BaroneRosso.it - Forum Modellismo

BaroneRosso.it - Forum Modellismo (https://www.baronerosso.it/forum/)
-   Aeromodellismo (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo/)
-   -   Consigli (ad un neofita) per rimettere in sesto un aereo (https://www.baronerosso.it/forum/aeromodellismo/521-consigli-ad-un-neofita-per-rimettere-sesto-un-aereo.html)

Lordberisha 12 ottobre 03 17:50

Consigli (ad un neofita) per rimettere in sesto un aereo
 
Mi è capitato tra le mani un ARF che un mio amico aveva in cantina a far polvere da 10 anni.

Il modello in questione è un RADAR.
Premettendo che per il centraggio :?: , la carburazione precisa :shock: e per imparare a pilotare :!: mi voglio far aiutare da qualche esperto "sul campo" essendo un completo neofita volevo chiedere qualche consiglio.


1)L'ala e i piani di coda sono stati assemblati a suo tempo e sono in buono stato, tuttavia si è rotto uno snodo della deriva mobile.
Si tratta di snodi in nylon infilati a pressione ed incollati all'interno della deriva (che tra parentesi non mi sembrano neanche tanto buoni,sapreste consigliarmi una soluzione migliore?), posso estrarli per sostituirli senza "sventrare" la deriva o mi conviene tagliarli e inserirne di nuovi sfasando i fori?

2)Il motore (un Supertigre S29) è stao solamente rodato "a banco" dieci anni orsono quindi non credo sia incrostato, inoltre è stato conservato ben al riparo dalla polvere. Pensavo di rifare un pò' di rodaggio anche per prendere confidenza con l'avviamento, mi consigliate qualche altra manutenzione prima di usarlo?

3)A proposito di avviamento:
il polo positivo della batteria va alla candela e quello negativo alla testata del motore? (ho la pinza e la batteria)

4)Per i comandi nella scatola ho trovato dei cavetti con forcella che scorrono in guide di nylon, penzavo di incollare (una volta trovata la posizione) le guide all'interno della fusoliera con un goccio di colla, c'è qualche metodo migliore?

5)Per tener fermo il serbatoio va bene un pezzo di spugna espansa?

6)Il Duraflex si può verniciare con normali bombolette o si scioglie?

Avrei altre mille domande ma per ora direi che può bastare.
Ciao, Dario

BaroneRosso 12 ottobre 03 20:53

Re: Consigli (ad un neofita) per rimettere in sesto un aereo
 
Citazione:

Mi è capitato tra le mani un ARF che un mio amico aveva in cantina a far polvere da 10 anni.
1)L'ala e i piani di coda sono stati assemblati a suo tempo e sono in buono stato, tuttavia si è rotto uno snodo della deriva mobile.
Si tratta di snodi in nylon infilati a pressione ed incollati all'interno della deriva (che tra parentesi non mi sembrano neanche tanto buoni,sapreste consigliarmi una soluzione migliore?), posso estrarli per sostituirli senza "sventrare" la deriva o mi conviene tagliarli e inserirne di nuovi sfasando i fori?

Il radar dovrebbe avere il direzionale in plastica ABS, controlla che con il tempo non si sia cotta, tanto da sbriciolarsi schiaccandoli leggermente con le dita.
Per la cerniera dovresti trovare il ricambio nei negozi di modellismo, non ricordo pero' se te li danno singoli o completi delle 2 parti del timone.
Citazione:

2)Il motore (un Supertigre S29) è stao solamente rodato "a banco" dieci anni orsono quindi non credo sia incrostato, inoltre è stato conservato ben al riparo dalla polvere. Pensavo di rifare un pò' di rodaggio anche per prendere confidenza con l'avviamento, mi consigliate qualche altra manutenzione prima di usarlo?
Prova a girarlo lentamente, se vedi che e' mezzo inchiodato, togli il carburatore, il tappo posteriore e la candela, poi versa all'interno del petrolio bianco in modo da lavarlo. Quindi ungi il tutto con olio adatto.
Cmq se non erro l'S29 dovrebbe essere un motore piuttosto allegro, poco adatto ad un modello scuola, tra l'altro il 29 dovrebbe essere troppo piccolo per il Radar
Citazione:

3)A proposito di avviamento:
il polo positivo della batteria va alla candela e quello negativo alla testata del motore? (ho la pinza e la batteria)

Si, ovviamente parli di batteria a 2Volt
Citazione:

4)Per i comandi nella scatola ho trovato dei cavetti con forcella che scorrono in guide di nylon, penzavo di incollare (una volta trovata la posizione) le guide all'interno della fusoliera con un goccio di colla, c'è qualche metodo migliore??
Non e' che mi sia ben chiaro, cmq controlla che dopo dieci anni i rinvii in nylon non siano cotti.
Citazione:

5)Per tener fermo il serbatoio va bene un pezzo di spugna espansa?
Si, cmq il radar dovrebbe avere un piccolo supporto per avvitare il serbatoio in alto
Citazione:

6)Il Duraflex si può verniciare con normali bombolette o si scioglie??
Si, il problema e' che la normale bomboletta non usa una vernicie antimiscela quindi dopo qualche volo ti troveresti tutto il modello scolorito.

Lordberisha 12 ottobre 03 21:41

Grazie per i consigli.
I pezzi sono stati conservati nella scatola ben chiusa in cantina, tutte le parti in plastica e nylon sono in ottimo stato.
Forse non mi sono spiegato bene ma il modello nmon ha mai volato.
Mi sa che il motore è veramente troppo piccolo.

Tornado65 13 ottobre 03 15:53

Consigli
 
Scusa tanto ma ti devo dare un consiglio grande grande!...Fai finta di non aver letto i messaggi precedenti....Io ho avuto il radar di cui parli, per prima cosa il timone di quella versione non è in plastica ma in balsa, quindi taglia le cerciere che ci sono attualmente e rifai gli scassi con delle cerniere che abbiano il piolo passante in ferro, sono cerniere della misura di ca. 15 x 15 mm.
Il motore Supertigre S29 è un motore con la fascia elastica, quindi, assicurati che giri senza intoppi, in qualsiasi caso è necessario che togli il tappo posteriore (stai attento alla guarnizione) e la testa, dopodichè lo fai girare a mano in un contenitore riempito di petrolio bianco, lo rimonti, lo fai girare circa 10 - 15 minuti al banco e poi ripeti l'operazione di lavaggio in petrolio, questo perche, avendo sicuramente fatto il rodaggio con olio di ricino (10 anni fa il sintetico non esisteva) qualche deposito gommoso è sicuramente rimasto.
Il motore va benisssimo per quel modello, poichè ha un'ala molto spessa con un'elevato rendimento.
Per la verniciatura, puoi usare qualsiasi tipo di vernice ad eccetto di quelle a base nitro, io personalmente, vernicio i miei modelli con vernice acrilica bicomponente da carrozzeria e non mi si è mai rovinato un pezzo di plastica.
La polarità della pinza non importa, stai tranquillo che la candela si accende sempre.
Un salutone!

BaroneRosso 13 ottobre 03 16:10

Re: Consigli
 
Citazione:

Scusa tanto ma ti devo dare un consiglio grande grande!...Fai finta di non aver letto i messaggi precedenti....Io ho avuto il radar di cui parli, per prima cosa il timone di quella versione non è in plastica ma in balsa, quindi taglia le cerciere che ci sono attualmente e rifai gli scassi con delle cerniere che abbiano il piolo passante in ferro, sono cerniere della misura di ca. 15 x 15 mm.
A quanto ricordi il Radar ha sempre avuto il direzionale in plastica, solo il profondita' e' in balsa.
Citazione:

Il motore va benisssimo per quel modello, poichè ha un'ala molto spessa con un'elevato rendimento.
Avra' anche un buon rendimento ma pesa finito intorno ai 2kg e se devi decollare da una pista in erba sei proprio al limite

Lordberisha 13 ottobre 03 17:22

Dopo vado in box, controllo il timone e dirimo la questione. :)
Un'altro consiglio: ho letto sui manuali del "Supertigre" che suggeriscono di mettere dell'olio minerale nel motore dopo l'uso.
Va bene l'olio da automobile o me lo sconsigliate?
Grazie a tutti per i preziosi consigli!

Tornado65 13 ottobre 03 17:29

Ciao Barone...
Per l'esattezza il mio pesava 2450 g. e ci volavo al campo di Fiano Romano nel lontano 1990 con il gruppo dell'Aquilotto del grande Maurizio Martini, e se all'epoca ci hai fatto una capatina saprai che la pista era in erba e con l'S29 volavo tranquillamente, questo non esclude che se il ns. amico ci monta un 36 o un 40, un po di spinta in più non fa mai male. :P
Gli impennaggi, sono in balsa (metto la mano sul fuoco sul Radar-Victor-Tango-Vor 250 e Calypso poichè li ho costruiti), la moda di farli in plastica credo che sia nata quando la Aviomodelli è stata assorbita dalla Mantua, all'epoca gli unici modelli che avevano gli impennaggi in plastica erano gli alianti della famiglia Grone e S. Rieti e se non ricordo male il Cessna 177.

Lordberisha 13 ottobre 03 17:31

Quello che mi hanno dato è ancora marca "Aviomodelli".

Tornado65 13 ottobre 03 17:38

Lordberisha scriveva
[i]<span style='color:darkblue'>Dopo vado in box, controllo il timone e dirimo la questione.
Un'altro consiglio: ho letto sui manuali del "Supertigre" che suggeriscono di mettere dell'olio minerale nel motore dopo l'uso.
Va bene l'olio da automobile o me lo sconsigliate? </span>
Dipende dall'uso che ne fai, se voli ogni 6-7 giorni allora puoi mettere 5-6 gocce di petrolio bianco nel carburatore e far fare 3-4 giri al motore, se l'utilizzo è molto più diluito nel tempo, allora ti consiglio di mettere un po di olio sintetico. L'olio minerale può andar bene lo stesso ma tende a seccare col tempo e ti crea qualche problemino al primo riavvio del motore.

Lordberisha 16 ottobre 03 10:26

Ho effettuato la pulizia con il petrolio (soprattutto del serbatoio, quello era piano di residui gommosi) e mi servirabbe qualche consiglio sul montaggio dei tubetti per la micela.
il serbatoio ha tre attacchi, ovviamente uno va alla presa del carburatore ma lo sfiato come lo monto?
Mi è sembrato di vedere in alcune foto nelle quali uno degli sfiati era attaccato alla marmitta tramite un tubetto :?: , ho le allucinazioni?


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:30.

Basato su: vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica. Copyright 1998/2019 - K-Bits P.I. 09395831002