Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Volo a Scoppio


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 11 maggio 07, 01:10   #11 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tornado65
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 817
Citazione:
Originalmente inviato da damgiu
Grazie per la citazione.

Dipende sempre da cosa vuoi fare. Per andare a spasso per il cielo con il modello, 2T o 4T non fa differenza, a livello di prestazioni, ma solo al portafoglio.
Ciao Dam...sinceramente non sono d'accordo con la tua affermazione...il 4T è molto più regolare di un 2T, ha un minimo invidiabile e la differenza si vede soprattutto nei consumi e in fase di atterraggio.
Tornado65 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 07, 12:38   #12 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Limbox
 
Data registr.: 28-03-2006
Residenza: Rimini
Messaggi: 4.774
Invia un messaggio via MSN a Limbox
Citazione:
Originalmente inviato da cristianointhesky
Ciao a tutti.
Le prestazioni di un motore sono di solito messe giu da un esperto di cinematografia scientifica. Davvero raro che sia tutto vero. Comuqnue i nostri 4t a carter secco sono motori particolari. LA vera differenza, correggimi Simone se sbaglio, sta nel gusto personale e nella soddisfazione di sfoggiarli, sono sicero.
Ci sono 4t performanti ma difficili da gestire e quindi non per tutti, e ce ne sono al contrario. Cosi come i 2t. Ho fatto un mutuo per acquistare un Saito 180 4t (motore stupendo) ma non va affatto meglio del mio superttigre 3250 2t, che costa 1/3.
Allora?
Valuta il peso del motore che ti serve, e quanti soldi vuoi spendere. L'unico vero vero vantaggio del 4t è che consuma um pò meno e vai su con serbatoi onesti. Con il 3250 ci vuole il litrozzo...
LA differenza di coppia trascurala: scegliendo l'elica adeguata al motore che usi non hai alcun problema. Esempio: su un motore veloce, occorrendoti molto tiro (3d?) sceglierai un elica larga e poco passuta. Volendo velocità, magari con un motore 4t finirai su di un elica con molto passo, invece.
Insomma come al solito: la regola è che non c'è una regola.
Salutoni.
Non sono completamente d'accordo sul tuo discorso, l'affidabilità intanto di un 4T non è paragonablie con quella di un 2T dove comunque non si ha mai una carburazione perfetta al 100% esempio con il mio g51 quando portavo il modello in pista prima del decollo ho sempre avuto bisogno di dargli una smotorata per pulirlo, e pure quando volo al minimo o quasi e magari metto il modello in hoverig prima di farlo devo smotorare per assicurarmi che il motore non sia ingolfato, e soprattutto nei passaggi lenti rasoterra il rischio di un leggero ingolfamento e quindi di una risposta più lenta allo stik in caso di bisogno si fa sentire. Il 4 tempi non ha di questi problemi, è sempre pulito sempre pronto e soprattutto la risposta ai cambi di regime è molto più rapida e pronta. Come detto da altri dipende da cosa devi fare, se devi fare 3D è più logico un 4 tempi, con un'elica che più grande che gira più piano il che facilita le manovre a bassa velocità frenando lei stessa il modello, viceversa se vuoi un modello che corra hai bisogno di molta penetrazione e quindi di un'elica che giri forte oltre ad avere meno diametro e più passo, in questo caso un 4T è pressochè inutile.
__________________
- L'EVAPORATO - https://dcmodelsrc.weebly.com/
http://www.lafenicerimini.it
Chi si ferma.... precipitaaaaaaaa.
Limbox non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 07, 15:05   #13 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Marco m&m
 
Data registr.: 09-07-2005
Residenza: Rimini
Messaggi: 6.645
Citazione:
Originalmente inviato da cristianointhesky
Ciao a tutti.
Le prestazioni di un motore sono di solito messe giu da un esperto di cinematografia scientifica. Davvero raro che sia tutto vero. Comuqnue i nostri 4t a carter secco sono motori particolari. LA vera differenza, correggimi Simone se sbaglio, sta nel gusto personale e nella soddisfazione di sfoggiarli, sono sicero.
Ci sono 4t performanti ma difficili da gestire e quindi non per tutti, e ce ne sono al contrario. Cosi come i 2t. Ho fatto un mutuo per acquistare un Saito 180 4t (motore stupendo) ma non va affatto meglio del mio superttigre 3250 2t, che costa 1/3.
Allora?
Valuta il peso del motore che ti serve, e quanti soldi vuoi spendere. L'unico vero vero vantaggio del 4t è che consuma um pò meno e vai su con serbatoi onesti. Con il 3250 ci vuole il litrozzo...
LA differenza di coppia trascurala: scegliendo l'elica adeguata al motore che usi non hai alcun problema. Esempio: su un motore veloce, occorrendoti molto tiro (3d?) sceglierai un elica larga e poco passuta. Volendo velocità, magari con un motore 4t finirai su di un elica con molto passo, invece.
Insomma come al solito: la regola è che non c'è una regola.
Salutoni.
Sono perfettamente d'accordo con te quando dici che le potenze dichiarate non sono attendibili. Rispecchiano perfettamente l'"andazzo" generale in cui per tutti i prodotti evidenziano le caratteristiche più appariscenti mentre trascurano quelle importanti (nei computer esaltano i mHz del processore, nelle fotocamere digitali i megapixel... tanto chi se ne frega se l'ottica fa schifo...)
Fa molto bene la Yamada che non fornisce la potenza perchè è semplicemente "QB".
Non mi trovi d'accordo invece sul paragone che hai affrontato che a mio avviso è quasi improponibile. Il Saito è un ottimo motore al vertice come rapporto prestazione/peso. La fattura è assolutamente straordinaria ed è un gioiello di micromeccanica. Al contrario il Supertigre 3250 è uno dei peggiori motori creati dalla Supertigre (a mio modestissimo parere il migliore è il g2300). Pochissima potenza e vibrazioni degne dei peggiori 4T. Oltretutto il peso è assolutamente non paragonabile al Saito con i suoi 880gr contro i 1225gr del 3250.
Infine è vero che costa molto di più ma il rapporto non è 1/3 ma poco più 1/2.
Il 3250 si trova a circa 200 euro mentro il Saito 180 lo trovo a 440...
Il paragone sarebbe un po 'meno improbabile proprio col G2300 che costa ancora meno, ha quasi la potenza del 3250 con un peso non troppo superiore al Saito.
__________________
Ciao da Marco m&m

"Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice!"
Marco m&m non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 11 maggio 07, 15:17   #14 (permalink)  Top
UserPlus
 
L'avatar di Marco m&m
 
Data registr.: 09-07-2005
Residenza: Rimini
Messaggi: 6.645
Citazione:
Originalmente inviato da glonline
Ciao a tutti.

sto, a piccoli passi, entrando nel mondo dello scoppio ma ho qualche domanda che mi continua a frullare per la testa.
Premetto che sono un pricipiantone con qualche esperienza nell'elettrico...
...quindi... partite dall'idea che nulla è dato per scontato.

Leggo sempre che i motori 4 tempi hanno più coppia ai bassi regimi e tirano eliche maggiori rispetto ai fratelli a 2 tempi.
Fin qui tutto ok... ma poi non trovo nessun riscontro nei parametri dei costruttori.

L'unica cosa che trovo è sempre la potenza e, quando va bene il range di eliche che si possono montare. E la coppia ? perchè non ne parlano visto che è proprio qui la differenza ?

Forse l'elettrico mi ha abituato a poter spaziare di più con le eliche ma nella mia testa è come se continuasse a mancare un dato che caratterizzi i 4 tempi.

La curva di coppia è uguale per tutti i 4 tempi ?


grazie

GLonline
Come già ti hanno detto altri, il 4T ha caratteristiche molto diverse dal 2T. Le curve di coppia e potenza sono molto più uniformi e quindi, oltre ad avere potenza già a bassi regimi, questa è di più facile gestione per il pilota. Ovviamente il 2T non ha rivali in usi particolari in cui serve la potenza in senso assoluto ed in quei modelli che viaggiano sempre al massimo come i pilon, le ventole intubate, ecc.
Nell'uso acro o sport in genere i 4T battono i 2T su tutti i fronti al di fuori del costo anche se ultimamente si trovano motori a basso costo che non vanno affatto male ( i vari Magnum, SY, ASP ,ecc).
Le potenze dichiarate lasciale stare... per farti un esempio chiaro mi aggancio al post di Limbox. Sul suo Rush aveva montato il Supetigre G51 accreditato di ben 1,46cv. Ora ha un vecchio OS Fs70s che gli ha rifilato un mezzo delinquente. Questo motore dichiara una potenza di ~1,0cv. A prima vista la differenza è enorme (quasi il 30% in meno).
Prova a chiedergli se va meglio uno o l'altro e soprattutto se ha riscontrato una potenza minore...
__________________
Ciao da Marco m&m

"Non e' mai troppo tardi per avere un'infanzia felice!"
Marco m&m non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12 maggio 07, 13:51   #15 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di cristianointhesky
 
Data registr.: 26-10-2005
Residenza: Roma
Messaggi: 2.664
@MArco : si, è vero, ho fatto un esempio veloce utilizzando soggetti non paragonabili ai fini del mio discorso. MA il concetto, come hai capito perfettamente, resta quello: fai conto che io possa cancellare la dicitura "supertigre 3250" ed inserire quella "supertigre 2300" come tu stesso hai suggerito. In questo caso, si dimostra meglio cio a cui voglio arrivare.
Effettivamente il 3250 è antico... . Tu non pensi che fosse (leggermente) meglio il S3000 ?

@Limbox: la carburazione è troppo soggettiva per essere tenuta in considerazione. Come MArco suggerisce, esistono grandi differenze tra un motore ed un altro. Io non penso proprio che carburare un motore economico a 4t sia tanto piu facile che carburare il Supertigre .51 dui cui si parlava.
Anche l'affidabilità è da vedere: un utente di questo forum, mio stimato amico (Gianf) ha visto il suo Os surpass II .70 spegnersi al campo per la rottura della molla di una valvola.
Nel 90% dei casi, secondo me, la longevità, affidabilità e regolarità dei motori sono strettamente dipendenti dall'utilizzatore del motore stesso.
Salutoni
__________________
Cristiano


Io si, che so volare...
cristianointhesky non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13 maggio 07, 21:50   #16 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di Tornado65
 
Data registr.: 27-08-2003
Residenza: Roma
Messaggi: 817
Citazione:
Originalmente inviato da Limbox
Non sono completamente d'accordo sul tuo discorso, l'affidabilità intanto di un 4T non è paragonablie con quella di un 2T dove comunque non si ha mai una carburazione perfetta al 100% esempio con il mio g51 quando portavo il modello in pista prima del decollo ho sempre avuto bisogno di dargli una smotorata per pulirlo, e pure quando volo al minimo o quasi e magari metto il modello in hoverig prima di farlo devo smotorare per assicurarmi che il motore non sia ingolfato, e soprattutto nei passaggi lenti rasoterra il rischio di un leggero ingolfamento e quindi di una risposta più lenta allo stik in caso di bisogno si fa sentire....
Prova a cambiare la candela, potrebbe essere troppo calda...per far girare bene il tuo motore hai dovuto ingrassare la carburazione con il risultato che al massimo va bene ma al minimo si ingolfa...
Tornado65 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14 maggio 07, 12:06   #17 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di freestyleAurelio
 
Data registr.: 09-05-2007
Messaggi: 284
anche io sul st 45 abc avevo il problema che si ingolfava ai bassi regimi,portandolo in pista preparandomi al decollo ad una smotorata + forte si spegneva e anche quando scendevo nel decollo con il motore al minimo e davo di stick per accelerare venivo giù"librando"nel campo di finocchi!
penso che dovresti carburare il minimo con il motore già caldo chiudendo(smagrendo) di 1/8 per volta la vite al cento del carburatore fino a che tenendolo ai bassi regimi non hai una risposta lineare del motore in accelerazione.cmq ad agni regolazione aspetta che il motore si adatti alla nuova configurazione.evita di smagrire troppo alrimenti si spegne;tienilo un pelino grasso,ma poco, perche la carburazione in quota cambia (il raffreddamento è maggiore che a terra).sul 45 uso una rossi r3 ma credo che la r4 dovrebbe andar lo stesso con il 5% di nitro.
freestyleAurelio non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
2 tempi o 4 tempi pregi e difetti Milus Aeromodellismo Volo a Scoppio 52 13 aprile 07 14:58
OS o SC 4 Tempi SP57 Aeromodellismo 14 26 marzo 06 20:51



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002