Torna indietro   BaroneRosso.it - Forum Modellismo > Categoria Automodellismo e Motomodellismo > Automodellismo scalers/crawlers
Registrazione Gallery FAQ Lista utenti Calendario Cerca I messaggi di oggi Segna forums come letti

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca nella discussione Visualizzazione
Vecchio 04 settembre 16, 00:55   #1 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2016
Residenza: Gruenwald
Messaggi: 123
Immagini: 5
Progetto Evoque scaler

Ciao, sono Marco e sono nuovo del forum.
Sono appassionato di fuoristrada "reale" e ho avuto recentemente contatto con il mondo scaler in Austria, durante una prova del G6.

La disciplina mi piace moltissimo e per ora condivido con mio figlio questo:

RC4WD Trail Finder 2 RTR w/Mojave II Body Set


Modello "chiavi in mano" che da buone soddisfazioni.

Prima ci divertivamo solo con questa:

https://latrax.com/products/teton-1


Ed ora li usiamo insieme lungo il fiume a due passi da casa.

Ho notato come i due mezzi, sebbene estremamente differenti, abbiano rispettivamente pro e contro.
Lo scaler è molto bello per il suo realismo e la facilità nel gestire passaggi tecnici lentamente inoltre è perfetto per eventuali gare-passeggiate, mentre il mini-monster ha sospensioni che copiano in modo impressionante il terreno e uno spunto-velocità davvero divertenti.

L'unica cosa che mette in difficoltà il mini-monster è la limitata altezza da terra ed il raporto troppo lungo.

Partendo da queste esperienze mi piacerebbe molto replicare il mio Land Rover Discovery 4 in versione scaler, e, guardacaso, replicare esattamente lo schema a 4 sospensioni indipendenti.

Cercando sul web sono gunto ad una possibile soluzione:
Vorrei partire da un buggy 4wd (4 sosp. indipendenti) e lavorare su trasmissione e telaio per adattarlo alla perfezione alla scocca del discovery.
Tecnicamente non ho trovato particolari problemi, se non quello della larghezza. Infatti tutti i buggy che ho preso in considerazione sono larghi almeno 250-260 mm e non sono sicuro che questo sia tollerato dal regolamento G6, si parla di "realismo", e 250 mm in scala sono decisamente di più dell' originale, ma se misuro l' Hilux siamo già a 210 mm... tra i modelli visti in gara sembrava esserci qualcosa decisamente più largo! Quacuno saprebbe darmi una dritta? Non vorrei lavorare molto per poi non poter usare il modello in qualche gara!

Veniamo all' idea pratica.

Partendo da un modello buggy (ad es. Tamiya Dark Impact 4WD Buggy DF-03 #58370 | eBay), comincerei a ri-disegnare il telaio per portare il passo alla misura corretta, sostituire cerchi e gomme con misure regolamentari e disegno simile all' originale, inoltre per ovviare al problema velocità buggy, insallerei un transfer a 2 velocità ed adguato rapporto motore/transfer. Va da sè, che visto l'ammontare di pezzi "custom", non voglio investire un capitale nel modello di base, del quale vorrei però mantenere il più possibile (radio, batteria, comando, servo, etc.. almeno per cominciare).
Ho comunque messo in conto di cambare anche ammortizzatori e ricostruire gli attacchi superiori per massimizzare l'escursione.
Per la scocca ho trovato in rete diverse soluzioni... la più papabile è la derivazione da un giocattolo "New Bright", come già fatto da altri appassionati.

Accetto qualsiasi tipo di consiglio, a partire dal modello "di base" da convertire!
marcap599 is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 16, 09:48   #2 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2016
Residenza: Gruenwald
Messaggi: 123
Immagini: 5
Diciamo che vorrei arrivare a qualcosa del genere:

https://www.flickr.com/photos/juanma...n/photostream/

Con miglioramento dell' escursione sospensioni e leggero aumento della carreggiata.
il look dovrebbe essere più "offroad":

https://www.flickr.com/photos/juanma...n/photostream/

Troppo ambizioso?
marcap599 is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 16, 16:59   #3 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di ilmax
 
Data registr.: 01-01-2008
Residenza: Shizuoka
Messaggi: 3.487
Immagini: 4
Direi di no, il Discovery è stato fatto in tante salse. Senza tribolare troppo su telaio SCX10: ponti rigidi e sospensioni a 4 link.
Vedo invece meno adatti allo scopo i telai a balestre come quello del TF2. Le balestre inoltre complicano non poco la maneggevolezza sui passaggi difficili.
__________________

ilmax is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 16, 17:03   #4 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di ilmax
 
Data registr.: 01-01-2008
Residenza: Shizuoka
Messaggi: 3.487
Immagini: 4
Citazione:
Originalmente inviato da marcap599 Visualizza messaggio
Partendo da queste esperienze mi piacerebbe molto replicare il mio Land Rover Discovery 4 in versione scaler, e, guardacaso, replicare esattamente lo schema a 4 sospensioni indipendenti.
In questo caso ti serve un telaio con sospensioni indipendenti. A meno che non si trovi sul mercato un prodotto specifico di nicchia, ti toccherà escogitare una soluzione fatta in casa.
__________________

ilmax is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 16, 17:08   #5 (permalink)  Top
Adv Moderator
 
L'avatar di ilmax
 
Data registr.: 01-01-2008
Residenza: Shizuoka
Messaggi: 3.487
Immagini: 4
Per soluzione fatta in casa intendo qualcosa del genere:

+ YouTube Video
ERROR: If you can see this, then YouTube is down or you don't have Flash installed.
__________________

ilmax is offline   Rispondi citando
Vecchio 05 settembre 16, 18:09   #6 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.100
secondo me riesci ad utilizzare anche il tuo attuale veicolo traxxas

se gi accorci i braccetti (li rifai ritagliando plastica dura o alluminio) e accorci i semiassi la carreggiata dovresti riuscire a stringerla.

per il passo idem.
al massimo tagli il fondo originale, lo accorci e lo giunti.
l'albero di trasmissione lo accorci.


questo è il lavoro più sbrigativo.

se poi vuoi replicarlo con un ripartitore centrale, alberi di trasmissione cardanici separati per anteriore e posteriore, e magari telaio a longheroni è più complicato, ma sempre fattibile.
__________________
.
(marzo) is offline   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 16, 22:00   #7 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2016
Residenza: Gruenwald
Messaggi: 123
Immagini: 5
Grazie mille per le risposte!

Al momento non vorrei toccare i modelli che già possiedo (l'idea è quella di aggiungerne un terzo), ed ho fatto una prima prova:
Ho montato le gomme dello scaler sulla Teton (che è una 1:18 !!!) e:
- prima cosa positiva non hanno alcun problema di interferenza con i fuselli anteriori, inoltre a stesso esagono stadard da 12.
- seconda cosa positiva, ha praticamente il doppio di escursione delle balestre
le foto a breve...

Quindi l'idea di acquistare alcuni ricambi traxxis per comporre le indipendenti mi alletta parecchio (ma della 1:18, passo e carreggiata sono troppo piccoli!), e il top sarebbe avere il diff anteriore della summit bloccabile a comando. Il posteriore lo lascerei sempre chiuso invece.

Ho notato infatti che sul trailfinder il blocco anteriore facilita molto le arrampicate (vista la bassa escursione delle balestre) ma aumenta il rischio di ribaltamento in modo importante. Esattamente come sulle 1:1.

Come carreggiata non verrei eccedere i 210-220 mm.
Ho visto molti kit braccetti in alluminio per buggy e drift, che sarebbero perfetti allo scopo, ma non ho nemmeno una misura per capire se poi riesco ad utilizzarli, mi sembrano tutti un tantino "fuori scala". Le sospensioni drift hanno il vantaggio di avere fuselli poco ingombranti, e nel mio caso sarebbe l'ideale.
Il telaio tamiya invece è troppo macchinoso all' anteriore e non avrebbe l'escursione che desidero ottenere.
Il discovery reale, ha di serie 330 mm di escursione al posteriore e oltre 280 mm all' anteriore, il modello in scala non deve essere da meno.... anzi punto ai 40 mm !

Poi ci sarebbe un'altra questione... ben più ambiziosa. Sarebbe fighissimo replicare le molle ad aria e poter variare l'altezza a comando come su quella vera. Questo sarebbe più uno sfizio "realistico" che un vero beneficio... un po' come suoni e fumo...
Usare l'aria è complicatuccio per via del compressore e valvole varie... mentre un leveraggio che sposta l'attacco superiore degli ammortizzatori lo vedo molto più fattibile.

Per ora ho trovato la scocca, la "fangosa" New Bright, con "vetri" neri, quindi al momento niente interni pronti...
marcap599 is offline   Rispondi citando
Vecchio 06 settembre 16, 23:18   #8 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2016
Residenza: Gruenwald
Messaggi: 123
Immagini: 5
Forse ci sono:



è in scala 1:16, sembra perfetta, braccetti lunghissimi ed escursione importante, semiassi telescopici!

Inoltre potrei recuperare al 100% l'elettronica, che ha la funzione freno.

Se parto da qui devo rifare solo il telaio e un albero di trasmissione, la larghezza si stringe solo cambiando le ruote.
Ricambi ed upgrade a volontà e possibilità di cambio rapporto motore molto facile.

Che dite? io starei sulla brushless.... anche se la brushed costa quasi 100 € in meno! Però... chi più spende meno spende!
marcap599 is offline   Rispondi citando
Vecchio 07 settembre 16, 09:56   #9 (permalink)  Top
User
 
L'avatar di (marzo)
 
Data registr.: 15-09-2012
Messaggi: 3.100
sugli ammortizzatori ad altezza variabile trovi qualcosa anche su questa sezione del forum.

se ne era parlato, e vi sono alcuni esempi da cui potresti prendere spunto (sempre che ne valga la pena però)

per il differenziale sbloccabile idem:

io l'ho realizzato e provato, ma alla fine sono giunto alla conclusione che è solo un esercizio di stile, a meno che non sia su un veicolo velocissimo, dove potrebbe cambiare un pelino il comportamento.
ma se devi superare qualche ostacolo alla fine devi usarlo sempre bloccato, altrimenti non sale (appena una ruota anteriore perde un pelino di aderenza ecco che il veicolo si comporta come un 2wd, e questo accade ogni qualvolta tenti di superare un dosso non in piano)

quindi fai prima a lasciare anche il differenziale anteriore completamente bloccato.

(opinioni personali ovviamente)
__________________
.
(marzo) is offline   Rispondi citando
Vecchio 18 settembre 16, 20:24   #10 (permalink)  Top
User
 
Data registr.: 04-09-2016
Residenza: Gruenwald
Messaggi: 123
Immagini: 5
Muoviamo i primi passi

Arrivata la E-revo Brushless 1-16 vxl, trovata usata (recente con tanto di "controllo trazione") in buone condizioni.

Ecco le mie considerazioni dopo le prime due uscite mantenendo ruote "buggy":
- Il motore spinge da paura, molti passaggi tecnici si superano "di potenza" senza blocchi
- Difficile dosare il gas per evitare "flip back" nelle salite più impegnative
- Consumi ragionevoli (con lipo 2200 ho fatto circa 1,5 km)
- Escursione sospensioni invidiabile
- Lista ricambi/accessori/upgrades notevole
- Passo troppo corto x potenza in gioco, comunque lo devo allungare di 50 mm x il mio progetto
- Carreggiate "larghe" , siamo a 195 mm circa misurando l'esterno degli esagoni
- Scocca troppo bassa, devo montare i pivot-link del summit 1:16 per guadagnare altezza da terra (e ridurre un po' la carreggiata)
- Molte possibilità di configurazione del comando radio, specie su acc/freno/retro
- Montano i cerchi da 1.9" del trailfinder, quindi posso scegliere parecchio tra le gomme/cerchi standard scaler, si accettano consigli !!!
- Ammo da revisionare quanto prima
- Vano per due batterie e controllo motore predisposto per usarle in serie (+ coppia!)

Non proprio semplice l'estensione del telaio: volendo fare un bel lavoro va copiato per bene il supporto superiore telaio che è parte integrante del diff. posteriore, altrimenti può entrare di tutto. Inoltre vanno montati tutti i pezzi per dare "rigidità" (protezioni trasmissione incluse).

Credo che mi metterò al CAD per disegnare una sorta di "blocco-estensione" in alluminio che si adatti ai fissaggi esistenti, quindi senza "taglia/cuci", lo farò fresare da un amico a CNC .
marcap599 is offline   Rispondi citando
Rispondi



Strumenti discussione Cerca nella discussione
Cerca nella discussione:

Ricerca avanzata
Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare files
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Commenti Ultimo Messaggio
Progetto Iveco LMV Lince (Scaler) o robot fotografico Abel Wakaam Automodellismo scalers/crawlers 392 13 marzo 17 13:18
nuovo progetto scaler su base axial TOMMY C-J-K Automodellismo scalers/crawlers 16 04 dicembre 15 09:43
Clone Evoque OrsoBruno Discussioni Off Topic 1 30 aprile 15 16:15
land rover evoque magrinsi Discussioni Off Topic 34 13 gennaio 12 21:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 14:32.

Basato su: vBulletin versione 3.6.12
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
SEO by vBSEO
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2017 - K-Bits P.I. 09395831002