Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Categorie


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 29 gennaio 16, 10:35   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
F3a/v

Come concordato in riunione, apro una nuova discussione in vista del II Campionato Italiano F3A/V.
Buona lettura.

Daniele Garzulino
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 16, 10:36   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
Programma acrobatico F3A/V
Files allegati
Tipo file: pdf programma F3AV 2016.pdf‎ (2,00 MB, 393 visite)
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 16, 10:37   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
II° CAMPIONATO ITALIANO F3A/V

Introduzione
• Il comitato proponente ha come unico scopo quello di facilitare la ludica attività
• Il campionato si articolerà su prove multiple con classifica finale
• La partecipazione è subordinata alla stipula di idonea polizza assicurativa per questo tipo di attività
• Le associazioni che organizzeranno i singoli eventi avranno l’obbligo inderogabile di adempiere alla normativa vigente
• Il comitato non persegue fini di lucro

REGOLAMENTO 2016

Art. 01 Caratteristiche degli aeromodelli
Gli aeromodelli devono corrispondere a quelli utilizzati in competizioni nazionali o internazionali dal gennaio del 1960 al dicembre del 1993 nella categoria F3A ed F3A/Sport. Non sono consentiti, sistemi automatici di correzione quali giroscopi o simili.

Art. 02 Concorrenti
Non sono previsti limiti di eta’. Il concorrente può partecipare con uno o più modelli. Non è richiesta la licenza FAI.

Art. 03 Iscrizione e partecipazione
Le modalità di iscrizione e partecipazione vengono fissate dall’associazione organizzatrice in piena autonomia, viene fatto salvo il principio secondo il quale chi partecipa ad una gara ha diritto di partecipare alle successive ed alla eventuale finale. . La partecipazione è subordinata al possesso di idonea polizza assicurativa.

Art. 04 Sistemi di propulsione
Sono ammessi motori termici (a scoppio) fino a 10 centimetri cubici con scarichi accordati/silenziati e motori elettrici fino a 1.100 watt.

Art. 05 Apparati radio utilizzabili e relative frequenze
Sono ammessi solo quelli consentiti dalle norme vigenti.

Art. 06 Certificazione
Per certificazione dell’aeromodello si intende l’anno in cui ha partecipato per la prima volta ad un Campionato Nazionale, Continentale o del Mondo e l’onere della prova (è sufficiente un articolo, una inserzione pubblicitaria), spetta al concorrente.
Per certificazione del motore si intende l’anno in cui è stato prodotto e l’onere della prova spetta al concorrente (è sufficiente un articolo, una inserzione pubblicitaria, il tagliando di garanzia)

Art. 07 Bonus
Gli aeromodelli presentati nel periodo: gennaio 1960 - dicembre 1968 potranno beneficiare di un bonus del 10% punti da aggiungersi ai punteggi grezzi.
Gli aeromodelli presentati nel periodo: gennaio 1969 - dicembre 1984 potranno beneficiare di un bonus del 5% punti da aggiungersi ai punteggi grezzi.
Non sono previsti bonus per gli aeromodelli del periodo successivo
I motori prodotti sino al dicembre 1978 potranno beneficiare di un ulteriore bonus del 5%.
Non sono previsti bonus per le motorizzazioni del periodo successivo.

Art. 08 Modalità del lancio
Il concorrente avuto il benestare dal Direttore di Gara ha tre minuti di tempo per avviare il motore e nove minuti per concludere il programma acrobatico Nel caso il motore non si avviasse il concorrente passa in coda per altri due tentativi. Se anche in questi due ultimi tentativi fallissero ottiene zero.
Con la dichiarazione di : “DECOLLO/START” non è più possibile ripetere la prova ovvero quando l’aiutante lascia il modello per la procedura di decollo. .

Art. 09 Numero dei lanci
Due o più i lanci da ritenersi validi ai fini della classifica

Art. 10 Ordine dei lanci
L’ordine del primo lancio avviene per estrazione con il secondo lancio si parte dal mediano.

Art. 11 Classifica di gara
Nel caso siano previsti due lanci ai fini della classifica di gara viene ritenuto valido il lancio migliore, nel caso siano previsti tre lanci ai fini della classifica di gara vengono ritenuti validi due lanci su tre.

Art. 12 Classifica di Campionato
Ai fini della classifica di campionato vengono ritenute valide due gare su due, due gare su tre, tre gare su quattro etc..

Art. 13 Direttore di Gara
Ha funzioni direttive e può far interrompere la prova del concorrente. Se la sospensione è indipendente dal comportamento del concorrente questi ha diritto di ripetere la prova con la facoltà di tener valida la porzione di lancio precedente.

Art. 14 Punteggio:
Ogni manovra riceverà un punteggio da 1 a 10, il punteggio assegnato dai giudici di gara alla figura sarà moltiplicato per il coefficiente (K).

Art. 15 Classifica di gara ai fini del Campionato
La classifica di gara verrà normalizzata a 1000 punti al fine di perequare diverse terne giudicanti.

Art. 16 Giuria di gara:
Gli organizzatori predisporranno una giuria composta da 3 o 5 giudici nazionali o esteri.

Art. 17 Norme generali
Per quanto non specificato ci si avvale della consuetudine in ambito sportivo e dei regolamenti nazionali ed internazionali vigenti.

Art. 18 Sicurezza attiva e passiva
Non sono previste deroghe alle norme di sicurezza. Pertanto il concorrente dovrà anche attenersi alle norme di sicurezza dettate dalle case produttrici di: motori, eliche, apparati radiotrasmittenti, aeromodelli ed attrezzature, non assumere sostanze che possano alterare l’equilibrio psico-fisico e condurre l’aeromodello in piena sicurezza. Non sono consentite eliche a passo variabile, eliche metalliche, eliche controrotanti. Eventuali limiti o restrizioni locali saranno rese note dall’associazione organizzatrice dell’evento contestualmente all’apertura delle iscrizioni.

Art. 19 Avvio dei motori glow/elettrici)
L’avvio del propulsore sia esso elettrico o termico da parte del concorrente o dal suo aiutante è consentito solo al termine della procedura di atterraggio del concorrente che lo precede.

Art. 20 Numero degli aiutanti
Il numero massimo degli aiutanti ammessi in piazzola è uno.

Art. 21 Controversie e decisioni straordinarie
Le eventuali controversie che dovessero insorgere per la corretta interpretazione del vigente regolamento come la sospensione dell’evento sportivo per avverse condizioni meteorologiche saranno sottoposte al giudizio inappellabile del seguente organo costituito da: rappresentante dell’associazione organizzatrice, giudice più anziano, concorrente più anziano, costoro decideranno “ex-bono et aequo” senza alcuna formalità di procedura
Per quanto non previsto dal presente regolamento valgono le norme sportive emanate dalla FAI (Federazione Aeronautica Internazionale)
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 16, 10:40   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
Calendario 2016

17 aprile GAB di Ghisalba
21 giugno GAB di Buscate
25 settembre ALI SUL TEVERE Roma
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29 gennaio 16, 10:59   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
La descrizione più dettagliata del programma acrobatico:

http://www.baronerosso.it/forum/aero...ml#post4573757
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 febbraio 16, 11:33   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
Pubblicazioni e link utili o interessanti:

Pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Campionato-F3A

Sito edimodel (Modellismo)-> regolamento, programma acrobatico Regolamento F3AV - 2016

Siccome è la seconda volta che mi viene posta la medesima domanda, rispondo pubblicamente. Il loop quadro inizia in volo positivo, oltrepassato il centro del box il modello cabra ed esegue ¼ di loop.
La figura comprende 4 tonneaux

Il logo è stato disegnato da Alberto B. (ODI) che ringrazio.
Sempre insieme ad Alberto, vi è l’intento di organizzare per il 2017 una gara in Svizzera aperta a tutti. Punteggi individuali e a squadre. Per scaramanzia non aggiungo altro.


Da qui, l’inserimento già da quest’anno della bandiera svizzera sul logo.

In assemblea sono quindi state affidate le seguenti cariche.

Rapp. Per l’oitalia : D. Garzulino
Segretario: L. Garzulino
Presidente: A. Vavassori

Il sito web è quasi pronto.


D. Garzulino
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 06 febbraio 16, 17:14   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di pieromuzio
 
Data registr.: 14-06-2011
Residenza: milano
Messaggi: 755
Bravo Daniele,

spero di riuscire a venire a vedere sia gli amati 2 tempi e, un po meno i 4 T eppoi anche gli Enelizzati o ventilatori................. in qualcuna di queste gare.

Vedo che rappresenti anche uno strano Stato l' oitalia ? è magari verso Lugano ? in quel cantone che un tempo apparteneva al Ducato di Milano dei Visconti, Sforza, su fino in quel di Bellinzona e San Gottardo ? Eppoi preferirono mettersi al riparo di Papi, Imperatori, Duci et similia.

A parte gli scherzi..........complimenti a Voi tutti , saluti a te Daniele a tuo padre Luciano a Andrea Vavassori e pure a suo padre Fiorento che di certo vedrò domani alla "Tavolettata" di Bergamo-Zanica.

Piero Muzio
pieromuzio non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 07 febbraio 16, 20:48   #8 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 12.032
Citazione:
Originalmente inviato da Ita 15646 Visualizza messaggio

Siccome è la seconda volta che mi viene posta la medesima domanda, rispondo pubblicamente. Il loop quadro inizia in volo positivo, oltrepassato il centro del box il modello cabra ed esegue ¼ di loop.
La figura comprende 4 mezzi tonneaux


D. Garzulino
Se si leggesse quello che c'è nella discussione forse si potrebbero evitare inutili domande.
La figura è rappresentata qui con tanto di aeroplanini.

http://www.baronerosso.it/forum/4782081-post313.html
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 febbraio 16, 19:18   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
Si, Piero è un nuovo stato. Si tratta di una repubblica fondata sul tempo libero.

Scherzi a parte…..

Per il 2016 il sito di riferimento per la F3A/V sarà:




F3AVintage

Le info sulle gare sono già state pubblicate.

Preme ringraziare Luigi Corona e Gabriele Venturelli per la disponibilità dimostrata.

Questa sezione del forum resterà comunque aperta.

Daniele Garzulino
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09 febbraio 16, 19:22   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-12-2014
Messaggi: 249
Verrà inoltre creata una nuova pagina per ospitare le classifiche dell'anno in corso.
Ita 15646 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Finale Campionato Italiano F3a - F3a/s - F3a/e sargonm Calendario Manifestazioni 0 03 agosto 10 09:39
Prova Camp. Italiano Acrobazia F3A/S e 3°Gara F3A/E Macroarea Sud scirocco64 Aeromodellismo Categorie 0 10 maggio 10 10:26



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:18.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002