Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Navimodellismo > Navimodellismo a Motore > Motoscafi con Motore Elettrico


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 02 settembre 20, 19:35   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 17-06-2010
Messaggi: 42
Radiocomandare un sottomarino

Ciao a tutti, scrivo questo post solo per avere dei chiarimenti teorici

Ho visto che in commercio esistono diversi sottomarini radiocomandati però sui vari siti specializzati non trovo dei radiocomandi dedicati quindi mi vien da chiedere, possono andar bene quelli che usiamo normalmente per gli aeroplanini/macchine ecc ecc oppure esiste qualcosa di dedicato?

kickboxing non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 settembre 20, 21:03   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.313
Citazione:
Originalmente inviato da kickboxing Visualizza messaggio
Ciao a tutti, scrivo questo post solo per avere dei chiarimenti teorici

Ho visto che in commercio esistono diversi sottomarini radiocomandati però sui vari siti specializzati non trovo dei radiocomandi dedicati quindi mi vien da chiedere, possono andar bene quelli che usiamo normalmente per gli aeroplanini/macchine ecc ecc oppure esiste qualcosa di dedicato?

Le onde radio non viaggiano sott'acqua, puoi provare con una antenna montata su una boetta e collegata alla ricevente mediante un filo per RF.

Inoltre, in caso di guasto, dalla boetta trovi il sommergibile.

Se possibile frequenza 35 - 40 Mhz.

E' solo la mia opinione.

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 settembre 20, 21:24   #3 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di giankyfunky
 
Data registr.: 06-08-2015
Residenza: Torino
Messaggi: 1.501
Immagini: 8
Mi sembra di aver letto da qualche parte che le basse frequenze sono in grado di penetrare l'acqua maggiormente delle alte, quindi 35/40 Mhz meglio del 2,4 Ghz. Comunque parliamo, se non ricordo male, di decine di cm senza boa.....
__________________
I miei modelli
giankyfunky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 02 settembre 20, 22:31   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di BBC25185
 
Data registr.: 19-01-2007
Residenza: Dintorni di mestre (DINTORNI)
Messaggi: 2.440
In acqua dolce (piscina) sono arrivato quasi a 3 metri di profondità prima che il failsafe intervenisse (radio Optic 6 con modulo 40 Mhz)

In acqua salata, non fai neanche 10cm e, in ogni caso, cambia il galleggiamento del sommergibile (galleggia di più) e, quindi, fà più difficoltà ad andare sotto!

In 2,4Ghz NON vai sott'acqua (testato... sono bastati 5 cm in piscina per perdere il segnale radio)
BBC25185 è collegato   Rispondi citando
Vecchio 03 settembre 20, 00:14   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di aerofast
 
Data registr.: 20-03-2015
Residenza: Assisi, in quel di Perugia
Messaggi: 1.041
Hai più chance con un 27Mhz...3mt in piscina li ho visti fare pure io...sennó se deve essere una cosa professionale l'ideale è cavo fibra ottica e release-mode a terra....

Si trovano, ma costano un mutuo!!!
aerofast non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 20, 14:11   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di CarloRoma63
 
Data registr.: 08-08-2011
Residenza: Roma
Messaggi: 5.407
Citazione:
Originalmente inviato da aerofast Visualizza messaggio
Hai più chance con un 27Mhz...3mt in piscina li ho visti fare pure io...sennó se deve essere una cosa professionale l'ideale è cavo fibra ottica e release-mode a terra....

Si trovano, ma costano un mutuo!!!
Nessuno ha mai provato con un trasduttore a ultrasuoni? E' un po che ci penso, magari qualcuno lo ha fatto prima di me.....

Carlo
__________________
Dai un pesce ad un uomo e lo avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e lo avrai sfamato per sempre. (Confucio)
I miei modelli: http://www.youtube.com/results?search_query=carloroma63
CarloRoma63 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 20, 14:37   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.313
Citazione:
Originalmente inviato da CarloRoma63 Visualizza messaggio
Nessuno ha mai provato con un trasduttore a ultrasuoni? E' un po che ci penso, magari qualcuno lo ha fatto prima di me.....

Carlo
Non sono un elettronico, tuttavia credo sia possibile utilizzare le parti di un ecoscandaglio; penso che i problemi siano diversi come la modulazione del segnale per i vari canali, inoltre, il segnale è abbastanza direttivo, per cui bisogna puntarlo sul sommergibile ma, se è sott'acqua, si o non si vede....

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 20, 20:17   #8 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sub53
 
Data registr.: 04-02-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 1.174
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Non sono un elettronico, tuttavia credo sia possibile utilizzare le parti di un ecoscandaglio; penso che i problemi siano diversi come la modulazione del segnale per i vari canali, inoltre, il segnale è abbastanza direttivo, per cui bisogna puntarlo sul sommergibile ma, se è sott'acqua, si o non si vede....

Ad avere molto tempo, e voglia si potrebbe costruire un modulo RC da usare per sottomarini e simili...

Ci sarebbero due strade... ultrasuoni o tx radio a frequenza veramente molto bassa.

Questo ad esempio dichiara una portata oltre il Km ...
https://popotomodem.com/product/popotoslim/

Ma se non vedi il mezzo in immersione, il GPS non funziona di certo, devi aggiungere una serie di tx, pinger, che ti permettono triangolando di sapere dove è finito il tuo dannato "giocattolo"...

Sarebbe un interessante progetto per qualche tesi o simili ma non penso che possa avere un futuro nel nostro hobby.
__________________
Se è vero che il denaro parla, l'unica cosa che gli ho sentito dire è «addio»
(dal film Analisi di un delitto)
sub53 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 04 settembre 20, 22:22   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di dooling
 
Data registr.: 22-08-2007
Residenza: Portofino - Rapallo
Messaggi: 4.313
Citazione:
Originalmente inviato da sub53 Visualizza messaggio
Ad avere molto tempo, e voglia si potrebbe costruire un modulo RC da usare per sottomarini e simili...

Ci sarebbero due strade... ultrasuoni o tx radio a frequenza veramente molto bassa.

Da profano in elettronica (sono rimasto alle vecchie e care valvole), sono dell'idea di una antenna montata sulla boetta con tutti gli effetti collaterali del caso.

Una frequenza molto bassa, implicherebbe una antenna abbastanza lunga, anche se caricata ad 1/4 - 1/8 di onda, decisamente scomoda e brutta a vedersi.

Modificare od ispirarsi al sonar, porta problemi di progettazione, costruzione, taratura, tuttavia per chi ne è capace, può essere un ottimo esercizio in elettronica. Resta il fatto che il cono di invio del segnale, è molto piccolo e direttivo, quindi difficile da puntare.

Un esempio da me vissuto; attorno agli anni '90, sono entrato in possesso di una barca per trasporto passeggeri a livello turistico, dopo vari interventi di manutenzione, ho installato un radar per i servizi notturni, ed un ecoscandaglio per le comitive di sub, nel golfo ci sono relitti.

Circolavano voci di un sommergibile affondato ma, il muro di omertà era notevole; poi poco a poco, ho avuto qualche dritta, preso un allineamento, ho iniziato a pendolare avanti/indietro, quando da un fondale di 120 mt, ho ricevuto un eco che saliva a 85 mt, non avendo altri riscontri, ho pensato ad una scogliera sottomarina, spostandomi poche decine di metri, perdevo l'eco, ecco perchè il segnale è abbastanza direttivo.

Ad ogni buon conto, l'ho saputo anni dopo (attorno al 2006 o poco dopo), avevo centrato il sommergibile; U 455, successivamente visitato esternamente dai sub.

Una immersione molto tecnica.

__________________
Never forget it.
dooling non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 20, 00:06   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di sub53
 
Data registr.: 04-02-2005
Residenza: Milano
Messaggi: 1.174
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Ad ogni buon conto, l'ho saputo anni dopo (attorno al 2006 o poco dopo), avevo centrato il sommergibile; U 455, successivamente visitato esternamente dai sub.

Una immersione molto tecnica.

Uno è un mio amico, forse uno dei più esperti in immersioni fonde e in grotta...
https://www.scubaportal.it/come-abbi...ot-di-camogli/


Tornando in tema...
Oggi è realmente tutto possibile tecnicamente parlando... e i sensori sono facilmente utilizzabili a 360 ° per non avere il problema dell'angolo di trasmissione/ricezione.
Resta il fatto che non sai in che direzione e posizione stai mandando il sommergibile !

Ho l'equivalente elettronico del filo d'arianna... portata oltre 500 mt. ti riporta distanza e direzione dalla barca. Funziona benissimo e, a differenza della sagola, non si impiglia.
Certo che se sei a 100 mt. o più dalla barca e ti si allaga il pinger, al largo... magari con mare mosso e una lunga decompressione da fare sono ca%%i acidissimi, quindi, volendo invecchiare, sono rimasto fedele all' antico rocchetto
__________________
Se è vero che il denaro parla, l'unica cosa che gli ho sentito dire è «addio»
(dal film Analisi di un delitto)
sub53 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Cam e visore per radiocomandare T rex Doc80 Elimodellismo Elettronica 2 01 gennaio 12 12:14
Radiocomandare un auto da dentro casa blade Automodellismo 1 25 agosto 08 22:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 22:23.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002