Visualizza messaggio singolo
Vecchio 11 maggio 23, 16:07   #55 (permalink)  Top
italo.driussi
User
 
L'avatar di italo.driussi
 
Data registr.: 02-07-2004
Residenza: Ronchi dei Legionari (GO)
Messaggi: 5.671
Citazione:
Originalmente inviato da dooling Visualizza messaggio
Bravo Runnerfly!!

Giusto per rispondere a Trinacria, sono due tipi di lubrificazione differenti, il primo è lubrificazione forzata sotto pressione tramite pompa/e di mandata e, ove necessario anche pompa di recupero.
Il secondo è lubrificazione a "nebbia", va da se che nel primo caso, in base ai giri del motore, aumenta la portata della pompa per mantenere il "meato" d'olio in condizioni da poter resistere ai carichi sui supporti di banco, di biella ed anche la lubrificazione in zona spinotto e segmenti.

Nel caso della "nebbia", l'olio diluito con il carburante si insinua in ogni dove ed in qualche modo lubrifica, non è prudente ridurre eccessivamente le percentuali nella miscela.

Tieni presente che, l'olio incombusto che esce dallo scarico, asporta calore.



PS: la riduzione della percentuale è consentita esclusivamente ad un ligure....

Furbo o sciocco?
__________________
Solo Aeromodelli -
Autogiro Elicotteri Multirotori No grazie
italo.driussi non è collegato