Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo Riproduzioni


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 14 aprile 11, 16:28   #181 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Propeller
 
Data registr.: 09-02-2011
Residenza: Porticello (PA)
Messaggi: 8
mamma mia quanto è bello!!!

Mi permetto di fare qualche appunto

Vista la bellezza dello scafo io cambierei il motore outrunner con un inrunner, più indicato per usi marini, in modo da raffreddare tutto a liquido, rendendo stagna l'imbarcazione. Così i problemi sarebbero molto molto minori in caso di ribaltamento.

Uno scafo elettrico DEVE essere stagno.

Poi una bella sistematina alla ripartizione dei pesi e i problemi di cappottamento sarebbero ridotti di gran lunga.

Capisco non si tratti di una barca da velocità, però è un peccato, dopo tanto lavoro, non vedere neanche planare uno scafetto così bello

In ogni caso, COMPLIMENTI
Propeller non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 11, 16:48   #182 (permalink)  Top
manuelmodelli
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da wrighi Visualizza messaggio
altra cosa che mi chiedo.. quanto influisce il peso? se per esempio lo scafo fosse stato in resina?
dico in linea teorica.. non è un istigazione a segarlo
Il peso attuale è di 2100 grammi, non so, ma fatto in resina penso che si raggiungerebbe lo stesso peso.

Avevo pesato il solo scafo quando lo avevo violentato togliendo tutto e lasciando solo le ordinate la chiglia e il fasciame, erano 450 grammi circa.

Credo che il problema potrebbe essere nella parte posteriore dello scafo che è molto stretta, prima o poi sono sicuro che avrò dei suggerimenti.
  Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 11, 17:09   #183 (permalink)  Top
manuelmodelli
Guest
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originalmente inviato da Propeller Visualizza messaggio
mamma mia quanto è bello!!!

Mi permetto di fare qualche appunto

Vista la bellezza dello scafo io cambierei il motore outrunner con un inrunner, più indicato per usi marini, in modo da raffreddare tutto a liquido, rendendo stagna l'imbarcazione. Così i problemi sarebbero molto molto minori in caso di ribaltamento.

Uno scafo elettrico DEVE essere stagno.

Poi una bella sistematina alla ripartizione dei pesi e i problemi di cappottamento sarebbero ridotti di gran lunga.

Capisco non si tratti di una barca da velocità, però è un peccato, dopo tanto lavoro, non vedere neanche planare uno scafetto così bello

In ogni caso, COMPLIMENTI
Ti ringrazio per i complimenti, per gli appunti e per i suggerimenti.

Visto che ci sei accetterei anche qualche dritta per bilanciarlo meglio, ho messo molto peso galla parte opposta della coppia per compensare, ma evidentemente non basta.

Ho un dubbio sulla forma della parte immersa della poppa, vista in pianta ha le due parti laterali tonde, proprio dove gli servirebbe superficie per renderlo più stabile, se gli faccio dei raccordi e la faccio terminare diritta , secondo te posso migliorare la stabilità?

Una foto sul particolare della poppa:

  Rispondi citando
Vecchio 14 aprile 11, 19:42   #184 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Propeller
 
Data registr.: 09-02-2011
Residenza: Porticello (PA)
Messaggi: 8
Citazione:
Originalmente inviato da manuelmodelli Visualizza messaggio
Visto che ci sei accetterei anche qualche dritta per bilanciarlo meglio, ho messo molto peso galla parte opposta della coppia per compensare, ma evidentemente non basta.
Dal video non è chiaro il momento del cappottamento, da ciò che dici però intuisco che tenda ad avvitarsi su se stesso a causa della coppia esercitata dall'elica.

In ogni caso lo scafo sembra piuttosto sbilanciato.

Così su due piedi i consigli sono sempre i soliti;

cerca di montare tutto più in basso che puoi in modo da non alzare troppo il baricentro.

Più peso a sinistra per contrastare la coppia dell'elica.

Importantissimo il centro di gravità. Devi disporre l'hardware in modo che il cg ricada a circa il 28-30% della lunghezza dello scafo, a partire da poppa.

Infine ti suggerirei di provare a montare un'elica più piccola. Lo scafo dovrebbe essere meno nervoso e sensibile alla coppia.

Non credo che c'entri la poppa arrotondata. Lascia perdere queste modifiche, rovineresti lo scafo.

Per il momento gioca sulla disposizione dei pesi e sull'elica, vedrai che risolverai

Ultima modifica di Propeller : 14 aprile 11 alle ore 19:45
Propeller non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Motoscafo nuovo, mai avuti! fast83 Motoscafi con Motore Elettrico 0 15 agosto 10 13:52
AIUTO: rimettere in efficienza modello dopo anni di inattività Topspeed2 Automodellismo Mot. Scoppio On-Road 1 29 novembre 09 11:02
Progetto Nuovo Motoscafo marchetto Navimodellismo a Motore 4 03 novembre 08 00:16
Consiglio per un motoscafo da regalare ad un bimbo di 6 anni dibelardino Motoscafi con Motore Elettrico 1 30 aprile 08 14:42
Rimettere a nuovo minisupersportser pipino Aeromodellismo Principianti 15 04 aprile 07 10:46



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 10:58.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002