Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Aeromodellismo > Aeromodellismo Progettazione e Costruzione


Rispondi
 
Strumenti discussione Visualizzazione
Vecchio 15 aprile 24, 16:06   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-12-2013
Residenza: Pisa/Orbetello
Messaggi: 114
Flusso di pensiero per selezionare Motore/ESC/Batterie/Elica

Ciao a tutti,

apro questa discussione per chiedere a "chi ne sa" qual'è il flusso di pensiero che usa per selezionare opportunatamente Motore/ESC/Batteria/Elica per lo specifico modello appena realizzato.

Chiedo questo perché da super aeromodellista principiante quando prendo un nuovo modello "qualcuno" per me ha già selezionato la quadrupla.
Ma se invece tra le mani avessi un modello nudo? A parte qualche nozione basilare non so (sicuramente) quali sono tutti gli aspetti da tener conto per la selezione della quadrupla.

Eventualmente condividere software/tools (online o non) che utilizzate per prendere certe decisioni.

Grazie mille.

Ultima modifica di gigiorrr : 15 aprile 24 alle ore 16:13
gigiorrr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 aprile 24, 20:52   #2 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di quenda
 
Data registr.: 22-05-2006
Residenza: Piacenza
Messaggi: 1.554
Ciao.
La mia esperienza mi porta a dire che per individuare il tipo di motorizzazione serve sapere:
- Di che tipo di modello si tratta (trainer, aliante, acrobatico, riproduzione, aereo per 3D)
- Che peso avrà il modello in volo

Questi due parametri ci permettono di individuare, con larga tolleranza, la potenza necessaria (in Watt) per far volare bene il modello.

Una indicazione generica potrebbe essere questa:

Aeromodelli trainer, riproduzioni non veloci: 150-250 Watt/Kg.
Aeromodelli acrobatici, riproduzioni veloci: 250-300 Watt/Kg.
Alianti elettrici: 150-200 Watt/Kg.
Aerei per acrobazia 3D e ventole intubate: 350-400W/Kg.


Moltiplicando il peso del modello (che comunque sarà un dato approssimativo) per i Watt/Kg., otterremo la massima potenza richiesta.

A questo punto, per conoscere con la solita approssimazione, il tipo di batteria, motore, elica e regolatore, è di grandissimo aiuto il software eCalc:

https://www.ecalc.ch/motorcalc.php

Uso eCalc da anni e ritengo che valga al 100% i 10 dollari annui richiesti per utilizzare la versione completa.

Con eCalc è possibile valutare:
- Corrente e tensione massima
- Curva di potenza
- Durata del volo misto
- Rapporto spinta-peso
- Velocità massima in volo livellato
- Velocità di stallo
- Rateo di salita
- Carico alare
- Velocità dell'elica
- Altre cose utili e non....

Oltre a questo è consigliabile osservare i modelli (che volano bene...) di amici e conoscenti. Se il loro modello è simile a quello che userai tu, è una buona idea usare lo stesso motore/regolatore e la stessa batteria/elica.

Ciao!

ettore
quenda non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17 aprile 24, 21:51   #3 (permalink)  Top
Gran Decapo
 
L'avatar di Ehstìkatzi
 
Data registr.: 18-03-2007
Messaggi: 14.605
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
.............

Oltre a questo è consigliabile osservare i modelli (che volano bene...) di amici e conoscenti. Se il loro modello è simile a quello che userai tu, è una buona idea usare lo stesso motore/regolatore e la stessa batteria/elica.

Ciao!

ettore
Amen
Ehstìkatzi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 18 aprile 24, 12:42   #4 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 12-12-2013
Residenza: Pisa/Orbetello
Messaggi: 114
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio
Ciao.
La mia esperienza mi porta a dire che per individuare il tipo di motorizzazione serve sapere:
- Di che tipo di modello si tratta (trainer, aliante, acrobatico, riproduzione, aereo per 3D)
- Che peso avrà il modello in volo

Questi due parametri ci permettono di individuare, con larga tolleranza, la potenza necessaria (in Watt) per far volare bene il modello.

Una indicazione generica potrebbe essere questa:

Aeromodelli trainer, riproduzioni non veloci: 150-250 Watt/Kg.
Aeromodelli acrobatici, riproduzioni veloci: 250-300 Watt/Kg.
Alianti elettrici: 150-200 Watt/Kg.
Aerei per acrobazia 3D e ventole intubate: 350-400W/Kg.


Moltiplicando il peso del modello (che comunque sarà un dato approssimativo) per i Watt/Kg., otterremo la massima potenza richiesta.

A questo punto, per conoscere con la solita approssimazione, il tipo di batteria, motore, elica e regolatore, è di grandissimo aiuto il software eCalc:

https://www.ecalc.ch/motorcalc.php

..............................

Oltre a questo è consigliabile osservare i modelli (che volano bene...) di amici e conoscenti. Se il loro modello è simile a quello che userai tu, è una buona idea usare lo stesso motore/regolatore e la stessa batteria/elica.

Ciao!

ettore
Ciao Ettore,

ti ringrazio per aver riportato la tua esperienza. Mi sembra un flusso di pensiero completo e dettagliato.

Me lo salvo e ne terrò conto per i prossimi modelli.

Gigi
gigiorrr non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19 aprile 24, 09:39   #5 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di flyhight
 
Data registr.: 26-09-2009
Residenza: Jesi
Messaggi: 927
Citazione:
Originalmente inviato da quenda Visualizza messaggio

Una indicazione generica potrebbe essere questa:

Aeromodelli trainer, riproduzioni non veloci: 150-250 Watt/Kg.
Aeromodelli acrobatici, riproduzioni veloci: 250-300 Watt/Kg.
Alianti elettrici: 150-200 Watt/Kg.
Aerei per acrobazia 3D e ventole intubate: 350-400W/Kg.


ettore
mi fermo a quanto riportato e, siccome ho il vizio di scrivermi tutti i parametri dei miei modelli anche passati da quando la tecnologia telemetrica lo permette, me li sono riguardati e riporto approssimativamente a conferma:

piccolo tuttala Wing-Wing Z-84 che sta su appena, meno di così credo non voli: 90W/kg

aliante Mini Hawk III da speed ma non usato per speed, con una buona rampa di salita di circa 40 gradi: 150W/kg

UAV Mini Talon da durata con discreta rampa di salita da 30°: 150W/kg

aereo da velocità Alpha Strike ma non pompato: 200W/kg

F-16 e-flite a ventola da 70mm non pompato: 450W/kg

PS potenze assorbite tutte misurate a terra, ma direi che con eliche normali non a passo corto in volo non cambia o diminuisce un pochino l’assorbimento; per ventole addirittura in volo dovrebbero aumentare un po’ l’assorbimento; motori ed eliche che lavorano efficientemente, non surriscaldati o eliche inadatte


dolcetto finale per elicotteristi: Mikado Logo pale da 620mm hover a 1000 rpm, molto bassi: 75W/kg
__________________

Ultima modifica di flyhight : 19 aprile 24 alle ore 09:45
flyhight non è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Bookmarks



Strumenti discussione
Visualizzazione

Regole di scrittura
Non puoi creare nuove discussioni
Non puoi rispondere alle discussioni
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks è Disattivato
Pingbacks è Disattivato
Refbacks è Disattivato


Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Commento
Motore, ESC o elica? niccado Aeromodellismo Volo Elettrico 31 13 novembre 17 14:43
scelta motore elica e batterie......help! matteot Aeromodellismo Principianti 11 12 ottobre 13 02:54
motore esc rx elica servi tingio Merc. Motori ed Elettronica 0 10 febbraio 13 13:54
Scelta ESC+Motore+elica jim--massew Aeromodellismo Principianti 2 09 luglio 12 16:43



Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:06.


Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002