Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Elimodellismo > Elimodellismo in Generale


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 22 maggio 06, 10:55   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-10-2005
Messaggi: 24
la componente umana..

Giusto una riflessione.
Chi ha la fortuna di avere un simulatore avrà certamente notato la facilità di alcune manovre tipo looping , autorotazione etc.

Le facciamo continuamente senza poi tanti problemi e rischi virtuali.

Al campo cosa succede? ma quant'è forte la paura di rompere? così forte da impedirci di imparare?

secondo me i componenti chiave sono

tecnica
metodo
coraggio

Riassumendo..come reagite per superare l'umano scoglio?
L
mrlove non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 11:25   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di maui80
 
Data registr.: 07-02-2006
Residenza: Pordenone
Messaggi: 3.466
booo

Citazione:
Originalmente inviato da mrlove
Giusto una riflessione.
Chi ha la fortuna di avere un simulatore avrà certamente notato la facilità di alcune manovre tipo looping , autorotazione etc.

Le facciamo continuamente senza poi tanti problemi e rischi virtuali.

Al campo cosa succede? ma quant'è forte la paura di rompere? così forte da impedirci di imparare?

secondo me i componenti chiave sono

tecnica
metodo
coraggio

Riassumendo..come reagite per superare l'umano scoglio?
L
Io ho fatto cosi, ho preso una marea di ricambi del mio Raptor 50 e mi sono adesso basta o la va o spacca e così è stato una dose di coraggio e sicurezza e l'ho messo sotto sopra.
Poi ci sono altre variabili secondo me la manina, volare molto aiuta
Ciao
maui80 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 11:37   #3 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-10-2005
Messaggi: 24
sai che non credo che volare aiuti?
mi spiego..secondo me bisogna si volare (qualcuno dice di bruciare benzina), ma con metodo.

E' inutile continuare con l'hovering se questo già riesce, bisogna fasse VIOLENZA e tentare cose nuove.

è una lotta contro noi stessi ma se uno vuole imparare deve vincere questi limiti.

Già i tempi di apprendimento per l'elicottero sono lunghi se poi non ci sforziamo...
L
mrlove non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 11:44   #4 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Helifante
 
Data registr.: 12-11-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 138
Citazione:
Originalmente inviato da mrlove
Giusto una riflessione.
Chi ha la fortuna di avere un simulatore avrà certamente notato la facilità di alcune manovre tipo looping , autorotazione etc.

Le facciamo continuamente senza poi tanti problemi e rischi virtuali.

Al campo cosa succede? ma quant'è forte la paura di rompere? così forte da impedirci di imparare?

secondo me i componenti chiave sono

tecnica
metodo
coraggio

Riassumendo..come reagite per superare l'umano scoglio?
L
Ciao,
ti posso rispondere con la mia esperienza di ieri...
Come ho postato poc'anzi ieri ho preso il mio rexino completamente da regolare e ho notato che riuscivo a tenerlo fermo nonostante un bel venticello. Allora ho provato a fare subito volato. Ma, avendo simulato pochissimo con il vento, mi sono trovato subito spiazzato appena dopo la prima virata con l'elicottero che ha preso una inaspettata velocità col vento in coda.
Di fatto avevo perso il controllo.
Ma, GRAZIE AL SIMULATORE, sono rimasto calmissimo (ricordo di non essermi lasciato minimamente prendere dal panico, e sono una persona apprensiva) e ho recuperato il modello.
Ho volato senza training kit, con la curva del motore sballata e con il rotore fuori tracking e non ho fatto un centesimo di danno.
Ho avuto molta difficolta, eppure con il Reflex svolazzo bene (senza 3d)!
Morale della favola:
il simulatore mi ha dato sicurezza (ecco perchè non è che mi ci sia voluto tanto coraggio per mettermi a fare volato dopo 3 minuti di hovering vero!), capacità di controllo e sangue freddo (sai quanti crash simulati mi sono fatto all'inizio prima di imparare a riprendere i modelli virtuali?)
Dipende da persona a persona, ma il coraggio ti viene da solo appena ti accorgi di avere i mezzi.
L'importante è allenarsi i pollici e fare tanta simulazione in modo chi i comandi vengano immediati! Addirittura il rex vero mi è sembrato più stabile di quello simulato!!!!!!
Spero di esserti stato d'aiuto,
ciao
__________________
"Non so come vola, ma crasha benissimo!"

Dragonfly 4
TREX 450 XL upgrade Align
JS TZ 50 deluxe upgrade Quick UK

Http://trex.forumfree.net - Un Forum dedicato solo e esclusivamente agli ELIMODELLI- Modifiche , Mercato Usato, 3d , Video , Photos, e molto di piu
Helifante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 11:54   #5 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 27-10-2005
Messaggi: 24
hai ragione però il simulatore ti da la tecnica ma non aiuta a superare sti benedetti limiti.
Tanti di noi sono eccelsi sul simulatori ma grandi "pippe" al campo (nel senso buono non fraintendete) e francamente mi dispiace per loro e per i bei voli che si negano.

E' vero..è questione di carattere

ieri un mio caro amico ha fatto una bomba teriiibbbilee con il suo raptor però ho apprezzato molto la voglia di imparare seppur correndo qualche rischio

L
mrlove non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 12:54   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Helifante
 
Data registr.: 12-11-2005
Residenza: Cagliari
Messaggi: 138
Citazione:
Originalmente inviato da mrlove
hai ragione però il simulatore ti da la tecnica ma non aiuta a superare sti benedetti limiti.
Tanti di noi sono eccelsi sul simulatori ma grandi "pippe" al campo (nel senso buono non fraintendete) e francamente mi dispiace per loro e per i bei voli che si negano.

E' vero..è questione di carattere

ieri un mio caro amico ha fatto una bomba teriiibbbilee con il suo raptor però ho apprezzato molto la voglia di imparare seppur correndo qualche rischio

L
A costo di risultare noioso ti ripeto che il limite lo superi senza neanche porti il problema quando ti senti pronto. A mente fredda posso dire di aver fatto male a fare subito volato però la voglia di fare un bella virata è stata più forte di me....
Anche io mi sono imposto di fare SOLO hovering (e guarda che sono moooolto apprensivo e non mi piace rischiare soprattutto con i soldi!!!!) ma non c'è stato niente da fare.
Ma dipende anche dalla tua voglia... ieri mi hanno detto: "si vede che avevi voglia di volare...."
Il volo per me è, almeno in questa fase, istinto puro! Non sono rimasto a riflettere, altrimenti non mi sarei alzato in volo.
Il coraggio lo devi trovare tu... ad alta quota mi raccomando!!!!


Giusto per la cronaca. Un mio amico al campo, dopo avere zappettato la terra due volte con il rappy 30 si è fatto 3 ore di FMS e ieri teneva l'elicottero chiodato nello stesso punto. A fine giornata ha dovuto provare a farlo traslare in avanti altrimenti, a sua dire, avrebbe sprecato la giornata!
Alla fine quello che sai fare non ti basta più e cerchi altro....

Ciao
__________________
"Non so come vola, ma crasha benissimo!"

Dragonfly 4
TREX 450 XL upgrade Align
JS TZ 50 deluxe upgrade Quick UK

Http://trex.forumfree.net - Un Forum dedicato solo e esclusivamente agli ELIMODELLI- Modifiche , Mercato Usato, 3d , Video , Photos, e molto di piu

Ultima modifica di Helifante : 22 maggio 06 alle ore 13:00
Helifante non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 21:20   #7 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Mirav
 
Data registr.: 23-05-2005
Residenza: Roma/Abu Dhabi
Messaggi: 2.135
Immagini: 15
Citazione:
Originalmente inviato da mrlove
hai ragione però il simulatore ti da la tecnica ma non aiuta a superare sti benedetti limiti.
Tanti di noi sono eccelsi sul simulatori ma grandi "pippe" al campo (nel senso buono non fraintendete) e francamente mi dispiace per loro e per i bei voli che si negano.

E' vero..è questione di carattere
E' vero è carattere, ho avuto lo stesso problema. Tempo fa ero in un campo con un amico (conosciuto li) e parlando gli ho detto che avevo un blocco psicologico a staccarmi dal simulatore. Per tutta risposta mi ha detto "alzalo in Hovering e sbattilo per terra". Ho pensato fosse stato pazzo, ma gli ho dato retta.
Niente da fare, l'istinto di sopravvivenza supera tutto. Ho dato ciclico a sx per piantarlo sull'asfalto, ma prima di schiantarmi ho ripreso e cominciato a volare.
La sua teoria è questa:
o lo sbatti per terra, ripari e ti passa la paura o prima di sbatterlo per terra cerchi di salvarlo e ti passa la paura.

Non si giudicano i metodi, ma i risultati, con lui e poi con me ha funzionato.
Basti pensare a come si cambia atteggiamento verso l' auto nuova dopo il primo graffio... specialmente se non è la tua!
__________________
"Donne e Rotori, gioie e dolori"
Mirav non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 22 maggio 06, 23:28   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 01-10-2004
Messaggi: 27
Hi!

Citazione:
Originalmente inviato da Mirav
...

Non si giudicano i metodi, ma i risultati, con lui e poi con me ha funzionato.
Basti pensare a come si cambia atteggiamento verso l' auto nuova dopo il primo graffio... specialmente se non è la tua!
Non tocchiamo questo tasto! Grande Punto, 1 mese di vita,
la mia morosa s'è fatta la fiancata para para

Certo non c'ho dormito una notte, però è vero adesso me la godo di più!!!!

E ti dirò di più il budget per il carrozziere l'ho reindirizzato verso
l'acquisto dell'eli a scoppio... questa si che è una filosofia di vita!

Cmq è vero, a volte per fare il salto di qualità serve un pò di "terapia
d'urto"... questo weekend finalmente dopo alcuni mesi di hovering
in tutte le posizioni, mi sono avvicinato al traslato ed è andata
benissimo!!! Al quinto serbatoio ero rilassato quasi come col simulatore!

Hi hi

Zaooooooo
alekj non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 maggio 06, 00:23   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Nikos
 
Data registr.: 04-11-2005
Residenza: Como
Messaggi: 1.728
Invia un messaggio via MSN a Nikos
Beati voi...io saranno 20 giorni che nn tocco il mio cp2,e son sicuro,che dopo ore di macchinina,sarà davvero dura fare un volo decente...comunque l'ely è una cosa strana..a me continua ad emozionarmi come fosse la prima volta che ne tocco uno(sono già al quinto)...
La paura mi passa se faccio una settimana,a volare mezzora al giorno,cosi sto sereno,perchè i movimenti sono fluidi e i pensieri molto veloci...addirittura gli faccio fare delle picchiate in velocità e lo tiro su a meno di 2 cm dal cemento(una volta a far ste cazzate,c'ho lasciato un carrello)...ma se nn lo tocco per un pò.......
...classica gocciolina fredda dalla fronte,mani che sembra le ho pucciate nel paraflu,e subito dopo che ha messo i pattini per terra,2 sigarette di fila nn me le leva nessuno!!!!
__________________
---Dji f450 Naza v2 - Stampede 2wd - losi micro t - losi micro sct - wing z84 /---
Non ci sono percorsi più brevi da fare,c'è la strada in cui credi e il coraggio d'andare!!
Nikos non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23 maggio 06, 00:39   #10 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di joele98
 
Data registr.: 04-09-2005
Residenza: Fermo AP
Messaggi: 1.353
Sono daccordo con quasi tutto quello che state dicendo, ma vedo che sottovalutate qualcosa......La propria e l' altrui sicurezza !

Verissimo che per fare qualcosa di più in un certo senso bisogna farsi violenza, ma chi legge le vostre considerazioni potrebbe interpretarle male e fare davvero un casino, che ne dite?

Ricordatevi che qualcuno, uno di loro potrei essere io per esempio, non si sente in grado di affrontare il passo decisivo verso il superamento della paura, credete che leggere ca...ate simili possa aiutarlo a fare meglio?
Oppure ci può stare il caso che combini qualche danno serio per aver cercato di imitare chi magari possiede un pò di palle in più?

All' amico che consiglia di sbattere l' eli a terra gli consiglierei un corso accelerato di psicologia, se crede che la terapia d' urto sia adattabile a tutti forse oltre al corso ha bisogno anche di una seduta !

Proprio tu Mrlove hai l' esempio sotto agli occhi di quanto sto dicendo, dovresti aver capito che l' amico al quale ti riferisci forse si è schiantato perchè troppo sollecitato, che ne dici?

Secondo me tutti hanno il loro tempo, chi per una questione economica altri per vera e propria paura, cioè limite proprio, comunque tutti arriveranno al loro obiettivo che non necessariamente deve essere quello di fare 3D estremo.

Qualcuno tra voi è un' esperto di motociclismo e può dirvi che cosa può succedere se si spinge oltre il proprio limite massimo, a mio avviso si può cadere e risalire più infoiato di prima, ma si può anche lasciare la moto lì dov'è e cambiare passione definitivamente, sempre se il destino ci abbia lasciato la possibilità di raccontarla .

Vivete questa esperienza come più vi aggrada, fate quel che potete e non lasciatevi coinvolgere oltre, buoni voli a tutti.
joele98 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
help componente smd daniele 1973 Circuiti Elettronici 7 04 gennaio 08 01:07
Aiuto per un componente Planet5 Circuiti Elettronici 6 08 febbraio 07 23:41
Cerco componente P40NE Pakys Circuiti Elettronici 3 11 novembre 05 00:22
componente bruciato aiuto!!! sebimme Circuiti Elettronici 12 03 luglio 05 00:47



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09:44.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002