Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 25 giugno 15, 13:22   #1 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.598
Autonomy-F5J progetto "Lo Aspet"

Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio
Ciao a tutti,
....
Quindi, per gli amanti della costruzione personale, potremmo immaginare una possibile evoluzione un po’ alternativa alle attuali andando ad indagare possibili modelli S/L concepibili a basso allungamento, con corde gradi e carico alare ridotto, ma un peso non proprio ultralight che aiuterebbe a mantenere con facilita` una propulsione “efficiente” in condizioni all weather.

Riducendo il carico alare, il CP max richiesto all’ala si riduce e pertanto anche la resistenza indotta, volando a basso CP, risulta ridotta; supponendo che con un aumento della corda l’aumento del RE possa compensare almeno in parte le perdite date dal basso allungamento, il vantaggio sarebbe avere un modello con maggior massa e quindi una motorizzazione piu` efficiente e un volo meno “ballerino” specie in condizioni di turbolenza/vento.
Le corde generose allo stesso tempo permettono di realizzare ali leggere e robuste usando profili sottili che con oltre 300 mm alla radice anche con solo il 7-8% di spessore relativo sarebbero oltre i 20 mm di spessore

Ne risulterebbero delle possibili soluzioni un po’ controcorrente rispetto alle attuali che potrebbero permettere di migliorare le performance e avere un pilotaggio probabilmente piu` facile.

MODELLO: Low- Aspect S
APERTURA ALARE: 3000 mm
SUPERFICIE ALARE: 80 dmq
PESO IN ODV: 1750 gr.
MARCA BATTERIA: 3S1800
CAPACITA' REALE BATTERIA: 1750 mAh
MOTORE: medusa 28/40-1200
RIDUZIONE: 5,3:1
ELICA: 17x13
CARICO ALARE: 22 g/dm2
ALLUNGAMENTO: 11,25

MODELLO: Low- Aspect L
APERTURA ALARE: 4000 mm
SUPERFICIE ALARE: 110 dmq
PESO IN ODV: 2050 gr.
MARCA BATTERIA: 3S2100
CAPACITA' REALE BATTERIA: 2050 mAh
MOTORE: medusa 28/40-1200
RIDUZIONE: 5,3:1
ELICA: 17x13
CARICO ALARE: 19 g/dm2
ALLUNGAMENTO: 14,5
in questo caso nessun L acquistabile permetterebbe di avere carichi alari cosi` bassi

Il modello potrebbe anche essere lo stesso o quasi, semplicemente cambiandogli i terminali e, forse, il timone

Appena finiro` di mettere a posto il barchino per le regate di luglio… credo faro` qualche esperimento, ma, se qualcuno ci vorra` provare anche prima, sarei curioso di vedere cosa si potrebbe fare.
Saluti
Ricollegandomi a questo post citato e ad altri nella pagina
http://www.baronerosso.it/forum/aero...-padova-2.html

e successive,
ho pensato di passare dalla teoria alla pratica con questo oggettino strano attualmente in costruzione che si chiama "Lo-Aspet"



In realtà si chiamava "Low Aspect"... ma con tutto il tempo che ho aspettato a iniziarlo... più che così non poteva finire

I profili sono da DLG al 6,3%, le corde si leggono, la pianta alare di massima sarà in scala 2:1 rispetto a un DLG (era un FW5... ma si somigliano un po' tutti)
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 15, 15:16   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pave 52
 
Data registr.: 07-09-2010
Residenza: Rovereto (Trento)
Messaggi: 784
Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio
Ricollegandomi a questo post citato e ad altri nella pagina
http://www.baronerosso.it/forum/aero...-padova-2.html

e successive,
ho pensato di passare dalla teoria alla pratica con questo oggettino strano attualmente in costruzione che si chiama "Lo-Aspet"



In realtà si chiamava "Low Aspect"... ma con tutto il tempo che ho aspettato a iniziarlo... più che così non poteva finire

I profili sono da DLG al 6,3%, le corde si leggono, la pianta alare di massima sarà in scala 2:1 rispetto a un DLG (era un FW5... ma si somigliano un po' tutti)

Interessante!
Una domanda: dove trovi il "mitico" Medusa 28-40-1200?
__________________
pave 52
pave 52 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 15, 19:33   #3 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.598
Citazione:
Originalmente inviato da pave 52 Visualizza messaggio
Interessante!
Una domanda: dove trovi il "mitico" Medusa 28-40-1200?
Purtroppo...Non si trova più... ma è il motore che ho nel mio shadow da quando ho lo Shadow.
Attualmente è, come in passato, ridotto 1:4 per la salita "veloce" con circa 11-12 minuti di scarica su un modello da 2200 - 2300 grammi circa, ma appena finisco il modello, se verrà nei 1800 grammi come spero e prevedo, lo monterò con l'1:5,2 Kontronic.

La cosa veramente fantastica del medusa è che è un inrunner da 1200 giri volt che lo rende adattissimo ai nostri modelli con poco spazio dentro... purtroppo non ho trovato nessun altro che faccia un motore equivalente con giri volt da 1000 a 1300
Se qualcuno ha idee o sa dove trovarne

Comunque, a parte questa prerogativa... il medusa che ho non ha nulla di mitico per la salita e ha sempre dato i medesimi risultati dell'AXI2814-12 che avevo sul precedente modello (Long Pyke) e che avevo prestato a Truffo per un bel periodo quando faceva l'autonomy (credo abbia fatto i 29 pieni con quel motore avanzando pure della batteria).
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 giugno 15, 22:52   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pikemax
 
Data registr.: 31-08-2004
Residenza: In termica....coi baffi.
Messaggi: 6.041
Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio
Purtroppo...Non si trova più... ma è il motore che ho nel mio shadow da quando ho lo Shadow.
Attualmente è, come in passato, ridotto 1:4 per la salita "veloce" con circa 11-12 minuti di scarica su un modello da 2200 - 2300 grammi circa, ma appena finisco il modello, se verrà nei 1800 grammi come spero e prevedo, lo monterò con l'1:5,2 Kontronic.

La cosa veramente fantastica del medusa è che è un inrunner da 1200 giri volt che lo rende adattissimo ai nostri modelli con poco spazio dentro... purtroppo non ho trovato nessun altro che faccia un motore equivalente con giri volt da 1000 a 1300
Se qualcuno ha idee o sa dove trovarne

Comunque, a parte questa prerogativa... il medusa che ho non ha nulla di mitico per la salita e ha sempre dato i medesimi risultati dell'AXI2814-12 che avevo sul precedente modello (Long Pyke) e che avevo prestato a Truffo per un bel periodo quando faceva l'autonomy (credo abbia fatto i 29 pieni con quel motore avanzando pure della batteria).
Megamotor cz.
Chiedi e avrai quel che cerchi.
pikemax non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26 giugno 15, 15:09   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pave 52
 
Data registr.: 07-09-2010
Residenza: Rovereto (Trento)
Messaggi: 784
Citazione:
Originalmente inviato da claudio v Visualizza messaggio

e successive,
ho pensato di passare dalla teoria alla pratica con questo oggettino strano attualmente in costruzione che si chiama "Lo-Aspet"



In realtà si chiamava "Low Aspect"... ma con tutto il tempo che ho aspettato a iniziarlo... più che così non poteva finire

I profili sono da DLG al 6,3%, le corde si leggono, la pianta alare di massima sarà in scala 2:1 rispetto a un DLG (era un FW5... ma si somigliano un po' tutti)

Qualche particolare riguardo alla struttura?
Poli impiallacciato o struttura tradizionale? La sfida sul peso non è banale, considerando anche l'abbondante superficie.
__________________
pave 52
pave 52 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 27 giugno 15, 14:33   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di bruno
 
Data registr.: 17-10-2003
Residenza: Padova
Messaggi: 1.684
Mi piace l'ala quasi ellittica !
Che profili usi?
Ala: poli rivestito? fibrato? centinato?
bruno non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 30 giugno 15, 11:57   #7 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.598
Citazione:
Originalmente inviato da bruno Visualizza messaggio
Mi piace l'ala quasi ellittica !
Che profili usi?
Ala: poli rivestito? fibrato? centinato?
Non credo sara` ellittica ... perche` fatta a manina viene un po' un casino, ma a rastremazione multipla.
Il profilo di partenza e` lo Zone-V2-60 leggermete ritoccato con il ventre piatto.

L'ho scelto perche` con piccole modifiche e` molto semplice da fare anche con un tampone. (l'estradosso e` pressoche` piatto da meta` al bu)
L'ala sara` in poli rivestito in fibra o forse in depron rivestito fibra.
Per farla supporrei di fare un mix di taglio + tamponatura perche` con quello spessore ridicolo sul bordo d'uscita... sara` un bel casino.

Credo sagomero` prima il ventre e lo rivestiro` e poi ricavero` di taglio piu` tamponatura il dorso in modo che non si smonti tutto
claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 luglio 15, 18:03   #8 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.598
Nonostante il caldo e il clima afoso, il progetto va avanti: sbozzate e tagliate a filo tutte le varie parti che compongono l'ala a rastremazione multipla e pianta quasi ellittica.

Qui le parti componenti l'ala "montate" sul pavimento per rendere l'idea... del Low Aspect.
In effetti non sembra poi così tremendamente tozzo, forse anche grazie alla pianta quasi ellittica



e si procede alla rifinitura a tampone delle parti in espanso

claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 luglio 15, 11:30   #9 (permalink)  Top
Moderatore
 
L'avatar di claudio v
 
Data registr.: 18-05-2006
Residenza: Torino
Messaggi: 4.598
estremità dell'ala tamponate a profilo

Intanto proseguono i lavori.
I 3 pezzi che che compongono le due estremità sono rifinite a profilo di tampone con le dime di partenza. Il risultato è buono e gli scostamenti dal profilo della dima rimane in meno di 0,5/ 1 mm anche nelle parti interne.
ci vuole un po', ma la precisione che si ottiene e la regoilarità del profilo sembra molto meglio di una convenzionale ala tagliata a filo... a meno di avere un macchinario di taglio superprofessionale.
Il tempo necessario per il lavoro è circa una mezzoretta a pezzo per lecchettarlo a puntino... non è proprio veloce, ma basta non aver troppa fretta

il ventre è quasi tutto piatto eccetto il primo 25%, il dorso è tagliato a circa 1-1,5 mm più della forma finita.

qui l'estremità sx con i suoi tre pezzi composta sul bancone di lavoro







le due estremità






e l'ala premontata con i due pezzi del centrale ancora da rifinire




Vista così non sembra nemmeno così tozza

Sul bordo di uscità è lasciato un minimo di espanso in più perchè non si sbricioli.
La tamponatura final del BU sarà fatta dopo aver rivestito in fibra il ventre dell'ala

Prossime operazioni, rifiniti i due pezzi del centrale, saranno i longheroni da annegare dentro, gli attacchi del centrale in fusoliera e i rinforzi dove verranno tagliati flap e alettoni.

Per definire le posizioni dei longheroni ho rilevato i punti di attacco sulla fusoliera e i bracci di leva in modo da non aver sgradite sorprese dopo





claudio v non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 25 luglio 15, 16:48   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pave 52
 
Data registr.: 07-09-2010
Residenza: Rovereto (Trento)
Messaggi: 784
Bene, vedo che il caldo ti stimola!
Di che fuso si tratta?
__________________
pave 52
pave 52 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Model Expo Italy e Autonomy F5J e Progetto Urca claudio v Aeromodellismo Categorie 0 16 febbraio 15 19:40
Modelli economici x classe "L" Autonomy e "F5J" casimiro73 Aeromodellismo Categorie 108 13 luglio 14 09:41
"Incontro di prova Autonomy No Stop prossimamente a Molinella" Indoor Aeromodellismo Categorie 65 06 dicembre 09 20:09
Autonomy: modello "precotto", vediamo se funziona.... batman Aeromodellismo Categorie 13 04 dicembre 07 21:44



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18:46.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002