Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 15 dicembre 23, 08:56   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
Sempre riguardo il vero aereo, sarebbe anche molto in dubbio l'adozione del motore a razzo (e dei propellenti relativi) in uso sul me163, necessario per il decollo, e che lo avrebbero reso un altro casotto da preparare per la partenza...Un caccia dell'ultimo momento, con due motori diversi..??..Che per fargli il pieno ci vuole una piccola impresa spaziale e il segno della croce..?..Sembra poco plausibile.Sarebbe potuto essere infinitamente più pratico, facile, veloce, fattibile, di avviarlo con i motori a razzo a combustibile solido che facevano da ausiliari sul ba349, e che già sarà stato in programma di produrne una discreta quantità.Nel caso ne avrebbero potuto montarne uno in più di riserva per eventuale necessità ulteriore al decollo, o per una eventuale riattaccata in atterraggio, chissà.
Resta inoltre l'interrogativo riguardo il posizionamento del cg..ovvero gli stessi problemi che incontra il modello, ci sarebbero parimenti su quello a grandezza reale...
Chissà come avrebbero pensato di bilanciarlo tutto il peso in coda..?..(con in più il peso del motore a razzo a propellenti liquidi posizionato dietro il pilota..)

Ultima modifica di giocavik : 15 dicembre 23 alle ore 08:59
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 dicembre 23, 21:07   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Con la solita lentezza proseguo i lavori sul P.13a.
Il condotto d'ingresso sulla punta del modello è in estruso tagliato con il filo a caldo ed è venuto abbastanza bene.





La feritoia di uscita prevista nel progetto originale, nel mio modello sarà solo di natura estetica e infatti lo scarico della ventola è circolare.



Per me, uno dei lavori più noiosi, è l'installazione dei micro-servi e questo perché nel Depron è impossibile usare viti e nello stesso tempo voglio rendere tutti i servi smontabili e sostituibili.



Un'altra cosa non semplice è la piegatura del Depron da 2 mm. per la ricopertura. In questo caso ho scoperto (sul web...) che utilizzando opportunamente il nastro adesivo per imballi e la pistola a caldo, è possibile ottenere anche degli angoli piuttosto piccoli senza spezzare il Depron:





Tanti auguri di Buon Natale a tutti!

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 dicembre 23, 09:26   #13 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
Macché Buon Natale un piffero..!
Per Natale deve essere già pittato!
Diamoci da fare e vai a cchiappare la martora!
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 dicembre 23, 09:38   #14 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
Macché Buon Natale un piffero..!
Per Natale deve essere già pittato!
Diamoci da fare e vai a cchiappare la martora!
Magari potessi già verniciarlo!
Il Depron è leggero ma purtroppo anche molto fragile......e basta un niente per sfregiarlo.
Quindi è indispensabile fibrare il modello almeno nella parte inferiore e nel bordo d'entrata.
Ma dato che ho finito la resina devo ordinarla da Sorvolando Compositi.......

Nel frattempo rivolgo la mia attenzione ad altro:

https://youtu.be/ZE7KeA7pXN8?si=npsStkTxwuRWqk1X&t=170

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 24 dicembre 23, 07:39   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
...non me lo vede...boh, con alcuni filmati mi fa le bizze..che altro sara..??....
E il tubo di ingresso, in estruso tagliato col filo caldo, e' ricavato dal pieno?
(complimenti, perché sembra riuscito benissimo)
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 11:56   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ADSO
 
Data registr.: 27-07-2005
Residenza: Castel Maggiore (BO)
Messaggi: 1.520
Buongiorno, segnalo questo lippisch stampato in 3D dal forum RC groups:

https://www.rcgroups.com/forums/show...an-50mm-EDF%29

Maurizio
ADSO non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 14:00   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Citazione:
Originalmente inviato da ADSO Visualizza messaggio
Buongiorno, segnalo questo lippisch stampato in 3D dal forum RC groups:

https://www.rcgroups.com/forums/show...an-50mm-EDF%29

Maurizio
Il link è nel primo post, che presumo tu non abbia letto.

Il mio modello è un po' più grande: 70 cm di apertura alare invece di 60.

Per curiosità ho fatto un altro preventivo on-line per la stampa in 3D di tutte le (42) parti del modello e anche stavolta ci sono rimasto di stucco: oltre 900 euro.

In queste settimane ho lavorato poco sul modello perché nel mio laboratorio non c'è la giusta temperatura e quindi devo stare attento a non fare pasticci con la fibra di vetro.

In ogni modo il modello è quasi finito. Ho intenzione di realizzare un dolly per il decollo e di collaudare il P.13a prima di verniciarlo. Inutile perdere tante ore prima di sapere se il modello vola oppure no.

Questa è la foto del condotto anteriore. Dato che serve inevitabilmente del peso in punta, i raccordi del "tubo" con l'ala sono fatti in resina con aggiunta di "graniglia" metallica......ma nonostante questo temo che per bilanciare il modello servirà altro peso sul naso.





Alla prossima!

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 18:16   #18 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
E com'è andata la questione del peso..?..Sei è riuscito di stare vicino ai pesi che si erano prefissati..?..
Quanto è uscito il peso totale..?..
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 18:41   #19 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Citazione:
Originalmente inviato da giocavik Visualizza messaggio
E com'è andata la questione del peso..?..Sei è riuscito di stare vicino ai pesi che si erano prefissati..?..
Quanto è uscito il peso totale..?..
Per il peso.....andiamo male

Ormai i 900 grammi me li scordo e probabilmente supererò il Kg.

L'unico aspetto positivo è che anche a 1.050 grammi il carico alare è molto basso: 38g./dmq..

q
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20 gennaio 24, 19:48   #20 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giocavik
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 3.672
Per un modello così strano non e' facile prevedere e uno o due etti restano ragionevoli.
Quello più piccolo stampato 3d pesa molto meno..?..
(nn mi e' ancora riuscito di dargli un'occhiata..)
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Lippisch Rbckits gianmario Aeromodellismo Ventole Intubate 60 27 novembre 12 14:00



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:50.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002