Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Micro Modelli


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 26 aprile 20, 11:49   #21 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
Calma ragazzi, che siamo
a metà della storia...
Dunque, finito il dh2, asciugato
completamente (sebbene
costruito con colla a contatto
per polistirolo, dopo un giorno
di asciugo diventa veramente
rigida..) pesato viene fuori 4gr
a vuoto...testato, a vuoto si
rivela troppo micro per tutto
l'impianto di bordo recuperato...
Per cui fine lavori...
E si va al successivo fine
settimana...
Nel mentre nn ci stiamo a
grattare..ma a cercare di
venire a capo della questione...
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 aprile 20, 12:07   #22 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
La settimana successiva si
va per la progettazione del
Fok D8/Ev scelto come
candidato successivo, il
giorno dopo costruito ma mai
terminato o mandato in volo...
Praticamente pronto, bellissimo
come il dh2 ma qcosa di non
azzeccato nella strategia, direi
del modello...
In breve il dh2 era stato pensato
per diminuire il carico alare, per
un volo solo indoor, mentre
Il D8 per un volo all'esterno,
ma più praticabile.
Il dh2 ci aveva l'ammortizzatore
sul carrello, cioè l'assale di acciaio
armonico da 0,5 che legato in
mezzeria, fletteva ammortizzando
le estremità che portavano le ruote
Purtroppo foto non ne ho fatte
perché non pensavo di farne un
thread, ma volevo solo farmi il
micromodello...
Nel mentre, (dalla scorsa estate..)
una gentil pulzella ha visitato il
luogo dove li tenevo, (pche' li
consideravo lavori in corso..)
e come li ha visti ci si e' avventata
e li ha voluti...naturalmente col
mio consenso...come si fa
a dire di no a grazia e bellezza..?
Ci abbiamo una foto che dimostra
che nn e' frutto di immaginazione
e i progetti, che vanno un po'
aggiustati, ma fattibili..ma la
storia continua...
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 20, 05:14   #23 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
Ma come si è passati, dunque
da un modello a uno così
diverso..?
Perché il primo è stato proget
tato per dimezzare il carico
alare del techboy, ma essendo
riuscito leggerino, caricato con
gli 11gr. dellelettromeccanica
necessaria a disposizione, si
vedeva chiaramente che nn
reggeva...la struttura si defor
mava e l'ammortizzatore in
precedenza descritto, era tutto
scosciato anche da fermo a
riposo, per cui occorreva qcosa
di taglia strutturalmente più su
La scelta del fokD8/e5 perché
c'era il trucco, e cioè, se si fa
conti e considerazioni esce che
per diminuire dimensioni e V di
volo, l'unica (..oltre che calare
il peso..) e' di aumentare le ali...
Quindi, l'idea era di andare sul
triplano per l'indoor, ma con la
possibilità di volare anche al
l'aperto...
Quindi la soluzione di fare la
fusoliera del triplano, con i
caratteristici impennaggi e le
cabane del d8 in modo che
sembri in tutto e per tutto un
D8...
Nel mentre, però mi spiaceva
lasciare fermo l'airco, e pensa
che ti ripensa, si arriva che al
posto del minimotoriduttore si
poteva mettere il solo motore
con elichina in diretta e al posto
della lipo da 50mah cera da 30
mah...per un peso obbligato
che da 11gr arriva a 8...

Ultima modifica di giocavik : 28 aprile 20 alle ore 05:20
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28 aprile 20, 05:30   #24 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
A questo punto, prima di
investirci altro tempo, e'
opportuno fare una serie
di test per vedere come vola
sto dh2 e quindi, a vuoto, lo
centro e comincio a lanciarlo
in planata a verificare centrag
gio, velocità e manovrabilità,
quest'ultima, perché per
semplicità e velocità di farlo
nn avevo previsto diedro nel
progetto, per cui, avrebbe
virato senza diedro col solo
timone verticale..?
Si...!..infine usciva perfet
tamente centrato e planato
con una moneta da 5 €cent
sul montante del carrello.
Oltre non si poteva andare.
Per cui, per giocare con quel
robo serve un sistema elettro
propulsivo che non superi i
4-5 gr.
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 aprile 20, 20:36   #25 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
Foto dell'angolo dei progetti in sospeso...non curiosiamo troppo eh!
Si vede chiaramente la struttura tipica dell'airco.
Piu' sotto l'ala con la calandra poggiata sopra del D8
che e' di fianco verso destra di cui si intravvede la ruota col
pianetto tra le ruote...
Certo tre o quattro foto dalle varie angolature rendevano meglio
Devo sentire la nuova proprietaria se mi fa qche foto e la manda..
Icone allegate
ultimo modello mandato in volo...-wp_20190813_016.jpg  
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 20, 20:01   #26 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 1.414
Citazione:
Originalmente inviato da pieromuzio Visualizza messaggio
Giocavik

FOTO :::::::FOTO:::::::::::::::::::: FOTO::::::::::::

PESI::::::::::::::::::: GIRI ASSE ELICA?????

VOLA A VEL: STIMATA SPANNOMETTRICA ???? COME INDOOR CASALINGO VA BENE ?

Nel 1963 a Rimini 1a Gara Italiana Indoor " andai con un modello di 3,5 gr., apert.alare 70 cm. unico, in.......teatro Comunale ora Galli, coperto in microfilm, fatto tutto da me ad Ancona in vasca da bagno........... e 3,5 gr. di elastico Pirelli 1x3 , elica diam. cm. 50 passo cm .50 , circa 1 giro al secondo......

Ovvio in volo libero senza marchingegni.............
Ebbi l'onore di essere secondo dietro Loris Kanneworf per pochi secondi dopo 5 lanci e in testa fino al 4°

Erano presenti e volanti, giunti dietro noi due, anche Bruno Militi, Silvano Gnola, Mandolesi , un Fiorentino, Renzo Renzi e altri tre locali.- Romagnoli - che ora non ricordo.

Vorrei imparare ora a 83 anni a pilotare un tranquillo RC casalingo........... e ti chiederò unitamente a Milan, se e quando inizierò, ........un sacco di cose !

Grazie e saluti.

PIERO MUZIO - FAI 241 ( alias " il Martello " )
Ci ha mica qcosa a che fare questa qui..?
Files allegati
Tipo file: pdf fotovololib.pdf‎ (187,6 KB, 18 visite)
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Mintor 38 ultimo modello 2014 alexlanni Merc. Motori ed Elettronica 1 21 settembre 15 10:02



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 00:49.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002