmittente Hitec Aurora 9x potrebbe causare una pericolosa correzione "asimmetrica".
Quindi, appena ho tempo, dovrò verificare questa ipotesi rimettendo assieme quello che resta dello sfortunato modello.

Ecco il video:




Ettore
Peccato, peccato.
Direi che per il progetto era indovinato al 90%, la posizione del CG è sempre suscettibile di imprecisioni su modelli di questa forma particolare.
Mi permetto una osservazione : perchè non atterrare prima con un avvicinamento corretto ?
Lo stallo in un delta si presenta con angoli di incidenza particolarmente elevati , nel filmato non mi è parso che la situazione fosse questa.
Sul discorso del problema Tx non mi pronuncio, ma credo che i trim fossero stati sistemati, per quanto possibile, ben prima della situazione che ha provocato l'incidente.
Per finire: bravo Ettore, sei uno che butta il cuore oltre l'ostacolo ed ha il coraggio e la voglia di alzare tutte le volte l'asticella.
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lippisch Rbckits gianmario Aeromodellismo Ventole Intubate 60 27 novembre 12 14:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 08:12.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002