Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Discussioni generali > Presentiamoci


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 14 aprile 21, 13:35   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2021
Residenza: como
Messaggi: 0
Acquisto taforo

Buongiorno a tutti.
In passato ho realizzato alcuni lavoretti con traforo autocostruito utilizzando un vecchio seghetto alternativo. I risultati sono stati discreti ma l'attrezzo risulta molto rumoroso e con forti vibrazioni.
Sicuramente tra voi c'è qualcuno che utilizza il traforo e quindi chiedo consiglio.
Vorrei acquistare un traforo elettrico nella fascia di prezzo attorno ai 160 €; ho individuato tre prodotti che possono essere candidati:
- Ferm JSS 16
- Fervi 0765
- Recor Power SS16V
Quest'ultimo mi sembra quello maggiormente appetibile; voi che ne pensate?

Grazie e ciao.
mmangiat47 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 21, 19:05   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2005
Messaggi: 236
Il Proxxon lo hai preso in considerazione?
massimoimoletti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 21, 19:58   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2021
Residenza: como
Messaggi: 0
fuori budget
mmangiat47 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 21, 20:42   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2005
Messaggi: 236
Per cosa lo dovrai usare?
massimoimoletti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 21, 21:22   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 14-02-2006
Residenza: provincia VT
Messaggi: 2.149
...Non saprei...saro' stato sfigatuccio...ma le esperienze che ho avuto con gli utensili elettrici nn sono state entusiasmanti...e tendo a sconsigliarli...
Il traforo piccolo Proxxon (..che lo danno come strumento di chissa' quale precisione...) mi sembra un trabiccolo...Non ho provato quello grande...ma cmq diversi altri attrezzi/marche, che mi hanno..spaventato..per rumorosita', potenza esagerata/incontrollabile/inutile, scarsa precisone, ingombro, peso...
Gli unici che consiglierei, la levigatrice a disco (..indipendente dalla marca..) ma anche quella va usata con le sue esigenze...e per tagli diritti e lunghi, la sega circolare (..pure quella piu' o meno ogni marca si equivale..) e il trapano a colonna standard tipo 350w, (..una marca vale l'altra..) con l'accortezza, quando si compra, di testare il gioco sul cannotto...
Anche trapanini stile Dremel..praticamente assurdi..(..inutili per forare..)..poi dipende dal tipo e quanto lavoro ci devi fare (..il Dremel l'ho usato piu' per aggiustare gli infissi delle finestre di casa che per il modellismo.....)
L'unico trapanino che consiglierei, il Dremel a batteria...ma quelli di marca costano una esagerazione rispetto a quanto/come serve...Ho quello preso da Lidl..(..solo pche' era in sconto..)..che giudico strumento adeguato, ma comunque ingombrante, scomodo, pesante...(..e i buchi non li fa, o li fa male..)..e bisogna avere accortezza per la batteria ricaricabile...di disconnetterla dall'attrezzo quando non si usa, altrimenti si trova sempre scarica...e tenerla sempre a circa tre quarti di carica perche' possa campare di piu'...cosa che vale anche per avvitatori e utensili a batteria in genere...
Prima o poi prendero' il trapano da orefice...forse l'unico abbastanza controllabile e silenzioso da poter usare umanamente...(..ma il piu' scafesso commerciale costa sui 120 euro...quello 'vero' parte da 500...)
...Le ns mani rimangono attrezzi insuperabili, soprattutto il traforo e carteggiatura...ma dipende da quanto e' grande il modello...
(...certo se li trovi in sconto val sempre la pena provare...tutt'alpiu' arredano il banco di lavoro se fai qche building log.....)

Ultima modifica di giocavik : 14 aprile 21 alle ore 21:27
giocavik non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 21, 23:14   #6 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2021
Residenza: como
Messaggi: 0
Wink

Forse ti spaventa la tecnologia ma vorrei consigliarti di provare a superare questa avversione. Ti porto la mia esperienza.
Ho montato una stampante 3D ed ho avuto varie soddisfazioni realizzando oggetti che utilizzo quotidianamente.
Ho montato una piccola fresa CNC con la quale ho fatto incisione di PCB e targhette varie.
Ho costruito una CNC tutta mia con la quale ho fatto bassorilievi in legno ed incisioni di plastica.
Come ho scritto sopra ho anche costruito un traforo utilizzando una vecchio seghetto alternativo.
Certo ho fatto vari errori ma l'importante è sperimentare e trovare nuove soluzioni che agevolano i nostri hobby https://www.baronerosso.it/forum/ima...ons/icon12.gif.
Con il traforo che ho intenzione di acquistare vorrei provare a realizzare piccoli giocattoli e magari qualche intarsio (https://www.baronerosso.it/forum/ima...on10.gifparola grossa!), quindi dovrebbe ritagliare tavolette di basso spessore, massimo 10mm.

Forse ho sbagliato ad inserire le iconcine ... (?)
mmangiat47 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 aprile 21, 11:14   #7 (permalink)  Top
Sospeso
 
Data registr.: 17-07-2016
Messaggi: 810
Citazione:
Originalmente inviato da mmangiat47 Visualizza messaggio
..
Quest'ultimo mi sembra quello maggiormente appetibile; voi che ne pensate?
Qualunque macchina in grado di montare le lame senza piolino a T va bene (ossia deve avere le pinze apposite per stringere le lame "lisce")
Non spendere più di 150 sacchi per una cinesata, pechè sono tutte uguali fino ai 4-500 euro ("zona Proxxon") e poi il salto successivo 800 e più di Heghner, Excalibur eccetera.
Prendila senza accessori, platorelli, alberini che non servono a niente.
Quello che fa il taglio è la tensione GIUSTA della lama, la sua perpendicolarità e l'eliminazione delle "bavette" sui denti della lama: cura quelli e qualunque traforo taglia perfettamente. Il maggior prezzo delle macchine di fascia alta deriva dai materiali, dalle finiture, dalla silenziosità, dalla robustezza nel tempo.
seengapoor non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 aprile 21, 14:02   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 11-04-2021
Residenza: como
Messaggi: 0
Grazie dei consigli seengapoor.

Un po' quello che pensavo anch'io.
mmangiat47 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 aprile 21, 17:25   #9 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2005
Messaggi: 236
Io ho il DS 230/E della Proxxon e l'ho trovato ottimo, estremamente silenzioso e con poche vibrazioni. L'unica sua pecca è la potenza. Ma con calma tagli anche compensato di betulla da 8mm.

Io della Proxxon assieme al traforo ho anche la sega circolare KS 230 e la levigatrice a disco TSG 250/E e il trapano fresatore FBS 240/E.
Comprati una ventina di anni fa. Sono attrezzi costruiti con criterio e fatti per durare.
Se ne avrei la necessità li ricomprerei senz'altro.
massimoimoletti non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15 aprile 21, 18:24   #10 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di massimob
 
Data registr.: 03-09-2008
Residenza: Jesolo - VE
Messaggi: 10.566
io ho da parecchi anni il traforo Valex venduto da Jonathan, mi ci trovo benissimo e mai un problema
__________________
Massimo Bison
https://imgur.com/a/rZMlsqz
El sapiente sa poco, l'ignorante el sa massa, ma el mona sa tuto
massimob non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato




Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:27.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002