Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo Elettrico
Registrazione Gallery FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca nella discussione Visualizzazione
Vecchio 01 luglio 10, 09:12   #1 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 08-11-2008
Residenza: ROMA
Messaggi: 11
Smile Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere

Ho deciso di scrivere questo breve articolo sul FunJet Ultra, modello che ha sostituito il famoso Funjet per sottolineare le reali differenze con il modello precedente e consigliare un setup per l’installazione.

FUNJET ULTRA VS FUNJET
Come avete visto il prezzo è aumentato di circa 30 euro rispetto al modello precedente. Secondo me è un po’ esagerato pero hanno migliorato di molto la resistenza strutturale. L’elapor è composto da una miscela molto più resistente agli urti e soprattutto molto più rigida quindi non serve più rinforzarla con tondini in carbonio. Finalmente sono state eliminate le due punte sulle ali che si rompevano al primo impatto. La maneggevolezza è molto migliorata e lo spazio per l’alloggiamento della batteria è aumentato di qualche millimetro.

FUNJET ULTRA SETUP CONSIGLIATO
Come avete visto facendo delle ricerche su Google il Funjet si presta anche a setup estremi fino a 6S. Quello che consiglio è non esagera troppo perché più si aumenta il peso e più si perde di stabilità, inoltre cosa molto importante più pesa e più aumenta la velocità di stallo! I decolli saranno quindi molto più complicati e gli atterraggi molto più veloci.
Quello che consiglio è un setup 4S, abbastanza leggero e molto più performante rispetto alla configurazione Multiplex originale.

SETUP 4S CONSIGLIATO
Motore: E-FLITE BL15DF ( KV3600 RPM/V – Max Burst 55A – 3/4S)
Se non prendete questo motore precisamente orientatevi su un motore che generi 3200/4000 RPM/V e che sia compatibile alle 4S

Batteria: FlightMax 4S 2.2A – 35C
Orientatevi su una batteria che supporti almeno 35C di scarica od altrimenti visto l’alto assorbimento del motore rischiate che prenda fuoco il pacco batteria! Vi consiglio per non esagerare sul peso e trovare un perfetto e facile centro di gravità di sceglierla tra i 2.2A e i 2.5A.

Regolatore: Turnigy 80A
Prendete qualsiasi regolatore con 80A continui e 85 massimi

Elica: APC 5X5
Le eliche consigliate sono dalla 4,1X4,1 alla 5x5. Se scegliete esattamente il motore indicato potete installare una 5X5. Se installate un motore similare con il tester controllate che l’assorbimento continuo a pieno gas e con elica installata non sia maggiore di 80A e che i Watt erogati non siano del 30% superiori a quelli massimi dichiarati per il motore. Nel mio caso con un’elica 5X5 riesco ad erogare: 82A – 1380W – 1,4Kg di spinta.
N.B. Dopo numerose prove l’elica che vi consiglio vivamente è la 5X5 in quanto con eliche più piccole il decollo diventa a “rischio” nel senso che se non lo lanciate bene (vi descriverò come più tardi) potreste intercorrere in incidente con conseguenza rottura del modello. Purtroppo non tutti i motori supportano la 5x5 quindi se volete stare tranquilli comprate quello indicato.

Servi: 2 x MKS DS470 DIGITALI
Visto che i servi da installare sono solo 2 nano vi consiglio vivamente di mettere mano al portafoglio e di comprarli digitali e con cuscinetto. I servi digitali sono molto più precisi e riescono a ritornare al centro perfettamente. Visto la velocità del modello vi consiglio di comprare servi con almeno le seguenti caratteristiche: Velocità a 60° senza carico 0,09 o più veloce – Kg di spinta 1,3 o superiore.

Ricevente: Hitec Optima 9 2.4Ghz doppia antenna
Per la radio ognuno più usare quella che vuole ma per forza a 2,4Ghz al fine di evitare disturbi ad alta velocità

Modifiche:
Non usate assolutamente i rinvii dei servi originali alle alte velocità non sono molto precisi. Vi conviene realizzare dei rinvii utilizzando una barra filettata da 2mm e gli uni ball per i collegamenti sono molto più precisi e resistenti, proprio per questo vengono utilizzati anche per i collegamenti di tutti gli elicotteri rc.
Vi conviene inoltre realizzare la controbattuta per le alette che muovono gli alettoni con controdado, questo eviterà che alle alte velocità vi si possa sfilare una squadretta.
Altra cosa importante al fine di evitare che il fondo del Funjet si rovini con
gli atterraggi usate nella parte bassa della fusoliera del nastro telato 3M.
Ultimo consiglio non usare gli adesivi Multiplex e colorare il modello sulle ali con colori molto diversi il sopra dal sotto. Il modello è molto veloce e molto piccolo quindi in questo modo anche quando sarà in quota tramite il colore riuscirete a capire l’assetto del modello stesso. E’ molto facile non distinguere il volo normale da quello rovescio!

Setup per il primo volo:
Dalle corse consigliate usate un dual rates del 70%. Configurate il modello a cabrare di 2mm rispetto al centro. Trimmate il modello a destra di circa 4 punti, questo vi permetterà leggermente di contrastare l’effetto dell’elica sul modello.

Come effettuare il lancio:
Leggete attentamente. Il 50% degli incidenti con Funjet Ultra avvengono per una manovra errata di lancio!
La cosa migliore per i primi lanci sarebbe farlo effettuare da una persona di fiducia, non dal primo che passa..altrimenti lanciatelo voi.
Afferrate con forza il modello all’altezza del centro di gravità. Aumentate progressivamente il gas fino a ¾ (non usare mai il massimo del gas è una manovra completamente errata). Mettete bene i piedi per terra e senza prendere la rincorsa che potrebbe farvi intercorrere in un lancio poco preciso, lanciate il modello di 30° circa verso l’alto e se riuscite leggermente con l’ala destra rivolta verso il basso. Appena lanciate il modello aumentate il gas al massimo e preparatevi eventualmente ad una correzione di virata a destra. Il Funjet a causa degli ali giri dell’elica tenderà sempre a capovolgersi verso sinistra (antiorario) quindi siate pronti alla virata a destra per bilanciare. Per questo motivo è molto importante lanciarlo con l’ala destra leggermente verso il basso per compensare questo effetto della forza centrifuga.
Non comprate assolutamente catapulte o sistemi di lancio, con questa tecnica non serve niente.

Spero che questa piccola guida possa essere stata esaustiva per tutti coloro che vogliono acquistare questo bellissimo modello.
Ing. F. Dolce
Icone allegate
Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere-img_0022.jpg  Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere-img_0024.jpg  Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere-img_0023.jpg  Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere-img_0025.jpg  Multiplex Funjet Ultra Quello Che Devi Sapere-img_0026.jpg  

mrgastone is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 10:00   #2 (permalink)  Top
Sospeso
 
L'avatar di pepeim
 
Data registr.: 28-07-2007
Residenza: Rivolto
Messaggi: 1.396
Invia un messaggio via MSN a pepeim Send a message via Skype™ to pepeim
complimenti per la guida molto ben dettagliata
pepeim is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 10:31   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di zazan8
 
Data registr.: 05-01-2009
Residenza: vicenza
Messaggi: 1.451
Dalla foto ho notato che hai messo la ricevente nel muso del modello. Beh ti consiglio di metterla dietro le batterie altrimenti se fai un crash la batteria te la sfonda.
E un'altra cosa, tutte le volte che ho provato a lanciare il funjet senza rincorsa l'ho schiantato, quindi secondo me 4 o 5 passi veloci non posson che migliorare il lancio.
zazan8 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 10:58   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di ramones89
 
Data registr.: 31-01-2009
Residenza: Lainate
Messaggi: 866
Invia un messaggio via MSN a ramones89
due cose..

a) la batteria NON SOPPORTA l'assorbimento che hai dichiarato (2,2 x 35 = 77amp, mentre tu dichiari 82 amp

b) l'assorbimento è sbagliato.. il 2w20 che gira piu' piano, con una 4,7 x 4,7 assorbe 100amp (circa) con delle 2,6 45c

c) probabilmente, ottieni quell'assorbimento senza cuocere il regolatore solo perchè le batterie non ce la fanno
ramones89 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 11:29   #5 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 08-11-2008
Residenza: ROMA
Messaggi: 11
Post Batteria e varie

Salve,
le batterie sono 35C di scarica continua e 40C di picco per 15 secondi quindi
40x2.2= 88A di scarica massima per 15 secondi.

L'assorbimento ed i Watt erogati sono stati calcolati con apposito tester collegato via cavo tra regolatore e batteria della Graupner.

Il regolatore arriva a 85A di picco sempre per 15secondi.

La cosa che fa scendere gli assorbimenti è il motore....l'ho selezionato da 10 modelli (mega, turnigy ecc).

Buona giornata.
mrgastone is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 11:31   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di matteo27
 
Data registr.: 16-04-2004
Residenza: ciampino(rm)
Messaggi: 3.306
Immagini: 12
Citazione:
Originalmente inviato da mrgastone Visualizza messaggio
Ing. F. Dolce

questo spiega tutto
matteo27 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 22:42   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tommy88
 
Data registr.: 22-06-2009
Residenza: monza,lissone
Messaggi: 1.334
Citazione:
Originalmente inviato da mrgastone Visualizza messaggio
Salve,
le batterie sono 35C di scarica continua e 40C di picco per 15 secondi quindi
40x2.2= 88A di scarica massima per 15 secondi.

L'assorbimento ed i Watt erogati sono stati calcolati con apposito tester collegato via cavo tra regolatore e batteria della Graupner.

Il regolatore arriva a 85A di picco sempre per 15secondi.

La cosa che fa scendere gli assorbimenti è il motore....l'ho selezionato da 10 modelli (mega, turnigy ecc).

Buona giornata.
da totale ignorante ho sempre saputo che è una cosa assolutamente non conveniente usare batterie e regolatore al limite delle loro potenzialità soprattutto cinesi anche se di buona qualità (anche perchè su un modello così il gas si riesce a tener spalancato per ben più di 15 sec)... per quanto riguarda il motore invece non lo conosco.. per cui non posso esprimermi, se non dicendo che ogni motore oltre ai Kv(giri/volt) ha anche altre caratteristiche, come ad esempio la resistenza interna (dipendente dalla sezione del filo in rame che crea la matassa, la rasistività del filo, e il numero di spire che ogni polo ha), il numero di coppie polari etc.. con il motore da te proposto sarei curioso di vedere quanti giri sviluppa sotto carico, in oltre vorrei sapere una cosa: lo strumento della graupner di cui parlavi è la pinza ampermoetrica?(che ho)?? se si con quella vedi gli ampere, ma comunque sotto carico( soprattutto se al limite estremo dei componenti) le resistenze del motore e dell'esc ti abbassano notevolmente i volt. comunque fai te che io con un motore della robbe 3500kv a 2 coppie polari con 3s ed elica 5x5 sviluppo 84A(con connettori dorati da 4mm, mentre quando usavo quelli da 3.5 ero sui 70.. quindi figurati!)non credo ( e spero) di aver sparato castronerie, ma, se così fosse, pregerei chi ha più competenze in questo capo di me, di correggermi. un saluto a tutti!!!
__________________
L' importante è divertirsi 😎🎮✈️

Ultima modifica di tommy88 : 01 luglio 10 alle ore 22:46.
tommy88 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 22:50   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tommy88
 
Data registr.: 22-06-2009
Residenza: monza,lissone
Messaggi: 1.334
correzione,ho visto ora che il tester lo colleghi tra batt ed esc... ma quindi è un watmeter??? non sapevo che la graupner lo facesse...
__________________
L' importante è divertirsi 😎🎮✈️
tommy88 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 23:00   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di tommy88
 
Data registr.: 22-06-2009
Residenza: monza,lissone
Messaggi: 1.334
in oltre ci tengo ad aggiungere che (tubo di pitò alla mano) tirar via i puntini di stempo dappertutto, tagliare le sporgenze delle pinnettine direzionali che sbucano sotto il modello, e stuccare per bene scasso per baionetta, cave per i fili dei servi e le "rientranze" da cui immettono,l'elapor nello stampo a vuoto( quelle sotto per intendersi) mi ha aumentato la velocità in affondo di 18Km/h... voi direte: non è niente! però il mare è fatto di gocce...
__________________
L' importante è divertirsi 😎🎮✈️
tommy88 is offline   Rispondi citando
Vecchio 01 luglio 10, 23:48   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di cantone11
 
Data registr.: 02-01-2006
Residenza: napoli
Messaggi: 1.467
Citazione:
Originalmente inviato da mrgastone Visualizza messaggio
SETUP 4S CONSIGLIATO
Motore: E-FLITE BL15DF ( KV3600 RPM/V – Max Burst 55A – 3/4S)
Se non prendete questo motore precisamente orientatevi su un motore che generi 3200/4000 RPM/V e che sia compatibile alle 4S
non sono d'accordo sull'uso del motore con 4000kv con 4,1x4,1 con le 4s (già con le 3s il sistema è poco efficiente)
mi fermerei ai 3500-3600kv.........................
__________________
M GLI ELICOTTERI W I PYLON
cantone11 is offline   Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione Cerca nella discussione
Cerca nella discussione:

Ricerca avanzata
Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Messaggio
ELICHE: Tutto quello che c'è da sapere. pellikano Aeromodellismo Volo a Scoppio 161 03 novembre 11 16:02
Losi8ight-e tutto quello che c'è da sapere dalleroor Automodellismo Mot. Elettrico Off-Road 1 15 maggio 10 00:14
tutto quello che c'è da sapere su i micromotori il__fantasma Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 4 10 ottobre 05 08:10
tutto quello che c'è da sapere su i micromotori il__fantasma Automodellismo Mot. Scoppio Off-Road 4 10 ottobre 05 08:10
Tutto quello che volevate sapere not103 Elimodellismo Principianti 9 08 marzo 05 14:36



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 08:29.

Basato su: vBulletin versione 3.6.12
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002